[Recuperato] solidworks vs pro-e

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#1
-Discussione recuperata dalla cache di Google.
-I rispettivi moderatori sono autorizzati a cancellare o modificare la presente discussione dal proprio forum.
Grazie per la collaborazione.
Oldwarper.


Vinz72
29-03-2006, 12.18.39

cari colleghi
disegno componenti meccanici relativi alla diagnostica di componenti aerospaziali. la mia crescita professionale applicata alla progettazione di telai per gruppi elettrogeni ed attrezzature connesse è cominciata con autocad 2d-3d per poi approdare felicemente a solidworks.
è da gennaio che ho cominciato a lavorare su pro-e nel campo aerospaziale e devo dire, senza voler polemizzare, che sono profondamente deluso. premetto che per non voler offendere nessuno, apprezzo molto coloro che disegnano in pro-e e che questa lettera non vuole essere assolutamente polemica verso chi lo usa. detto questo il mio parere è che pro-e è un programma poco potente nel senso che per fare quello che faceva solidworks necessita di molti passaggi in più. inoltre è poco intuitivo e risulta macchinoso per molte funzioni. per concludere necessita di molte risorse del pc per cui a parità di operazioni e risulta particolarmente lento. già so di animare un vespaio ma volgio condividere con altri il mio civile disappunto.


tomcat_73
29-03-2006, 22.36.06

cari colleghi
disegno componenti meccanici relativi alla diagnostica di componenti aerospaziali. la mia crescita professionale applicata alla progettazione di telai per gruppi elettrogeni ed attrezzature connesse è cominciata con autocad 2d-3d per poi approdare felicemente a solidworks.
è da gennaio che ho cominciato a lavorare su pro-e nel campo aerospaziale e devo dire, senza voler polemizzare, che sono profondamente deluso. premetto che per non voler offendere nessuno, apprezzo molto coloro che disegnano in pro-e e che questa lettera non vuole essere assolutamente polemica verso chi lo usa. detto questo il mio parere è che pro-e è un programma poco potente nel senso che per fare quello che faceva solidworks necessita di molti passaggi in più. inoltre è poco intuitivo e risulta macchinoso per molte funzioni. per concludere necessita di molte risorse del pc per cui a parità di operazioni e risulta particolarmente lento. già so di animare un vespaio ma volgio condividere con altri il mio civile disappunto.
Ciao, il tema è stato affrontato diverse volte. Comunque sia, ti risponderò lo stesso:

- Il confronto tra Pro/E e SW è sbagliato per definizione: il primo è un prodotto di punta, il secondo non lo è. In altri termini, il primo va confrontato con UG e V5, il secondo con Inventor e SE e simili.
- dimostri di conoscere per nulla Pro/E. Ci lavori da gennaio, un tempo troppo breve e assolutamente insufficiente per sfruttarne appieno le potenzialità.
- Poco intuitivo e macchinoso: vero per le versioni più obsolete, 2000...2000i2...2001, ma le WF sono molto più user friendly.
- risorse HW elevate? Tutti i CAD sono esigenti, i CAE ancora di più. Sicuro di avere un pc all'altezza? Per esempio, HD SCSI magari in RAID striping, RAM abbondante e una CPU almeno dual core...non ha senso spendere tanto (tanto quanto un mid...) e risparmiare sul pc.
- credo tu stia confondendo la tua scarsa conoscenza di Pro/E con la sua potenza nascosta e il suo modo di "ragionare". Personalmente trovo molto più macchinoso UG, ma non mi sognerei mai di dire che è poco potente...primo perchè non è vero, secondo perchè lo conosco quasi per niente.
- come dice il nome, Pro/E è per ingegneri, gente tosta che non si lascia certo intimidire facilmente...provenire da un Cad 2d dove di tirano quattro linee e arrivare al BVP ammetto possa essere traumatico...
cordialmente, tomcat


Vinz72
30-03-2006, 10.51.24

Caro Tomcat grazie per la tua puntuale risposta ma vorrei risponderti replicando ai tuoi punti:
1) sono d'accordo con te che lo conosco da poco tempo e non avrei problemi a cambiare idea
2) Proveniente da Solidworks ribadisco che le stesse operazioni necessitano con Pro-E di più passaggi anche con la versione Wildfire.
3) Ho parlato di stesse risorse. Ti faccio solo un esempio: avendo aperto un assieme di circa 100 pezzi e andandone a modificare uno accade che è praticamente impossibile tirare anche una linea. Ciò non accade con Solidworks.
4) Mi reputo un tipo tosto perche seppur lavorando mi sono iscritto ad Ingegneria Meccanica.
5) Hai mai usato a fondo Solidworks?
Se vuoi ti posso mandare un file di word di ben 3 pagine sul confronto tra Slw e Pro-e
Visto che sto toccando un tasto molto caldo, per evitare fraintendimenti e polemiche inutili, ribadisco che faccio tutto questo per arricchire il mio bagaglio personale.
Cordialmente Vinz


alexskull
30-03-2006, 11.49.58

da progettista solidworks e utilizzatore occasionale di pro-e:

cerco di difendere pro-e:
pro-e e' stato l'incipit del parametrico, da li' sono scaturiti tuttu gli altri e solidworks corporation all'inizio non era nient'altro che un gruppetto di programmatori venuti fuori dalla ptc (questo forse non lo sapevate)
il dissidio era su quale piattaforma sviluppare il cad e che linea di condotta seguire.
per anni la scelta di pro-e di avere un kernel monolitico e robusto come una roccia (il cosidetto granit-one) lo ha premiato e lo ha fatto diventare velocemente il numero uno.
poi pero' e' successo qualcosa...
e' successo che il cad piano piano e' uscito dai laboratori di ingegneria e dagli uffici tecnici di alto livello e ha cominciato a bussare al progettista non-per-forza-ingegnere
questo ha portato ad un rivoluzione commerciale e poi tecnica che nessuno aveva previsto cosi in fondo.
e guarda caso programmi come SWX e SE alla fine degli anni novanta hanno segnato delle crescite paurose e il BVP ha cominciato lentamente a lasciare il passo a programmi piu' giovani.
su questo punto quindi do ragione ad entrambi ..
da una parte chi ha appreso la mentalita' pro-e all'inizio e' sicuramente contento delle semplificazioni nell'intefaccia delle WF e quindi si trova bene con il BVP rinnovato (e di potenza ce ne ha )
dall'altra parte i "nuovi" CADdisti che si sono affacciati sul mercato e hanno valutato SWX al pari di Pro-e (dopo tomcat faccio una riflessione su questo)
si sono resi subito conto del distacco effettivo e netto sull'impostazione stessa del CAD e hanno preferito qualcosa di piu' immediato e magari meno completo come pacchetto base (come moduli aggiuntivi SWX non ha da invidiare nessuno).
quindi condivido con tomcat l'impossibilita di valutare appieno il confronto perche' sicuramente non sono prodotti completamente equipollenti.
pero' al tempo stesso ce da tenere conto che le cose sono cambiate rispetto ad una decina di anni fa e molto spesso le aziende non hanno bisogno di un prodotto completamente integrato come pro-e perche' al massimo ne sfrutterebbero una minima percentuale (e' vero che ora e' modulare ma i discorso non cambia) a costi decisamente elevati

alcuni punti di riflessione:

le risorse medie per far viaggiare un cad tipo SWX o SE o INV non sono cosi' elevate se raffrontate alle richieste minime di pro-e WF3

e' vero che in un paio di mesi non si riesce a essere produttivi su pro-e
ma e' anche vero che in un paio di mesi un mio cliente che ha usato autocad per anni con swx ha fatto una macchina nuova da zero

non trovo molto corretto il discorso "pro-e e' da ingegneri" ...
che significa esattamente ? a ingegneria non si studia pro-e ma semmai il cad (e in molti atenei si usa SWX) .
che vuol dire "gente tosta che non si fa intimidire" ? ..
secondo te un cad deve far intimidire l'utente ?
ammetti te stesso che passare da un autocad al BVP puo' essere traumatico
ma non e' necessario essere traumatizzati ...
ci sono alternative ...

per concludere ... non si puo' certo essere obiettivi perche' non si possono usare tutti i cad del mondo per almeno dieci anni ciascuno pero' possiamo comunque discutere sulle varie caratteristiche ricordandoci che siamo tutti utilizatori e sopratutto amanti del mondo cad


stefano_ME30
30-03-2006, 11.59.24

UAUUUUU!!
Questo si che promette bene!!

Posso stare a guardare?
stefano

P.S.: magari ogni tanto, quando proprio non ne posso fare a meno, butto giu' qualche "battutaccia" giusto per "stemperare" l'atmosfera.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#2
stefano_ME30
30-03-2006, 12.02.58

all'inizio non era nient'altro che un gruppetto di programmatori venuti fuori dalla ptc (questo forse non lo sapevate)
Dai! Confessa!!
Non ci capivano un "beato" e li hanno cacciati!
Dai, dai...non approfondiamo oltre, daltr'onde si vede dai risultati!!!
stefano


alexskull
30-03-2006, 12.54.33

Dai! Confessa!!
Non ci capivano un "beato" e li hanno cacciati!
Dai, dai...non approfondiamo oltre, daltr'onde si vede dai risultati!!!
stefano
scusa stefano ma te invece di punzecchiare perche' non dici la tua

parastrubbolizzato che non sei altro ....


stefano_ME30
30-03-2006, 12.59.09

scusa stefano ma te invece di punzecchiare perche' non dici la tua
parastrubbolizzato che non sei altro ....
hehe
mi dispiace, ma tra SWX w Pro/E non saprei proprio cosa dire, purtroppo sono "contestualmente" incapace di pensare in termini "parametrici" e allora posso solo "punzecchiare".

Stefano
P.S.: quando avro' qualche cosa da dire, non ti preoccupare che sarai il primo a "saperlo".


rayb20
30-03-2006, 14.21.04

ciao a tutti.
In effetti non capisco cosa ci possano entrare gli ingegneri.
Non sono mica questi i programmi che necessitano di basi igegneristiche.
Un disegnatore meccanico deve ed è in possesso di tutte le nozioni tecniche atte all'utilizzo dei vari cad, anzi dovrebbe saper prima usare in maniera propria un lapis e poi il cad.

Se poi da questi si passa al'analisi strutturale, dinamica ecc. allora concordo, ma per quanto riguarda l'impiego dei cad in genere, non trovo dove sia la necessità di essere ing.

Ciauz


tomcat_73
30-03-2006, 17.44.12

Per Vinz72:

1) Generalmente nel settore aerospace si usa Catia V5. Non è il tuo caso, mi dici che lavori con Proe. Come vedi, un CAD di punta quale V5 è stato “sostituito” da un altro CAD della stessa fascia, quale Proe. Non da SW che non appartiene alla stessa categoria ma che è della stessa casa francese di V5. Con SW facevi cose molto semplici, basamenti per gruppi elettrogeni, insomma un po’ di saldature immagino. Le stesse cose per le quale bastava anche ACAD come tu stesso affermi. Poi sei passato ad un settore diverso, molto più critico e hai cambiato strumenti di lavoro. Ma non basta: devi cambiare anche atteggiamento mentale e metodo di lavoro, conoscenze, competenze ed abilità (in meglio ovviamente)…ma crescere professionalmente vuol dire anche questo.
2) E’ vero, Proe a volte richiede dei passaggi in più per compiere le stesse cose. La prima cosa che mi viene in mente: il posizionamento della prima parte in un assieme. In SW è fisso per definizione…in Proe deve essere vincolato…è necessaria la terna di riferimento di assieme da rendere coincidente con il CSYS della parte. E’ semplicemente una questione di struttura mentale. Prova a chiederti ogni volta: “perché Proe mi chiede questo?” Quando saprai rispondere ti accorgerai del suo modo procedurale e razionalmente metodologico che lo contraddistingue. E’ questa la difficoltà a mio avviso. Pensi in modo diverso rispetto al programma.
3) Ho usato a fondo SW quando mi sono occupato di progettare scambiatori di calore di grosse dimensioni. Ricordo i tempi per rigenerare tutto l’assieme: eccessivi. Eppure era installato su macchine recenti. Lo stesso non posso dire di proe, molto più veloce.

Per Alex Skull:

e' successo che il cad piano piano e' uscito dai laboratori di ingegneria e dagli uffici tecnici di alto livello e ha cominciato a bussare al progettista non-per-forza-ingegnere. Questo ha portato ad un rivoluzione commerciale e poi tecnica che nessuno aveva previsto cosi in fondo.
Hai definito la destinazione d’uso di Proe e chi lo utilizzava e lo utilizza ancora (con profitto). E’ un prodotto di punta usato anche in settori estremi. In Formula 1 ci sono i soliti 3 grandi. Nei motori è il CAD di riferimento. I mid non ci sono né nel settore automotive in generale né in quello aerospace e sembrano fatti apposta per seguire l’andamento calante del livello e della preparazione dei nuovi tecnici o ingegneri.

e guarda caso programmi come SWX e SE alla fine degli anni novanta hanno segnato delle crescite paurose e il BVP ha cominciato lentamente a lasciare il passo a programmi piu' giovani.
Cambiando gli utilizzatori (non più o non solo ingegneri) e i prodotti da disegnare, ovviamente cambiano anche i software. Più alla portata dell’utente medio. Ma non si può dire che un software non serve o è poco potente solo perché non lo conosci o non progetti cose complesse per le quali è stato concepito e utilizzato. Il BVP è un programma nato tanto tempo fa, ma cosa ha in comune con il BGP di oggi? Niente. Le release si susseguono ininterrottamente: WF 1, 2 e 3…non è un prodotto fermo, ma in continua evoluzione. Come tutti gli altri nati negli anni ’90. Che tanto giovani non sono più visto che escono nuove release ogni anno. Anzi, in qualche caso anticipano gli anni a venire…quasi a nascondere immaturità, strada da percorrere e voglia di protagonismo.

alcuni punti di riflessione: le risorse medie per far viaggiare un cad tipo SWX o SE o INV non sono cosi' elevate se raffrontate alle richieste minime di pro-e WF3.
Wildfire è un prodotto di punta, le risorse che chiede devono essere paragonate a quelle di V5 (e qui mi viene da ridere…) e NX.

E' vero che in un paio di mesi non si riesce a essere produttivi su pro-e ma e' anche vero che in un paio di mesi un mio cliente che ha usato autocad per anni con swx ha fatto una macchina nuova da zero.
Posso credere che l’abbia davvero realizzata in due mesi (anche se mi piacerebbe vedere come l’ha progettata…). Ma bastano davvero due mesi per diventare progettisti? E l’esperienza di anni? Il valore aggiunto di chi sta davanti ad un monitor? La sua preparazione culturale? Davvero credete basti solo SW per essere progettisti? Possiamo buttare tutti gli altri CAD?

non trovo molto corretto il discorso "pro-e e' da ingegneri" ... che significa esattamente? A ingegneria non si studia pro-e ma semmai il cad (e in molti atenei si usa SWX).
Proe impone umiltà, voglia di apprendimento, conoscenza e raziocinio non indifferenti. Si usa SW per evidenti scopi didattici. Ma non confondiamo la facilità con la potenza. Un’esperienza diretta: tra i vari insegnamenti previsti per un Master ad indirizzo automotive, c’era un corso di Proe della durata di una settimana. C’erano ragazzi di tutti i corsi di laurea in ingegneria: materiali, aeronautica, elettrica e così via. Molti con nessuna esperienza di CAD. Ebbene, dopo una settimana TUTTI erano in grado di modellare, assiemare e mettere in tavola. La versione era la 2001…

che vuol dire "gente tosta che non si fa intimidire" ? … Secondo te un cad deve intimidire l'utente?
No, non deve intimidirlo, deve aiutare il progettista (dico progettista, non disegnatore) nel realizzare il prodotto che ha in mente nel modo più efficace ed efficiente possibile. Deve liberare la creatività assecondando il designer e guidandolo verso l’obiettivo che si prefigge. Se poi vogliamo far fare un lavoro da tecnici o ingegneri a gente che tecnico o ingegnere non è, questo è tutto un altro discorso. Non è una questione di CAD utilizzato, si torna alla seconda parte del punto 1.

Tomcat


wury
30-03-2006, 18.46.21

..bla bla bla... mi sembra di sentire i dibattiti politici di questi giorni ma parliamo praticamente cosa fà pro/e che solidworks non fà? quali sono i reali vantaggi di uno rispetto l'altro?
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#3
COIMEC
30-03-2006, 19.53.02

Ciao a tutti,
mi intrometto solo per un attimo nella questione (non mi piacciono le polemiche) però visto che qua nel mio studio utilizziamo sia Pro/E che SW i confronti sono all'ordine del giorno..
E quindi ritengo di dover appoggiare in pieno la prima risposta di TomCat, Pro/e è di fascia top mentre SW è di fascia mid quindi i paragoni non sono corretti...
Ma vorrei vederti aprire un assieme di 3000 parti (per non dire 8000..) con SW e lavorarci dentro....
O anche meglio, gestire una messa in tavola di un assieme così grosso in SW!!

Senza nulla togliere ai progressi che effettivamente ho visto fare su SW dalla V. 2001 ad oggi...

Ciao Tiziano
COIMEC srl


wury
30-03-2006, 22.37.27

ok su questo sono perfettamente d'accordo sul fatto di assiemi grandi di lavoro in team ecc.. ma mi chiedo se uno lavora da solo e fà assiemi di circa 100-200 parti c'è differenza tra pro/e o sw? ci sono delle funzioni che su uno riesco a farle e nell' altro mancano? con quali dei due in questo caso faccio il lavoro + velocemente?


lucatg
31-03-2006, 09.49.43

ciao a tutti.
In effetti non capisco cosa ci possano entrare gli ingegneri.
Non sono mica questi i programmi che necessitano di basi igegneristiche.
Un disegnatore meccanico deve ed è in possesso di tutte le nozioni tecniche atte all'utilizzo dei vari cad, anzi dovrebbe saper prima usare in maniera propria un lapis e poi il cad.
Se poi da questi si passa al'analisi strutturale, dinamica ecc. allora concordo, ma per quanto riguarda l'impiego dei cad in genere, non trovo dove sia la necessità di essere ing.
Ciauz
Quoto in pieno: il cad è uno strumento e la bontà dei progetti deriva dalle capacità delle persone, dalla loro fantasia e soprattutto dall'esperienza!!
Non ho visto affrontare in quella che era una discussione sana ma che è diventata una guerra di campanile il discorso: cosa è meglio in base alle mie esigenze.
Sono prodotti diversi e quando nella mia azienda abbiamo fatto la scelta (su SW)abbiamo valutato essenzialmente proprio questo: è inutile comprare un camion se ti basta una punto.
Ciao.

PS: colui che ha iniziato il post ha detto che ha assiemi di 100-200 parti....quindi sbandierare che pro-e gestisce assiemi di 8000 parti senza problemi a che serve?....questo è il succo del discorso.


COIMEC
31-03-2006, 10.30.34

Infatti torno a dire : non credo sia corretto paragonare i due sistemi.
Poi visto che la domanda era anche : che differenze ci sono tra i due una sostanziale è la gestione dei grandi assiemi specialmente nelle messe in tavola, poi sono d'accordissimo con voi che è giusto che una azienda acquisti il prodotto che più si adatta alle proprie necessità.
SW è un ottimo 3D, come dicevo migliorato anche molto, Pro/e (oltre alla gestione grandi assiemi e ad un ottima messa in tavola rispetto a SW) ha più flessibilità nelle feature di modellazione avanzata, nella gestione delle superfici e una vastissima gamma di possibilità nella gestione dei raccordi.
Ciao


tomcat_73
31-03-2006, 21.41.56

Per rayb20:

In effetti non capisco cosa ci possano entrare gli ingegneri. Non sono mica questi i programmi che necessitano di basi ingegneristiche. Un disegnatore meccanico deve ed è in possesso di tutte le nozioni tecniche atte all'utilizzo dei vari cad, anzi dovrebbe saper prima usare in maniera propria un lapis e poi il cad. Se poi da questi si passa al'analisi strutturale, dinamica ecc. allora concordo, ma per quanto riguarda l'impiego dei cad in genere, non trovo dove sia la necessità di essere ing.
Come cosa c’entrano gli ingegneri? Dipende, ovviamente, se devi disegnare o progettare. E soprattutto che cosa. Non pretenderai di disegnare un motore, un cambio, un’auto, un treno, una nave, un aereo solo con 5 anni di superiori? Ma se non bastano 5 anni di università!
Se devi scegliere geometrie, materiali, tolleranze di quota, tolleranze geometriche, trattamenti temici, rivestimenti superficiali, processi produttivi, costi, capability e durability, garantendo sviluppo di prodotto ed economie di scala, credi davvero che non serva un’istruzione di spessore universitario? Non sarà mica per questo che stiamo perdendo competitività a livello mondiale? Non è che facciamo cose troppo facili e facilmente riproducibili?
Un disegnatore sa cosa vuol dire progettare secondo criteri safe life, fail safe, e damage tolerance?
Per usare un qualsiasi programma (in senso stretto) certo che non ci vuole un ingegnere. Ma a parità di CAD utilizzato, quante probabilità ci sono che un ingegnere progetti un prodotto più competitivo? A mio avviso molte.

