Realizzare godronatura

Beemot

Utente Junior
Professione: Privato
Software: Solid Edge
Regione: Marche
#1
Buongiorno, è da un po che vi leggo, ed ho trovato risposta a diversi quesiti senza dovervi "disturbare".
Purtroppo questa volta non siete stati così fortunati:rolleyes:

Vorrei realizzare la classica godronatura sulla testa di una vite.
Uso solid edge 16.
Come mi consigliate di fare?
Saluto e ringrazio.
Andrea.
 

SE_CP

Guest
#2
Buongiorno, è da un po che vi leggo, ed ho trovato risposta a diversi quesiti senza dovervi "disturbare".
Purtroppo questa volta non siete stati così fortunati:rolleyes:

Vorrei realizzare la classica godronatura sulla testa di una vite.
Uso solid edge 16.
Come mi consigliate di fare?
Saluto e ringrazio.
Andrea.
Personalmente, prediligo usare delle bitmap jpg per lavorazioni come la godronatura, per il semplice fatto che essendo essa una lavorazione superficiale d'incisione, non asporta trucciolo in quantità, quindi non la reputo matematicamente conveniente.
L'alternativa è utilizzare degli scavi ma il risultato lo reputo alla pari dei filetti (matematicamente non necessari).
 
Ultima modifica:

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#3
Buongiorno, è da un po che vi leggo, ed ho trovato risposta a diversi quesiti senza dovervi "disturbare".
Purtroppo questa volta non siete stati così fortunati:rolleyes:

Vorrei realizzare la classica godronatura sulla testa di una vite.
Uso solid edge 16.
Come mi consigliate di fare?
Saluto e ringrazio.
Andrea.
concordo con SE_CP , diventa pesante ed incasinato il file farla in 3D. Ho usi delle immagini, o se devi rappresentarla sulla tavola dft, metti le indicazioni UNI oppure sul disegna nella vista ti fai una campitura
 

Beemot

Utente Junior
Professione: Privato
Software: Solid Edge
Regione: Marche
#5
All'applicazione di una texture non ci avevo pensato:confused: Anche perchè sono veramente niubbo, e molte funzioni ancora devo approfondirle.
Ma che vuoi farci, i software ormai hanno talmente tanta roba appresso che conoscerli del tutto è davvero dura. (si lo so, le textur fanno parte delle basi ma io sono ancora più in giù!!!) :wink:

Mi indichereste come applicarle?
Diventano "visibili" solo all'atto del rendering? O si vedono già anche in fase di progettazione in un file .par?

(stop per rompervi anche per le boleane:biggrin: )
Grazie
 

SE_User

Guest
#6
Per la questione ho aperto un ER, in quanto sarebbe molto comodo poterla gestire, per esempio, come una filettatura, e in DFT eseguire un richiamo che ne estragga le caratteristiche dal 3D, e se nel 3D le cambio nel DFT le aggiorno.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#7
Per la questione ho aperto un ER, in quanto sarebbe molto comodo poterla gestire, per esempio, come una filettatura, e in DFT eseguire un richiamo che ne estragga le caratteristiche dal 3D, e se nel 3D le cambio nel DFT le aggiorno.
Si puo' fare con una PMI? Altrimenti una aprziale velocizzazione potrebbe essere quella di farsi un formato di tolleranza di forma "personalizzato" con la dicitura standard della tua godronatura, salvarla nel template draft e applicarla nella messa in tavola.
 

Allegati

Beemot

Utente Junior
Professione: Privato
Software: Solid Edge
Regione: Marche
#8
Per la questione ho aperto un ER, in quanto sarebbe molto comodo poterla gestire, per esempio, come una filettatura, e in DFT eseguire un richiamo che ne estragga le caratteristiche dal 3D, e se nel 3D le cambio nel DFT le aggiorno.
:4404: temo di non aver capito bene.
Cosa sarebbe un ER?

Come esegui il richiamo in dft dal 3d?
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#9
:4404: temo di non aver capito bene.
Cosa sarebbe un ER?

Come esegui il richiamo in dft dal 3d?
solo per curiosità, usi solid edge per lavoro e quindi hai la licenza o solo per diletto? Le cose che chiedi, ossia il richiamo draft sono cose basilari che insegnano alla prima lezione del corso di solid edge. Quello che ha usato il collega è il comando riquadro tolleranza mettendo le note sulla prima e seconda riga. (tra l'altro sull'immagine che ha postato si legge benissimo il comando!!)

L'ER non è altro che la risposta dell'assistenza ad una richiesta di miglioria o correzione di un bug che in un primo momento viene codificato come IR e poi a seconda di come viene valutato dagli analisti software di solid edge lo convertono in ER o PR.
ciao
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#10
L'ER non è altro che la risposta dell'assistenza ad una richiesta di miglioria o correzione di un bug che in un primo momento viene codificato come IR e poi a seconda di come viene valutato dagli analisti software di solid edge lo convertono in ER o PR.
ciao

IR = Incident Report (un bug)
ER = Enhancement Request (richiesta di miglioria)

:smile::wink:
 

Beemot

Utente Junior
Professione: Privato
Software: Solid Edge
Regione: Marche
#12
solo per curiosità, usi solid edge per lavoro e quindi hai la licenza o solo per diletto? Le cose che chiedi, ossia il richiamo draft sono cose basilari che insegnano alla prima lezione del corso di solid edge. Quello che ha usato il collega è il comando riquadro tolleranza mettendo le note sulla prima e seconda riga. (tra l'altro sull'immagine che ha postato si legge benissimo il comando!!)

