• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Quote errate o fuori scala

Dador

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: SE ST6
Regione: Lombardia
#1
Buonasera a tutti !!!!

questa non mi è mai successa : mi mette i brividi !!! :eek:

SE ST5 foglio nuovo in ambiente draft "ordinato" : inserisco due complessivi presi a caso (provate pure con qualcosa di semplice) in modo parallelo l'uno dall'altro. Poi creo una quota per punti con il classico strumento Quota Distanza Tra Elementi per sapere la distanza appunto che divide il primo complessivo dal secondo.

Se poi, faccio la prova del nove unendo i due complessivi con un segmento rettilineo "Linea" preso dal menù schizzo, la lunghezza di questo segmento sarà diversa (e di parecchio) dalla quota che ho descritto precedentemente.

Tutte le impostazioni del menù sono settate su ISO, non dovrebbe essere un problema di conversione in pollici ecc........senza parole....aiuto !
 

radio

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista (credevo...)
Software: Solid Edge ST7
Regione: Lombardia
#2
Premesso che non capisco l'utilità di quello che vuoi fare, secondo me il sistema si comporta in modo corretto e cioè ti restituisce la distanza degli elementi che stai misurando relativamente al sistema di coordinate principale, o zero assoluto, chiamalo come vuoi.
Se ci pensi questo ha un senso, innanzitutto la distanza misurata è indipendente dalla posizione delle viste nel cartiglio, e poi è indipendente dalla scala scelta per la rappresentazione.
Guarda l'immagine allegata, i due assiemi sono rappresentati con viste diverse e scale differenti, ma SE ignora tutto ciò e restituisce le distanze reali degli elementi rispetto all'origine del sist. di coord.; il bordo del blocchetto con le viti sarà distante dall'orig. sempre 143.57mm, anche se misuri la distanza dall'origine del "tubo con piattello", e lo stesso vale per le altre quote.

N.B. Assicurati che i due assiemi/parti siano rappresentati secondo lo stesso orientamento del sist. di coord.

Ciao.
 

Allegati

Dador

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: SE ST6
Regione: Lombardia
#3
N.B. Assicurati che i due assiemi/parti siano rappresentati secondo lo stesso orientamento del sist. di coord.
puoi cortesemente indicarmi come verificare questo ? Cioè rapprentarli con lo stesso orientamento .....


Eravamo abituati con SE V20 che inserendo i particolari e gli assiemi nel foglio draft e tutti in scala reale per creare i layout delle nostre macchine, anche le quote prese da erano reali. (cioè non era un unnico complessivo intavolato ma più semplicemente la sovrapposizione di tanti particolari o complessivi che dall'alto mi danno il layout)
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
Eravamo abituati con SE V20 che inserendo i particolari e gli assiemi nel foglio draft e tutti in scala reale per creare i layout delle nostre macchine, anche le quote prese da erano reali. (cioè non era un unnico complessivo intavolato ma più semplicemente la sovrapposizione di tanti particolari o complessivi che dall'alto mi danno il layout)
Hai ragione, ho fatto una prova con ST4 e c'e' lo stesso problema.

anche io a volte ho inserito quote fra viste diverse ed era sempre andato tutto bene.... Hai provato a sentire l'assistenza?
 

Dador

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: SE ST6
Regione: Lombardia
#5
Hai ragione, ho fatto una prova con ST4 e c'e' lo stesso problema.

anche io a volte ho inserito quote fra viste diverse ed era sempre andato tutto bene.... Hai provato a sentire l'assistenza?
si si, l'ho contattata in mattinata e oltre a confermare la stessa casistica su ST4 vedranno di informarmi sul da farsi.

Capisco che dovremo adattarci al nuovo programma, ma questa caratteristica ci ha lasciato scioccati :eek: .....mammacara sperema ben !!!!
 

vespa_83

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Romagna
#6
le linee di costruzione e gli assi (linee) vanno messi dentro le viste, per evitare incongruenze tra la scala delle viste e ciò che disegni fuori dalla vista (in teoria e in pratica: 1:1)
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#7
Capisco che dovremo adattarci al nuovo programma, ma questa caratteristica ci ha lasciato scioccati :eek: .....mammacara sperema ben !!!!
Secondo me questo e' un bug, altro che "nuova caratteristica".....
 

Dador

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: SE ST6
Regione: Lombardia
#8
uuuuu l'assistenza è stata molto efficace !!!! :finger:

per ogni draft (da impostare e salvare anche nei template) è sufficiente andare nelle opzioni di solid edge e nella sezione GENERALE fleggare l'opzione "Attiva i valori quote di distanza foglio per le quote posizionate tra due viste di disegno"

FUNZIONA !!! Purtroppo per i disegni vecchi è da impostare per ognuno....
 