Per Wury:
..bla bla bla... mi sembra di sentire i dibattiti politici di questi giorni ma parliamo praticamente cosa fà pro/e che solidworks non fà? quali sono i reali vantaggi di uno rispetto l'altro?
E vabbè…abbiamo capito che non si litiga tra fratelli di kernel e soprattutto con i rispettivi parenti maggiori. Chi rimane? Il BVP. Tanti nemici, tanto onore! Questa diatriba assomiglia molto alla fiaba della volpe e l’uva. Ma non è che uno si sente più importante solo perché usa un CAD di fascia alta? E che quando non ce l’ha si sente meno bravo e meno figo? Ho l’impressione che si cerchi di compensare carenze culturali di profilo progettuale con i cad di fascia alta e che accada qualcosa quando mancano anche questi…

ok su questo sono perfettamente d'accordo sul fatto di assiemi grandi di lavoro in team ecc.. ma mi chiedo se uno lavora da solo e fà assiemi di circa 100-200 parti c'è differenza tra pro/e o sw? ci sono delle funzioni che su uno riesco a farle e nell' altro mancano? con quali dei due in questo caso faccio il lavoro + velocemente?
Svolgere il lavoro più velocemente è solo un aspetto del lavoro. Se ragioni solo in questi termini faresti bene ad occuparti di produzione. Sempre che il quality manager sia d’accordo. Alla fine manco tanto lui (è così pieno di rogne…poveretto!) quanto i tuoi clienti…che in genere chiedono prestazioni su: qualità, costi e spedizioni…

tomcat


re_solidworks
01-04-2006, 15.59.46

Ciao a tutti, non voglio dire nulla su pro-e perchè non lo conosco per niente. Però voglio dire che utilizzo SWX dal 1999 per realizzare macchine che sono arrivate a oltre 50.000 componenti. Il cammino per arrivare a gestire assiemi del genere è stato difficile, anche perchè qualche anno fa c'era meno abbondanza di gente preparata sull'utilizzo di cad 3d a questo livello e abbiamo imparato a nostre spese a gestire il tutto. Comunque la gestione è possibile, basta scindere gli assiemi nel modo giusto. Non nascondo la mia passione per tutti i cad anche di fascia alta ma spesso mi chiedo quanto tempo mi serve per imparare a sfruttare un cad in pieno. Io dico anni perchè con SWX il metodo di lavoro varia in continuazione, anche in base alle novità introdotte in ogni versione. Penso che sia veramente difficile poter dire di conoscere profondamente più cad. Io con SWX ho trovato molti problemi difficili, ma nulla è stato impossibile da risolvere.
Voglio aggiungere che attualmente nell'azienda in cui lavoro ci sono 4 postazioni installate e lavoriamo collaborando nella realizzazione dello stesso progetto con tutti i dati centralizzati su un server e non incontriamo nessuno scoglio. Per fare questo ci aiutiamo con un pdm, ma niente di più.
Posso concludere, quindi, dicendo che sono molto soddisfatto di SWX e che mi piacerebbe comunque toccare con mano il valore aggiunto di un software di fascia alta.

Buon lavoro a tutti.


Vinz72
04-04-2006, 13.09.21

Carissimi colleghi,
speravo che la cosa non diventasse una questione di campanile ma purtroppo lo è.
la mia impressione, che può essere anche sbagliata, è che qulcuno di Voi non conosca bene solidworks.
Vorrei che questa fosse una discussione costruttiva e perciò allego a questa lettera un piccolo prontuario di 3 pagine che ho raccolto in questi 3 mesi di lavoro con pro-e.
Gradieri pertanto che chi ha da dire qualcosa nello specifico controbattesse ai numerosi quesiti che pongo al fine di superare i gap che ho con questo programma.
Certo di una vostra risposta,
Vincenzo

PS sarebbe bello vedere nello specifico quello che, nella modellazione solida, realizza pro-e meglio di solidworks.


alexskull
04-04-2006, 22.24.27

veramente interessante il documento vinz72
a questo punto vorrei sentire cosa ne dicono gli utilizzatori di pro-e


stefano_ME30
04-04-2006, 22.52.26

PS sarebbe bello vedere nello specifico quello che, nella modellazione solida, realizza pro-e meglio di solidworks.
Modellazione solida? Pro/E?
Boh!!!
Ma ci "azzeccano"?
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#4
albertuan
05-04-2006, 00.54.50

Salve alexskull e tomcat_73 ,

Mi complimento per la completezza delle motivazioni portate dall'una e dall'altra parte. Da parte mia volevo proporre alcuni spunti di riflessione.

1) Due cad di fascia diversa sono per forza non comparabili ?
1) Generalmente nel settore aerospace si usa Catia V5. Non è il tuo caso, mi dici che lavori con Proe. Come vedi, un CAD di punta quale V5 è stato “sostituito” da un altro CAD della stessa fascia, quale Proe.
Personalmenteho alcune aziende, per cui faccio consulenza, che hanno fatto il salto all'indietro.

A - Un caso è di pro-e, due stazioni, sostituite con delle stazioni di CAD 2D, collegate ad un tessuto informativo (PDM + PLM) per minimizzare i tempi morti.
Risultato:
- Aumento della produttività giornaliera: l'investimento èra sbilanciato nella progettazione e non permetteva la collaborazione tra i vari reparti. Ora le informazioni che scrive il magazziniere se le ritrovano al cad!
- Minori costi di sviluppo: Ora il turn over non spaventa più, un paio di settimane e sotto il progettista nuovo (Progettista non disegnatore!), Minori costi di condivisione del progetto (integrando le feature per la pubblicazione automatica in formato standard si crea un substrato di fruitori altrimenti esclusi: Commerciali, sedi remote e montatori in loco)
- Migliore integrazione aziendale: Ora il progettista CAD elettrico disegna basandosi sui lavoro fatto dal progettista della macchina; ambo i lavori vengono integrati da chi si occupa della linea e dell'automazione.

Ambiente operativo:
- Progettazione latterie e cantine
Postazioni Progettazione Macchinari: 2
Postazioni Progettazioni schemi idraulici: 3
Postazioni Piping e Layouting: 5
Accesso ai dati progettuali: 10 stazioni interne
Accesso ai dati "non sensibili": Tutti i client che si connettono via web con relativo username e password

--- Porto un altro esempio ----

B - Industria che utilizzava NX su tutta la linea di progettazione e disegno. Identica metodologia di approccio del caso A ma conservazione di 4 stazioni di sviluppo avanzato : NX + FEM (Sistema sviluppato internamente su piattaforma CRAY residente nella sede principale in Germania)

Si confermano i vantaggi derivanti dalla creazione di un'infrastruttura di comunicazione e dall'abbassamento delle conoscenze di utilizzo software relativo alla parte "non avanzata".

Ambiente operativo:
- Progettazione centrali idroelettriche (Meccanica + Impiantistica + Civilistica)
Postazioni Progettazione Turbine: 4
Postazioni Progettazione meccanica a corredo: 10
Postazioni Progettazione civilistica ed impiantistica: 8
Accesso ai dati progettuali: Isola NX ancora da integrare, 18 stazioni interne
Accesso ai dati "non sensibili" --- non richiesto questo tipo di condivisione ---

Hai definito la destinazione d’uso di Proe e chi lo utilizzava e lo utilizza ancora (con profitto). E’ un prodotto di punta usato anche in settori estremi. In Formula 1 ci sono i soliti 3 grandi. Nei motori è il CAD di riferimento. I mid non ci sono né nel settore automotive in generale né in quello aerospace e sembrano fatti apposta per seguire l’andamento calante del livello e della preparazione dei nuovi tecnici o ingegneri.
Concordo su tutta la linea ma, a mio modestissimo parere c'è uno sbaglio di fondo: Il "faccio tutto io" è dimostrato sia controproducente. La potenza di pro potrebbe essere centuplicata da una corretta politica di condivisione attraverso piattaforme standard. Si può ad oggi pensare di risolvere tutto con un prodotto ?

Cambiando gli utilizzatori (non più o non solo ingegneri) e i prodotti da disegnare, ovviamente cambiano anche i software.
Mi lasci una frecciatina agli ing. ? E' ancora un titolo di studio od è diventata una casta eletta ?

Ti posso portare l'esempio (non centra con i sue sopra citati) di 3 ing. (progettisti in pro-e da 4 anni) che non riuscivano a stare dietro al vecchio progettista (che usava il tecnigrafo e la calcolatrice scientifica). Il Vecchietto calcolava i triangoli di velocità, gli altri trasponevano in superfici !!!

Più alla portata dell’utente medio. Ma non si può dire che un software non serve o è poco potente solo perché non lo conosci o non progetti cose complesse per le quali è stato concepito e utilizzato.
Concordo in pieno, anzi sottolineo: Ogni strumento per la sua applicazione !

Wildfire è un prodotto di punta, le risorse che chiede devono essere paragonate a quelle di V5 (e qui mi viene da ridere…) e NX.
Plaudo all'affermazione. Non sopporto l'azienda con macchinari per svariati milioni di euro e strutture hardware / software da supermercato ! E poi temono la concorrenza asiatica ? Di questo passo dovranno temere anche la ruandese !!!

Ma bastano davvero due mesi per diventare progettisti? E l’esperienza di anni? Il valore aggiunto di chi sta davanti ad un monitor? La sua preparazione culturale? Davvero credete basti solo SW per essere progettisti?
Concordo: Un progettista senza CAD rimane un progettista. Un Utilizzatore di CAD non è detto sappia fare il disegno di una piastrina !

non trovo molto corretto il discorso "pro-e e' da ingegneri" ... che significa esattamente? A ingegneria non si studia pro-e ma semmai il cad (e in molti atenei si usa SWX).
Mi sembra palese, la flessibilità di un software è un pregio non un difetto !

confido in una Vostra opinione.


tomcat_73
05-04-2006, 21.28.27

Per Albertuan:

Mi lasci una frecciatina agli ing.? E' ancora un titolo di studio o è diventata una casta eletta?
L'ingegneria, qualche anno fa ad un incrocio, ha preso la direzione sbagliata. Purtroppo la riforma ha incentivato troppa gente che prima ne stava ben lontana...motivata dal drastico cambio nei programmi e nella severità dei docenti...nella durata del corso di studi ed altro ancora.
Casta eletta? Non direi proprio, siamo la casta che soffre di più. Per la mancanza di competitività delle nostre industrie, per la scarsa importanza che danno all'innovazione e per la delocalizzazione. I livelli di retribuzione sono sempre molto bassi in rapporto ai livelli culturali e all'investimento in formazione durata anni e anni. Non è un bel momento.
Infine, non sono solo nell'affermare che per certi SW è necessaria una certa preparazione...ecco un esempio (riferito ad un mid, SE...proprio come SW):

http://www.ugsitalia.it/solidedge/default.shtml

Plaudo all'affermazione. Non sopporto l'azienda con macchinari per svariati milioni di euro e strutture hardware / software da supermercato ! E poi temono la concorrenza asiatica ? Di questo passo dovranno temere anche la ruandese !!!
Sono d'accordo. Il file di Vinz72 denota una configurazione HW del tutto obsoleta:
- appena 512 MB di ram (la stessa quantità è installata sulle più recenti schede video...)
- Pentium III a 1500 MHz,
- scheda video da 128 MB, ma quale marca? Che modello? Quale GPU?
I più recenti videogiochi hanno richieste più esose.
Proe è uno strumento di lavoro, non ludico. Merita di più.

tomcat


Vinz72
06-04-2006, 10.46.37

Caro Tomcat
se avessi letto più attentamente la mia recensione avresti visto che a PARITA' di configurazione, quindi con la stessa macchina, pro-e non mi permette di lavorare velocemente, mentre solidworks non presenta alcun problema.
leggi il file che precedentemente ho diffuso e ti prego, appena avrai un po' di tempo, di controbattere alle mie affermazioni. ripetto lo faccio per una mia crescita professionale. se potrà essere di aiuto ad altre, tanto meglio. fino ad adesso nessuno ha controbattuto alle numerose questioni che ho posto e sarei onorato che tu fossi il primo. ti invio il file in oggetto certo di ricevere presto una tua risposta.
con stima
vincenzo


re_solidworks
06-04-2006, 22.27.19

Scusa Vinz72,
ma così mi hai tolto la voglia di provare pro-e. Da quanto ho letto mi sembra che sia stato un gran software in passato adagiatosi successivamente sugli allori!


Ozzy
08-04-2006, 22.25.39

Io mi limito a dire solo due cosette...
CHe ho lavorato per 4 annetti in pro/e Versione 18 fino a 2001 e 3 annetti circa in solidworks.
Mi domando solo che cose "AEROSPAZIALI"disegnavi.. anche perchè in SW non si può fare un granchè visto che le superfici a dir poco sa cosa sono..
Però non voglio polemizzare.
Ma non c'e proprio confronto tra pro/e e Sw ma proprio zero..chiudo
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#5
Vinz72
10-04-2006, 11.38.02

Io mi limito a dire solo due cosette...
CHe ho lavorato per 4 annetti in pro/e Versione 18 fino a 2001 e 3 annetti circa in solidworks.
Mi domando solo che cose "AEROSPAZIALI"disegnavi.. anche perchè in SW non si può fare un granchè visto che le superfici a dir poco sa cosa sono..
Però non voglio polemizzare.
Ma non c'e proprio confronto tra pro/e e Sw ma proprio zero..chiudo
Caro ozzy
leggi bene quello che ho scritto!!! con solidworks realizzavo gruppi elettrogeni mentre con proe faccio componenti aerospaziali. inoltre leggiti bene il documento di word che ho realizzato e dimmi tu se un programma può essere così scarso!


Ozzy
10-04-2006, 16.40.32

Io ho letto bene quello che hai scritto non preoccuparti.
è da gennaio che ho cominciato a lavorare su pro-e nel campo aerospaziale
e tu pensi che in due mesi riesci ad imparare pro/E?
Ci vogliono anni e tanti lavori con in controc... scusate per effettivamente capire che pro/e è molto avanti rispetto ad altri software CAD,se avrai pazienza e sarai abbastanza intelligente da ammetterlo un giorno mi darai ragione.
Ho letto bene anche il tuo documento di difetti e stai sicuro che potrei fare altrettanto di SW,strano però che non specifichi la versione di pro/e che hai installato.. 2000i2,2001,wildfire, o wildfire 2?e soprattutto che moduli hai di proe?solo il foundation o altro?No perchè poi le cose cambiano molto...
Alcune considerazioni ai tuoi appunti cosî giusto per dirti che certe cose nella modellazione non si dovrebbero nemmeno fare proprio di concetto perchè ne va della parametrizzazione.
Mai fare schizzi troppo complessi e quindi se devi fare una geometria con offset,prima fatti la geometria,poi chiudi la funzione e rifai l offset in un secondo momento.
Evitare in tutti i modi le specchiature e se hai mai usato un PDM dovresti sapere perchè..
La directory di lavoro è molto comoda anche perchè se salvi continuamente file da una parte all altra del tuo HD lui ci metterà piu tempo a recuperarli.
Per quanto riguarda componenti standard da recupare(viti,dadi ecc)e da assemblare,come pure copie di backup come hai detto giustamente tu bisogna farle fare a persone competenti che sanno che cos'e e soprattutto come si configura bene il config.pro ,una volta che lo imposti molto semplicemte trovo, diventa tutto piu facile e piu veloce.
Poi non vado avanti perchè per ogni cosa che hai scritto mi viene da ridere in quanto si vede che non hai mai usato pro/e e lo critichi..
Io sinceramente ti consiglierei vivamente di fare almeno i corsi base e poi confrontare realmente le due cose..
PS:TI ripeto che ho usato 4 annetti tutte e due i programmi e forse qualcosa in più posso dire.
Saluti


Vinz72
10-04-2006, 16.46.25

Caro ozzy
1) lo schizzo complesso era composto da 3 linee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
2) le specchiature sono molto comode altrimenti cosa fai le inserisci a mano???
3) La directory di lavoro non è affatto comoda
4) complimenti per le risate che ti sei fatto
5) abbi più rispetto di chi ha un parere diverso dal tuo!

saluti


Ozzy
10-04-2006, 19.29.25

Ma sai almeno io do delle motivazioni valide e sensate alle tue accuse.
Tu non fai nemmeno quello e quindi dimostri solo ignoranza in questo senso.
Se ti fanno una domanda non puoi rispondere:
perchè per me è più comodo cosi,devi motivare le risposte altrimenti è troppo facile.
Saluti


Ozzy
10-04-2006, 19.35.53

a ps 1: Io non so ma devi avere molti problemi di configurazione del tuo pc o magari non te l'hanno installato a dovere.. Considerando che quei problemi di cui parlavi gli avevo con una scheda grafica da 16MB ,ed era ovvio!
PS 2:sai cosa sono i test di benchmark?


caco
10-04-2006, 20.23.37

DC mi ci vogliono giorni per leggere tutto !!!!!!
xò dico anch'io la mia...
ho usato SW per 6 anni, ora uso pro-e,

ho scoperto che SW genera geometrie nn valide per colpa del database obsoleto quale parasolid(variazionale e non parametrico)(chiunque usa motore parasolid) in pratica un motore di una cinquecento su una scocca ferrari...

pro-e risulta + macchoinoso, da interpretare e da pensare con la sua filosofia..però + preciso !!!!!


Ozzy
10-04-2006, 20.28.16
m trovi pienamente daccordo...


Marcof
10-04-2006, 21.14.27

ho scoperto che SW genera geometrie nn valide per colpa del database obsoleto quale parasolid(variazionale e non parametrico)(chiunque usa motore parasolid) in pratica un motore di una cinquecento su una scocca ferrari...
Non ho mica capito a cosa ti riferisci con "genera geometrie non valide".
Le genare sempre?
Le genera ogni tanto e ti segnala errore perchè non può creare la geometria come tu l'hai impostata
Parasolid lo usano decine di cad cam cae, tra i quali UG , che non mi pare generi geometrie particolarmente bislacche.
Ah, e parasolid sarebbe obsoleto rispetto a cosa?
E perchè scrivi che è variazionale ma NON parametrico ?

Ti faccio queste domande perchè francamente il tuo mi è sembrato un post piuttosto sconclusionato.....


caco
10-04-2006, 21.21.09

genera anche geometrie nn valide e nn reali ( fai la prova del cubo, cubo di 100mm, svuota e lasci 1mm di spessore , raccordi l'interno con 10mm, raccordi l'esterno con raggo piu grande di 15mm ...solo uno spigolo)

dalla 2004 nn ti dava neppure errore , la 2006 ti da errore ma la aggiri facendo prima il raggio interno.

parasolid è nato molto prima di granite, (i due motori) , parasolid è programmato con credo visual (siamo anni 80 circa ), granite è del 90 fatto in C o c++ ( almeno ho sentito questo)

parametrico lo hanno aggiunto dopo...software a cipolla...

fa la prova del cubo... / e poi dico questo perche gli iges importati da SW,Se ecc hanno sempre geometrie incomplete, difficili, non limpide...quelle di proe si


stefano_ME30
10-04-2006, 21.25.23

E perchè scrivi che è variazionale ma NON parametrico ?

Zitto!!!!!
Hanno scoperto tutto!!!
SWX NON e' parametrico!!!!
Siete VOI che siete MALAAAATI!!!!
stefano

P.S.: ma che vor di' mo' "variazionale"? Gia' ci avevo gli incubi, adesso sono pronto per la lobotomia!!!!
Comunque i difetti di Pro/E cosi' come sono stati elencati mi sembrano molto legati ad una filosofia di "interfaccia" piu' che del Kernel di modellazione, che SPERO non sia messa in discussione, visto che e stato il Padre dei parametrici tutti.

P.P.S.: scusate l'ignoranza se Parasolid e' NOBBUONO e variazionale invece pure, Pro/E che usa? Be perche' adesso mi sto sentendo male e per favore ditemelo con calma e senza urlare!!!


stefano_ME30
10-04-2006, 21.30.04

e poi dico questo perche gli iges importati da SW,Se ecc hanno sempre geometrie incomplete, difficili, non limpide...quelle di proe si
Quoto a doppio bottone (se ha senso), importare un IGES da SWX e' un incubo (ma anche da altri CAD), con Pro/E non saprei dire, riesco a importare direttamente.

P.S.: ma io ero convinto che Pro/E usava Parasolid!!! Perche' fate cosi'!!!!???


Ozzy
10-04-2006, 21.33.11

Secondo me non è che non è parametrico anzi tutt'altro lo è eccome,solo che devi fare attenzione a quando crei la geometria di legarla bene e poi se cambi la storia diciamo che lui va avanti ugualmente anche se mancano dei riferimenti(cosa non possibile in pro/e)che da un lato è anche carina come cosa ma altrettanto pericolosa,perchè si vai avanti poi dopo quando devi cambiare qualcosa ti metti le mani nei capelli quando vedi tutti quei pallini rossi.
In pro e è davvero una rottura di scatole mettere subito a posto i riferimenti mancanti però almeno sei sicuro che tutto è corretto e pulito.
Un altra cosa a cui do ragione a caco è il fatto delle esportazioni o importazioni da sw in altri sistemi(vedi appunto igs)e che nella maggior parte dei casi risultano superfici aperte e incomplete ma questo sinceramente non so dire il perchè o per come.
So per certo che le superfici aperte sono molto cattive poi da rappezzare..
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#6
caco
10-04-2006, 21.38.42

prova del cubo fatta ??? ho provato sia SW e SE e tutti e due creano geometria assurda..poi se la si mette in tavola è ancora piu bella e divertente...


