• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Quotature... NORMALI

Massimodwg

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: Autocad LT 2006
Regione: Italia
#1
Ciao a tutti, sono nuovo del forum e non ho trovato niente a riguardo.

Volevo chiedere a qualcuno di voi se c'è una normativa sul disegno che consiglia le modalità di quotatura dei disegni... mi spiego...
Un mio operatore ha sbagliato la costruzione di un pezzo perchè una quota che normalmente era presa da interno a esterno è stata eseguita da interno a interno... è vero che la quota è cmq giusta... però è anche vero che l'abitudine e dura a morire e non sò se rimproverare l'operatore o il disegnatore... che consiglio mi date?

Ciao, Grazie e tutti, Max
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#2
Non sbagliare anche tu...
Cazziali tutti e due.:p:p
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#3
Ma allora questa settimana ci sta un'epidemia di "erratapostite" :mad:

MBT sposta questo thread ove più ritieni opportuno (per me anche nel cestino).

Ma possibile che non si possa riuscire ad ottenere un minimo di rispetto delle regole ?

Ringraziate che non posso accettare di fare il SM :cool:, altrimenti 'sta cosa la risolvevo a colpi di ban e lanciafiamme.

L'ho detto.
E adesso per un po' non gioco più ! :p
 
Ultima modifica:

Ilario

Utente Senior
Professione: Disegnatore CAD
Software: Inventor, AutoCAD
Regione: E. Romagna
#4
Il disegnatore non sbaglia mai...:cool:

Scherzi a parte, perchè il disegnatore l'ha messa così la quota?
1. Novellino alle prime armi? Perdonato, gli si insegna e non deve più ripetere l'errore.
2. Esperto disegnatore da anni? Cazziatone e che non si ripeta più.

Perchè l'operatore ha cannato?
1. Abitudine diversa? Quando realizza un particolare deve leggere il disegno, la quota c'era e deve stare attento a quello che fa, cazziatone.
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#5
Ma allora questa settimana ci sta un'epidemia di "erratapostite" :mad:

MBT sposta questo thread ove più ritieni opportuno (per me anche nel cestino).

Ma possibile che non si possa riuscire ad ottenere un minimo di rispetto delle regole ?

Ringraziate che non posso accettare di fare il SM :cool:, altrimenti 'sta cosa la risolvevo a colpi di ban e lanciafiamme.

L'ho detto.
E adesso per un po' non gioco più ! :p
Obbedisco !!!!

Comunque la risposta alla domanda iniziale è una sola...
aprire il Vadetecum del disegnatore tecnico, altrimenti detto "Baldassini", ai paragrafi A ed L e leggere.
Oppure un qualsiasi libro di disegno....
 

Ilario

Utente Senior
Professione: Disegnatore CAD
Software: Inventor, AutoCAD
Regione: E. Romagna
#6
Obbedisco !!!!

Comunque la risposta alla domanda iniziale è una sola...
aprire il Vadetecum del disegnatore tecnico, altrimenti detto "Baldassini", ai paragrafi A ed L e leggere.
Oppure un qualsiasi libro di disegno....
Beh, questo è scontato :D :D
 
Ultima modifica:

andrea71

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: Catia v5, Solidworks, I-deas, MSC...ed altri
Regione: FVG
#7
Rimprovero all'operatore. Come già detto la quota c'era, anche se diversa da come se l'aspettava.
Consiglio...al disegnatore di cercare, in futuro, di restare fedele alle consuetudini.
 
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#8
Ciao a tutti, sono nuovo del forum e non ho trovato niente a riguardo.

Volevo chiedere a qualcuno di voi se c'è una normativa sul disegno che consiglia le modalità di quotatura dei disegni... mi spiego...
Un mio operatore ha sbagliato la costruzione di un pezzo perchè una quota che normalmente era presa da interno a esterno è stata eseguita da interno a interno... è vero che la quota è cmq giusta... però è anche vero che l'abitudine e dura a morire e non sò se rimproverare l'operatore o il disegnatore... che consiglio mi date?

Ciao, Grazie e tutti, Max
Leggiti anche questa discussione sulle quotature....ciao:)
http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=2436
 

offshore

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: AutoCAD, Creo, Pro-E
Regione: Veneto
#9
Se esite una normativa interna all'azienda relativa a delle consuetudini da utilizzare nel quotare i pezzi è colpa di chi non le ha considerate.