Dador

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: SE ST6
Regione: Lombardia
#9
uuuuu l'assistenza è stata molto efficace !!!! :finger:

per ogni draft (da impostare e salvare anche nei template) è sufficiente andare nelle opzioni di solid edge e nella sezione GENERALE fleggare l'opzione "Attiva i valori quote di distanza foglio per le quote posizionate tra due viste di disegno"

FUNZIONA !!! Purtroppo per i disegni vecchi è da impostare per ognuno....
mi sono scordato di chiedere una cosa : visto che con i file storici devo fleggare l'impostazione e salvare ogni volta, esisterà un modo automatico per fissarla ???
 

vespa_83

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Romagna
#10
mi sono scordato di chiedere una cosa : visto che con i file storici devo fleggare l'impostazione e salvare ogni volta, esisterà un modo automatico per fissarla ???
ho fatto un a prova veloce, attivando/disattivando il flag da te citato.
Le nuove quote che inserisci subiscono l'impostazione, le quote esistenti rimangono così come sono.
Quindi suppongo che se apri un file vecchio, le quote esistenti non ti danno problemi, bisogna avere l'accortezza di verificare il flag se vuoi inserire nuove quote.

Quanti sono i draft vecchi su cui pensi che avrai necessità di aggiunger quote? valuta se ti conviene fare un apri- flag - salva. In tal caso un doc salvato in ST5 non lo apri più con versioni precedenti.

Mi interessa il come si fa un layout unendo le viste sul draft, anzichè fare un asm. Puoi dirmi qualcosa di più su cosa hai da disposizione e cosa riesci a ottenere? e i vantaggi? grazie.
 

Dador

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: SE ST6
Regione: Lombardia
#11
Mi interessa il come si fa un layout unendo le viste sul draft, anzichè fare un asm. Puoi dirmi qualcosa di più su cosa hai da disposizione e cosa riesci a ottenere? e i vantaggi? grazie.
Il vantaggio è l'estrema flessibilità ! Praticamente è come lavorare per layer 2D : inseriamo la piastra del banco, poi inseriamo i complessivi degli applicativi centrandoli con le forature, idem per il nastro trasportatore ed i ripari. File leggeri, facili da creare e gestire. A macchina finita ordiniamo tutto compilando le ditinte di prelievo (fatte in word). Mai avuto problemi con lo storico, sappiamo benissimo come sono prodotte macchine di dieci anni fa !!!

Capisco benissimo che la cosa migliore sarebbe fare ogni volta il complessivo 3d completo della macchina, ma con le conoscenze che abbiamo, creeremmo solamente dei file enormi in tempi biblici !!!!

....insomma....qui corriamo per tenere alto il PIL !!!! ahahahahahahah :biggrin::biggrin::biggrin:
 

radio

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista (credevo...)
Software: Solid Edge ST7
Regione: Lombardia
#12
puoi cortesemente indicarmi come verificare questo ? Cioè rapprentarli con lo stesso orientamento .....
...
Tutte le viste degli assiemi/particolari che vuoi quotare devono essere proiezioni sullo stesso piano (xy, xz, yz).

uuuuu l'assistenza è stata molto efficace !!!! :finger:

per ogni draft (da impostare e salvare anche nei template) è sufficiente andare nelle opzioni di solid edge e nella sezione GENERALE fleggare l'opzione "Attiva i valori quote di distanza foglio per le quote posizionate tra due viste di disegno"

FUNZIONA !!! Purtroppo per i disegni vecchi è da impostare per ognuno....
Buono a sapersi

Il vantaggio è l'estrema flessibilità ! Praticamente è come lavorare per layer 2D : inseriamo la piastra del banco, poi inseriamo i complessivi degli applicativi centrandoli con le forature, idem per il nastro trasportatore ed i ripari. File leggeri, facili da creare e gestire. A macchina finita ordiniamo tutto compilando le ditinte di prelievo (fatte in word). Mai avuto problemi con lo storico, sappiamo benissimo come sono prodotte macchine di dieci anni fa !!!

Capisco benissimo che la cosa migliore sarebbe fare ogni volta il complessivo 3d completo della macchina, ma con le conoscenze che abbiamo, creeremmo solamente dei file enormi in tempi biblici !!!!

....insomma....qui corriamo per tenere alto il PIL !!!! ahahahahahahah :biggrin::biggrin::biggrin:
Non mi è chiaro come centrate i fori di viste diverse, i vincoli non funzionano, lo fate manualmente?
Potreste provare ad utilizzare gli assiemi semplificati se quelli "veri" sono troppo pesanti, inoltre così facendo vi precludete la possibilità di ottenere in automatico le distinte, di realizzare più configurazioni dello stesso assieme ecc..; però se vi trovate bene così...

Ciao.