Ozzy
10-04-2006, 21.51.11

Si fatta adesso... questa non la sapevo(intendo la prova del 9!)mi erano capitati casi molto analoghi effettivamente.
Si si non la fa!è la cosa più assurda è che neanche facendo un raggio surf surf ,cioe ti taglia proprio la faccia.. Assurdo
SI ora mi è ancora più chiaro del perchè di certi comportamenti.
Grazie dell info caco
PS:anche in Solidedge stesso risultato?


caco
10-04-2006, 21.57.56

PS:anche in Solidedge stesso risultato?
si, in teoria tutti i motori parasolid.....io ho avuto modo di provare solo Se e SW


tomcat_73
10-04-2006, 23.29.23

Caro ozzy

3) La directory di lavoro non è affatto comoda
saluti
Cambiando tipologia di software, uso anche Ansys e comunque la prevede.
Cos'è? Vuoi criticare anche uno dei pesi massimi del calcolo ad elementi finiti?
Vuoi criticarlo perchè è difficile e poco intuitivo?

cordialmente, tomcat

P.S.: stanno costruendo una nuova centrale elettrica nel Sud Italia, da diverse centinaia di MW. A ciclo combinato con due turbine tedesche di derivazione avio. Modellate interamente con Pro/E. Ecco la potenza del BVP e a chi serve.


stefano_ME30
11-04-2006, 09.17.30

Cambiando tipologia di software, uso anche Ansys e comunque la prevede.
Cos'è? Vuoi criticare anche uno dei pesi massimi del calcolo ad elementi finiti?
Vuoi criticarlo perchè è difficile e poco intuitivo?
cordialmente, tomcat
P.S.: stanno costruendo una nuova centrale elettrica nel Sud Italia, da diverse centinaia di MW. A ciclo combinato con due turbine tedesche di derivazione avio. Modellate interamente con Pro/E. Ecco la potenza del BVP e a chi serve.
Praticamente tutti i software che sono nati su piattaforma UNIX e poi sono stati "migrati" su uindous hanno questa "caratteristica". E' un retaggio della rigorosa gestione del file system Unix abbinato all'uso, praticamente obbligatorio, di PDM. Se usi un PDM non ha alcun senso e utilita' sapere dove e' archiviato "fisicamente" un file (che puo' addirittura essere su un server) e il limite del numero delle directory, era molto piu' restrittivo rispetto al numero dei files. Pre/E da buon UNIX borned mantiene il DNA (anche il fatto che non accetta nomi con lo spazio, ma solo con "l'anderscore" e' della stessa "pappa").

Stefano

P.S.:comunque non usare spazi e caratteri speciali e' buona norma comunque, sai che bello se usi @ e . indirizzando un file su una rete!!


stefano_ME30
11-04-2006, 09.20.36

Cambiando tipologia di software, uso anche Ansys e comunque la prevede.
Cos'è? Vuoi criticare anche uno dei pesi massimi del calcolo ad elementi finiti?
Vuoi criticarlo perchè è difficile e poco intuitivo?
cordialmente, tomcat
P.S.: stanno costruendo una nuova centrale elettrica nel Sud Italia, da diverse centinaia di MW. A ciclo combinato con due turbine tedesche di derivazione avio. Modellate interamente con Pro/E. Ecco la potenza del BVP e a chi serve.
Bella roba costruire una centrale a turbogas da centine di MegaWatt!!!
E meno male che il petrolio (dicono) che e' finito!

stefano

P.S.: e poi che facciamo quando comperiamo il petrolio? Ci vendiamo gli € e compriamo i $ prima? hmmmm.....interessante!!!


Vinz72
11-04-2006, 11.55.38

vedo piacevolmente che NESSUNO ha saputo dare risposta ai miei numerosi quesiti. questo mi inizia a far pensare che proe inizia ad avere qualche limite come pensavo. per quanto riguarda alla modellazione di superfici ho avuto numerosi contatti di colleghi che realizzano perfino eliche di navi con SW.
Ma perchè tanta violenza?


stefano_ME30
11-04-2006, 12.39.29

vedo piacevolmente che NESSUNO ha saputo dare risposta ai miei numerosi quesiti. questo mi inizia a far pensare che proe inizia ad avere qualche limite come pensavo. per quanto riguarda alla modellazione di superfici ho avuto numerosi contatti di colleghi che realizzano perfino eliche di navi con SW.
Ma perchè tanta violenza?
Aspetta! Parlo da neutrale (non conosco ne SWX ne Pro/E e TUTTi i parastrubboli li ODIO, tutto il forum-people mi e' testimone).
Non e' che sia violenza e' sincera indisposizione verso una critica (la tua) che se mi permetti mi sembra un po' capziosa e preconcetta.
Preconcetta perche', si vede, che non vedi l'ora di "sbolognare" come un relitto inutile e pieno di difetti Pro/E.
Capziosa perche', per quanto il tuo elenco di critiche (melo sono letto TUTTO) sia, preciso e pertinente, e' una specie di documento "monotematico", della serie "qui e' tutto sbagliato, qui e' tutto da rifare".
Ora che Pro/E non sia il massimo in fatto di "user friendlly" mi pare che era chiaro e che siamo (piu' o meno) tutti d'accordo, ma far passare tutta una serie di problemi di funzioni accessorie e di interfaccia come un problema cosi' grave da "buttare a mare" Pro/E mi pare troppo.
Sarebbe stata una ottima cosa se la tua critica fosse stata della serie "Pro/E funziona, ma se mettete una toppa a tutti queti punti sarebbe meglio".
I CAD servono per modellare "pezzi", in primis, se poi lo fanno intergendo con l'utente al meglio, meglio.
Ora capisco che dever mettere i nomi con "landerscore" sia un po' da professorotto di periferia e puo' indispettire un po' l'utente, ma mettere alla berlina Pro/E per questo e' un po' troppo!
Se invece pensi che Pro/E abbia proprio dei limiti di modellazione allora e' un'altra cosa, ma, penso, sia proprio "dura" riuscire a mettere in un angolo un "mostro" come Pro/E nell'arena di combattimento che e' la modellazione pura. Quando si scende nell'arena e ci si "sbrana" (sul lavoro intendo, morte tua vita mia, cosi' e' il mondo concorrenziale delle aziende) tutti gli "orpelli" e i gadget fanno a farsi foxxere e ti rimane solo la potenza di modellazione punto.
Se sei in una azienda che deve "modellare" qualsiasi cosa, il mondo dei CAD si restringe a CatiA UG e Pro/E se devi modellare solo quello che riesci allora la porta si apre a tutti i midrange e SWX e' uno dei migliori.
Secondo te perche' UG CatiA e Pro/E sono considerati di punta e non dei "midrange", dal prezzo? No, se sei il manager di una Corporate (ossia ti pagano una frazione significativa dell'utile della azienda dove lavori) e ti devi "giocare il cxlo" nella scelta di un CAD che deve poter "modellare qualsiasi cosa" allora vedrai che non avrai dubbi su cosa sia un "top range" e un "mid range". Altrimenti poi lo dovrai spiegare a quelli a cui devi fare le eliche, ma non che se ci riesci, bene, e se non ci riesci, "vabbe' non fa niente, ci hai provato". Se ci riesci bene (anzi male perche' ci hai messo troppo tempo e il colore era sbagliato e faceva a cazzotti con quello della copertina) e se non ci riesci, 250 persone (te compreso) a casa!!
Quindi prima di "sparare" giudizi, magari conviene considerare il resto del pianeta non come una cianfrusaglia di "azzeccagarbugli" odiosi e incapaci, ma come dei "disperati" che ogni giorno devono "disperatamente" riuscire a dimostrare che possono fare quello che la logica e il buon senso suggerirebbero che non si puo'.
Scusa lo sfogo, ma era per farti capire come mai ogni tanto le reazioni possono sembrare un po' troppo "forti".

ciao
stefano

P.S.: mamma mia!!!


Ozzy
11-04-2006, 12.46.58

La BVI=Blom voss industrietechnick(turbine a vapore fino a 50 MW)tedesca usa pro/e.
La Roll Royce(turbine a gas e aeroderivate)fino 250 MW,usa pro/e,
la solar,e ce ne sono molte altre ma cito le migliori diciamo, ci sarà un motivo vero?
Credo che solidworks sia un buon cad e ci si riferisce al discorso su cosa devi veramente fare,ma non è paragonabile a pro/e.
Viz io ho letto attentamente i difetti presunti che hai trovato su pro/e ti posso garantire,che il 95 % sono cose che si possono mettere a posto perchè è solo questione di configurazione e di mentalità,poi se vuoi tapparti gli occhi e non vedere non è un mio problema.
Ma ti ripeto,dopo 2 mesi di modellazione l'ho trovato fin troppo azzardato come giudizio.
Io perchè non ho tempo ne molta voglia,ma di tutti i presunti difetti di proe ne troverei almeno il doppio di sw.
PS:Ho cambiato lavoro anche per quello,perchè non era possibile che la mattina accendevo il pc,caricavo l'assieme principale(circa 1000 / 1500 componenti)e dovevo andare a bere il caffè per 15 minuti intanto che si caricasse sperando di non crashare...
Ero stufo marcio..
Cosi ho cambiato e finalmente risorrido di nuovo con proe.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#7
Vinz72
11-04-2006, 19.01.37

Caro Stefano
Finalmente una critica costruttiva da una settimana a questa parte!!!
Grazie per il tuo caloroso e civile parere.
Diciamo che alla luce di quello che ho scritto rimango comunque del mio parere, non per partito preso, ma perchè oggettivamente per fare la stessa cosa pro-e impiega più passaggi.
In generale posso quindi dire che non metto alla berlina nessuno perchè sarebbe stupido ma vedo che a parità di condizioni, per quello che devo fare io, impiego molti più passaggi co pro-e

A risentirci
Vinz


Vinz72
11-04-2006, 19.03.31

Caro Ozzy

sono felice per te per il tempo che hai acquistato. rimanendo nel mio campo ti posso solo dire che Spirity e Opportunity sono stati realizzati con SW dalla NASA.
Saluti


stefano_ME30
11-04-2006, 21.20.35

Caro Stefano
Finalmente una critica costruttiva da una settimana a questa parte!!!
Grazie per il tuo caloroso e civile parere.
Vinz
Perche'?!?!?! ti risulta che le mie critiche non siano sempre costruttive?


tomcat_73
11-04-2006, 22.44.11

Bella roba costruire una centrale a turbogas da centine di MegaWatt!!!
E meno male che il petrolio (dicono) che e' finito!
stefano
P.S.: e poi che facciamo quando comperiamo il petrolio? Ci vendiamo gli € e compriamo i $ prima? hmmmm.....interessante!!!
Sì Stefano, sono 755 MW erogati da due V94.3A Siemens con ciclo Rankine a valle. Il rendimento è superiore al 57%.

tomcat


Marcof
11-04-2006, 23.11.39

genera anche geometrie nn valide e nn reali ( fai la prova del cubo, cubo di 100mm, svuota e lasci 1mm di spessore , raccordi l'interno con 10mm, raccordi l'esterno con raggo piu grande di 15mm ...solo uno spigolo)
Fatto..... questa non la sapevo, ma come ho già detto in alto post sono niubbo di raccordi, che non mi servono praticamente mai.....
Sarei però curioso di capire da cosa dipenda questo comportamento. Una qualche spiegazione, diversa dal bug, ci dovrebbe essere. Magai provo a chiedere sul forum di UG che facciano la stessa prova per vedere se anche UG s'incarta per copa del kernel o SW s'incarta per colpa....dei SW !

dalla 2004 nn ti dava neppure errore , la 2006 ti da errore ma la aggiri facendo prima il raggio interno.
Neanche nella 2006 da errore, fa il raccordo esterno che interseca quello interno e amen.
Ho notato che l'errore lo fa se raccordi uno (o più di uno) dei bordi sul fondo del cubo svuotato, mentre lo stesso racordo sui bordi che hanno da un lato l'apertura non vengono fatti e segnala errore per il raggio troppo grande. Idem su un profilo a L aperto, il raccordo non viene se il raggio esterno è troppo grande.
Preso atto di questa anomalia ce ne sono altre da segnalare ? Lo chiedo davvero senza vena polemica eh !

parametrico lo hanno aggiunto dopo...software a cipolla...
Non conosco la storia di Parasolid, ma il prefisso "para" prima di "solid" mi fa pensari che hai detto una castroneria, anche se sono pronto a ricredermi eh !
Detto questo, tutte le funzioni nuove vengono implementate dopo le veccchie. E' una legge ineludibile, alla quale, ti assicuro, neanche Pro-e sfugge, senza per questo poter essere definito un software "cipolla", facendo parte dell'evoluzione di qualsiasi software.

gli iges importati da SW,Se ecc hanno sempre geometrie incomplete, difficili, non limpide...quelle di proe si
Passo la palla, per fortuna mi capita rarissimamente di dover esportare degli IGES quindi non ho esperienza. Da quello che sento però l'esportazione degli iges crea non pochi problemi a molti cad.


Marcof
11-04-2006, 23.27.01

Secondo me non è che non è parametrico anzi tutt'altro lo è eccome,solo che devi fare attenzione a quando crei la geometria di legarla bene e poi se cambi la storia diciamo che lui va avanti ugualmente anche se mancano dei riferimenti(cosa non possibile in pro/e)che da un lato è anche carina come cosa ma altrettanto pericolosa,perchè si vai avanti poi dopo quando devi cambiare qualcosa ti metti le mani nei capelli quando vedi tutti quei pallini rossi.
Scusa ma non ti seguo, non sono così vecchio come StefanoME30 ma sono comunque sulla via del rincoglionimento, soprattutto a questo'ora !
Dici che devi creare la geometria legandola bene. DOve, in assiemi top-down? parti, sketch? Perchè dire che se fai male la geometria e poi ti si incasina tutto mi pare un acosa ovvia. Nello specifico, mi faresti un esempio di qualcosa che pro-e non ti lascia fare (per il tuo bene) e SW si?
Puoi chiarire dove dici che se cambi la storia lui va aventi ugualmente anche se mancano dei riferimenti (a cosa, dove....)? Se cambi la storia e non ti segnala errore bene, se ti segnala errore l'errore l'hai fatto tu. Poi le feature figlio comunque non le puoi spostare prima di quelle padre.
Mi interessano davvero queste discussioni, così si raccolgono un po' di elementi e si chiedono i necessari enancement, visto che l'assistenza si paga.
Però ci vogliono esempi concreti, tipo quello del cubo, altrimenti queste critiche poco o niente circostanziate valgono poco. Come dice il noto assessore romagnolo Cangini: "fatti, non pugnette" !


Marcof
11-04-2006, 23.32.58

Zitto!!!!!
Hanno scoperto tutto!!!
SWX NON e' parametrico!!!!
Siete VOI che siete MALAAAATI!!!!
stefano
Io malato ??? Ma se i miei modelli 3d li faccio con fotosciopp !! Me ne impippo dei parametri.....
Dai nonno, sei vecchi e saggio anche se un po' acciaccato, non infierire ma sii prodigo di consigli.



Gbs
12-04-2006, 01.43.33

vedo piacevolmente che NESSUNO ha saputo dare risposta ai miei numerosi quesiti. questo mi inizia a far pensare che proe inizia ad avere qualche limite come pensavo. per quanto riguarda alla modellazione di superfici ho avuto numerosi contatti di colleghi che realizzano perfino eliche di navi con SW.
Ma perchè tanta violenza?
Ciao
ho fatto i numeri.
l'intenzione era quella di darti una mano, ma un pò di sarcasmo mi è scappato....fatti una risata e anche un corso.

Gabriel


stefano_ME30
12-04-2006, 09.09.23

Sì Stefano, sono 755 MW erogati da due V94.3A Siemens con ciclo Rankine a valle. Il rendimento è superiore al 57%.

tomcat
WOW!! impressionante!!!

stefano

P.S.: quindi ciabbiamo 324.65 MW di stufetta!!
Stica!! Mi sa' che ne abbiamo parecchiotta di strada da fare!
Forse questa potrebbe essere una buona zona di investimento tecnologico.


stefano_ME30
12-04-2006, 09.34.11

Io malato ??? Ma se i miei modelli 3d li faccio con fotosciopp !! Me ne impippo dei parametri.....
Dai nonno, sei vecchi e saggio anche se un po' acciaccato, non infierire ma sii prodigo di consigli.
Non mi ricordare fotoscioppe, altrimenti rido per un'altra settimana!
AH BRAVO!!! Prima mi fai due marroni cosi' e poi, alla fine, "Me ne impippo dei parametri....". Mannaggia la pupazza mo' te faccio vede di che cosa sono prodigo io!!!!

ciao
stefano


Ozzy
12-04-2006, 13.05.28

Marcof prima di rispondere a quello che mi hai chiesto vorrei capire se tu hai mai usato pro/e,poi ti rispondo in modo chiaro e con esempi se ho tempo di farteli.
Gbs mi complimento con te!Hai sintetizzato perfettamente tutti i punti come si doveva (e come avrei fatto io).
Continuo a pensare che Viz si dovrebbe fare un bel corso.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#8
Vinz72
12-04-2006, 13.24.47

Caro Gbs

Grazie prima di tutto del tempo che mi hai dedicato. Le tue risposte sono precise e puntuali a differenza di altri che sono stati quanto meno vaghi per non dire peggio. Riservami un po' di tempo per "digerire" i preziosi suggerimenti che mi hai dato e nel frattempo ti saluto

Grazie
Vinz
PS Il sarcasmo è sempre ben accetto... a buon rendere


Gbs
12-04-2006, 14.21.31

Ciao
da quello che scrivi nel documento è evidente che ti manca una configurazione di base. I file importanti sono:

config.pro: configurazione ambiente e macro
config.win: icone e comandi
startpart, startasm
file delle stampanti .pcf
config per disegni .dtl

se ti servono maggiori delucidazioni, chiedi pure


stefano_ME30
12-04-2006, 14.46.59

Ciao
ho fatto i numeri.
l'intenzione era quella di darti una mano, ma un pò di sarcasmo mi è scappato....fatti una risata e anche un corso.
Gabriel
Ho letto tutto d'infilata, un lavoro preciso preciso.
Complimenti.

P.S.: non ci capisco una sega ne di Pro/E ne di SWX, ma mi sembra che a parte qualche macchinosita' legata alla vecchia maniera (file di config, mannaggia a UNIX!) molte cose siano piu' chiare.


Marcof
12-04-2006, 14.59.19

Marcof prima di rispondere a quello che mi hai chiesto vorrei capire se tu hai mai usato pro/e,poi ti rispondo in modo chiaro e con esempi se ho tempo di farteli.
No, mai usato pro-e, se si esclude un po' di tempo passato a smanettare con pro-desktop quando era distribuito gratuitamente.
Dal momento però che la filosofia di lavoro e la terminologia che si usa nei cad parametrici è più o meno quella, se ti spieghi, quando ne avrai voglia, con qualche esempio sono sicuro di arrivarci !
Leggendo il documento con le puntualizzazioni di Ozzy mi è risultato tutto chiaro pur non avendo mai visto Pro-e

Continuo a pensare che Viz si dovrebbe fare un bel corso.
Dopo avere letto il .doc di Ozzy comincio a pensalo anche io


Gbs
12-04-2006, 15.15.39

Ho letto tutto d'infilata, un lavoro preciso preciso.
Complimenti.
P.S.: non ci capisco una sega ne di Pro/E ne di SWX, ma mi sembra che a parte qualche macchinosita' legata alla vecchia maniera (file di config, mannaggia a UNIX!) molte cose siano piu' chiare.
sai, la politica di parametric è sempre stata di dare priorità alla matematica(kernel). settare proe con dei file di testo è una bella rottura di p...e. Io che sò una cippa/lippa di programmazione ma, un wizard di configurazione sarei in grado di farlo.
è anche vero che i file di testo li copi. Le chiavi di registro no.

Leggendo il documento con le puntualizzazioni di Ozzy mi è risultato tutto chiaro pur non avendo mai visto Pro-e
Dopo avere letto il .doc di Ozzy comincio a pensalo anche io
ma non sono Ozzy
Gabriel


Vinz72
12-04-2006, 15.40.31

Ciao
da quello che scrivi nel documento è evidente che ti manca una configurazione di base. I file importanti sono:
config.pro: configurazione ambiente e macro
config.win: icone e comandi
startpart, startasm
file delle stampanti .pcf
config per disegni .dtl
se ti servono maggiori delucidazioni, chiedi pure
Non mancherò certamente di replicare e chiederti ulteriori e preziosi consigli
Ciao
Vinz
PS sono in attesa che inizi il corso di pro-e ... meno male!!!!


stefano_ME30
12-04-2006, 15.55.31

Le chiavi di registro no.
Gabriel
Se c'e' una cosa PERICOLOSA e anacronistica di uindous sono le chiavi di registro, infatti quelli che vengono da altre piattaforme (leggi UNIX) le "aborrono" (e a ragione).

ciao
stefano


Marcof
12-04-2006, 17.30.26

Dopo avere letto il .doc di Ozzy comincio a pensalo anche io
ma non sono Ozzy
scusami, sono andato a memoria tra te e ozzy e mi sono confuso sull'autore della bella replica ai difetti di Pro-e......
Cavolo, che stia diventando rinco come StefanoME30 ? E si che sono leggermente più giovine !
Stefano, dove hai comprato la carrozzella ? Devo farmi fare un preventivo.


Ozzy
12-04-2006, 17.35.36

Ragazzi io vedo solo veramente una grande pecca in pro/e ed è quella che effettivamente mancano delle guide fatte passo passo con esempi(e li che l'utente anche medio riesce a imparare secondo me..),quindi tutte le chiavi di configurazione e impostazioni varie che migliorano di molto questo programma iperPERSONALIZZABILE,risultano a volte Ignote a molti utenti e io capisco anche le persone che meno sono abili in queste cose,però sinceramente mi permetto di dire anche un altra cosa e qui parlo veramente in generale.
Credo che molti utenti prima che "strusare"dentro il programma ,chiedono subito(come si fa questo ,come si fa quello),io personalmente ho sempre strusato molto senza chiedere e questo mi ha permesso di capire un pò piu a fondo le cose,poi voglio dire ognuno ha il suo modo di lavorare e di imparare,ma il metodo autodidatta se lo fai veramente con passione rende molto i suoi frutti,tanto meglio magari di corsi ptc rand o altri che fanno,che oltretutto paghi uno sproposito e vieni fuori che si hai imparato cose nuove ma che effettivamente non ti servono a un c.. nel tuo ambito e qui chiudo il discorso.
RIPETO PARERE PERSONALE NESSUNO ME NE VOGLIA...

