Raccordo tra due superfici piane

folle76

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo Parametric 3.0, Solidworks 2016
Regione: -
#1
Salve,
mi sto approcciando (dopo aver letto un po' di tutorial) al mondo Creo Elements/Direct. Davvero non è possibile effettuare un semplice raccordo su questo spigolo?
Grazie.
 

Allegati

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 19.0 PE2 CdM, poco Inventor e Documenta
Regione: Emilia Romagna
#2
Io ho Cocreate Modeling ma il colore ciano delle due superfici mi induce a pensare che appartengano ad una "parte faccia" e non ad una "parte solida" (di default di colore grigio); pertanto non sono ammesse le operazioni di modifica spigoli come raccordi, smussi etc puoi farle solo sulle parti solide.
In generale avere a che fare con "parti faccia" in Modeling è vivamente sconsigliato, anche perché di fatto Modeling è un CAD Meccanico e solidi di spessore nullo hanno poco significato, quindi la prima cosa che ti conviene fare, se la mia ipotesi è corretta, accertarti di avere a che fare solo con parti solide, se per qualsiasi motivo ti viene più comodo creare delle facce unendo gli spigoli, allora basta che tu riesca a "chiudere" la tua parte faccia, creando ovviamente al suo interno uno spazio completamente chiuso, sigillato, che Modeling te lo trasforma automaticamente in parte solida.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#3
Salve,
mi sto approcciando (dopo aver letto un po' di tutorial) al mondo Creo Elements/Direct. Davvero non è possibile effettuare un semplice raccordo su questo spigolo?
Grazie.
Dura la vita neh ?
 

folle76

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo Parametric 3.0, Solidworks 2016
Regione: -
#4
Io ho Cocreate Modeling ma il colore ciano delle due superfici mi induce a pensare che appartengano ad una "parte faccia" e non ad una "parte solida" (di default di colore grigio); pertanto non sono ammesse le operazioni di modifica spigoli come raccordi, smussi etc puoi farle solo sulle parti solide.
In generale avere a che fare con "parti faccia" in Modeling è vivamente sconsigliato, anche perché di fatto Modeling è un CAD Meccanico e solidi di spessore nullo hanno poco significato, quindi la prima cosa che ti conviene fare, se la mia ipotesi è corretta, accertarti di avere a che fare solo con parti solide, se per qualsiasi motivo ti viene più comodo creare delle facce unendo gli spigoli, allora basta che tu riesca a "chiudere" la tua parte faccia, creando ovviamente al suo interno uno spazio completamente chiuso, sigillato, che Modeling te lo trasforma automaticamente in parte solida.
Ti ringrazio della spiegazione esaustiva. Purtroppo credo sia un vincolo abbastanza pesante.
Coinvolgo anche Maxopus per parlare di editing diretto dei file importati (ProE o CoCreate). Talvolta mi arriva un modello 3D in .step. Qual'è il modo migliore per apportare modifiche ad esso di entità modesta?
Nella versione di ProE che ho io non ce n'è. Devo prendermi delle quote e rimodellarlo. Con ImportDataDoctor chiudo le superfici e ne sistemo qualcuna ma tutto finisce lì. Gradevole sarebbe poter cancellare qualche raggio, fare l'offset di alcune superfici, estenere i bordi delle superfici adiacenti e raggiare ancora di nuovo il tutto....
 

Er Presidente

Moderatore
Staff Forum
Professione: Moderatore
Software: ND
Regione: Italia
#5
Certo che pretendere di creare un raccordo tra due superfici con il modulo per i solidi e' davvero divertente!
Abilita il modulo "superfici", per cortesia, e usa gli strumenti per raccordare le superfici e magari ti viene meglio.
 

