• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Quotatura stampo

andreab

Utente Junior
Professione: tecnico
Software: Solid works
Regione: veneto
#1
Salve a tutti, per caso qualcuna mi sa dare una dritta sui simboli utilizzati per la quotatura di uno stampo quali punto di iniezione, estrattori etc?.
Grazie mille
andreab
 

tecnico_plast

Moderatore
Staff Forum
Professione: disegnatore/progettista/grafico
Software: Creo Parametric...e molti altri
Regione: Sicilia
#2
Metti le quote progressive a partire dal centro pezzo.
Poi dipende anche dall'operatore che realizza il pezzo, in base a come programma la macchina gli possono essere utili un certo tipo di quote piuttosto che altre.
 

tecnico_plast

Moderatore
Staff Forum
Professione: disegnatore/progettista/grafico
Software: Creo Parametric...e molti altri
Regione: Sicilia
#4
Esistono diversi vademecum e libri di disegno tecnico industriale.
Ti consiglio il "vademecum per disegnatori e tecnici" di Luigi Baldassini, casa editrice Hoepli.
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#5
ciao a tutti
buona sera
dico la mia
non so come interpretare la dicitura "quotare uno stampo"
in effetti esso si quota nelle sue misure massimali
per dare un idea delle sue dimensioni (ad uso commerciale-preventivi)
penso che non ci siano particolari norme per inserire diciture ai margini degli elementi che compongono la comlessita di uno stampo
ma proprio per essere pignuoli
c'e' sempre il famoso numerino cerchiato
che indica nella tabella il nome del elemento-materiali-quantita-qualita e se e un prodotto comm. o da costruzione
quindi il tutto si rifa' ad un normale disegno 2d assiemato
in attesa di un riscontro
 

tecnico_plast

Moderatore
Staff Forum
Professione: disegnatore/progettista/grafico
Software: Creo Parametric...e molti altri
Regione: Sicilia
#6
Ciao Shiren, e sempre un piacere leggerti.
Quello che dici è giusto, però si deve anche specificare a cosa è finalizzata la quotatura. Noi per esempio progettiamo stampi per noi stessi, non conto terzi, quindi io metto le quote necessarie alla lavorazione delle varie piastre, tabelle di foratura, interassi colonne, spessori pre-tempra e post-tempra e tutto quello che serve ai ragazzi in officina.
Ovviamente se dovessi quotare uno stampo per farlo vedere ad un cliente, metterei solo le quote di massima.
 

apple

Utente Standard
Professione: in sviluppo
Software: Spider FreeCell Pro_E
Regione: Lombardia
#7
Per stampi pressofusione generalmente quoto tutto rispetto il centro colata. La figura non riporta quote perchè la sua geometria viene fornita con il modello. Eventualmente si quotano fori estrattori e anime. Per la loro posizione utilizzo una lista foratura con lo zero coincidente con lo zero pezzo o ancora il centro colata. Per differenziare graficamente i vari fori estrattori e anime utilizzo dei simboli grafici e dei nomi alfanumerici (E1 E2 E3...A1 A2 A3...) come una circonferenza con uno o più porzioni campite. In questo modo con una semplice legenda è possibile, identificare già nella vista in pianta tipologia e quantità di estrattori e anime.
Per le linee di condizionamento sono abituto a segnare ogni entrata ed uscita con E1-U1 E2-U2.... e se opportuno utilizzare delle frecce per spiegare il giro.
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#8
Ciao Shiren, e sempre un piacere leggerti.
Quello che dici è giusto, però si deve anche specificare a cosa è finalizzata la quotatura. Noi per esempio progettiamo stampi per noi stessi, non conto terzi, quindi io metto le quote necessarie alla lavorazione delle varie piastre, tabelle di foratura, interassi colonne, spessori pre-tempra e post-tempra e tutto quello che serve ai ragazzi in officina.
Ovviamente se dovessi quotare uno stampo per farlo vedere ad un cliente, metterei solo le quote di massima.
Per stampi pressofusione generalmente quoto tutto rispetto il centro colata. La figura non riporta quote perchè la sua geometria viene fornita con il modello. Eventualmente si quotano fori estrattori e anime. Per la loro posizione utilizzo una lista foratura con lo zero coincidente con lo zero pezzo o ancora il centro colata. Per differenziare graficamente i vari fori estrattori e anime utilizzo dei simboli grafici e dei nomi alfanumerici (E1 E2 E3...A1 A2 A3...) come una circonferenza con uno o più porzioni campite. In questo modo con una semplice legenda è possibile, identificare già nella vista in pianta tipologia e quantità di estrattori e anime.
Per le linee di condizionamento sono abituto a segnare ogni entrata ed uscita con E1-U1 E2-U2.... e se opportuno utilizzare delle frecce per spiegare il giro.
ciao tec
ciao apple
Calcula que el cien por ciento
siete nel giusto e nel sensato
percio dicevo in precedenza che non riuscivo a pensare ad un quotatura
con norme ben definite di uno stampo
gia che ci siamo
perche nel possibile non postate un esempio
cosi saremo un attimo piu precisi
grazie mille
 

apple

Utente Standard
Professione: in sviluppo
Software: Spider FreeCell Pro_E
Regione: Lombardia
#9
ciao tec
ciao apple
Calcula que el cien por ciento
siete nel giusto e nel sensato
percio dicevo in precedenza che non riuscivo a pensare ad un quotatura
con norme ben definite di uno stampo
gia che ci siamo
perche nel possibile non postate un esempio
cosi saremo un attimo piu precisi
grazie mille
A gentile richiesta rispondo con un esmpio del lato posteriore di una matrice.
Non è il massimo ma può dare un'idea.
 

Allegati

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#10
A gentile richiesta rispondo con un esmpio del lato posteriore di una matrice.
Non è il massimo ma può dare un'idea.
grazie mille apple
basta poco per rendere le idee chiare
appena nel possibile apriamo una bella discussioe sugli stampi
e daremo un po di info
buona serata
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#13
ciao tec
grazie
aspettiamo un riscontro da andreb

pero se abbiamo la possibilita
postiamo stampi completi
con tanto di piaste boccole mensole di estrazione estrattori pezzo azzeratori di mezzera
colate
colata a canale caldo torpedi raffreddamento riscaldamento valvole d'aria ecc ecc
grazie mille
 

andreab

Utente Junior
Professione: tecnico
Software: Solid works
Regione: veneto
#15
Ciao a tutti, grazie mille ho provveduto a comprare il vademecum indicatomi da tecnico_plast ed è eccezzionale. Comunque grazie a tutti e grazie al sito