Per MARCOF:Spiegazione breve spero di essere chiaro.
Fai una semplice piastra quadrata e fai un taglio (uguale di che tipo basta che sia una funzione di costruzione) legati allo spigolo del bordo sia verticale che orizzontale per la quotatura taglia e salva.
Fin qui nessun problema hai un figlio che è legato a due riferimenti della prima funzione.
Ti arriva una modifica e ti dicono che la piastra quadrata ha dei tagli ulteriori sui bordi esterni sia verticali che orizzontali.
La soluzione normale sarebbe chiaramente inserire i tagli dopo la funzione che avevi fatto e non prima,ma se tu lo fai prima e ti inserisci prima della funzione del taglio(quindi lo sospendi e vai in modalita inserimento prima) succede che una volta che riprendi la funzione lui il taglio effettivamente te lo fa,ma ti escono quei bei punti rossi avvisandoti che c'e un problema e che ha perso il riferimento che aveva prima ovviamnete essendo cambiata la geometria esterna.
Se sei un bravo e onesto disegnatore vai subito a mettere a posto il problema per mantenere bella pulita la struttura di costruzione e cambi i riferimenti persi(quote in grigio chiaro) se non lo sei te ne freghi e lasci cosi giusto?
Visto che la gente nel maggior parte dei casi quando non è obbligata fa di testa sua,una situazione del genere nella maggior parte dei casi se ne frega e dice: ma si tanto lo farò o altre scuse,poi capita che non lo fa più,passa un mese,un altro disegnatore prende in mano quel pezzo per rimodificarlo,apre la parte e vede tutti i riferimenti mancnati e si incazza come una vipera(almeno io sono cosi..)e fa fatica a modificarlo perchè il tuo caro collega in quel momento non aveva voglia.. capisci il concetto?
La stessa cosa capita in proe,solo che proe a differenza di solidworks non ti fa andare avanti nella struttura fino a che tu quei riferimenti non glieli ridai nuovi e li sostitusci rigenerando poi la funzione successiva che sarà relazionata giusta.
Questo è un OBBLIGO CATEGORICO(oddio c'e sempre una variabile nel config dove tu puoi settare che non lo sia ),resta il fatto che se sei obbligato hai una sola via per mettere a posto il tuo pezzo e fino a che non riesci a metterlo a posto non te ne vai!eh eh
Da un lato è pallosissimo ma dall altro sei sicuro al 100 % che tutti i pezzzi sono relazionati a delle cose fisse e non hanno riferimenti mancanti.
Azz è stata dura,io non so se hai capito scusa ma ho fatto del mio meglio.
Al massimo stasera faccio due pezzi uno in pro e uno in solid e ti faccio vedere realmente che cosa vuol dire se non sono stato chiarissimo. eh eh
Saludos
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#9
stefano_ME30
12-04-2006, 17.46.12

Da un lato è pallosissimo ma dall altro sei sicuro al 100 % che tutti i pezzzi sono relazionati a delle cose fisse e non hanno riferimenti mancanti.
Azz è stata dura,io non so se hai capito scusa ma ho fatto del mio meglio.
Al massimo stasera faccio due pezzi uno in pro e uno in solid e ti faccio vedere realmente che cosa vuol dire se non sono stato chiarissimo. eh eh
Saludos
Per me e' chiarissimo!
stefano

P.S.: ma dove lo hanno fatto Pro/E in un Gulag?


Marcof
12-04-2006, 18.04.04

Per MARCOF:Spiegazione breve spero di essere chiaro.
Fai una semplice piastra quadrata e fai un taglio (uguale di che tipo basta che sia una funzione di costruzione) legati allo spigolo del bordo sia verticale che orizzontale per la quotatura taglia e salva.
Fin qui nessun problema hai un figlio che è legato a due riferimenti della prima funzione.
Ti arriva una modifica e ti dicono che la piastra quadrata ha dei tagli ulteriori sui bordi esterni sia verticali che orizzontali.
(cut)
Se sei un bravo e onesto disegnatore vai subito a mettere a posto il problema per mantenere bella pulita la struttura di costruzione e cambi i riferimenti persi(quote in grigio chiaro) se non lo sei te ne freghi e lasci cosi giusto?
Visto che la gente nel maggior parte dei casi quando non è obbligata fa di testa sua,una situazione del genere nella maggior parte dei casi se ne frega
(cut)
La stessa cosa capita in proe,solo che proe a differenza di solidworks non ti fa andare avanti nella struttura fino a che tu quei riferimenti non glieli ridai nuovi e li sostitusci rigenerando poi la funzione successiva che sarà relazionata giusta.
Questo è un OBBLIGO CATEGORICO(oddio c'e sempre una variabile nel config dove tu puoi settare che non lo sia),resta il fatto che se sei obbligato hai una sola via per mettere a posto il tuo pezzo e fino a che non riesci a metterlo a posto non te ne vai!eh eh
Mi verrebbe da dire: tutto qui?
E io che pensavo a chissà quale potente meccanismo facesse ricorso pro-e per evitarti le perdite di riferimenti.
Scusa eh, ma nello specifico della storia dei riferimenti persi che SW ignorerebbe, non è questione di programmi più o meno potenti, è questione di progettisti più i meno incompetenti o menefreghisti o quello che vuoi.
Il fatto che sw ti permetta di andare avanti nella modellazione se hai un riferimento perso, che ti segnala di continuo, non vuol dire che tu debba lasciare il riferimento a donnine allegre. Lo metti a posto e amen. Poi mi dici che comunque in pro-e puoi modificare il config in modo da ignorare bellamente i riferimenti persi e andare aventi nella modellazione, ottenedo di fatto lo stesso comportamento di SWX, allora nulla vieta al progettista del picio di usare pro-e ( e tutti gli altri cad ) a pene di segugio.

Azz è stata dura,io non so se hai capito scusa ma ho fatto del mio meglio.
Cavolo Ozzy, sono rinco, ma non fino a questo punto eh !
Mi dispiace per la faticata, ma ti sei andato a cacciare in un ginepraio da solo, bastava dicessi ceh in SWX puoi continuare a lavorare anche con errori di ricostruzione del modello mentre con pro-e no.
Io però pensavo paralssimo di utenti e non di "utonti" !

Direi che la questione dei "riferimenti persi: pro-e vs SWX" può essere definita chiusa in quanto mai esistita.....
Sono però sempre curioso e interessato a questi confronti, fin'ora è venuta fuori la questione del cubo raccordato, davvero singolare, che nanche tu conoscevi pur avendo lavorato con SWX per 3 anni.
Altra geometria non valida generata da SWX?


Ozzy
12-04-2006, 18.22.16

Ma guardi di utenti utonti ne ho conosciuti davvero tanti anche dopo anni che ci lavoravano credimi..
Vedo che fortunatamente non è il tuo caso!
Comunque ti ho fatto uno stupido esempio con due funzioni il che è tutto semplice è intuitivo, il replace di proe è molto più forte di sw(a parte che non ce l'ha devi per forza cancellare e ridarglielo NB.)
Prova a fare pezzi di 400 500 funzioni poi ne riparliamo eh eh.
COmunque non sapevo del cubo ma mi erano capitate appunto cose analoghe.
un altra cosa però ce l ho da dire.
Nella ditta dov'ero prima usavamo appunto SW ma sottobanco il sottoscritto aveva pro/e per certe cose che altrimenti non sarebbero state risolvibili,vedi soprattutto file importati.
Tu pensi che se lo avessi potuto fare in SW mi sarei divertito a dover per forza usare proe?No assolutamente la cosa mi "scazzava"al quanto..
Al punto che ho detto basta e i problemi sono saltati fuori alla grande..
A SW non piacciono le superfici...


caco
12-04-2006, 22.06.51

Prova a fare pezzi di 400 500 funzioni poi ne riparliamo eh eh.
COmunque non sapevo del cubo ma mi erano capitate appunto cose analoghe.
un altra cosa però ce l ho da dire.
quoto in pieno !!!!!!!!!!

sw nn so quante feature possa tenere....ho visto personalmente pezzi creati con + di 800 feature di proe....rimasto di M.

il cubo ottima prova!!!! parasolid non Va. parasolid non c'è.

disinstallato l'altro giorno SW dopo la prova...rinnegato.


stefano_ME30
12-04-2006, 22.17.23
quoto in pieno !!!!!!!!!!

sw nn so quante feature possa tenere....ho visto personalmente pezzi creati con + di 800 feature di proe....rimasto di M.
il cubo ottima prova!!!! parasolid non Va. parasolid non c'è.
disinstallato l'altro giorno SW dopo la prova...rinnegato.
Meno male!
Io mai avuto la parasoliddite!
Immune!!
stefano


caco
12-04-2006, 22.27.21

muuuuaaaaahahahahahhahahahahahahhahaha


stefano_ME30
12-04-2006, 22.33.41

muuuuaaaaahahahahahhahahahahahahhahaha
ci vuole l'antidoto.
Ma tu, lo sai quanti "malati" ci sono?!?!

forse l'aglio.
Stefano
P.S.: almeno Marcof (e' un amico) salviamolo!


Marcof
12-04-2006, 22.56.43

Caco, con questo volitivo post stiamo sfociando dal tecnico, al teTnico al teNNico da bar sport...e sia !

sw nn so quante feature possa tenere....
Come non lo sai, non ci hai lavorto 6 anni? Se dici (e non ho motivo di non crederlo) che Pro-e è più potente dovresti dirci anche quanto SWX lo è meno, perchè, dove e quando, sennò non vale !

il cubo ottima prova!!!!
Certo chè è un ottima prova, però bisognerebbe capire da cosa dipenda e soprattutto se dipende davvero da Parasolid o piuttosto da SWX.

parasolid non Va. parasolid non c'è.
Prsea da sè, questa frase parrebbe uscita da un commerciale di PTC, ma di quelli assatanati! Mi sa che se ti legge (o quando ti legge) UGoverAll, ti pela vivo

disinstallato l'altro giorno SW dopo la prova...rinnegato.
Azz, sei messo bene a grana ! rinneghi così 7-8000 euro di software e ti prendi pro-e, che se ti fa girare le scatole lo sostituisci con UG, che a sua volta deve stare attento senno prendi CATIA. !
OSD, che non è neanche parametricovariazionale, te lo regala StefanoME30


Vinz72
13-04-2006, 13.15.13

Caro Gbs
Ho replicato ai tuoi preziosi pareri con il file che trovi in allegato. Ti ringrazio ancora per l'aiuto che mi hai dato. Con l'occasione ti Auguro felici Feste
Vinz

PS Una domanda che non vuole essere polemica: hai usato solidworks?
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#10
UGoverAll
13-04-2006, 13.46.42

Chi ha scritto i pareri letti di sopra su Parasolid è un completo INCOMPETENTE.
Variazionale... Parametrico... se non sapete sarebbe buona norma restare rigorosamente zitti.

NIENTE MI FA INCA.ZZ.ARE come chi parla per luoghi comuni o riportando le frasi sentite dal commerciale di turno.

Io almeno ho lavorato in PTC 3 anni e conosco UG da 6. Senza contare gli 8 anni in Matra.
Posso parlare con una certa cognizione di causa.
A parte alcuni "atteggiamenti scherzosi" nei confronti di V5 non mi sono mai permesso di dare giudizi trancianti basati sul nulla.

Vi ricordo che nel 1998 il CTO (Chief Technical Officer) di PTC aveva definito Parasolid un "Rotten Kernel": infatti i sistemi basati su Parasolid creano il 70% della geometria del pianeta...
Granite one lo usa solo PTC.

La prova del cubo è stata fatta in NX e ovviamente da come risultato che la feature non si può applicare.
Quale è il problema?


Vinz72
13-04-2006, 13.53.22

Chi ha scritto i pareri letti di sopra su Parasolid è un completo INCOMPETENTE.
Variazionale... Parametrico... se non sapete sarebbe buona norma restare rigorosamente zitti.
NIENTE MI FA INCA.ZZ.ARE come chi parla per luoghi comuni o riportando le frasi sentite dal commerciale di turno.
Io almeno ho lavorato in PTC 3 anni e conosco UG da 6. Senza contare gli 8 anni in Matra.
Posso parlare con una certa cognizione di causa.
A parte alcuni "atteggiamenti scherzosi" nei confronti di V5 non mi sono mai permesso di dare giudizi trancianti basati sul nulla.
Vi ricordo che nel 1998 il CTO (Chief Technical Officer) di PTC aveva definito Parasolid un "Rotten Kernel": infatti i sistemi basati su Parasolid creano il 70% della geometria del pianeta...
Granite one lo usa solo PTC.
La prova del cubo è stata fatta in NX e ovviamente da come risultato che la feature non si può applicare.
Quale è il problema?
1° rispondi educatamente
2° hai sbagliato indirizzo perchè non so neanche Parasolid che cosa sia ne tantomeno della discussione alla quale ti riferisci
3° attendo le tue scuse
Vinz


UGoverAll
13-04-2006, 14.00.19

1° rispondi educatamente
2° hai sbagliato indirizzo perchè non so neanche Parasolid che cosa sia ne tantomeno della discussione alla quale ti riferisci
3° attendo le tue scuse
Vinz
1°: Rispondo come mi pare, specialmente di fronte all'incompetenza e alla saccenza di qualcuno.
2°: La mia critica non è diretta a te, ma a quello che ha definito PARASOLID un accrocchio obsoleto (CACO).
3°: Non vedo proprio perchè devo scusarmi. Tu hai espresso un parere che io posso condividere o no. Non hai sparato una cazz.ata basata sul niente.


Vinz72
13-04-2006, 15.48.23

1°: Rispondo come mi pare, specialmente di fronte all'incompetenza e alla saccenza di qualcuno.
2°: La mia critica non è diretta a te, ma a quello che ha definito PARASOLID un accrocchio obsoleto (CACO).
3°: Non vedo proprio perchè devo scusarmi. Tu hai espresso un parere che io posso condividere o no. Non hai sparato una cazz.ata basata sul niente.
E meno male che sei pure un moderatore!
Secondo me hai sbagliato persona, giorno e anno!
A riguardo di parasolid non ho mai espresso pareri!
Fammi la cortesia, non mandarmi mai più messaggi, sei indesiderato. Non dico
altro perchè sono una persona educata e non una cafone come te!


alexskull
13-04-2006, 15.55.15

scusate intervengo come moderatore (anche se non sono moderatore della sezione SWX)
il problema qui e' che AL SOLITO ... ce stato un off topic (vedi le sboronate di CACO)
mentre il topic era stato aperto da vinz72

per cui invito vinz72 e UGoverall alla calma
caco a evitare di postare argomenti off topic (potevi aprire un altra discussione)
e a tutti quanti (me compreso) a cercare di evitare off topic creando nuove discussioni (magari con un rimando se proprio volete)


Marcof
13-04-2006, 16.07.48

ostia, c'è aria di maretta..... Boni, state bbboniiiii.

1° rispondi educatamente
Guarda che UGoverAll non rispondeva a te, era un intervento sulla questione del raccordo sbagliato per colpa di parasolid.
Magari se quotava il messaggio giusto 'sto malinteso non sarebbe saltato fuori.

2° hai sbagliato indirizzo perchè non so neanche Parasolid che cosa sia
Come non lo sai ! E' il motore sotto al cofano di SWX e tanti altri cad...

ne tantomeno della discussione alla quale ti riferisci
La discussione è questa, dove Caco ha detto che parasolid è un database (sic! e rotfl) obsoleto da cui gli errori geometrici di SWX

3° attendo le tue scuse
Vinz
Per questa ve la sbrigate voi !
E poi, per cortesia, cerchiamo di scannarci con un po' di classe. Mettiamo almeno del cellophane per terra, che il sangue non viene più via dal parquet


Marcof
13-04-2006, 16.38.49

Chi ha scritto i pareri letti di sopra su Parasolid è un completo INCOMPETENTE.
Variazionale... Parametrico... se non sapete sarebbe buona norma restare rigorosamente zitti.
(cut)
La prova del cubo è stata fatta in NX e ovviamente da come risultato che la feature non si può applicare.
Quale è il problema?
Siamo al calor rosso eh !
Caco ha segnalato il problema adducendo però motivazioni piuttosto fantasiose, ma divertenti, come software a "cipolla" o "database" vecchio e obsoleto riferendosi a Parasolid, che è un kernel e non un database, però è un fatto che il problema noi poveri midrange l'abbiamo !
Giustamente dici "quale è il problema" ? Il problema è questo.
Con SWX, ma pare anche con SE, se fai il cubo della prima immagine in allegato, con il raccordo interno R10, e su uno o più di uno dei bordi della faccia inferiore applichi un raccordo R15 succede che non ti viene segnalato nessun errore e viene fuori la geometria che vedi nella seconda immagine. Se invece selezioni uno dei bordi delle facce laterali il raccordo non viene e il programma ti segnala, giustamente, che devi cambiare il raggio.
Nella tua immagine mi pare di capire ceh hai selezionato uno dei bordi verticali, come nel caso della terza immagine in SWX dove restituisce l'errore.
Hai provato a fare il raccordo sui bordi della faccia di fondo?
Nel caso succeda in SWX e non con UGnx mi chiedo quale sia il motivo di questo comportamento, e se è possibile che gli sviluppatori di SWX e SE non si siano mai accorti di un marone così grosso.


UGoverAll
13-04-2006, 16.54.30

Siamo al calor rosso eh !
Caco ha segnalato il problema adducendo però motivazioni piuttosto fantasiose, ma divertenti, come software a "cipolla" o "database" vecchio e obsoleto riferendosi a Parasolid, che è un kernel e non un database, però è un fatto che il problema noi poveri midrange l'abbiamo !
Giustamente dici "quale è il problema" ? Il problema è questo.
Con SWX, ma pare anche con SE, se fai il cubo della prima immagine in allegato, con il raccordo interno R10, e su uno o più di uno dei bordi della faccia inferiore applichi un raccordo R15 succede che non ti viene segnalato nessun errore e viene fuori la geometria che vedi nella seconda immagine. Se invece selezioni uno dei bordi delle facce laterali il raccordo non viene e il programma ti segnala, giustamente, che devi cambiare il raggio.
Nella tua immagine mi pare di capire ceh hai selezionato uno dei bordi verticali, come nel caso della terza immagine in SWX dove restituisce l'errore.
Hai provato a fare il raccordo sui bordi della faccia di fondo?
Nel caso succeda in SWX e non con UGnx mi chiedo quale sia il motivo di questo comportamento, e se è possibile che gli sviluppatori di SWX e SE non si siano mai accorti di un marone così grosso.
provato in NX4.0.1.3 MP2: restituisce errore anche selezionando gli spigoli inferiori.


Marcof
13-04-2006, 17.51.47

provato in NX4.0.1.3 MP2: restituisce errore anche selezionando gli spigoli inferiori.
Grazie della colaborazione. Allora Parasolid sarà anche vecchio ma non del tutto rinco !
Adesso vediamo cosa dicono alla SW.......
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#11
arno
13-04-2006, 18.09.45

Avevo provato con SE 17 ma mi pare che dia errore coerentemente con il suo nn accettare lavorazioni che portano a 0 il materiale.
Ma io volevo venire a fare lo "sboroone" xkè Inv nn crea l' errore, vedi a sx nel modello. Poi xò vedete in alto a dx che in altre situazioni il problema c'è eccome. Inv poi è "fantastico" xkè sembra ceh vada a sentimento:
a volte ti dà errore, a volte no, boh! Parlo di lavorazioni sullo stesso modello eh?!
http://www.hostfiles.org/miniature/20060413045938_Raccordo_Inv.gif (http://www.hostfiles.org/image.php?id=433331)


Gbs
13-04-2006, 18.18.07

PS Una domanda che non vuole essere polemica: hai usato solidworks?
Mooolto sporadicamente e solo per piccoli confronti, ma posso dirti che lo ritengo forse la migliore scelta che una azienda possa fare se non necessita di superfici complesse, very large assembly, raccordi complessi e scambio dati. Ma ripeto, lo conosco molto poco. Per il resto sembra davvero valido.
Grazie a questo confronto ho un'idea ancora più precisa. Per andare alla pari adesso dovresti fare "Difetti SolidWorks" su cosa proe fà e SW no.
Gabriel

ps: se posso darti un consiglio, non esagerare con i riferimenti esterni, feature d'assieme, assiemi di intercambio, il tutto in family table.


stef_design
13-04-2006, 19.33.43

Ciao a tutti!!! Mi sembra che la discussione sia molto accessa e che siano volate anche affermazioni pesanti. Prima di tutto, per dire qualcosa su un software bisogna conoscerlo tanto e averci lavorato in maniera differente. Nel senso, un progettista che usa SW per fare lamiere non potrà dire che sa tutto di SW ma solo un 15%, perchè non conosce la modellazione solida, di superfici (se eseste?!?) e altro di SW.
Io sono uno studente di ingegneria, faccio una specialistica in ingegneria del design e usavo SW da 4 anni. Per l'università e non solo, ho usato SW per tanti progetti, usando tanto la modellazione solida, le lamiere e addirittura ho usato le superfici. Insegnano SW nel corso di disegno di macchine perchè per l'università sapere SW o SE è come sapere l'inglese. Nel senso che qualsiasi progettista prima di passare a ProE e compagnia bella doverbbe conoscere almeno uno di questi due software. Nella specialistica mi insegnano ProE, e lo sto usando solo da 4mesi ma mi trovo molto molto bene perchè provengo da SW. Anch'io concordo che, su certi passaggi, è un po più lungo, ma i risultati!!! Se devi fare una placchetta con due fori passanti falli pure in SW ma se devi fare un progetto completo da prendere e portare in officina o a prototipare devi usare degli strumenti idonei e proE è uno di questi. VUOI VEDERE VERAMENTE LA DIFFERENZA, SEGUI QUESTA STRADA.... Ti porterà via un pò di soldi circa 200€ ma funziona. Fai un piccolo componente plastico in SW, tipo un guscio per un telecomando per automazione, con modellazione solida, pochi comandi. Fai qualche nervatura, due fori, un cambiamento di spessore. Genera un file STL poi vai in ProE e fai la stessa cosa e genera un file STL. Porta questi file ad uno che ha una macchina per la protipazione rapida. Torna dopo un po, con in mano un calibro e un raggimetro...ECCO!!! RISULTATO. Rileva il componente in SW e ti spari per aver buttato via soldi. Prendi quello in ProE e rimarrai soddisfatto... RAGAZIIIIIIIIIIIII, ad ogni azienda ed impiego il suo software. Non si può usare ProE dove non ce ne sia affatto bisogno, ma non bisogna mai ridire su un programma senza avermo spremuto abbastanza. 2Prova: gli ing sanno che "gli elementi di fissaggio e le nervature non vanno sezionate" = DIFFERENZA SW le seziona e ProE no. Perchè? La risposta viene da sola...