Altrimenti se il disegno è quotato correttamente secondo le UNI chi lo legge deve prestare maggior attenzione.
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#10
Per questa tipologia di eventi, le regole che vigono nel "mondo reale" dei truciolari sono:

1) anche se il disegno fosse stato realizzato da un graffitaro, dipingendolo direttamente sulla parete dell'officina, l'operatore che deve realizzare il pezzo si deve attenere al semplice motto "se non lo capisco, me lo faccio spiegare" ;)

2) se chi ha fatto il disegno ha utilizzato una norma di sua personale invenzione che però non è in grado neppure lui stesso di spiegare, l'operatore di cui sopra sarà autorizzato a rincorrerlo per tutta l'officina brandendo un qualsiasi oggetto contundente di peso non inferiore ai 5 Kg. :D

3) se l'autore del disegno non lo sa spiegare o l'operatore non lo capisce, vuol dire che almeno uno dei 2 è di troppo. ( e questo chiude il cerchio) :cool:
 

Ilario

Utente Senior
Professione: Disegnatore CAD
Software: Inventor, AutoCAD
Regione: E. Romagna
#11
Per questa tipologia di eventi, le regole che vigono nel "mondo reale" dei truciolari sono:

1) anche se il disegno fosse stato realizzato da un graffitaro, dipingendolo direttamente sulla parete dell'officina, l'operatore che deve realizzare il pezzo si deve attenere al semplice motto "se non lo capisco, me lo faccio spiegare" ;)
Magari ;)
Trattandosi di mondo reale (o forse qui da noi viaviamo in un mondo tutto nostro... potrebbe anche essere), quando l'operatore non capisce... interpreta... :eek:
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#12
Per questa tipologia di eventi, le regole che vigono nel "mondo reale" dei truciolari sono:

1) anche se il disegno fosse stato realizzato da un graffitaro, dipingendolo direttamente sulla parete dell'officina, l'operatore che deve realizzare il pezzo si deve attenere al semplice motto "se non lo capisco, me lo faccio spiegare"

2) se chi ha fatto il disegno ha utilizzato una norma di sua personale invenzione che però non è in grado neppure lui stesso di spiegare, l'operatore di cui sopra sarà autorizzato a rincorrerlo per tutta l'officina brandendo un qualsiasi oggetto contundente di peso non inferiore ai 5 Kg.

3) se l'autore del disegno non lo sa spiegare o l'operatore non lo capisce, vuol dire che almeno uno dei 2 è di troppo. ( e questo chiude il cerchio)
E qui, turboquotatura di massa del giorno con applauso, Legion d'Onore e bacio accademico (con lingua, eh si', alla francese...;)) dalla Bruni...!!!

Magari
Trattandosi di mondo reale (o forse qui da noi viaviamo in un mondo tutto nostro... potrebbe anche essere), quando l'operatore non capisce... interpreta...
Se non capisce e interpreta senza chiedere... CAZZIATONE NUCLEARE!

A ognuo il suo, "io scarabocchiare, tu eseguire". Io non ti dico come e quale utensile devi usare (al massimo posso "suggerire" o chiedere quale e perche') e tu non ti permetti di "interpretare" a comodo tuo le quote (al massimo suggerisci come renderle piu' agevoli e non fraintendibili).

Cosi' la smettiamo di avere disegnatori "bravissimi" alla fresa che hanno visto solo sui libri e fresatori "emininze grigie" della quotatura perfetta fatta con la matita grassa per i grezzi...:p

Collaborazione, cavolo, collaborazione...:mad:
 

Ilario

Utente Senior
Professione: Disegnatore CAD
Software: Inventor, AutoCAD
Regione: E. Romagna
#13
Peccato che l'operatore (Capo officina) essendo più vecchio di me e qui da più anni non vuole abbassarsi ;)
 

offshore

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: AutoCAD, Creo, Pro-E
Regione: Veneto
#14
All' inizio della mia carriera in una delle aziende per cui ho lavorato mi ricordo che sui disegni per i fornitori veniva fatto un timbro:

"chiedete non interpretate".......:)
 
Professione: Lavoro Monotono
Software: "Pala e Picco"
Regione: Piemonte
#16
Su alcuni disegni che i clienti mandano da realizzare c'è scritto:

"IN CASO DI DUBBIO CONTATTATECI"
più chiaro di così... ed erano i disegni che si facevano una volta a manina... ;)

Poi è vero molte volte l'operatore interpreta il disegno... però è pur vero che ci sono in giro di quei disegni che non sai se devi usarli per realizzare il pezzo o per..................... :confused:

Ciao
 
Ultima modifica:

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#17
Ma allora questa settimana ci sta un'epidemia di "erratapostite"

MBT sposta questo thread ove più ritieni opportuno (per me anche nel cestino).