folle76

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo Parametric 3.0, Solidworks 2016
Regione: -
#6
Sto usando Creo Elements/Direct Modeling Express 4.0. E' una versione gratuta, ma dal sito http://www.ptc.com/products/creo-elements-direct/modeling-express/#3 sembra che a livello di superfici non ci sia differenza tra la versione summenzionata e quella a pagamento, Creo Elements/Direct Modeling 18.0. Può darsi che in questo profluvio di prodotti senza acronimo qualcosa sia andato perso. Come posso abilitare il modulo superfici?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#7
Certo che pretendere di creare un raccordo tra due superfici con il modulo per i solidi e' davvero divertente!
Abilita il modulo "superfici", per cortesia, e usa gli strumenti per raccordare le superfici e magari ti viene meglio.
Preside' e fare un comando che funzioni in tutti i contesti no eh ?
Il round di Pro/e funziona su tutto, solidi o superfici che siano, anche su entitá non contigue.
Mi sa che la luce ve l'appicciamo noi :)
 

Er Presidente

Moderatore
Staff Forum
Professione: Moderatore
Software: ND
Regione: Italia
#8
Sto usando Creo Elements/Direct Modeling Express 4.0. E' una versione gratuta, ma dal sito http://www.ptc.com/products/creo-elements-direct/modeling-express/#3 sembra che a livello di superfici non ci sia differenza tra la versione summenzionata e quella a pagamento, Creo Elements/Direct Modeling 18.0. Può darsi che in questo profluvio di prodotti senza acronimo qualcosa sia andato perso. Come posso abilitare il modulo superfici?
La versione gratuita non mi risulta abbia i moduli aggiuntivi, quindi non penso abbia quello per le superfici.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#10
Questo fatto di rendere le superfici opzionali non lo capisco.
Le superfici non si usano solo per fare carrozzerie, servono in molti ambiti della meccanica.
Non per fare polemica ma, mi sembra una cosa assai singolare.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#11
Ti ringrazio della spiegazione esaustiva. Purtroppo credo sia un vincolo abbastanza pesante.
Coinvolgo anche Maxopus per parlare di editing diretto dei file importati (ProE o CoCreate). Talvolta mi arriva un modello 3D in .step. Qual'è il modo migliore per apportare modifiche ad esso di entità modesta?
Nella versione di ProE che ho io non ce n'è. Devo prendermi delle quote e rimodellarlo. Con ImportDataDoctor chiudo le superfici e ne sistemo qualcuna ma tutto finisce lì. Gradevole sarebbe poter cancellare qualche raggio, fare l'offset di alcune superfici, estenere i bordi delle superfici adiacenti e raggiare ancora di nuovo il tutto....
Che versione di Pro/E usi ?
Fino alla WF4 si usava il plug-in gratuito FRT (Feature Recognition Tool) che serviva a riconoscere le funzioni originarie di un file importato (estrusioni, rivoluzioni, fori, serie e raggi).
Dalla WF5 in poi le funzioni sono state completamente integrate nel programma.
In Creo Parametric è stato inserito un modulo aggiuntivo (dal costo contenuto) in grado di editare in modo migliore le geometrie dei file importati.
 

Dirotec

Utente Standard
Professione: Tiro righe intermittenti e curve ondulate
Software: Me10,OSD,Autocad
Regione: San Pietroni Street
#12
Comunque sulla express 4 che usa gratutita c'è un modulo superfici base poi esiste il modulo aggiuntivo da abilitare con licenza dove hai tutti i comandi che vuoi il modulo non è gratis su modeling con licenza figuriamoci se lo può essere sul gratutito. E se uno si guarda le caretteristiche dei moduli per express 4 vede che il modulo superfici non c'è per cui non capisco come si possa pretendere di fare un operazione con comandi che non hai a disposizione
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#13
Comunque sulla express 4 che usa gratutita c'è un modulo superfici base poi esiste il modulo aggiuntivo da abilitare con licenza dove hai tutti i comandi che vuoi il modulo non è gratis su modeling con licenza figuriamoci se lo può essere sul gratutito. E se uno si guarda le caretteristiche dei moduli per express 4 vede che il modulo superfici non c'è per cui non capisco come si possa pretendere di fare un operazione con comandi che non hai a disposizione
E' l'abitudine ad usare Pro/e che ti porta a pensare che non possa non esserci.
Nel modulo base tu realizzi solidi e superfici senza nessun modulo o abilitazione aggiuntiva e i comandi round e fillet agiscono indifferentemente sui due tipi di geometrie.
 