Non scoraggiatevi, un tizio ad ing ha fatto una AudiTT in SE....


sparkle
13-04-2006, 19.49.51

Se devi fare una placchetta con due fori passanti falli pure in SW ma se devi fare un progetto completo da prendere e portare in officina o a prototipare devi usare degli strumenti idonei e proE è uno di questi
Provocazione:
quindi è stato cul0 se,
Alinghi (fatto con SWX) ha vinto la Coppa America e
Luna Rossa (fatto con Pro/E) ha perso...
Ciao,
Sparkle.


Ozzy
13-04-2006, 20.15.24

Stef mi trova pienamente daccordo infatti dipende solo dal campo di utilizzo e nient altro.
Alla mia ex ditta non consiglierei mai di prendere pro/e perchè per quello che fanno SW va più che bene come potrebbe andare bene SE o Inventor.
A ognuno il suo!
Il polverone è nato solo perchè vinz ha giudicato dopo due mesi e questo mi pareva molto eccessivo ma come dico ognuno ha il suo parere e bisogna rispettarlo e non fare battute sarcastiche...
Saluti


Marcof
13-04-2006, 20.25.47

Io sono uno studente di ingegneria, faccio una specialistica in ingegneria del design e usavo SW da 4 anni. Per l'università e non solo, ho usato SW per tanti progetti, usando tanto la modellazione solida, le lamiere e addirittura ho usato le superfici.
Addirittura le superfici ? No dai ! Grande !

Insegnano SW nel corso di disegno di macchine perchè per l'università sapere SW o SE è come sapere l'inglese.
Cioè, fammi capire, sei studente e insegni nel corso di disegno di macchine?
E il prof cosa caxxo lo pagano a fare?

Nel senso che qualsiasi progettista prima di passare a ProE e compagnia bella doverbbe conoscere almeno uno di questi due software.
dai su, non diciamo sciocchezze. Se parti con pro-e (o UG piuttosto che CATIA), sei dotato di un QI assolutamente normale e ti fai un corso come si deve non ci sono problemi, ne sono sicuro. L'importante è non pretendere di usare UGnx come se ti trovassi di fronte SWX e viceversa.

Se devi fare una placchetta con due fori passanti falli pure in SW ma se devi fare un progetto completo da prendere e portare in officina o a prototipare devi usare degli strumenti idonei e proE è uno di questi.
Ecco, lo sapevo che saresti arrivato al [mode Bar Sport ON] Cosa faccio, ti rispondo ? Perchè hai scritto una cazzata talmente grossa che non sono sicuro valga la pena di continuare oltre... Magari più tardi se ho tempo.
Certo che se insegni di queste cose c'è da fare testamento prima di salire su un qualche treno ad alta velocità progettato dai tuoi studenti o di mettere sul fuoco una caffettiera dal bel design.....

VUOI VEDERE VERAMENTE LA DIFFERENZA, SEGUI QUESTA STRADA....
(cut)
Fai un piccolo componente plastico in SW,
(cut)
Genera un file STL
(cut)
.ECCO!!! RISULTATO. Rileva il componente in SW e ti spari per aver buttato via soldi. Prendi quello in ProE e rimarrai soddisfatto...
Ok, abbiamo appurato che non sei capace di modellare due oggetti uguali su due sistemi diversi o non hai ben presente che forse le funzioni di free form non possono essere replicate pari pari tra due sistemi diversi, o non sai settare correttamente le opzioni di esportazione in STL ecc ecc. Comunque sono problemi tuoi e non del software......
Ho fatto almeno 20 componenti in prototipazione rapida mediante sinterizzazizone di poveri e i modelli sono venuti perfetti, nell'ambito delle tolleranze del processo e della macchina che realizza il prototipo.

Dimenticavo, al titolo che hai messo al tuo post sarebbe meglio aggiungere uno smiles a 32 denti, altrimenti potrebbe essere inteso male e generare rispostacce !


stefano_ME30
13-04-2006, 22.09.31

sinterizzazizone di poveri
Certo che questo SWX ci deve avere un qualche "inside big bug" se solo a nominarlo succede tutto sto po po di casino!
Mi avete fatto svalvolare anche UgoverAll!!!

Marcof io ti voglio bene, lo sai, ma che ci fai tu ai poveri? Li sinterizzi!?!?!?
Cose' un nuovo sistema economico?

stefano
P.S.: e mo' manco piu' un caffe' mi posso fare! Ma la bialetti con che l'hanno fatta? Con SWX?


tomcat_73
13-04-2006, 22.52.42

WOW!! impressionante!!!
stefano
P.S.: quindi ciabbiamo 324.65 MW di stufetta!!
Stica!! Mi sa' che ne abbiamo parecchiotta di strada da fare!
Forse questa potrebbe essere una buona zona di investimento tecnologico.
In effetti lo è, ma non è che si possa far molto. I miglioramenti sono legati alla resistenza dei materiali alle alte temperature...le superleghe Inconel, Nimonic, al cobalto ecc. sono già ampiamente usate in questo settore.
E' il caso di notare che è più opportuno riferirsi ai rendimenti di seconda legge, in cui si confronta la macchina reale con quella di Carnot (massimo rendimento teorico raggiungibile a parità di temperature considerate).

tomcat
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#12
tomcat_73
13-04-2006, 22.57.15

Caro Ozzy
sono felice per te per il tempo che hai acquistato. rimanendo nel mio campo ti posso solo dire che Spirity e Opportunity sono stati realizzati con SW dalla NASA.
Saluti
E allora? Evidentemente le geometrie dei pezzi con cui sono state costruite le due sonde non sono così sofisticate. Dico, non penserai che basti SW (o qualsiasi altro CAD) per spedire quei due affari su Marte?
tomcat


Marcof
13-04-2006, 23.06.59

Certo che questo SWX ci deve avere un qualche "inside big bug" se solo a nominarlo succede tutto sto po po di casino!
Mi avete fatto svalvolare anche UgoverAll!!!
ROTFL ! E' sbottato di brutto eh ?

Marcof io ti voglio bene, lo sai, ma che ci fai tu ai poveri? Li sinterizzi!?!?!?
Prima li polverizzo, poi li sinterizzo in forme migliori e meno nocive....

ciao
Marcof

P.S.: e mo' manco piu' un caffe' mi posso fare! Ma la bialetti con che l'hanno fatta? Con SWX?
Quella è mitica e non me la toccare eh? l'hanno di sicuro fatta al tavolo, con una squadra a 45°, una a 30°/60° il compasso e i rapidi. Il prototipo è stato fatto a mano, in legno di cirmolo (quello della modelleria di una volta per intenderci) da un modellista come non ce ne sono più...sigh!
Invece la Alessi (dove mi pare usino think3), e questa in particolare:
http://www.alessi.com/catalogo/oggetto//caffettiera espresso/517#
che mi regalarono anni fa, l'ha progettata qualcuno (Richard Shapper) che poi non l'ha mai usata (perchè i tedeschi il caffè non sanno neanche cosa sia...), altrimenti si sarebbe accorto che a caffettiera piena almeno metà del caffè finisce sulla tovaglia per la forma a pene di segugio del beccuccio.
Poi deve essere successo che gli acquirenti incazzati a forza di rovinare pregiati tavoli antichi e tovaglie di lino ricamate a mano, si sono fatti sentire e allora dall'alto hanno spiegato al genio della lampada, anzi della caffettiera, alcune questioni inerenti la tensione superficiale nei liquidi e hanno finalmente rifatto il "design" del beccuccio nella forma che vedi nella foto del link.
Nella mia, quella originale, è in pratica un'apertura a V tagliata direttamente nel corpo cilindrico con i bordi appena raggiati e sporgenti meno di 1 mm dal cilindro. Se vuoi ti faccio un modello con fotosciopp....scusa, volevo dire SWX :)
Dio, come mi fanno incazzare questo tipo di designer.......Gli altri, di solito mi, innervosiscono solamente ;-)


Gbs
14-04-2006, 02.22.42

ps: se posso darti un consiglio, non esagerare con i riferimenti esterni
che bello mi quoro da solo
per trasmettere informazioni da un livello top hai suoi "Figli" esistono altre tecniche più efficaci. I comandi di progettuazione top-down ad esempio, permettono lo swich dei riferimenti da dipendente a indipendente( e un'altro milione di cose). Penso che gran parte dei problemi che hai riscontrato, sarebbero risolti(flusso progettuale). Oltre a garantire un miglior controllo del progetto(skeleton). La chiarezza di intenti aiuta qualsiasi cad.
Gabriel


Jarno
14-04-2006, 09.28.19

Dio, come mi fanno incazzare questo tipo di designer.......Gli altri, di solito mi, innervosiscono solamente ;-)
Quoto!
E magari lasciava pure dei riferimenti nn risolti nei files!
ciao!


Focus
14-04-2006, 09.44.23

provato in NX4.0.1.3 MP2: restituisce errore anche selezionando gli spigoli inferiori.
Prova a fare un cubo con TUTTE le facce chiuse Sp.1 mm, raccorda TUTTI gli spigoli interni R=10 e fai un raccordo R=15 su un SOLO spigolo esterno.

Ti dico questo perche SE solo in questo caso genera una geometria impossibile, se replico il tuo modello anche SE dà errore.
Ciao


Andrea71
14-04-2006, 11.00.17

Posso andare OT? dai, per favore, favoruccio, favorino.... Moderatoriiiiiiii? Posso? Posso?????

ERANO MESI CHE NON MI DIVERTIVO TANTO!!!!!!!!!!!!!!!!
E, come aggiunta, vi minaccio pure: se tutto va come dico io...abbandono sCATIAz e passo a SWX!!!! E poi vi smeriglio le palle come pochi!

Scusate e buona Pasqua.
Andrea71


Marcof
19-04-2006, 16.34.05

genera anche geometrie nn valide e nn reali ( fai la prova del cubo, cubo di 100mm, svuota e lasci 1mm di spessore , raccordi l'interno con 10mm, raccordi l'esterno con raggo piu grande di 15mm ...solo uno spigolo)
dalla 2004 nn ti dava neppure errore , la 2006 ti da errore ma la aggiri facendo prima il raggio interno.
Lo faccio tanto per rinvigorire il fiammeggiante thread, per la gioia di Andrea71 eh!.....
Se nelle opzioni metti il segno di spunta in "verifica alla ricostruzione" l'errore non lo fa più e ti dice che devi cambiare il raggio. A ulteriore riprova che non è un problema di Parasolid, che evidentemente fuziona alla grande, e le geometrie SWX le crea come si deve. Sistemeranno la cosa ni prossimi SP in modo che segnali comunque l'errore.
Cavolo, vi ci voleva un niubbo come me per avere una risposta dalla SW ?

Ok, avete altri pseudoBUG da segnalare, tipo quello di Sef-Design che indica in questo thread secondo cui Pro-e e SWX greano geometrie diverse a partià di quote nelle feature ? Naturalmente quelle giuste sono quelle di Pro-e....


stefano_ME30
19-04-2006, 22.26.18

Cavolo, vi ci voleva un niubbo come me per avere una risposta dalla SW ?
niubbo??.........forse e' un modo diverso di chiamare un rinco?

Adesso non ti montare la testa solo perche' sei raccomandato alla essevuicse!!!

P.S.:certo che quella della "spunta" e' notevole!
Quindi di default SWX non fa' il controllo sui risultati della modellazione?
Mi sembra poco "professionale" da parte loro, se lo faccio con OSDM mi passa anche i paracarri come caffettiere.


Marcof
19-04-2006, 22.59.12

P.S.:certo che quella della "spunta" e' notevole!
Quindi di default SWX non fa' il controllo sui risultati della modellazione?
Li fa, li fa.... ti faccio un copia-incolla dall'help:

Verifica alla ricostruzione. Questa casella controlla il livello di verifica di errori quando si creano o si modificano delle funzioni. Per la maggior parte delle applicazioni, l'impostazione di default (deselezionata) è appropriata e genera una ricostruzione del modello più veloce.

e questo:

Imposizione di rigenerazione con verifica alla ricostruzione.
Per default, ogni volta che si aggiunge o modifica una funzione, questa viene controllata rispetto alle facce e ai bordi adiacenti. Nella maggior parte dei casi, questo livello di controllo predefinito è sufficiente e consente una ricostruzione più rapida del modello.
In talune circostanze, tuttavia, si consiglia di eseguire controlli più approfonditi del modello:
quando il modello ha un aspetto sbagliato (e si è appurato che il problema non riguarda la visualizzazione);
quando insorgono problemi nell'esportazione del modello in formati diversi.
Per aumentare il livello di controllo degli errori, attivare Verifica alla ricostruzione. Quando questa opzione è attivata, il software controlla tutte le funzioni nuove o cambiate rispetto a tutte le facce e i bordi esistenti, non solo quelli adiacenti. Le funzioni che hanno invalidato la geometria falliscono con questa opzione attivata.


Io, da sempre, non abilito questa opzione e quando faccio cazzate comincia a rompermi le sfere che questo non si fa, che quello è troppo largo, che questo è in conflitto, che quella quota è di troppo ecc ecc
In quel caso specifico del raccordo se non hai questa opzione abilitata crea quella strana geometria. Mi hanno risposto che è previsto di metterlo a posto nei prossimi SP.
E' interessante però perchè sembra che il kernel crei quella geometria che taglia il materiale esterno ma lascia quello interno del raccordo ma ci devono essere dei livelli di controllo di livello superiore che impediscono all'utente di vederla perchè errata. Evidentemente uno di questi "controllori" dorme durante il turno di guardia !


caco
19-04-2006, 23.00.11

Lo faccio tanto per rinvigorire il fiammeggiante thread, per la gioia di Andrea71 eh!.....
Se nelle opzioni metti il segno di spunta in "verifica alla ricostruzione" l'errore non lo fa più e ti dice che devi cambiare il raggio. A ulteriore riprova che non è un problema di Parasolid, che evidentemente fuziona alla grande, e le geometrie SWX le crea come si deve. Sistemeranno la cosa ni prossimi SP in modo che segnali comunque l'errore.
Cavolo, vi ci voleva un niubbo come me per avere una risposta dalla SW
Ok, avete altri pseudoBUG da segnalare, tipo quello di Sef-Design che indica in questo thread secondo cui Pro-e e SWX greano geometrie diverse a partià di quote nelle feature ? Naturalmente quelle giuste sono quelle di Pro-e....
bella trovata, ma pur sempre in errore in creazione geometria,
e cmq sarebbe da provare quando hai pezzi di centinaia di feature....vorrei vedere quanto ci impiega!!
(ormai ho disinstallato sw..)
nn direi niubbo cmq, da quanto usi sw ?? e/o pro-e ??
c
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#13
caco
19-04-2006, 23.01.37

altro bug .....allora, vatti a leggere nel manuale sw 2005 bella spiegazione delle loft.....dovrebbe esserci scritto che genera geometrie nn valide ( sempre ste geometrie )) sul MANUALE!!!!!!!!!!


caco
19-04-2006, 23.04.12

altra cosina che mi combinava sempre sw era la sbagliata visualizzazione in tavola di pezzi filettati ( filettati con sweep di taglio(sketch + elica ) in proiezione isometrica o dimetrica...( ancora con sw 2001plus) ora nn so...


stefano_ME30
19-04-2006, 23.04.29

Li fa, li fa.... ti faccio un copia-incolla dall'help:
Io, da sempre, non abilito questa opzione e quando faccio cazzate comincia a rompermi le sfere che questo non si fa, che quello è troppo largo, che questo è in conflitto, che quella quota è di troppo ecc ecc
In quel caso specifico del raccordo se non hai questa opzione abilitata crea quella strana geometria. Mi hanno risposto che è previsto di metterlo a posto nei prossimi SP.
E' interessante però perchè sembra che il kernel crei quella geometria che taglia il materiale esterno ma lascia quello interno del raccordo ma ci devono essere dei livelli di controllo di livello superiore che impediscono all'utente di vederla perchè errata. Evidentemente uno di questi "controllori" dorme durante il turno di guardia !
Ma a me dell'help di SWX, che mi frega?
Comunque mi sembra la filosofia Sovietica di Cernobil "i controlli non servono perche' rompono i marroni"


caco
19-04-2006, 23.06.31

E' interessante però perchè sembra che il kernel crei quella geometria che taglia il materiale esterno ma lascia quello interno del raccordo ma ci devono essere dei livelli di controllo di livello superiore che impediscono all'utente di vederla perchè errata. Evidentemente uno di questi "controllori" dorme durante il turno di guardia !
parasolidzzzz....o software a cipolla(mangiate stasera, e ke bone kee e xe!!!)


Marcof
19-04-2006, 23.09.44

bella trovata, ma pur sempre in errore in creazione geometria,
nessun "errore" geometrico.... leggi l'altro mio post.

nn direi niubbo cmq, da quanto usi sw ??
4 anni

Non ho mai usato pro-e, ma ho usato un po' un soft che era gratuito che poi è diventato Pro-Desktop ma del quale non ricordo il nome. E' stato in assoluto la mia prima esperienza con un cad 3d.


stefano_ME30
19-04-2006, 23.12.23

parasolidzzzz....o software a cipolla(mangiate stasera, e ke bone kee e xe!!!)
Be' per me e' abbastanza.
Mi sembra che siamo ad un livello di provocazione inutile e non mi diverto piu'.
passo e chiudo
stefano


Marcof
19-04-2006, 23.13.05

Comunque mi sembra la filosofia Sovietica di Cernobil "i controlli non servono perche' rompono i marroni"
Nonno, confessa che in questo momento stai guardando la tele col plaid sulle ginocchia: superquak !


stefano_ME30
19-04-2006, 23.14.13

Nonno, confessa che in questo momento stai guardando la tele col plaid sulle ginocchia: superquak !
Caxxo!!!!!!!
Ma dove hai nascosto la webcam?!?!?
stefano
P.S.: comunque inquietante!


Marcof
19-04-2006, 23.29.08

altro bug .....allora, vatti a leggere nel manuale sw 2005 bella spiegazione delle loft.....dovrebbe esserci scritto che genera geometrie nn valide ( sempre ste geometrie )) sul MANUALE!!!!!!!!!!
Caco, io cerco sempre di mettere un po' di ironia e di sarcasmo quando scrivo e non ho fedi in questo o quel CAD e, tra una vaccata (mia s'intende) e l'altra, cerco sempre di dare qualche contributo concreto. Quindi: tu metti il segno di spunta dove ti ho detto e il raccordo sbagliaito non lo fai, o mettilo dopo per controllare la geometria del modello "strano" e l'errore ti viene segnalato e il raccordo annullato.
Io ho già detto che son niubbo, soprattutto con i raccordi che non mi servono quasi mai, ma ne avessi avuto bisogno non avrei aspettato anni per farmi chiarire l'arcano. Tu per cosette simili hai dovuto passare a Pro-e ? Bel colpo!
Hai visto quanto ci anno messo alla SWX a rispondermi? Certo, bisogna pagare la subscription e SWX averlo comperato.....
Adesso con questi ultimi post mi pare però che tu stia sbracandoti.

Avevi scritto:

geometrie nn valide per colpa del database obsoleto quale parasolid(variazionale e non parametrico)(chiunque usa motore parasolid) in pratica un motore di una cinquecento su una scocca ferrari...
che è un concentrato di caxxate sul quale non ho voluto infierie ( ma UGoverAll si....)
Adesso torni fuori con la barzelletta del software a cipolla...... Vogliamo mandare il thread in vacca?


TechnoCyborg
20-04-2006, 11.25.06

Premettendo che mi sento una cacca leggendo di cosa progettate che a confronto i miei sono bruscolini...
Cmq nella mia ormai decennale esperienza ho provato pro/e 18 ancora su unix, catia V5 e SW06...
Sebbene fosse antiquato il mio preferito resta ancora Pro E, vuoi perchè i vincoli rigidi che impone limitano molto le distrazioni, vuoi perchè il mio cervello è parametrico di suo e preferisco settare ogni minima cavolata (compreso il posizionamento del primo pezzo in un assieme), vuoi perchè sono veloce a cliccare sul mouse e qualche passaggio in + non mi spaventa (e pro e 18 era ancora tutto con menu laterale senza icone) ma la precisione e la linearità di progetto che riuscivo ad ottenere con proe con solidworks faccio molta più fatica ad ottenerla...

