raccordo tra superfici - Audi R8

Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#21
Hai idea di quante persone lavorano alla modellazione di stile di un nuovo veicolo ?
E tu sei solo alla "pelle", poi bisogna dividerla nei vari componenti, creare gli spessori, gli attacchi, le cerniere, le portiere (assai complesse), i montanti, i cristalli, le guarnizioni.
Sono decine di migliaia di ore di lavoro.
stica**i :-D
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#22
Santa Pazienza..... che ha che non va questo sweep?
Riuscite a farmi capire come vanno interpretati questi messaggi?
 

Allegati

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#23
All'apparenza non c'è nulla ce non vada ma sarebbe da guardare un po'meglio come sta (in salute) la curva denominata 'Bordo.8'
Probabilmente il Bordo.8 ha una discontinuità al suo interno (c'è uno spigolo non voluto) o magari ha qualche poligono descrittorio che genera una distangenza (sono ammassati o s'intersecano tra loro).
Prova 1: imposta una lunghezza inferiore ai 120mm indicati oppure prova diminuendo l'angolo di sformo; queste prove si fanno per vedere se è una questione di 'valori' troppo elevati, quindi mal digeriti oppure se le curve di input hanno dei problemi.
Prova 2: smarca l'opzione 'Correzione Angolare' variando (di poco) il valore, prova a portarlo fino a 1 grado; ci pensa Catia a sistemare le discontinuità interne alla superficie
Prova 3: stessa operazione per l'opzione 'Deviazione dalle curve guida' e magari aumenta di poco il valore; gli concedi di 'staccarsi', di poco, dal Bordo.8
Altrimenti posta il modello che, nei prossimi giorni ci guardo.
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#24
Probabilmente il Bordo.8 ha una discontinuità al suo interno (c'è uno spigolo non voluto) o magari ha qualche poligono descrittorio che genera una distangenza (sono ammassati o s'intersecano tra loro).

non so cosa significhi spigolo non voluto quando si parla di curve e non di superfiici; non so cosa sia un poligono descrittorio e una distangenza.

Ho risolto con le impostazioni che vedi in allegato. Mi corservo il jolly del file da allegare quando sarò più incasinato :biggrin:

tnks
 

Allegati

Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#27

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#28
I problemi sugli arrotondamenti (o raggi, o round) sono quasi sempre dovuti alle transizioni o alle discontinuità.
Se due curve (spigoli) contigue fra di loro non sono tangenti il round non funzionerá.
Se forzi la transizione di uno spigolo a diventare tangente avrai problemi a realizzare il round.
Per comprendere meglio il tuo problema dovresti postare lo step o l'iges.
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#29
I problemi sugli arrotondamenti (o raggi, o round) sono quasi sempre dovuti alle transizioni o alle discontinuità.
Se due curve (spigoli) contigue fra di loro non sono tangenti il round non funzionerá.
Se forzi la transizione di uno spigolo a diventare tangente avrai problemi a realizzare il round.
Per comprendere meglio il tuo problema dovresti postare lo step o l'iges.
Ma se quello spigolo è originato da un reciproco taglio come fa a non essere unico per entrambe le facce (quindi non ci sono luci, se non ho capito male)?
SO vagamente cosa siano step e iges.. formati..

ho fatto la conversione.. ma sono quasi 4 mega di file.
 

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#30
Se le superfici viola e nera sono due entità separate lo spigolo, pur derivando dalla loro intersezione, non sarà unico ma ogni superficie avrà il proprio (coincidente).
Per mettere un fillet variabile devi necessariamente avere uno spigolo unico e condiviso (unico nei termini di entità) e lo potrai fare dopo aver unito le due superfici con il comando: unisci.
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#32
Se le superfici viola e nera sono due entità separate lo spigolo, pur derivando dalla loro intersezione, non sarà unico ma ogni superficie avrà il proprio (coincidente).
Per mettere un fillet variabile devi necessariamente avere uno spigolo unico e condiviso (unico nei termini di entità) e lo potrai fare dopo aver unito le due superfici con il comando: unisci.
Grande Barlafuuuuus, il problema era proprio quello :finger:

Grazie ragazzi, vado avanti.. con voi. Vi aggiorno sui miei esperimenti :tongue:

ps ah una cosa: come regolo le impostazioni in modo che gli spigoli non vengano disegnati da catia con dei tratteggi come se avessi una scarsa risoluzione? Da qualche parte avevo letto di qualcuno con un "problema" simile (un cerchio che veniva descritto a video come pentagono o comunque una sequenza di segmenti), ma non ricordo da dove cambio questa impostazione.
Saluti e grazie sempre gente.
 

Allegati

Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#38
niente da fare.. non riesco a fare un rendering interessante per via di questa risoluzione e non so quali parametri modificare.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#39
La cosa piú importante è la qualitá delle superfici ... il rendering è del tutto secondario.
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#40
La cosa piú importante è la qualitá delle superfici ... il rendering è del tutto secondario.
per qualità mi sa che non sono un granché, ma comunque vorrei risolvere il problema risoluzione dato che con la scheda video cagosa da 256mb avevo una risoluzione fantastica e ora con una scheda nvidia dedicata da un gb la risoluzione fa pena.
 

Allegati