Quote Automatiche

K79

Utente Junior
Professione: Progettista ElettroMeccanico
Software: Autocad Mechanical, Inventor
Regione: Veneto
#1
Ciao a tutti chiedo una spiegazione:

Creo il 3d di una flangia o mozzo o quello che è c'è poi la possibilità di riversarlo in tavola IDW in modo che si prenda le quote in automatico??

Grazie a tutti
 

cen82

Utente Standard
Professione: Disegnatore, Progettista
Software: inventor 2014, Autocad Mechanical 2014
Regione: Emilia Romagna
#2
Ciao a tutti chiedo una spiegazione:

Creo il 3d di una flangia o mozzo o quello che è c'è poi la possibilità di riversarlo in tavola IDW in modo che si prenda le quote in automatico??

Grazie a tutti
una volta che inserisci la vista della parte nella tavola, tasto destro "recupera quote" e ti inserisce le quote che hai messo già quando hai disegnato lo schizzo.

attenzione perchè mi hanno detto che se modifichi la quota nella tavola te la modifica anche nel modello!!!!!
 

K79

Utente Junior
Professione: Progettista ElettroMeccanico
Software: Autocad Mechanical, Inventor
Regione: Veneto
#3
Ok, diciamo che il comando recupera quota l'ho visto ma non fa un'operazione completa, forse devo prendere delle decisioni quando creo il 3d che mi aiutino nel 2d.
Ma non so esattamente come fare, vincoli, non vincoli, inoltre le quote non le posiziona in maniera comprensibile e mi ritrovo, dopo aver progettato il 3d, ad aprire mechanical e riportare tt.
 

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#4
..ad aprire mechanical ??????????:eek:
E perchè
 

K79

Utente Junior
Professione: Progettista ElettroMeccanico
Software: Autocad Mechanical, Inventor
Regione: Veneto
#5
Asp. Cerco di capire il senso della domanda cmq le spiegazioni sono 2:
- in azienda abbiamo inventor e autocad mechanical
- se non riesco a fare i costruttivi in inventor per darli al fornitori devo riportarmi il tutto in mechanical per il 2d con le quote.
 

davide75

Utente Senior
Professione: progettista-ing.meccanico
Software: SE-INV-SW-PRO/E-OSD-GBG-ME10-VISUAL NASTRAN 4D-AUTOCAD
Regione: emilia romagna
#6
Allora se il tuo problema è questo devi cercare di modellare il pezzo quotando gli schizzi, ove è possibile, in maniera tale che siano le stesse quote che vuoi mettere nella messa in tavola.Quando fai il comando recupera quote puoi optare per recuperare in base alla vista o in base alla feature ( se non ricordo male ). Inventor ti fa vedere tutte le quote nella vista oppure solo le quote relative alle feature sempre nella vista selezionata. Dopodichè tu devi selezionare le quote che vuoi mantenere e non ti rimane che posizionarle a livello estetico.
A volte conviene recuperare le quote per vista o per feature, dipende sempre da come vuoi quotare.
Per quanto riguardi i vincoli solo l'esperienza nella modellazione ti farà capire come è meglio a volte vincolare uno schizzo con quote o con vincoli.
Di solito se il pezzo è simmetrico si cerca di vincolarlo geometricamente sulla mezzeria in modo da usare meno quote possibili e per aver miglior controllo in fase di modifiche successive.
Stessa cosa con i solidi di rivoluzione.
 

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#7
Asp. Cerco di capire il senso della domanda cmq le spiegazioni sono 2:
- in azienda abbiamo inventor e autocad mechanical
- se non riesco a fare i costruttivi in inventor per darli al fornitori devo riportarmi il tutto in mechanical per il 2d con le quote.
Ok, ma alla fine la domanda e':
Hai davvero bisogno della quotatura automatica?
A me oltretutto e' sempre sembrata un gadget e non una cosa utile, ti mette mille quote di cui 990 sono inutili.
Consiglio mio:
preoccupati di quotare lo schizzo con le quote che servono allo schizzo e basta.
Poi quota manualmente in tavola, in 10 minuti si mette un mucchio di quote in maniera intelligente per chi dovra' interpretare il disegno..se poi mi parli di un mozzo o una flangia,per quanto complicati siano,ci si mette molto meno..
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#8
- se non riesco a fare i costruttivi in inventor per darli al fornitori devo riportarmi il tutto in mechanical per il 2d con le quote.
E' un delirio...
Se dovete passare da INV a Mechanical per fare delle tavole 2d da mandare ai fornitori IMHO c'è qualcosa che non quadra nel vostro modo di usare Inventor.
 