Magari poi settandolo a dovere si può far tutto anche con SW, ma preferisco un software che chieda passo passo fin dall'inizio piuttosto che uno che dia per scontate alcune cose per agevolare chi non ha voglia di metterci la testa...

Vabbè, su catia non esprimo commenti perchè sarei ot e perchè non ne vale la pena imho.


Ozzy
20-04-2006, 12.36.19

La vera forza di pro/e rispetto a SW è proprio quella!avere dei vincoli forti che non ti permettono di creare "vaccate",SW te ne permette troppe appunto e agli svogliati non piace..
Anche io ho lavorato su pro/e ancora su unix con tendine laterali e via dicendo..è vero mi stressava all inizio andare tutto sotto i menu e cercare,ma una volta che mi sono creato le mie macro andavo come una scheggia!
Pro/e è super personalizzabile e devo dire che ho sempre trovato pochi bug rispetto a sw,poi vabbè ognuno ha sempre il suo pensiero e bisogna rispettarlo.


UGoverAll
21-04-2006, 02.31.59

parasolidzzzz....o software a cipolla(mangiate stasera, e ke bone kee e xe!!!)
Mi ero ripromesso di lasciar perdere, ma vabbè... Visto che sei peggio di Dick Harrison...
Quale è stato il motivo tecnico per cui nel 1997 Pro/E ha perso il benchmark in Fiat contro Catia V4? (oltre ai noti motivi politici...)
Il fatto che gestisce solo cubiche.
Letta una superficie di classe A (del portellone della 600) creata con ICEM che usa Bezier modificate di alto grado (fino a 22, ma NX fino a 25) ed aggiunte le alette di flangiatura, una volta fresata si è verificata la presenza di un bel "piatto" cioè il modello verniciato sembrava "bugnato", fresata la parte originale ICEM non c'era...
Bella roba, bel kernel, molto molto potente.
Io ero in PTC da 3 mesi e mi sono passato 1 mese in Fiat (Corpo 5, piano 2) a cercare e testare tutti i possibili parametri di ICEM e Pro/E per cercare di minimizzare (visto che di eliminare il problema non se ne parla).
ah ah ah:
UoA


Ozzy
21-04-2006, 10.00.04

UGoverAll io non ho mai fatto un confronto tra pro/e vs nx o catia...
Ci ho strusato pochissimo e sinceramente non so proprio le loro potenzialità quindi non mi permetto nemmeno di giudicare visto che non ho mai tastato con mano..
Ho sempre parlato di proe rispetto a sw perchè li ho usati tutti e due e so cosa si puo fare con uno e con l altro..
Quindi non venirmi a fare la morale a me, ma falla a qualcun altro..
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#14
Ozzy
21-04-2006, 10.01.09

Ops scusa non era per me il mess era per caco.. beh meglio cosi


Prof.
21-04-2006, 11.00.36

Tutta la discussione non l'ho letta ma parlare del 1997 credo non sia molto significativo. Oggi siamo nel 2006 e sono passati 9 anni e in tutto questo tempo le cose cambiano (questo vale per tutti i software).

Forse è il caso di portare esempi un po' più attuali, e poi dire che con un software piuttosto che un altro c'hanno fatto la FIAT 600 non è un bel vanto!


UGoverAll
21-04-2006, 17.50.04

Tutta la discussione non l'ho letta ma parlare del 1997 credo non sia molto significativo.
cut
Forse è il caso di portare esempi un po' più attuali, e poi dire che con un software piuttosto che un altro c'hanno fatto la FIAT 600 non è un bel vanto!
1) Certo, le cose cambiano, come no... Pro/E usa ancora le cubiche quando importa un IGES o no?
Io non posso dirlo perchè non uso + Pro/E dalla V2001.
Se tu puoi dare un contributo...

2) Leggi bene la mia mail: quello era un bechmark, ed incidentalmente la macchina era una 600... poteva essere la 156, era lo stesso...
Il fatto grave è che un software CAD che voleva entrare nel mondo automotive non era in grado di leggere correttamente un IGES di una superficie di Classe A.

... comunque la polemica era con caco che va in giro a dire che Parasolid è un rotten kernel... mentre il fallimentare (in termini di diffusione) GRANITONE di Pro/E è una magnificenza...
OGNI CAD HA LE SUE MAGAGNE...


skymatrix
22-04-2006, 02.04.31

Ciao a tutti,
io non conosco PRO/E ma garantisco 2 cose, con SW si può fare quasi tutto in maniera discretamente rapida , l'altra cosa è che in una giornata di lavoro al pc minimo si pianta una o due volte, come stabilità non è il massimo.
Per i grandi assiemi io lavoro sui 1500/2000 parti e con un giga di ram e un pentium a 3GHz va abbastanza discretamente, insomma si lavora.

Best Regards


technostudiodesign
23-04-2006, 03.21.37

Post davvero caldo!!!.. interessante!!! ihihi!!!
Dato che ci sono getto un po di legna sul fuoco anch'io:

SolidWorks è più intuitivo, senza dubbio, molto meno macchinoso.. e tutto, ma la professionalità di Pro-E rispetto a Solidworks è superiore.
Per alcune cose SolidWorks, ma anche SolidEdge per esempio, è addirittura più veloce in alcuni lavori,e questo piace in genere al cliente/datore di lavoro, ma utlilizzare Pro-E è da veri maniaci della perfezione di progettazione.

Pro-E a differenza di altri software non ti lascia fare cose indefinite, passaggi incerti,ecc.. o fai le cose bene o non le fai.. e apprezzare questo è da professionisti.

Ho notato che molti altri software ti permettono di lasciare tante cose "indefinite" (come scketch, features, accoppiamenti..ecc)..mentre Pro-E vuole sapere tutto, (niente è indefinito) e secondo me è una cosa positiva.
al contrario fare velocemente certe operazioni lasciando che sia il software a stabilire alcune cose (se non sei tu a dirgliele) è apprezzato da chi ha l'abitudine di lavorare da "pressapochista".

In genere se uno vuole fare le cose velocemente, magari lasciando da parte certe attenzioni, preferisce usare software più "alla mano"...

..poi i difetti di SW rispetto a Pro-E sono anche altri.. come la gestione dell'assembly. Lo trovo terrificante come gestisce i legami di assieme.

Detto questo però non voglio però dire che Pro-E non abbia i suoi difetti..

A sfavore di pro-e devo dire principalmente che per settare tutto è un lavoro da pugnalarsi..
Configurare a puntino Pro-E (plotter,config.pro,tabelle,relazioni,parametri,folders,settaggi delle tolleranze, stili di quota,ecc ecc) e qualcosa di drammatico e infinito.. però come si dice.. si sopporta.. dato che si tratta di un software con le p.lle!

Ultima cosa:
non voglio dire che SW abbia solo lati negativi, perchè per alcune cose è addirittura meglio di Pro-E, ma secondo me non in cose che riguardano la progettazione meccanica "classica" ..ossia:

SW Ha delle funzioni di "deformazione" del modello che sono spettacolari (non ricordo ora il nome di queste funzioni), ma come potete capire siamo in campo "quasi artistico".. e anche se Pro-E ha iniziato a fare da poco queste cose (se non sbaglio dalla WF1) non sono così potenti, però va detto che che queste features poco hanno a che fare con la progettazione meccanica "classica".. è un caso che servano funzioni di questo tipo...

Ultimissima cosa... tanto per punzecchiare qualcuno:
secondo me chi disprezza pro-e lo fa o perchè non sa usarlo, o non capisce le sue potenzialità, o entrambe le cose.


Marcof
23-04-2006, 14.59.32

SolidWorks è più intuitivo, senza dubbio, molto meno macchinoso.. e tutto, ma la professionalità di Pro-E rispetto a Solidworks è superiore.
Ma pensa te quante cose nuove ceh si imparano, e io che ho sempre creduto che la professionalità fosse prerogativa dell'operatore e non dello strumento ceh usa. Dici che se monto su una formula uno divento un pilota appena mollo la frizione ?

Per alcune cose SolidWorks, ma anche SolidEdge per esempio, è addirittura più veloce in alcuni lavori,e questo piace in genere al cliente/datore di lavoro, ma utlilizzare Pro-E è da veri maniaci della perfezione di progettazione.
ma ROTFL !

Pro-E a differenza di altri software non ti lascia fare cose indefinite, passaggi incerti,ecc.. o fai le cose bene o non le fai.. e apprezzare questo è da professionisti.
Scusami eh, ma questa è retorica da commerciale, detta anche aria fritta.

Ho notato che molti altri software ti permettono di lasciare tante cose "indefinite" (come scketch...
Secondo me se tu non sai cosa devi "definire" in corso di progetto non ti basterebbe neanche HAL9000 in persona per venirne fuori, altro che Pro-e. Stai a vedere che adesso la bontà del progetto dipende dall'avere l'obbligo di fare gli sketch completamente definit da subito. Questi sono ancora gli strascichi del lavaggio del cervello fatto dai commerciali PTC quando sono usciti i MCAD di fascia media.
Detto questo in SWX, da sempre, metti un segno di spunta nell'apposita opzione e sei obbligato a definire completamente lo sketch prima di uscire, e anche senza questa opzione attivata basta un minimo di buon senso ( e un corso ben fatto) per sapere che gli sketc devono, in genere, essere completamente definiti o quasi.
Ma tu lo hai usato SWX ?

Bella questa, in cosa consisterebbero le feature non definite in SWX ? io non ne ho mai incontrate

al contrario fare velocemente certe operazioni lasciando che sia il software a stabilire alcune cose (se non sei tu a dirgliele) è apprezzato da chi ha l'abitudine di lavorare da "pressapochista".
Stai finendo la scorta di aria fritta, speriamo che prima o poi entri nel concreto. hai presente il motto del celebre "asesore" romagnolo?: "fatti, non pugnette"

In genere se uno vuole fare le cose velocemente, magari lasciando da parte certe attenzioni, preferisce usare software più "alla mano"...
Il manometro della bombola di aria fritta segna quasi zero...

poi i difetti di SW rispetto a Pro-E sono anche altri.. come la gestione dell'assembly. Lo trovo terrificante come gestisce i legami di assieme.
Ecco, finalmente possiamo entrare nel merito, solo che tu hai scritto solo il titolo, manca il contenuto. Io sono molto interessato a capire come lavorano gli altri CAD quindi ti sarei grato se spiegassi in cosa sono terrificanti i legami d'assieme di SWX e in cosa differiscono quelli di Pro-e da essere enormemente superiori.

non voglio dire che SW abbia solo lati negativi, perchè per alcune cose è addirittura meglio di Pro-E, ma secondo me non in cose che riguardano la progettazione meccanica "classica" ..ossia:
cut
e anche se Pro-E ha iniziato a fare da poco queste cose (se non sbaglio dalla WF1) non sono così potenti, però va detto che che queste features poco hanno a che fare con la progettazione meccanica "classica".. è un caso che servano funzioni di questo tipo...
Da quello che scrivi si direbbe che SWX è più potente di Pro-e nella modellazione freeform con superfici complesse mentre per la meccanica più tradizionale (piastre, bulloni, pistoni, ingranaggi, alberi, carpenteria, macchine automatiche ecc) pro-e sia più potente.
IMHO c'è qualcosa che non quadra, quindi o fai degli esempi concreti oppure siamo sempre nel campo delle arie fritte, e troppi fritti fanno male!

In questo chilometrico trhead finora non è che siano venute fuori tutte 'ste magagne di SWX.
Di Pro-e tutti avete detto principalmente che è superiore perchè non ti lascia proseguire se tutto non è perfettamente risolto, che non puoi lasciare parti o geometrie non completamente vincolate perchè altrimenti non vai avanti ecc ecc.
Se lavori come si deve e canni una qualche feature o accoppiamento lo metti a posto. Punto.
Caco aveva fatto l'esempio del cubo come limite di Parasolid e quindi di SWX e abbiamo visto come è andata a finire, però almeno si è potuto sviscerare il problema.
Parlaci quindi della cattiva gestione degli accoppiamenti in SWX e delle feature non definite, che sono argomenti interessanti (per gli sketch completamente definiti ti ho spiegato cosa devi impostare nelle opzioni quindi siamo a posto vero?).
Anzi, magari potresti anche rispondere a UGoA a proposito dell'importazione in Pro-e di Superfici in classe A.

La legna l'hai buttata, e il fuoco è ripartito..... occhio alle ustioni però

Dimenticavo, sempre un attenti al motto dell'assesore romagnolo eh!...
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#15
Ozzy
23-04-2006, 15.26.21

Marcof scusa se te lo dico ma visto che tu non hai mai usato veramente proe,non mi pare giusto continuare a ironizzare così tanto...
Mi sembri tanto un mio ex collega che come primo CAD3d ha usato solo SW e dice che è il migliore e che gli altri sono delle m...
Sinceramente la trovo molto triste come affermazione e poco professionale.
Io non mi permetto di giudicare(come in tutto) un prodotto che non ho mai veramente usato e testato.
Chiaramente c'e anche da dire che il sistema di lavoro incide molto sul risultato finale e che se imposti bene SW puoi fare dei lavori egregi,ma resta pur sempre un software per cose più sempliciotte rispetto a pro/e.
Se usavi unigraphics o catia allora il discorso cambiava.
Ci sarà un motivo se SW è della dassault come Catia e Catia è un prodotto di fascia alta mentre SW no...non credi?E io non ho mai fatto il venditore ne tanto meno sarei capace a farlo,quindi non mi chiamo nemmeno palmiro che vende aria fritta.
Salut


Marcof
23-04-2006, 16.29.03

Marcof scusa se te lo dico ma visto che tu non hai mai usato veramente proe,non mi pare giusto continuare a ironizzare così tanto...
la premessa di technostudiodesign era quella di alimentare le fiamme e io l'ho accontentato, adesso non lamentatevi !
L'ironia poi sorge spontanea quando leggo discorsi vaghi e spesso campati per aria come se ne sono fatti in questo thread (non credo ci sia bisogno di riassumerli)
Non chiedo di meglio di sapere ad esempio cosa sono le feature "indefinite" e di capire dove poter chedere alla SW miglioramenti (visto che i miei soldi della subscriprion sono buoni....) nella "terrificante gestione dei legami d'assieme".
Queste sarebbero critiche costruttive, il resto, come la storia della professionalità perchè pro-e ti chiede di vincolare tutto e SWX no, è, lo ribadisco, aria fritta o retorica da commerciale.
A proposito, CATIA e UGnx lavorano come pro-e per quanto riguarda gli obblighi a definire e vincolare tutto ?

Mi sembri tanto un mio ex collega che come primo CAD3d ha usato solo SW e dice che è il migliore e che gli altri sono delle m...
Guarda, tu pi puoi attribuire tutto ma non di sicuro questo atteggiamento. Quando c'è stato da discutere su problemi di SWX l'ho fatto e mi sono pure incaxxato. Non ho pregiudizi ideologici......
Proprio perchè non ho mai usato Pro-e ho chiesto a voi che li avete usati entrambi chiarimenti specifici. Per ora, a parte i voli pindarici di V11, caco e in parte technostudiodesign non è che sia venuto fuori gan chè...

Sinceramente la trovo molto triste come affermazione e poco professionale.
Guarda che l'affermazione triste, anzi "trista", poco professionale e magari ,per qualcuno più sensibile di me, anche offensiva l'ha fatta proprio technostudiodesign nel definire pressapochisti e poco professionali la milioinata di progettisti che usano i principali 3 MCAD di fascia media, quindi la predica falla a lui non certo a me, che non mi sono mai sognato di giudicare pro-e ma ho chiesto a voi di spiegarmi come funziona e come lo fa e ne ho approfittato per spiegargli come rendere obbligatorio per l'utente di SWX la creazione di scketch totalmente definiti.
Ammetterai che se sento dire che se SolidEdge non permette di copiare geometria associativa tra le parti o che parasolid è obsoleto io mi senta un po' al bar Sport e modifichi il tono di conseguenza.

Io non mi permetto di giudicare(come in tutto) un prodotto che non ho mai veramente usato e testato.
Bravo, neanche io. Qualcun'altro però pare lo faccia.

Chiaramente c'e anche da dire che il sistema di lavoro incide molto sul risultato finale
ecco, cominciamo a dire le cose come stanno ! Che se arriva il prgettista che lavora a cdc nessun CAD può porvi rimedio.

e che se imposti bene SW puoi fare dei lavori egregi,ma resta pur sempre un software per cose più sempliciotte rispetto a pro/e.
Non ho motivo di dubitarne, ma non certo perchè ti obbliga a vincolare tutto. Devono essere ricercati in ben altre caratteristiche i motivi per definire pro-e di fascia alta assieme a UG e CATIA.

Se usavi unigraphics o catia allora il discorso cambiava.
Guarda che io non ho fatto paragoni SWX vs Pro-e

Ci sarà un motivo se SW è della dassault come Catia e Catia è un prodotto di fascia alta mentre SW no...non credi?
Il motivo potrebbe essere che sono due prodotti per scopi diversi ?
Lo stesso motivo per cui UG si è comperato SE, lo ha rivoltato come un calzino dotandolo di parasolid e lo ha destinato alla fascia di mercato che non sapeva cosa farsene di NX.
Come lettura del fenomeno pensi possa essere plausibile

E io non ho mai fatto il venditore ne tanto meno sarei capace a farlo
Non ne ho mai dubitato, il mio riferimento all'aria fritta era relativo alla retorica di certe affermazioni.

quindi non mi chiamo nemmeno palmiro che vende aria fritta.
Ottimo, allora puoi anticiparmi tu la questione delle feature indefinite e soprattutto della disastrosa gestione dei vincoli d'assieme in SWX ?


Ozzy
23-04-2006, 18.31.17

Allora diciamo che per quanto riguarda accoppiamenti disastrosi,posso dargliela buona ma tutto dipende come si lavora!
Effettivamente spesso mi è capitato in grandi assiemi di grattarmi la testa per rimetterli a posto dopo una modifica perchè perdeva questi benedetti riferimenti e si.. ti avvisa ma come al solito non è che ti dica che quel riferimento(piano,asse,faccia,spigolo..)non esiste più,lui semplicemente te lo "sospende" mettendoti un bel punto di domanda,oppure te lo cancella,e se cerchi di rimpiazzarlo 9 volte su 10 non te lo fa fare,è questa è una grande pecca,perchè quando hai grandi assiemi e ti falliscono un sacco di riferimenti ,ti conviene riaccoppiarlo da zero perchè tentare di metterlo a posto diventa molto proibitivo,in pro/e questo non accade sempre per il fatto che hai la possibilità di rimpiazzarlo senza dover cancellare lo storico precedente..
Poi sinceramente un altra grande cosa che manca a SW sono i sistemi di coordinata,non capisco perchè tu non possa accoppiare un sistema di coordinata all altro.. che è di una comodità incredibile,senza dovere prendere ogni volta 3 facce per definire x,y,z.lavorare con i sisco è comodissimo perchè fai un accoppiamento con un clic e sei sicuro che difficilmente fallirà.

E la stessa cosa come avevo gia spiegato si rifà sulle feature,anche se come hai detto bene tu Marcof gli metti il segno di spunta per gli schizzi completamente defiiniti,il problema rimane quando perdi sempre i riferimenti siamo sempre punto a capo.
Poi non ha i layer cosa utilissima per nascondere qualsiasi cosa (e lo fa in automatico)senza dover star li ogni volta ad andare a selezionare nel feature manager cosa si ha bisogno per accoppiare qualcosa.
Modulo superfici molto scarso,ma qui si riavvale la teoria che sw non è adatto per certi scopi,ovviamente se una ditta si compra pro/e e fa carpenteria o robe comunque molto squadrate,non penso gli servano le surface,infatti se compri il modulo base di proe non è compreso il pacchetto surface,ne altri pacchetti estremamente utili.
Però per tanto cosi mi domando che le hanno messe a fare in Sw,visto che mi sembrano tanto le surface fatte con autocad.
Poi a livello anche di solidi avanzati ha molte meno opzioni di proe,esempio stupido?
pochi giorni fa qualcuno ha chiesto come fare una molla in sw...
Be devi crearti una curva elica spirale e poi fargli la sweep con la sezione di conseguenza.
Pro/e ha gia il comando.
E ci sono altri esempi altrettanto concreti tipo sformi su curve,curve di intersezione,ecc ecc..
Adesso ho un esercizio per te da fare in sw,poi mi dici come lo faresti ok?
E poi ti dico come lo farei io in Pro/e.
Molto semplice.
Devi ricostruire una spline 3d, e per questa spline ti danno una serie di coordinate x,y,z (è uguale se su carta o su file..),sono circa 50 punti ma potrebbero essere anche 100,come fai a farla?
Salut
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#16
Marcof
23-04-2006, 20.52.31

Allora diciamo che per quanto riguarda accoppiamenti disastrosi,posso dargliela buona ma tutto dipende come si lavora!
Non ho capito a chi la dai buona e cosa dai buona. Sono disastrosi o no?
E se si: perchè?