Ma possibile che non si possa riuscire ad ottenere un minimo di rispetto delle regole ?

Ringraziate che non posso accettare di fare il SM , altrimenti 'sta cosa la risolvevo a colpi di ban e lanciafiamme.

L'ho detto.
E adesso per un po' non gioco più !
Hai ragione! e poi, chi aha aperto il 3d non ha neppure commentato le risposte!
Ma sono io il moderatore del forum :p (questo) solo che ogni tanto mi capita di lavorare e quindi lo vedo solo ora!
Attendiamo la risposta dell'autore!
Ciao
 

Massimodwg

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: Autocad LT 2006
Regione: Italia
#18
Grazie a tutti per le risposte... e scusate se rispondo solo ora ma non sono un topo d'ufficio e quindi per me riuscire e sedermi dieci minuti è già tanto.
Credevo cmq... essendo stato anche io come disegnatore (solo tre anni)... che la priorità fosse fare capire il disegno o meglio che il disegno sia facilmente leggibile da tutti; io passavo molto tempo in produzione per capire come potevo agevolare il lavoro di lettura dei disegni e mi sono sempre trovato bene... ovvio che un minimo di corso di lettura ci vuole... io cmq la cazziatona al mio operatore l'ho fatta però il Resp. dell'UF tecnico al disegnatore non ha detto nulla... ecco perchè ho chiesto se c'era una normativa che accennava qualcosa a riguardo.
Leggendo le Vs risposte però e tralascio quelle del timbro "non interpretare" mi sono rammaricato di una cosa e cioè che alcuni disegnatori sono convinti che se la quota scritta è giusta allora il disegno è giusto... beh qui ho dei dubbi...
Io sono convinto e sempre lo sarò che fino a quando i disegnatori non provano a lavorare non potranno mai disegnare "bene" e con bene intendo comprensibile dall'operatore... perchè è lui che lavora e non il disegnatore!!
Cito per tagliare corto una frase di un mio odiatissimo professore di disegno (che adesso capisco)

Ricordate sempre una cosa... "il disegno tecnico e nato dopo che il pezzo era già fatto!!"

Ciao e grazie a tutti... devo fare i complimenti al forum ben nutrito ed educato.

Buon disegno a tutti
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#19
Io sono convinto e sempre lo sarò che fino a quando i disegnatori non provano a lavorare non potranno mai disegnare "bene"
ciao massimodmg
sei partito con il piede giusto
chi non ha mai provato ha fare neanche na filettatura col maschio a mano
MA COM FA A CAPI' CHE NU FILETT
se continui cosi ti aggiungo alla lista amici
salutissimi
 

offshore

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: AutoCAD, Creo, Pro-E
Regione: Veneto
#20
Ho fatto il montatore di stampi per la lamiera per 2 anni
e ti posso dire che a volte il capo officina/operatore hanno troppa presunzione del tipo "i disegnatori sanno solo imbrattare i fogli di inchiostro" e questo li porta ad una superficialità nel leggere il disegno.
Considera poi che in molte aziende il disegnatore oltre a disegnare/progettare deve seguire altre cose che nulla hanno a che fare con il lavoro di ufficio tecnico tipo risolversi i "casini di windows" sul computer perchèil CED non ha tempo,informarsi perchè non arrivano le campionature e andare a caccia di documenti di trasporto , vedere a che punto è l'ordine della campionatura perchè se no non consegnano niente e sei già in ritardo spaventoso...
Il designer poi a metà progetto stravolge l'estetica e nessuno dice niente.....:eek:

Quindi se capita che la quotatura fatta secondo UNI non è di gradimento
all' operatore che è abituato ad esegure senza pansare....pazienza

Se ogni volta bisogna correre dietroalle fisime di tutti.........