Er Presidente

Moderatore
Staff Forum
Professione: Moderatore
Software: ND
Regione: Italia
#14
E' l'abitudine ad usare Pro/e che ti porta a pensare che non possa non esserci.
Nel modulo base tu realizzi solidi e superfici senza nessun modulo o abilitazione aggiuntiva e i comandi round e fillet agiscono indifferentemente sui due tipi di geometrie.
Va bene tutto, pero' stiamo parlando di un MODELLATORE SOLIDO che maneggia solidi, cubi eccetera.
Le superfici e i suoi strumenti servono a lavorare le superfici per trasformarle al piu' presto in solidi.
 

folle76

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo Parametric 3.0, Solidworks 2016
Regione: -
#15
Che versione di Pro/E usi ?
Fino alla WF4 si usava il plug-in gratuito FRT (Feature Recognition Tool) che serviva a riconoscere le funzioni originarie di un file importato (estrusioni, rivoluzioni, fori, serie e raggi).
Dalla WF5 in poi le funzioni sono state completamente integrate nel programma.
In Creo Parametric è stato inserito un modulo aggiuntivo (dal costo contenuto) in grado di editare in modo migliore le geometrie dei file importati.
Ho Creo Parametric. Avendo a che fare con pezzi ricavati tramite stampaggio a caldo non mi basta l'FRT. Il modulo aggiuntivo cui fai riferimento è Flexible Modeling Extension? Ho visto qualche video e mi sembra potente, ma in quegli esempi si ragiona sempre con feature solide.
 

Dirotec

Utente Standard
Professione: Tiro righe intermittenti e curve ondulate
Software: Me10,OSD,Autocad
Regione: San Pietroni Street
#16
Ho Creo Parametric. Avendo a che fare con pezzi ricavati tramite stampaggio a caldo non mi basta l'FRT. Il modulo aggiuntivo cui fai riferimento è Flexible Modeling Extension? Ho visto qualche video e mi sembra potente, ma in quegli esempi si ragiona sempre con feature solide.
Senti ma si può sapere cosa vuoi sapere, hai parlato di fare raccordi con direct modeling express 4.
Che cosa vuoi usare per fare questo raccordo?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#17
Certo che pretendere di creare un raccordo tra due superfici con il modulo per i solidi e' davvero divertente!
Abilita il modulo "superfici", per cortesia, e usa gli strumenti per raccordare le superfici e magari ti viene meglio.
Le superfici sono un modulo aggiuntivo con licenza da pagare a parte. Con la versione base si fanno poche cose.
 

Allegati

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 19.0 PE2 CdM, poco Inventor e Documenta
Regione: Emilia Romagna
#18
Ti ringrazio della spiegazione esaustiva. Purtroppo credo sia un vincolo abbastanza pesante.
Premesso che non conosco una parola di tedesco e non le ho mai provate sulla rete ho trovato questa lisp http://osd.cad.de/lisp_3d_31.htm

Di norma le poche volte che mi trovo di fronte ad uno step convertito in parte faccia provo a ripararlo e a trasformarlo in solido con i due comandi base:

"mostra spazi" che ti fa vedere le falle nella tua parte
"inserisci faccia" che ti permette di tappare queste falle inserendovi una faccia.

Infine appena le falle sono chiuse lui automaticamente ti converte la parte in solido, alcune volte viene fuori un solido "difettoso", ma poi facendo verifica parte lui lo ripara automaticamente fornendoti un solido su cui fare tutte le modifiche del caso.
 

Allegati

Marco-70

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere
Software: SolidWorks
Regione: Veneto
#19
Non capisco come CoCreate possa ancora essere scelto da chicchessia... Non è uno strumento di lavoro: è un continuo ostacolo al lavoro