Effettivamente spesso mi è capitato in grandi assiemi di grattarmi la testa per rimetterli a posto dopo una modifica perchè perdeva questi benedetti riferimenti..
Da solo non li perde. Li perde se tu gli cancelli la geometria alla quale facevano riferimento
Se ad esempio fai un raccordo su un bordo che ha un vincolo d'assieme con il bordo della parte adiacente mi sembra chiaro che quel vincolo vada poi in errore. Anche se fai delle modifiche all'assieme che possono creare conflitti con i vincoli precedenti è logico che ti venga segnalato errore

e si.. ti avvisa ma come al solito non è che ti dica che quel riferimento(piano,asse,faccia,spigolo..)non esiste più,
Come non te lo dice? A me lo dice. Si vede che la tua versione è particolarmente maleducata.
A me dice che gli manca della geometria, quale, a quale file appartiene. Se volgio posso cancellare il riferimento alla geometria mancante e sostituirlo con altra geometria oppure ripristino la geometria che gli manca. Se poi cancello di brutto una parte allora lui cancella anche i vioncoli figli di quella parte. Pro-e no?

lui semplicemente te lo "sospende" mettendoti un bel punto di domanda,oppure te lo cancella,e se cerchi di rimpiazzarlo 9 volte su 10 non te lo fa fare
Boh, non so cosa dirti. Io ho assiemi di circa 1300 componenti (più della metà realizzati in top-down) e quando mi è successo di cancellare un componente o di fare qualche modifica a parti o vincoli che creavano conflitti, anche con ripercussioni a cascata, ho sempre risolto senza difficoltà, anche perchè sapevo cosa e dove ero andato a modificare. Se però mi parli di gente che ignora gli errori di ricostruzione fino a quando è tutto letteralmente inchiodato quelli sono problemi di altra natura, tipicamente neurologici !

è questa è una grande pecca,perchè quando hai grandi assiemi e ti falliscono un sacco di riferimenti ,ti conviene riaccoppiarlo da zero
Ma stiamo scherzando ? dai su non esageriamo. Se ti falliscono un sacco di riferimenti tutti in un colpo dopo una modifica perchè l'errore si propaga a catena hai fatto una modifica sbagliata o hai costruito l'assieme in modo tale da impedirti quella modifica

in pro/e questo non accade sempre per il fatto che hai la possibilità di rimpiazzarlo senza dover cancellare lo storico precedente..
Io non ho mai dovuto cancellare lo storico degli accoppiamenti. E ci mancherebbe altro

Poi sinceramente un altra grande cosa che manca a SW sono i sistemi di coordinata,non capisco perchè tu non possa accoppiare un sistema di coordinata all altro.. che è di una comodità incredibile,senza dovere prendere ogni volta 3 facce per definire x,y,z.lavorare con i sisco è comodissimo perchè fai un accoppiamento con un clic e sei sicuro che difficilmente fallirà
In SWX i sistemi di coordinate che puoi creare servono ad altro.
Spiega un po' come funziona in pro-e?.. quando devi usare un sisco per fare un accoppiamento devi averlo già creato nel posto giusto per avere i componenti accoppiati correttamente? Se devi accoppiare un cuscinetto con un albero ci vogliono i sisco già piazzati sia per l'albero che per il cuscinetto no? O ho capito male io?

E la stessa cosa come avevo gia spiegato si rifà sulle feature,anche se come hai detto bene tu Marcof gli metti il segno di spunta per gli schizzi completamente defiiniti,il problema rimane quando perdi sempre i riferimenti siamo sempre punto a capo
Bho, io non capisco proprio 'sta storia dei riferimenti che si perdono. Non se li perde mica SWX, si perdono perchè TU elimini geometria che serviva alle feature che venivano dopo e dipendevano da quella eliminata. Quando succede questo ti segnala errore su tutte le feature figlie. Metti a posto l'errore sul padre o cambi la geometria di riferimento nelle feature figlio e amen.
Che poi Pro-e non ti faccia proseguire fino a quando non l'hai messo a posto è un dettaglio, se hai fattola caxxata entrambi ti segnalano errore.
Tutte 'ste paturnie sulle feature proprio non le capisco..

Poi non ha i layer cosa utilissima per nascondere qualsiasi cosa (e lo fa in automatico)senza dover star li ogni volta ad andare a selezionare nel feature manager cosa si ha bisogno per accoppiare qualcosa
Mi spieghi meglio come funzionano? soprattutto in riferimento a "e lo fa in automatico".
In SWX per nascondere i componenti puoi usare gli stati di visualizzazione, gli inviluppi. Oppure puoi raggruppare i componenti in cartelle che possono essere usate per nascondere o sospendere in un colpo solo i componenti che contengono.

Modulo superfici molto scarso,ma qui si riavvale la teoria che sw non è adatto per certi scopi,ovviamente se una ditta si compra pro/e e fa carpenteria o robe comunque molto squadrate,non penso gli servano le surface,infatti se compri il modulo base di proe non è compreso il pacchetto surface,ne altri pacchetti estremamente utili. Però per tanto cosi mi domando che le hanno messe a fare in Sw,visto che mi sembrano tanto le surface fatte con autocad
Qui lascio la palla ad altri, anche se per quel poco che faccio io e quello che ho visto in giro a livello di suprefici con SWX, non pi pare possa essere paragonato ai risultati di ACAD, ma fai tu..

Poi a livello anche di solidi avanzati ha molte meno opzioni di proe,esempio stupido?
pochi giorni fa qualcuno ha chiesto come fare una molla in sw...
Be devi crearti una curva elica spirale e poi fargli la sweep con la sezione di conseguenza.
Pro/e ha gia il comando
Bello.. però diciamo che si tratta di una sorta di macro impelmentata in un comando più che di un comando di modellazione avanzata..

Adesso ho un esercizio per te da fare in sw,poi mi dici come lo faresti ok?
E poi ti dico come lo farei io in Pro/e.
Molto semplice.
Devi ricostruire una spline 3d, e per questa spline ti danno una serie di coordinate x,y,z (è uguale se su carta o su file..),sono circa 50 punti ma potrebbero essere anche 100,come fai a farla?
Comando "curva attraverso punti xyz"
poi importi i tuoi dati da un file txt in formato:
x1,y1,z1
x2,y2,z2
ecc
oppure digiti a mano nella maschera le coordinate dei punti se hai il foglietto di carta e non vuoi farti il file txt o farlo da excel.
poi fai OK e hai la curva.
Era questo che volevi sapere oppure ho capito male io ?


stefano_ME30
23-04-2006, 22.13.51

provo a mettere un po' di Idrazina con un po' di Protossido di Azoto, cosi' il tread diventa color ciliegia e possiamo ridurre il fabbisogno energetico nazionale.

Mi ritengo fuori dalla competizione e, quindi, sotto la protezione dell'ONU come osservatore (poi se serve mi "suicido").
Allora, leggendo i post di chi usa Pro/E, a pelle, si ha la sensazione che sia un CAD potentissimo (e io lo credo), questo viene dichiarato e affermato con veemenza, ma poi quando si scende nei dettagli esce una specie di "orgia" di gazzabubbole su menu', macro, sequenze di comandi.
Ora se anche questo fosse vero, non e' che possiamo dichiarare di fascia alta un CAD in base alla interfaccia utente e/o a come vengono visualizzati i punti interrogativi nelle features degli assiemi.
Attenzione che non potete tacciarmi di partito preso, perche' ho difeso Pro/E da un pari attacco in altro post.
Se fosse vero che i CAD si giudicano cosi' dovremmo fare una selezione mensile dove vengono dichiarati i CAD di fascia alta, media e bassa di turno e poi se ACAD fa la molla con il comando vocale lo facciamo comprare alla NASA.
Pero' ogni tanto esce qualche scintillio di luce a rischiarare il campo.
Per esempio UgoverAll, ci porta un esempio dove Pro/E non e' riuscito e invece UG si. Esatto, quella cosa delle curve alla ventunesima che per fare uno sportello della 600 serve.
Ecco, allora che si capisce come mai Pro/E, che fino ad alcuni anni fa non aveva rivali, poi e' stato soppiantato da UG e CatiA (che spero sia in grado di fare i raccordi equinoziali alla ennesima potenza).
Ora, alcune considerazioni.
Mi pare che alla FIAT non hanno valutato i menu' a tendina o quanti click servono per fare una spline, hanno invece preso e sbattuto contro un muro Pro/E.
Secondo; a parte le valutazioni orecchiate dai venditori del CAD di turno, mi sembra che gli utenti di Pro/E (nel caso, ma in generale tutti quelli che hanno un CAD "superiore") si comportano come uno che ha la Ferrari Enzo e vorrebbe convincerti che tu sbagli ad andare in ufficio con la Panda, e quando gli chiedi perche' comincia a raccontarti che a Imola ti farebbe la barba e arriveresti doppiato ogni giro (nel senso che tu ne fai uno e lui due). Pero' quando gli chiedi di spegarti come e perche' ti comincia a dire che con due valvole per cilindro invece di 17 non c'e' speranza.
Io sono convinto che i casi in cui Pro/E (UG Catia) fa la differenza, voi non ne avete idea, semplicemente perche' non avete mai avuto l'occazione di apprezzarla.
Se mettiamo insieme i CAD "alti" (Pro/E, Catia, UG) potremmo trovare, al massimo, un centinaio di persone che potrebbero usarli al limite delle loro potenzialita' e quindi scoprirne i reali limiti.
Se non siete di quei 100, fatemi la cortesia, siate contenti che potete usare una Ferrari per andare a fare la spesa, ma ricordatevi che la Panda lo fa' meglio, e abbiate l'umilta' di scrivere che sapete, per certo che Pro/E e' migliore di SWX, ma non avete la piu' pallida idea del perche' e magari troverete anche qualche buon'anima che ve lo potrebbe spiegare, ma si vergogna di partecipare a queste cagnare insulse.

scusate, ma se si devo dare fuoco, non ho rivali.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#17
Stefano

P.S.: una pala di elicottero, Luna Rossa, una pala di una turbina e poi scopro che per disegnare lo sportello di un 600 ci vogliono le curve alla 21sima!!!!!!!
Dante (Giacosa) dove sei????


Marcof
24-04-2006, 00.42.26

Allora, leggendo i post di chi usa Pro/E, a pelle, si ha la sensazione che sia un CAD potentissimo (e io lo credo)
E anche io

questo viene dichiarato e affermato con veemenza, ma poi quando si scende nei dettagli esce una specie di "orgia" di gazzabubbole su menu', macro, sequenze di comandi.
le classiche "pugnette" che si sostituiscono ai fatti per alimentare il fuoco sotto alla padella dove frigge l'aria..... :)

Io sono convinto che i casi in cui Pro/E (UG Catia) fa la differenza, voi non ne avete idea, semplicemente perche' non avete mai avuto l'occazione di apprezzarla.
Penso proprio che sia così....

e abbiate l'umilta' di scrivere che sapete, per certo che Pro/E e' migliore di SWX, ma non avete la piu' pallida idea del perche'
Stupenda questa, una vera perla di saggezza!
Se mi autorizzi la metto in firma con qualche modifica per rendere generici i due cad.
Ahhhhh, questa saggezza pacata e serena che solo le persone anziane possiedono......


Gbs
24-04-2006, 04.21.45

scusate, ma se si deve dare fuoco, non ho rivali.
:) grande Stefano
Come darti torto, senza prove nessuno è colpevole....servono esempi concreti.

ma non avete la piu' pallida idea del perche'
Personalmente credo comunque che anche se una persona non conosce la motivazione di un certo limite software(g-ennesima..), comunque portando un esempio e confrontandosi su quello, se ne ricavi una conclusione utile per tutti.

Il fatto che gestisce solo cubiche.
UoA
Sono passati 10anni, sai se è ancora così?


re_solidworks
24-04-2006, 11.51.49

Entro chiedendo con permesso... non vorrei essere accoltellato!

volevo dire che, a mio parere, Solidworks è un cad molto libero e lascia spazio per modellare a discrezione degli utenti. Questo a parere di utilizzatori di Pro-e è una pecca, dall'altra parte della barricata gli utilizzatori di Solidworks, come me, lo ritengono un pregio.
Ovviamente più un programma è rigido e più l'azienda si può sentire "protetta" da progettisti dalle scarse qualità, ma credo che anche con Pro-e ci sia margine di errore umano, anche con gli schizzi completamente definiti, e qui cade il tutto.
Con questa affermazione voglio dire che con solidworks io vincolo sempre completamente gli schizzi prima di chiuderli e, a mio parere, è una buona abitudine. Non è importante solo chiuderli ma chiuderli con criterio e capire anticipatamente come lo schizzo potrà rispondere a modifiche successive. Chiudere gli schizzi con il comando di quotatura automatica, ad esempio, è poco intelligente perchè si perde il controllo durante le modifiche successive.

Per quanto riguarda la gestione degli assiemi ho realizzato dei progetti con swx di 50.000 componenti e più senza avere grossi problemi. Quello che serve è un buon metodo di lavoro, che nemmeno nei corsi dedicati a volte insegnano. Nella mia azienda abbiamo messo a punto un metodo che è ancora in evoluzione (e avanzeremo anche qualche richiesta alla Solidworks corp per migliorare) e che ha portato dei risultati molto positivi.
Ci basiamo su quaclosa che esiste nello specifico in Pro-e e cioè gli scheletri. In swx non esistono ma nessuno ti impedisce di creare una parte o un assieme che contiene solo da piani, schizzi, assi, ecc.. e di utilizzarlo all'interno di un altro assieme come geometria su cui attaccare tutte le funzioni 3d delle parti. Come già detto è un cad libero al 100%.
Utilizzando questo metodo gli accoppiamenti sono ancorati alle entità delle parti di guida (scheletri) e non si perdono mai per strada. Se Ozzy perde continuamente gli accoppiamenti dovrebbe affinare la tecnica di modellazione con swx.
Gli accoppiamenti faccia su faccia spesso generano errori perchè sono ancorati su entità soggette a troppe variazioni e modifiche.
Lo stesso vale per le feature. Se si vincolano gli schizzi a facce o bordi di modello si rischia di dover sistemare o rifare dopo qualche modifica, ma con lo scheletro il discorso cambia ed è molto molto affidabile.
Inoltre le "banali" superfici presenti in solidworks sono molto utili ad esempio per ricavare certe sagome in lamiera piegata è indispensabile utilizzare le superfici, ispessirle e trasformarle in lamiera. Questo se le sagome lo richiedono. Solamente l'esperienza suggerisce dall'inizio come fare per partire subito con il piede giusto nella modellazione di sagome di questo tipo.
Gli assiemi che modello sono Topdown al 100% (commerciali a parte) e non ho tutti questi problemi.
Sicuramente quando sono a livello di assieme principale le tavole non sono rapidissime e servono attorno ai 4 - 5 minuti per le ricostruzioni, ma il mio pc è abbastanza obsoleto e non posso farci nulla.
Concordo in pieno con Stefano_me30 che prima di giudicare un cad occorre conoscerlo bene e anche Solidworks, che è molto semplice da apprendere a quanto si dice, ha dei tempi lunghi se lo si vuole sfruttare in pieno e quello che serve è un metodo adatto al tipo di lavoro che si va a realizzare.
Sono comunque molto incuriosito da Pro-e e UG e vorrei iniziare a valutarli per capire bene le loro potenzialità (lasciando stare se sono di facile o difficile apprendimento) ed eventualmente acquistarne uno in un prossimo futuro.
Ritengo inoltre che un cad non vada valutato sulla velocità di esecuzione di un singolo comando e nella realizzazione di un componente, ma vada valutato nel complesso del progetto, osservando il risultato finale e i tempi di realizzazione.


alexskull
24-04-2006, 14.06.13

stefano stai diventando sempre di piu' il mio mito


Marcof
24-04-2006, 16.58.03

.......sapete, per certo che Pro/E e' migliore di SWX, ma non avete la piu' pallida idea del perche'
Io intanto me la sono messa in firma, previa modifica, senza aspettare la tua liberatoria. Se non sarai esoso ti pagherò i diritti una tantum, altrimenti la Scancello ! :)


stefano_ME30
24-04-2006, 20.10.39

E anche io
le classiche "pugnette" che si sostituiscono ai fatti per alimentare il fuoco sotto alla padella dove frigge l'aria..... :)
Penso proprio che sia così....

Stupenda questa, una vera perla di saggezza!
Se mi autorizzi la metto in firma con qualche modifica per rendere generici i due cad. :)
Ahhhhh, questa saggezza pacata e serena che solo le persone anziane possiedono......
autorizzato!

P.S.: mi piace tanto il copiraigt!!


stefano_ME30
24-04-2006, 20.12.32

stefano stai diventando sempre di piu' il mio mito
sai com'e', alla mia eta' non mi resta altro che diventare un mito!

stefano


L_ARTIGIANO
24-04-2006, 22.12.22

Secondo; a parte le valutazioni orecchiate dai venditori del CAD di turno, mi sembra che gli utenti di Pro/E (nel caso, ma in generale tutti quelli che hanno un CAD "superiore") si comportano come uno che ha la Ferrari Enzo e vorrebbe convincerti che tu sbagli ad andare in ufficio con la Panda, e quando gli chiedi perche' comincia a raccontarti che a Imola ti farebbe la barba e arriveresti doppiato ogni giro (nel senso che tu ne fai uno e lui due). Pero' quando gli chiedi di spegarti come e perche' ti comincia a dire che con due valvole per cilindro invece di 17 non c'e' speranza.
Provo a cogliere il nocciolo del discorso, visto che è stato tirato in ballo il discorso della Ferrari e della Panda:
Quanto costa una licenza completa di Pro/E e quanto una di SWX?

Ciao a tutti
Fabio

PS1: L'ultima Panda è davvero bellina... quasi quasi me la compro W L'ITALIA Comprate Italiano

PS2: Nelle fonderie Ferrari usano Catia V5 e ProE
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#18
Ozzy
25-04-2006, 12.37.54

Io non dico più nulla...
A quanto pare sono troppo stupido per parlare di certe cose. :)


stef_design
25-04-2006, 13.02.11

PS1: L'ultima Panda è davvero bellina... quasi quasi me la compro W L'ITALIA Comprate Italiano
PS2: Nelle fonderie Ferrari usano Catia V5 e ProE
LA PUNTO è carina ma la panda....ma per carità!!!!
Comprate italiano?!?!? Ma per carità, le macchine italiane, fuori sono fatte abbastanza bene ma quando ci fai un incidente e ne esci indenne è meglio che accendi mille ceri alla Madonna. Macchiane italiane = niente sostanza...
Comprate le Tedesche...(belle e con sostanza)

Ciao e W pro/E
P.S è inutile usare Pro/E in un'azienda o per un lavoro dove non ce ne sia realmente bisogno. Da utilizzatore di SW (prima) e ProE (dopo) vi dico che ancora adesso per fare cosa semplicissime uso SW è sicuramente velocissimo, ma per fare cose più complicate e precise ProE è imbattibile. Per quanto riguarda Catia, parlavo proprio l'altro giorno con un mio Prof il qule mi diceva che catia rispetto a ProE e NX sta perdendo tantissssimo, ormai è veramente poco diffuso.

ciao


Marcof
25-04-2006, 15.05.16

Comprate italiano?!?!? Ma per carità, le macchine italiane, fuori sono fatte abbastanza bene ma quando ci fai un incidente e ne esci indenne è meglio che accendi mille ceri alla Madonna. Macchiane italiane = niente sostanza...
Comprate le Tedesche...(belle e con sostanza)
Bhe, direi che con questa approfondita e documentata analisi del mondo automotive ti sei guadagnato il posto di capocuoco nel reparto "arie fritte"....

Ciao e W pro/E
P.S è inutile usare Pro/E in un'azienda o per un lavoro dove non ce ne sia realmente bisogno. Da utilizzatore di SW (prima) e ProE (dopo) vi dico che ancora adesso per fare cosa semplicissime uso SW è sicuramente velocissimo, ma per fare cose più complicate e precise ProE è imbattibile.
Tu sei lo stesso Stef-design che tre mesi fa ha scritto questo post vero? :
http://www.cad3d.it/forum1/showpost.php?p=62081&postcount=11

e lo stesso che ha scritto in questo thread che:

....Prima di tutto, per dire qualcosa su un software bisogna conoscerlo tanto e averci lavorato in maniera differente.
Ma ROTFL, allora per proseguire mi metto in [Bar Sport mode ON]...... !
Sono tre mesi che usi pro-e, per giunta all'università e non per lavorarci davvero e vieni a redarguirci che prima di parlare di un software bisogna conoscerlo.....
la Ferrari per fare lo sborone ce l'hai, bisogna vederti però guidare, e se ti vengono geometrie diverse tra pro-e e SWX, come hai detto nel thread al quale ti avevo già risposto senza per'altro più avere tue novelle, non devi essere un gran pilota.
Dalle mie parti succede non di rado di vedere facoltosi possessori di Ferrari abbracciati a qualche palo della luce....
[Bar Sport mode OFF]

ciao Stef.


alexskull
25-04-2006, 15.45.32

bbboniiiii .. ragazzi .. bbboniiiii
sto thread sta diventando una specie di sottoforum per scannarsi ..
e pensare che e' pieno di moderatori ...
cerchiamo di non scannarci troppo ....
....
....
....
....
la vedo dura


Ozzy
25-04-2006, 17.14.32

è per quello che non dirò piu niente su questo argomento tanto è solo aria buttata via.
PS:Anche io per cose semplici e veloci uso SW e non pro/e.
E dalla 2001 plus ad oggi secondo me hanno fatto degli enormi passi da gigante,molto meglio di inventor ,con SE siamo li.. Buoni prodotti e costo abordabile.
E io dico meno male che ci siano,perchè almeno pro/e ha abbassato di tanto i suoi prezzi,se non erro adesso costa intorno ai 6000 euro con un modulo avanzato in aggiunta.
3- 4 anni fa altro che 6000 euro!
Ultima precisazione per resolidworks.
Io i layout scheletri li usavo gia tantissimo 6 anni fa quando usavo pro/e,poi ho cambiato e sono andato in un altra ditta dove usavano SW e dove non avevano la minima idea di cosa fossero... ci ho provato a farli lavorare cosi,ma c'erano gia delle regole troppo ferree per colpa del PDM,purtroppo c'è da tenere in considerazione anche questa brutta bestia,che da un lato può facilitare molto la ricerca dei pezzi ma dall altro ti pone dei limiti a livello di costruzione .
Quindi molte operazioni comode che c'erano in SW non si potevano fare per colpa del pdm e di sistemisti incapaci di configurare le macchine.
Io non sto scherzando ragazzi ma vi giuro sul mio cane che a volte per aprire assiemi grossi mi ci volevano 15 minuti e dovevi pregare che non succedeva nulla.. e vi posso garantire che le workstation erano grandiose,xeon dual processor,3 GB di ram scheda wildcat tutto scsi.Cioè meglio di cosi uno non puo chiedere.. eppure?
Eppure nada.. ma non era colpa di SW bensi del pdm e delle configurazioni che i sistemisti facevano,mettendo diritti su tutto l HD ecc ecc.
Viva i sistemi liberi e senza PDM!!!