L'ER non è altro che la risposta dell'assistenza ad una richiesta di miglioria o correzione di un bug che in un primo momento viene codificato come IR e poi a seconda di come viene valutato dagli analisti software di solid edge lo convertono in ER o PR.
ciao
Ne l'uno ne l'altro, sto studiando solid edge.

Visto che ci siamo, cosa sarebbe PR?

Ad ogni modo, se chiedo cose basilari, e si ha la voglia, il tempo e la gentilezza di rispondere, lo si fa ed io ringrazio. Se mancano i requisiti basta non cliccare sul tasto rispondi. Non vedo dove sia il problema. Ammesso che ci sia stato.
Purtroppo non tutti nascono dotti ed eruditi, e capita d'incontrare anche persone che chiedono cose basilari tipo come si fa la "a" minuscola da un piccolo banco di prima elementare. Cosa che penso abbiamo fatto tutti nessun dotto escluso...

@cacciatorino
Grazie per la spiegazione delle due sigle.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#13
Ne l'uno ne l'altro, sto studiando solid edge.

Visto che ci siamo, cosa sarebbe PR?

Ad ogni modo, se chiedo cose basilari, e si ha la voglia, il tempo e la gentilezza di rispondere, lo si fa ed io ringrazio. Se mancano i requisiti basta non cliccare sul tasto rispondi. Non vedo dove sia il problema. Ammesso che ci sia stato.
Purtroppo non tutti nascono dotti ed eruditi, e capita d'incontrare anche persone che chiedono cose basilari tipo come si fa la "a" minuscola da un piccolo banco di prima elementare. Cosa che penso abbiamo fatto tutti nessun dotto escluso...

@cacciatorino
Grazie per la spiegazione delle due sigle.
La mia non voleva essere ne una offesa ne una provocazione, infatti ho solo chiesto "per curiosità!", visto che appunto la cosa che chiedevi è talmente base che le insegnano alle prime giornate dei corsi.
Dici che stai studiando solid edge, se è da autodidatta ti consiglio di fare le esercitazioni che ci sono nell'help.

Tornando alla richiesta PR sta per Problem Riport, ossia quando un IR (incident riport) non viene tradotto come ER(richiesta di miglioramento), ma viene valutato come un problema del programma (bug) e quindi viene girato come PR.

Queste segnalazioni si possono fare solo se hai un regolare contratto di licenza, e quindi hai anche l'assistenza del tuo rivenditore a cui segnalare queste cose.

ciao
 

Beemot

Utente Junior
Professione: Privato
Software: Solid Edge
Regione: Marche
#14
Ti ringrazio per il chiarimento.
Effettivamente avevo preso il tuo intervento in modo accusatorio e mi aveva infastidito.
Tutto risolto bene e quindi passato. ;)

Tornando alle zigrinature, andrebbero sulle teste delle tre viti con l'asse orizzontale diciamo.
Vorrei modellare diversamente anche il corpo nero, ma utilizzando la protrusione di loft non ci riesco...
Adesso ci impazzisco sopra un altro po' se poi vedo che non ci salto fuori tornerò a chiedere...
Ciao ciao e grazie per tutti gli interventi.
 

Allegati

siou

Utente Junior
Professione: operaio in pensione
Software: Autocad-Solid Edge
Regione: Lombardia
#15
Ciao ho fatto la godronatura come la immagino .Il file è pesante 11MB.Posto i vari passaggi
Saluti
 

Allegati

  • 47.2 KB Visualizzazioni: 14
  • 44.6 KB Visualizzazioni: 13
  • 49.3 KB Visualizzazioni: 16

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#17
seguue dal post precedente
Guarda, conviene che fai come ha detto SE_CP.

Cosi' hai dei modelli capaci di mettere al tappeto qualunque workstation, e poi cosa farai quando dovrai fare la messa in tavola?

Sei agli inizi? di solito l'eccesso di realismo e' un problema tipico di quando si inizia, ci si lascia un po' prendere la mano!!! :biggrin::biggrin:
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#18
Ciao ho fatto la godronatura come la immagino .Il file è pesante 11MB.Posto i vari passaggi
Saluti
infatti come si diceva con questi "abbellimenti" il file diventa pesantissimo.
per cui se è solo per dare le informazioni necessarie a chi legge il disegno e costruisce il pezzo basta appunto le note sulla tavola oppure se serve per il rendering, si utilizza lo stesso metodo delle filettature e cosi si risolve senza tanti casini.

ciao

PS: Per Beemot... tutto ok!! :finger: ciao