K79

Utente Junior
Professione: Progettista ElettroMeccanico
Software: Autocad Mechanical, Inventor
Regione: Veneto
#9
@Tarkus come al solito hai preso in punto.

@marcf ho avuto la tua stessa espressione e puntualizzazione motivo per cui ho postato qui la domanda, qualche info a proposito?
 

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#10
@Tarkus come al solito hai preso in punto.

@marcf ho avuto la tua stessa espressione e puntualizzazione motivo per cui ho postato qui la domanda, qualche info a proposito?
Ma fammi capire, da questa tua risposta,sembrerebbe che l'idea di modellare in INV e quotare con mechanical,non sia una tua necessita',ma piuttosto il modus operandi della tua azienda? :confused:
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#11
Ma in mechanical le quote vanno messe a mano, non c'è la quotatura automatica. A questo punto che differenza fa quotare in mechanical e in inventor? Se fai delle modifiche la tavola di inv è associativa, il 2d dwg di mechanical no, eviti import/export, hai le distinte automatiche, ecc....
Forse vi serve solo studiare bene l'ambiente e i comandi necessari alla realizzazione dei disegni.
 

K79

Utente Junior
Professione: Progettista ElettroMeccanico
Software: Autocad Mechanical, Inventor
Regione: Veneto
#12
Cerco di spiegarmi meglio:
Normalmente usiamo mechanical dove le quote le mettiamo a mano e la distinta dei componenti é a mano.

Per un prototipo ho deciso di fare in inventor, dove sono autodidatta, e alla fine del prototipo mi sono ritrovato a dover mettere i costruttivi in tavola don le quote per mandarle in produzione e mi sono ritrovato a dover rifare i disegni in 2d perchè le quote automatiche facevano pena e quelle manuali di inventor ci dovevo perdere tempo per modificare, imparare, rendere leggibile.

Quindi la mia apertura del post
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#13
Cerco di spiegarmi meglio:
Normalmente usiamo mechanical dove le quote le mettiamo a mano e la distinta dei componenti é a mano.
Per un prototipo ho deciso di fare in inventor, dove sono autodidatta, e alla fine del prototipo mi sono ritrovato a dover mettere i costruttivi in tavola don le quote per mandarle in produzione e mi sono ritrovato a dover rifare i disegni in 2d perchè le quote automatiche facevano pena e quelle manuali di inventor ci dovevo perdere tempo per modificare, imparare, rendere leggibile.
Immagino che in INV si possa decidere quali sono le quote del modello che dovrenno essere importate automaticamente in tavola. In questo caso è logico che la quotatura degli schizzi e la scelta delle feature deve essere fatta in funzione di quello che vorrai avere come quote automatiche nel 2d.
Se non vuoi usare la quotatura automatica devi per forza mettere le quote a mano sul 2d di INV. In entrambe le modalità INV devi saperlo usare, e su questo non ci piove.
Fare il 3d con INV (con tutti i vantaggi di un ambiente in cui la tavola 2d è sempre associata al suo modello 3d) ed esportare le tavole per quotarle con un 2d è follia pura. Sei arrivato a fare tutto il 3d mdel prototipo della macchina... fai uno sforzo e studiati l'ambiente tavola di INV per fare le tavole con i vostri standard.
 

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#14
Cerco di spiegarmi meglio:
Normalmente usiamo mechanical dove le quote le mettiamo a mano e la distinta dei componenti é a mano.

Per un prototipo ho deciso di fare in inventor, dove sono autodidatta, e alla fine del prototipo mi sono ritrovato a dover mettere i costruttivi in tavola don le quote per mandarle in produzione e mi sono ritrovato a dover rifare i disegni in 2d perchè le quote automatiche facevano pena e quelle manuali di inventor ci dovevo perdere tempo per modificare, imparare, rendere leggibile.

Quindi la mia apertura del post
Non vorrei apparirti brutale, ma sono d'accordo con marcof:
Se in azienda avete solo Mechanical allora amen,
Ma se avete anche inventor allora siamo al delirio puro.
Innanzi tutto, quotare con inventor e' piu' rapido che con autocad (anche con power quota).
Poi e' estremamente più veloce la modellazione e tutto il flusso di lavoro che segue.
Penso che un pò di tempo speso a imparare come usare inventor sia un buon investimento, sia per te che per la tua azienda.
Fare come stai facendo adesso e' veramente tempo perso...
 

K79

Utente Junior
Professione: Progettista ElettroMeccanico
Software: Autocad Mechanical, Inventor
Regione: Veneto
#15
Grazie ad entrambi per le risp domenicali e per la spronatura.

Che dire devo cercare di capire come funziona nei ritagli di tempo visto che il resto delle ore devo gestire tutto l'uff tecnico e processare 40 offerte al mese e tutto il delirio che ne consegue.

Grazie.
Capirete se rompo con delle domande banali che con un po di tempo ne vengo fuori da solo, INV aperto un paio di volte e prototipo con presentazione, esploso e quant'altro è venuto fuori in 2gg, ma mi manca proprio il tempo.
 

Catafratto

Utente Standard
Professione: Disegnatore/progettista
Software: Inventor 2016
Regione: Veneto
#16
Mi aggiungo anch'io a marcof e Tarkus, in Inventor la messa in tavola e la quotatura sono davvero ottime, occorre solo abituarsi un po': fatti un paio di giorni a quotare con Inv, chiedici quel paio di cose che non ti vengono e poi non torni più indietro.
 

K79

Utente Junior
Professione: Progettista ElettroMeccanico
Software: Autocad Mechanical, Inventor
Regione: Veneto
#17
Grazie veramente di cuore.

Vi elenco i passaggi che faccio per vedere se qualcosa non torna.

In ambiente IDW

seleziono la vista che mi interessa e normalmente posiziono una assionometrica in basso a sx
seleziono la vista anteriore e la posizione al centro del disegno
Mi sposto verso destra e sinistra per visualizzare le relative facce (crea)
Vado nella vista aneteriore e tasto dx recupera quote
A questo punto seleziono le quote che mi interessano e do OK
sistemo le quote in maniera visiva
fin qui tutto giusto o incomincio già con il piede sbagliato?
 

K79

Utente Junior
Professione: Progettista ElettroMeccanico
Software: Autocad Mechanical, Inventor
Regione: Veneto
#18
Ho recuperato un disegno vecchio e .....
.....
ho scoperto che l'errore principale sta nel fatto che la quotatura del disegno mio è sbagliato, nel senso che se le quote che immetto nello schizzo non sono quelle che mi servono, o almeno la maggior parte, nel recupero quote viene fuori 'na schifezza.

Quindi lascio l'appunto anche a chi leggerà dopo:

Le quote nella creazione dello schizzo devo essere quelle che poi vengono riportati nella tavola, compresi i phi, e le quote delle dimensioni massime, non solo quelle sulla mezzeria per la creazione dello schizzo.

Giusto??????????
 

Peppe

Utente Standard
Professione: Impiegato
Software: inventor
Regione: Emilia Romagna
#19
Scusami ma non sempre le quote che si danno negli schizzi poi sono utili per la messa in tavola.....
Io proprio non capisco questa esigenza di quotare in automatico.... come ti hanno detto altri utenti la perdita di tempo NON E' il quotare la tavola.
Anzi la tavola più è curata nelle sue viste/dettagli meglio è per l'officina.
Preferisco perdere 10 minuti per una buona messa in tavola ma avere tutto collegato (modello/tavola) in inventor che non spostarsi da un software all'altro.
Pensa solo l'utilità sistemi qualcosa nel modello che poi viene riportato automaticamente in tavola......
 

davide75

Utente Senior
Professione: progettista-ing.meccanico
Software: SE-INV-SW-PRO/E-OSD-GBG-ME10-VISUAL NASTRAN 4D-AUTOCAD
Regione: emilia romagna
#20
Grazie veramente di cuore.

Vi elenco i passaggi che faccio per vedere se qualcosa non torna.

In ambiente IDW

seleziono la vista che mi interessa e normalmente posiziono una assionometrica in basso a sx
Occhio che posizionanado prima l'assonometrica Inventor prende come scala di riferimento quella della prima vista che metti.
Per cui se metti prima l'assonometrica che di solito non sarà mai uguale alla scala con cui vai a quotare le altre viste nel cartiglio ti ritrovi una scala non congrua alle effettive viste del disegno.