Marcof
28-04-2006, 15.44.13

è per quello che non dirò piu niente su questo argomento tanto è solo aria buttata via.
He no, così non vale ! Mi avevi chiesto come farei in SWX la spline 3d con le coordinate (che poi mi diveci come facevi tu in Pro-e) e ti ho risposto.
Adesso, o mi dici come la fate in Pro-e oppune non gioco più e lo vado a dire a mio nonno Stefano...... !
ciao

Avevo dimenticato: ti avevo anche fatto altre domande su pro-e, davvero al di fuori di ogni polemica, giuro. Se ti va di rispondermi mi farà piacere leggerti.


stefano_ME30
28-04-2006, 15.56.53

Adesso, o mi dici come la fate in Pro-e oppune non gioco più e lo vado a dire a mio nonno Stefano...... !
Cia', cia', dov'e' che devo cominciare a dare sberloni?
ste

P.S.: guarda che io ne avro' pure 47 di anni, ma tu ne hai 42 "suonati"!!!!


Ozzy
28-04-2006, 16.03.51

eh eh Marco giusto,però anche io ho formulato male la domanda,volevo solo chiederti dei punti anzichè curve.
Cioè fare dei punti e non la curva(perchè so che c'e l opzione curva attraverso punti),mi era capitato un problema del genere,dove io dovevo importare una serie di coordinate x,y,z che mi servivano per simulare le porte di connessioni di una turbina e non c'era nessun modo di farle se no di dargli le misure a una a una dai piani.
Alla fine ho chiamato la Solidline e mi hanno fatto una macro in exel,però c'era comunque il problema che si me le faceva ma non mi metteva i nomi ai punti,e io non sapevo distinguerli nello spazio 3D capisci?
Pro/e semplicemente crei un punto e poi lo gli fai la ripetione guidata da tabella e ti permette anche lui di leggere il file txt e in più ti mette le etichette dei riferimenti con i nomi e non ti perdi.


technostudiodesign
29-04-2006, 16.02.33

Ma pensa te quante cose nuove ceh si imparano, e io che ho sempre creduto che la professionalità fosse prerogativa dell'operatore e non dello strumento ceh usa. Dici che se monto su una formula uno divento un pilota appena mollo la frizione ?
Sono due cose diverse,il fatto che l'operatore sia un professionista è fondamentale, il fatto che utilizzi "strumenti" professionali non è fondamentale, ma è una cosa positiva, non credi?
altrimenti utilizzerebbero tutti autocad da vent'anni, evitando anche problemi di compatibilità che sono una delle cose più pallose per chi lavora per diversi clienti ognuno dei quali usa software diversi.

Bella questa, in cosa consisterebbero le feature non definite in SWX ? io non ne ho mai incontrate
faccio per dirti che quando in pro-e fai uno schizzo lui ti dice tutte le quote che usa per poter stare in piedi, in modo che se qualche quota non ti sta bene dove è la dai in modo diverso, mentre in SW non ti fa vedere quali quote usa se non sei tu a metterle.
A me personalmente questa cosa non piace... poi però è una cosa soggettiva..e che a seconda delle esigenze piò essere positiva o negativa...

Il discorso degli accoppiamenti è che è terrificante in assiemimolto grandi avere su un componente centinaia di legami...devi scrivere ogni volta il nome del legame per capire qual'è..invece con pro-e un componente ha quei "2-4" legami, e non "mischiati" a tutti gli altri!!!

Per il resto non sono andato avanti a leggere le tue critiche, dato che me ne frego di queste critiche da "commerciali"... mi viene da pensare che tu vendi SW!!!

comunque al di la di questo .. io se pro-e ha dei difetti lo dico senza problemi, non ho nessun interesse se è il "migliore" o meno, non mi scaldo come te se qualcuno critica Pro-e... anzi.. ci faccio su 2 risate.

Ciao Marco!..comunque calmati.. non essere così aggressivo.. non stiamo mica parlando di leggi razziali o di fecondazione assistita!!
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#19
technostudiodesign
29-04-2006, 16.24.41

Tornando a discorsi seri: la Panda?
gran macchina!
Qualità/prezzo ottimo.
Semplice, funzionale, piccola,consuma poco...insomma..come utilitaria davvero gran macchina!!

Poi però è importante avere i soldi per comprare la lotus elise!

http://z-o-g.org/gt4cars/british/lotus-elise-00.jpg


Marcof
29-04-2006, 17.43.37

Sono due cose diverse,il fatto che l'operatore sia un professionista è fondamentale, il fatto che utilizzi "strumenti" professionali non è fondamentale, ma è una cosa positiva, non credi?
Messa giù così è assolutamente condivisibile. Diverso era dire, come hai fatto, che lavorare con software meno rigidi è da pressapochisti. Pressapochisti, eventualmente, lo si è ancora prima di accendere il PC

"Bella questa, in cosa consisterebbero le feature non definite in SWX ? io non ne ho mai incontrate"

faccio per dirti che quando in pro-e fai uno schizzo lui ti dice tutte le quote che usa per poter stare in piedi, in modo che se qualche quota non ti sta bene dove è la dai in modo diverso, mentre in SW non ti fa vedere quali quote usa se non sei tu a metterle.
Oh, io ho scritto una replica in base a quello che tu hai scritto, quindi feature e accoppiamenti indefiniti.......se poi facevi per dire altro in questi giorni ho la sfera di cristallo alla revisione....
Quanto agli schizzi non capisco proprio dove tu abbia dei problemi e in cosa pecca SWX. Ho già scritto che se vuoi puoi fare in modo da rendere obbligatoria la creazione degli schizzi completamente definiti. Anche il tuo discorso sulle quote non mi quadra. QUando è completamente definito lo schizzo è quotato e vincolato tanto in SWX come (presumo) in Pro-e. Le quote in SWX puoi farle mettere in automatico dal programma anche se IMHO, a meno che non si tratti di un rettangolo, è un'idiozia.

Il discorso degli accoppiamenti è che è terrificante in assiemi molto grandi avere su un componente centinaia di legami...devi scrivere ogni volta il nome del legame per capire qual'è..invece con pro-e un componente ha quei "2-4" legami, e non "mischiati" a tutti gli altri!!!
Ma di cosa parli scusa? legami mischiati?

VAi sull'icona dell'assieme nel feature manager: clic RMB/Visualizzazione albero/visualizza accoppiamenti e dipendenze.
Così sotto ogni componente dell'assieme vedi solo i suoi accoppiamenti. Volendo dividi in due il feature manager e da una parte tieni la visualizzazione delle feature dei componenti e dall'altra degli gli accoppiamenti.
Tra l'altro gli accoppiamenti li puoi suddividere in cartelle o inserirli innuove cartelle al momento della creazione.

Se era tutta qui la gestione terrificante dell'assembly e dei legami si risolveva leggendo il manuale.

Per il resto non sono andato avanti a leggere le tue critiche, dato che me ne frego di queste critiche da "commerciali"... mi viene da pensare che tu vendi SW!!!
Io un commerciale? ROTFL !
Ad ogni modo fai un po' come ti pare, anche se sono sicuro che le mie critiche te le sei lette eccome.....

comunque al di la di questo .. io se pro-e ha dei difetti lo dico senza problemi, non ho nessun interesse se è il "migliore" o meno, non mi scaldo come te se qualcuno critica Pro-e... anzi.. ci faccio su 2 risate.
Scusa, tu dici che butti la legna sul fuoco, avanzi critiche che sono quantomeno traballanti (e sono buono) come quelle degli sketch o della gestione dei vincoli in assembly, e poi quando ti si risponde dici che te ne freghi ?
Mi sa che sei tu quello che, avendo buttato la legna sul fuoco, scalda.....

Ciao Marco!..comunque calmati.. non essere così aggressivo.. non stiamo mica parlando di leggi razziali o di fecondazione assistita!!
Guarda, io sono calmissimo, che la vita è già abbastanza complicata di suo. Mi interessa capire come funziona pro-e, non sono un commerciale e quando c'è da criticare SWX lo faccio senza problemi. Aggiungo che sono convinto che pro-e (che non ho mai visto, nota bene) ben carrozzato di moduli sia superiore a SWX (e ci mancherebbe, con quello che costa....), ma se leggo certe affermazioni che mi piace definire da Bar Sport allora rispondo usando l'ironia e il sarcasmo che occorrono in questi casi. :)
ciao


Marcof
29-04-2006, 17.54.18

eh eh Marco giusto,però anche io ho formulato male la domanda,volevo solo chiederti dei punti anzichè curve.
Seeee seeee, va bene

Cioè fare dei punti e non la curva
Ah, quelli solo in x, y, niente z.....

Pro/e semplicemente crei un punto e poi lo gli fai la ripetione guidata da tabella e ti permette anche lui di leggere il file txt e in più ti mette le etichette dei riferimenti con i nomi e non ti perdi.
Bello, e comodissima la storia delle etichette dei riferimeti.

Però o visto nel forum di Pro-e che qualcuno chiedeva come fare la spline in 3d e pare si possa fare solo come curva 3d dai punti o altri sistemi macchinosi.
In SWX la spline nello sketch 3d c'è...... Tiè!!!
ciao


Marcof
29-04-2006, 18.30.04

P.S.: guarda che io ne avro' pure 47 di anni
Ah, allopra nel profilo hai barato, sei pure più "vecchio" !

ma tu ne hai 42 "suonati"!!!!
Già ! E fossero suonati solo gli anni non sarebbe granchè...

ciao


Ozzy
29-04-2006, 20.28.06

Quello è vero la spline 3d come percorso non c'è.
Devi fare per forza i punti nello spazio e generare la curva attraverso questi ultimi.
Devo dare atto che questa è un ottima cosa che pro/e non ha..
Acuta osservazione Marcos`però è un po pochino eh eh


alexskull
30-04-2006, 14.00.24

ozzy leggo nel tuo profilo che usi swx2005, hai mai provato la 2006 ?


Ozzy
30-04-2006, 14.54.12

Usato è dire molto.
Diciamo che l'ho usicchiata un pochino a casa.
Perchè?


alexskull
30-04-2006, 20.15.11

Usato è dire molto.
Diciamo che l'ho usicchiata un pochino a casa.
Perchè?
mi era sembrato di capire che avessi usato solidworks e fossi passato a Pro-e non che hai provato ad usare swx per conto tuo ...
pero' citi anche la solidline ... allora non ho capito qualcosa...

con solidworks ci lavori / ci hai lavorato oppure no ?

p.s. smanettarci nel tempo libero non lo considero lavorarci


Ozzy
30-04-2006, 20.37.33

Il primo cad 3D che ho usato è stato pro/e,per piu o meno 3 anni.
Poi ho cambiato lavoro e ho usato SW anche li per più o meno 3 anni,adesso ho di nuovo ricambiato(2 mesi) lavoro e riuso pro/e.
Ho usato la 2001 plus la 2003 e la 2005 e in contemporanea a casa ho strusacchiato la 2006,visto che non avevano ancora fatto l'aggiornamento e tutt'ora ancora non lo hanno fatto ma lo faranno.
Quindi si ci ho lavorato proprio in SW.

p.s. smanettarci nel tempo libero non lo considero lavorarci
Nemmeno io,infatti se non ci avessi lavorato e non lo conoscessi non mi permetterei nemmeno di parlare.
Perchè se uno non ci lavora ogni giorno mi domando come faccia a dire che una cosa è meglio dell'altra.


alexskull
30-04-2006, 21.55.11

ok ora e' piu chiaro


Ozzy
30-04-2006, 22.19.15

Comunque so che hanno implementato la versione a 64bit e hanno messo una stringa per la memoria cache ammissibile,questo aiuterà molto per chi lavora con assiemi grandi a lavorare molto meglio e a non attendere piu un sacco di tempo a caricare sia assiemi che tavole.. era ora!


Ozzy
30-04-2006, 22.21.40

PS:alex ho avuto modo di fare un esperienza di lavoro anche con Soliddesigner ora Onespacedesigner..
In assoluto il cad3d peggiore che abbia mai usato!
 
Ultima modifica da un moderatore:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#20
stefano_ME30
01-05-2006, 11.16.10

PS:alex ho avuto modo di fare un esperienza di lavoro anche con Soliddesigner ora Onespacedesigner..
In assoluto il cad3d peggiore che abbia mai usato!
Be' si in effetti e' proprio un cesso!
stefano


alexskull
01-05-2006, 12.16.24

PS:alex ho avuto modo di fare un esperienza di lavoro anche con Soliddesigner ora Onespacedesigner..
In assoluto il cad3d peggiore che abbia mai usato!
uhiuhiuhiuhi ....
non sai che hai fatto ....
ora non vorrei essere nei tuoi panni quando zio ste ti cominciera a torcere le budella


alexskull
01-05-2006, 12.17.38

Be' si in effetti e' proprio un cesso!
stefano
tutto qui ???!!!????

boh forse ha fatto effetto il primo maggio ...


Ozzy
01-05-2006, 12.41.22

ahhahahahah


stefano_ME30
01-05-2006, 15.25.55

tutto qui ???!!!????
boh forse ha fatto effetto il primo maggio ...
Non ho niente da dire!
Quella di Ozzy e' una affermazione assolutamente gratuita e fuori luogo, oltre tutto il thread che parlava di un confronto di Pro/E e SWX.
Se devo rispondere a tutte le provocazione addio!
Se Ozzy e' convinto cosi' meglio per lui (e per noi che non saremo costretti a rispondergli).
Io non problemi ad confermare che OSDM e' un cesso ed e' meglio che non lo provate proprio.

P.S.: adesso vado anche io sul forum di CatiA e scrivo "SWX e' il peggiore CAD che ho mai provato" e vediamo che succede!
Certe affermazioni non andrebbero nemmeno commentate e mi scoccia pure sprecare il tempo a rispondere (lo faccio solo per il rispetto che ho nei tuoi confronti).


alexskull
01-05-2006, 15.46.03

non era assolutamente mia intenzione farti perdere tempo a dare una risposta,
giustamente dici che una risposta del genere non e' degna di commento
mentre per me era solo un modo per frenare un po' le botte in questo kilometrico thread e cercare di fare un po di ironia.

lungi da me l'interesse di offendere qualcuno o rompere le scatole.
non credo nemmeno pero' che ozzy abbia voluto tirare una frecciata appositamente confezionata ma piuttosto e' stata una leggerezza.

p.s. grazie per il rispetto e speriamo che questo thread giunga a conclusione...


Ozzy
01-05-2006, 15.46.58

Grazie Stefano sono davvero lusingato dalla tua affermazione...
Comunque la mia non era una provocazione ma era detto in tono ironico,visto che si stava parlando di cad utilizzati ho messo dentro anche quello in risposta ad Alexskull.
Non voglio di certo inalzare un altra battaglia inutile come ha fatto vinz aprendo questo post.
A me non frega molto sinceramente di comparare un cad a un altro.
Ma visto che certe persone hanno anche ironizzato verso di me,non vedo perchè non dovrei farlo io...
Salut


stefano_ME30
01-05-2006, 15.51.26

non era assolutamente mia intenzione farti perdere tempo a dare una risposta,
Alex per me sara' sempre un piacere discutere con te e non lo considerero' mai tempo perso.

Per il thread, in effetti si e' un po' allungato troppo e forse si e' perso l'obiettivo, ma non e' con i post come quello di Ozzie che si risolve il problema, anzi!!!

stefano

P.S.: certe volte basterebbe una smile per rendere meglio l'idea, a meno che il post, fosse, confezionato.


Ozzy
01-05-2006, 15.53.50

PS:non sono entrato qui dentro assolutamente per fare la guerra,ma per dare dei consigli,pareri e per eventualmente riceverne.
E mi pare che mi sto impegnando a cercare di rispondere al maggior numero di persone possibili sia nel forum sw che in quello pro/e,in altri cad non mi pronuncio nemmeno visto che ci ho lavorato poco.
Non sono di certo quel genere di utente che viene qui,fa la sua bella domandina ,risolve il suo problema e chi lo vede più.
Spero che questo sia chiaro.
Tenevo a precisarlo..


NMCS
05-05-2006, 15.36.58

Non vorrei aggiungermi alla polemica, ma credo che Tomcat, faccia bene ad essere fazioso, daltronde lui difende il suo orticello.

Mi limito con molta tranquillità a dire a Tomcat, che è apprezzabile la sua posizione di fedeltà sotto il profilo soggettivo è bello poter contare su tenti di questo smalto, che arrivano a qualsiasi cosa pur di non tradire la propria bandiera (anche a costo di dire delle "imprecisioni" cosa molto in antitesi con l'indole dell'ingegnere tanto blasonato e "tosto").

Io credo che nel mercato sia giusta la coesistenza di più sistemi concorrenti, ma trovo a dir poco arcaica la definizione di fascia di punta fascia intermedia e menate del genere (definizioni sensate fino al 2000 ma non oltre).

Se proe come catia hanno degli spazi interessanti (molto spesso scomodi a tutti tranne che a chi li ha voluti) nel mercato non lo devono esclusivamente a ragioni di tipo tecnologico, ma questa è un altra storia che credo tu non possa comprendere a meno che non ti cali in determinate circostanze di mercato che esulano dal tuo intreressante ma ammetterai limitato visus sulla situazione.

I fatti parlano chiari proe sta giorno dopo giorno lasciando fette di mercato alla concorrenza, non solo a SolidWorks (nonostante in meno di 10 anni sia stato costretto a calare i prezzi in modo drastico) Rimane inteso che è rarissimo che aziende abbiano deciso di cambiare SolidWorks per prendere Proe, mentre a lasciare Proe... nessuno si fa troppi problemi, tranne in un caso "la costrizione da parte dei propri clienti all'uso di proe" sono sicuro che uno come te con in mano uno strumento come SolidWorks potrebbe di sicuro aiutarci molto a migliorare ancora di più.

ciao e mi raccomando non cogliere polemiche che non ci sono.
Giuseppe


Vinz72
05-05-2006, 15.54.49

Grazie per il tuo pacato e preciso parere.
Non colgo nessuna vena polemica nei tuoi discorsi, anzi sono pienamente
d'accordo con quello che affermi. Se hai tempo leggiti il file doc che ho
pubblicato in questo forum e ti prego di aggiungere i commenti che credi. Ho
cercato di vedere le differenze tra i due programmi. Oramai sono 5 mesi che
sto usando proe ma a grandi linee non ho cambiato il mio parere. Certo di
sollevare ancora un polverone.
Ti saluto e ti ringrazio della tua risposta.
Vinz


Gbs
05-05-2006, 16.19.59

Io credo che nel mercato sia giusta la coesistenza di più sistemi concorrenti, ma trovo a dir poco arcaica la definizione di fascia di punta fascia intermedia e menate del genere (definizioni sensate fino al 2000 ma non oltre).
Dici? Se un programma ha ad esempio un kernel proprietario è un vantaggio. Sviluppare un kernel occupa risorse e alza i costi. Avere soluzioni scalabili e integrate che partono dal concept e arrivano alla pubblicazione automatica della documentazione, passando da tutti gli step necessari (progettazione, analisi, nc, preserie, verifica) all'interno di una base dati unica e non geograficamente vincolante, è un vantaggio?
Queste ragione possono bastare a creare la classificazione che definisci arcaica.

I fatti parlano chiari proe sta giorno dopo giorno lasciando fette di mercato alla concorrenza, non solo a SolidWorks (nonostante in meno di 10 anni sia stato costretto a calare i prezzi in modo drastico)
Ti consiglio di andare sul sito della PTC e di SW prima di fare affermazioni senza riscontri documentati. La tua sembra più una opinione.

riporto dal sito PTC

PTC Reports Second Quarter Fiscal Year 2006 Results

Company Delivers 14% Year-Over-Year Revenue Growth

NEEDHAM, Mass., April 26, 2006 – PTC (Nasdaq: PMTC), the Product Development CompanyTM, today reported revenue of $200.2 million for the second fiscal quarter ended April 1, 2006, up 14% from $176.1 million for the same period last year. The growth was driven primarily by strong Enterprise Solutions sales....

In the second quarter, PTC received orders from leading organizations, including Airbus, Black & Decker Corporation, CAE Inc., Hitachi High-Technologies Corporation, Foxconn Electronics Inc., LG Electronics, Liebherr Logistik, Lockheed Martin Corporation, NASA, RWTH Aachen University, Schaeffler Group, Stryker Corporation, and Toyota Motor Corporation. PTC’s reseller channel delivered $39.4 million in total revenue during the quarter, up 13% from the year-ago period.

Rimane inteso che è rarissimo che aziende abbiano deciso di cambiare SolidWorks per prendere Proe, mentre a lasciare Proe... nessuno si fa troppi problemi, tranne in un caso "la costrizione da parte dei propri clienti all'uso di proe" sono sicuro che uno come te con in mano uno strumento come SolidWorks potrebbe di sicuro aiutarci molto a migliorare ancora di più.
fai i nomi? sono davvero curioso...
senza polemica
Gabriel

ps:vinz72 usa proe da 3 mesi....
 
Ultima modifica da un moderatore: