• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

[Recuperato] Abaqus

RUGGIUNO

Guest
#1
ssoldati
17-01-2004, 12.06.10

qualcuno in questo forum sa usare i software abaqus o algor per poter scambiare informazioni nei prossimi giorni?
grazie a tutti
Stefano


Andrea71
19-01-2004, 09.29.31

Io conosco un po' Abaqus (in applicazioni strutturali lineari e termiche steadystate). Sarei contento di scambiare informazioni e suggerimenti.
Ciao
Andrea71


ssoldati
19-01-2004, 11.25.35

benissimo, terrò conto di questo, visto che entro brevissimo tempo dovrò iniziare a lavorare seriamente per la mia tesi ed il lavoro constiste in una simulazione numerica con abaqus di un trattamento termico!!
ciao
Stefano


gerardo
17-03-2004, 18.44.01

Ciao ragazzi,
a proposito di Abaqus: disquisizioni fra professori di ingegneria.
Un professore ne parla benissimo,come fosse la pietra filosofale del calcolo Fem,dice di utilizzarlo per simulare saldature,impatti e prossimamente nelle nuove versioni addirittura le water explosions ,che mi è sembrato di capire siano le esplosioni subacquee.
A noi studenti è stato proposto ed insegnato Ansys,ma mi è parso che fra i professori molti lo snobbano,sembra quasi che li irriti. Al contrario,il professore di Costruzioni di Macchine,che dice di essre un'autorità nel campo Fem,programmatore egli stesso di un codice di calcolo nazionale,osanna Nastran (almeno come algoritmo NasaStructuralAnalysis),dice di essere l'unico standard affidabile e l'unico unanimamente riconosciuto nel campo Fem:insomma a quanto dice lui,se qualche azienda o qualche ente vuole buone garanzie sulle simulazioni e sui lavori fatti,affidarsi a Nastran è piu che un investimento per il calcolo non lineare propone Msc_Marc.
Secondo quanto afferma il professore, tuttora la Nasa nelle sue divisioni aziendali e nel campo del Fem,si propone di salvaguardare e rispettare gli standard del codice Nastran pur essendo aperta ai piu svariati programmi.Ciò lo constatato direttamente su un sito della Nasa analyst.gsfc.nasa.gov.
Comunque mi incuriosisce molto quanto mi è stato detto circa Abaqus ed alcuni aspetti dei problemi non lineari che riesce ad affrontare.
Qualcuno saprebbe consigliare una via per mettere la parola fine sulle sterili discussioni dei chiarissimi docenti di ingegneria ?
Ciao ragazzi.


Andrea71
18-03-2004, 09.56.19

Per favore, non cominciamo anche qui una sterile discussione sulle "dimensioni del mio FEM" (vedi "il mio CAD è più grosso del tuo") e cerchiamo di spiegare e capire (se possibile) alcuni dei motivi per cui certi codici sono più diffusi e/o quotati di altri.
Nastran, codice sviluppato su specifiche NASA e poi rilasciato come pacchetto commerciale da varie società (MSC, NE, MI, AI, ora anche EDS). E' di fatto lo standard in campo aerospaziale, dal momento che la NASA e tutti i suoi subfornitori (Alenia) lo impongono per contratto (lo so per esperienza diretta) come solutore. Questo anche perchè sul codice vengono, internamente alle aziende, sviluppate applicazioni e procedure di gestione dei risultati e di controllo degli stessi (IMPORTANTISSIME queste seconde: datemi un FEM e ti farò avere il risultato che vuoi è stata la prima cosa che ho imparato in questo settore). A livello di affidabilità dei risultati siamo ai massimi livelli, ed un'altra cosa che ho imparato in questo settore è che, almeno nello spaziale, più che la prestazione assoluta, è fondamentale l'affidabilità, cosa in cui Nastran eccelle. Altro punto a suo favore, numero utenti elevato e notevole disponibilità di documentazione, articoli, pubblicazioni. A sfavore, costo elevato e limitate capacità nel non lineare, soprattutto come gestione dei problemi (vero Gerardo?).
Abaqus: uno dei più completi pacchetti, nato per il non lineare (in cui con MArc si divide la palma del miglior software) è sicuramente ottimo anche per il lineare (dovrebbe solo essere leggeremente più lento di uno lineare). Per certe applicazioni particolari e, con Marc, una scelta obbligata. Tra i due quale il migliore? Boh.
Ansys: in continua crescita, ha una grossa diffusione in ambito accademico negli States, il che non guasta come approccio commerciale. Non lo conosco.
Ho il sospetto che molti puristi dei vecchi codici (quando si lavorava più coi file di testo che con le interfacce grafiche) diffidino dei codici più giovani più per principio che per conoscenza diretta (cosa analoga succede tra gli utenti CAD), quindi non mi stupisco del fatto che diversi professori abbiano opinioni così divergenti. L'imprinting si paga se si è pigri.
Purtroppo gli unici che potrebbero dare risposte più esaurienti sono i consulenti FEM operanti in grandi studi, che hanno l'opportunità di usare ed operare SERIAMENTE con diversi codici, potendone così valutare i pro e contro e le capacità su problematiche diverse.
Spero che chi ha diverse esperienze possa aggiungere qualcosa a questa discussione, così da creare una sorta di mappa dei FEM.
Ciao a tutti
Andrea


darkorion25
14-04-2004, 14.08.22

Ciao.
Anche io sto facendo la tesi su Abaqus ed utilizzo hypermesh per definire la mesh.
Teniamoci in contatto, non si sa mai. ho imparato in queste settimane che si tratta di programmi per i quali le guide on line non servono a molto e ci vuole una buona dose di "Smanettamento".
Buon lavoro!
Albert
 
Ultima modifica da un moderatore:

abram81

Utente poco attivo
Professione: laureando in ingegneria biomedico
Software: ProE 4
Regione: lombardia
#2
Ciao a tutti. Usando Abaqus mi da il seguente errore: "40.256 elements have missing property definitions. the elements have been identified in elemnt set ErrElemenMissingSection" . Qualcuno sa come associare delle proprietà agli elementi della mesh? Nell'instance ho già associato il materiale alla parte...non capisco...
 

abram81

Utente poco attivo
Professione: laureando in ingegneria biomedico
Software: ProE 4
Regione: lombardia
#3
problema risolto, prima di meshare dovevo selezionare l'intero pezzo in section ed associarvi un materiale.
 

luchino

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: Abaqus
Regione: Veneto
#4
Ciao a tutti. Vi contatto perché ho da poco cominciato ad utilizzare ABAQUS e non riesco a risolvere un problema. Devo simulare un pezzo meccanico: una trave a sbalzo a cui viene applicata una forza. Fino a qui semplice. Il problema é che alla trave viene applicato (come se fosse saldato) un altro materiale indeformabile. Ció che non riesco a fare é l´accoppiamento tra trave e pezzo indeformabile. Penso di dover lavorare sulla parte Instances e Interaction. Se qualcuno ne sa qualcosa mi puó rispondere? In caso avete qualche esempio (che non sia il tutorial) dove poter capire tale procedimento?

Un grazie fin da ora.
Luca
 

m.p.82

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: abaqus
Regione: umbria
#5
Ciao lukino, mi potresti dire dove posso trovare una guida per poter iniziare ad usare abaqus? Grazie
 

luchino

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: Abaqus
Regione: Veneto
#6
Ciao! Se utilizzi Abaqus in universitá, dovresti trovare la guida direttamente nel server dell´uni. In caso puoi iniziare con qualche tutorial che trovi facilmente digitando in un motore di ricerca "Tutorial Abaqus" o "Getting Started with Abaqus".

Un saluto
 

trillyaction

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: abaqus
Regione: piemonte
#7
Salve ragazzi,

dovrei modellare un materiale composito rinforzato in fibra.
Ho definito la struttura,le bc,la mesh,l'assembly ma ho seri problemi cn il materiale.
Ho assegnato la sezione (slid homogeneous) ad ogni singola parte dell'assembly e composit solid all'assemblied part.
Ma prima di tutto non sò perchè non mi prende il materiale,o meglio accetta la selezione del materiale,ma nella scheda finale dove c'è scritto materiale mi dice none.
E quando avvio il job mi dice missing beam section...io penso d aver sbagliato qlk nella definizione del materiale potreste aiutarmi o dari una guida passo passo per costruire un solid composite.
In quella uffciale di abaqus non sono riuscita a trovare nulla :(
Grazie mille a tutti