• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Quanto costa?

pecopepp

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Pro_e WF3.0
Regione: Campania
#1
Mi presento, sono Giuseppe 27 anni di Salerno.

Ho sempre sentito parlare di prototipazione rapida, e mi piacerebbe capire di più.

Quanto costa innanzitutto una macchina buona?
Quali cose si possono fare?
E' sufficente avere una macchina o bisogna possedere un officina attrezzata?

Qui al sud non se ne vede l'ombra... io vorrei portare al sud la prototipazione rapida!!!!

Che ne dite?

Rispondete anche su MSN pecoraro.610@hotmail.it
 

Protigy

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: Inventor, Autocad
Regione: Basilicata
#2
Ciao Giuseppe,
sono Giuseppe di 30 anni, sono della provincia di potenza, il costo delle macchine varia tanto, ma proprio tanto in funzione del tipo di tecnologia adottata dalla macchina, della velocità della precisione e tanto altro...
Io abito al sud e la mia società (Protigy) si occupa di prototipazione rapida, abbiamo una macchina basata su fotopolimeri, ti anticipo che sempre in Basilicata, molto probabilmente con il nuovo anno sono in partenza altri due service (non so con quale tecnologia).
Se hai bisogno di info o se desideri collaborare puoi contattarmi.
Ciao
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#3
Ci sono molte tecnologie di prototipazione.
C'è una categoria di macchine destinata agli uffici tecnici o alle piccole strutture.
Queste macchine hanno un costo che varia dai 25.000 ai 60.000 euro circa.
Filo di ABS (Dimension - Stratasys)
Polveri di gesso (Z-Corp)
Fotopolimeri (Objet)

C'è una seconda categoria di macchine che è molto costosa (si va dai 150.000 agli 800.000 euro) ed è destinata alle industrie.
Sfruttano principalmente due tecnologie:
La sinterizzazione laser (EOS - Concept laser)
La stereolitografia

Con queste macchine si ottengono oggetti in leghe metalliche o materiali plastici

Il problema della prototipazione è la struttura commerciale.
Specialmente per le macchine di tipo industriale bisogna avere una ragionevole certezza di poter far lavorare la macchina per almeno 16 ore al giorno ....
S
 

pecopepp

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Pro_e WF3.0
Regione: Campania
#4
In tanto grazie...
Io Oggi lavoro in uno studio di ingegneria, ma le ambizioni, ci sono!!!
Nel mentre si concretizzano delle possibilità, mi piace informarmi.

-Secondo voi, una macchina base, diciamo sui 30.000, verso che tipo di clientela potrebbe affacciarsi?
-Secondo voi, è qualcosa che qui a SALERNO verrebbe utilizzata?
 

cri_apo

Utente Junior
Professione: impiegata
Software: vari
Regione: Campania
#5
Mi presento, sono Giuseppe 27 anni di Salerno.

Ho sempre sentito parlare di prototipazione rapida, e mi piacerebbe capire di più.

Quanto costa innanzitutto una macchina buona?
Quali cose si possono fare?
E' sufficente avere una macchina o bisogna possedere un officina attrezzata?

Qui al sud non se ne vede l'ombra... io vorrei portare al sud la prototipazione rapida!!!!

Che ne dite?

Rispondete anche su MSN pecoraro.610@hotmail.it
mio caro ... non è vero che al sud non ci sono macchine di prototipazione rapida ...
nel 1999 noi siamo stati i primi ad acquistare qui giu' (Marcianise-Caserta) la FDM3000 della Stratasys ed oggi, ti assicuro, ce ne sono parecchie ... non dello stesso tipo nostro ma di svariati ...

ti dico che un mio cliente a Battipaglia (Sa) s'è comprato una ZCorp proprio metà anno scorso

o anche che in provincia di Pozzuoli c'è una SLA3500 (sterolitografia)

sempre qui a Caserta, un'altra ZCorp

insomma, solo tra miei concorrenti e consociati, l'elenco potrebbe continuare ...

dimenticavo ... i centro ricerche ELASYS ne ha una di sinterizzaizone .... che vende anche come servizio a parte


in bocca al lupo
 

uluwatu_74

Utente Standard
Professione: RIDER!
Software: Instagram
Regione: east coast
#6
ti rispondo per quanto riguarda le macchine che fanno sinterizzato...
è vero che nuove costano molto...
ma usate (e per usate intendo in condizioni in grado di lavorare in grazia di dio) possono costare molto molto meno della spesa iniziale...
nel senso dell'ordine di decine di migliaia di euro e non più centinaia...
però la differenza con le altre macchine credo che rimanga notevole per i costi di gestione...
sono molto alti sia per la gestione macchina (anche personale da tenere...in alcuni casi) che per il costo della "polvere" stessa...
riferendomi a quanto detto da maxopus sul quanto dover sfruttare queste macchine (sempre di sinterizzazione ti parlo) concordo con lui sul fatto che devi farle lavorare davvero tanto...possibilmente anche più delle 16 ore e soprattutto il week-end devi poterle far affogare di lavoro!!!
sul fatto del mercato affollato...SI!!! penso lo sia ampiamente!!!
ciao
 

paktech

Utente poco attivo
Professione: perito meccanico
Software: autocadlt
Regione: puglia
#7
Ho un età che non è ne poco e ne tanto per poter reindirizzare le aspettative di lavoro.
Ho frequentato gli istituti tecnici e anche l'università ma senza concludere gli studi.
La passione per la tecnologia è rimasta anche se ho intrapreso il lavoro di famiglia, che non ha molto a che vedere con essa.
Questa cosa della P.R. mi affascina tanto che vorrei nel mio piccolo svilupparla a livello
quasi artigianale. Ho conoscenze in informatica riesco rapidamente a scoprire soluzioni
a problemi ad essa legata, non so da dove partire e se partire per approfondire questo
campo.
Ho sentito parlare di macchine usate....?
Secondo me per sondare questo settore non si può investire subito molto....?
Io vivo in Puglia e non sò se esiste una simile realtà e se c'è dove.
Confido in qualche vostra risposta... ho lanciato un sasso nello stagno.......
 

IPdesign

Guest
#8
Ciao Paktech ma anche Pepotech e altri nella loro situazione

Ho iniziato a fare service ormai da 2 anni e utilizzo la tecnologia FDM ( filo di ABS )
Qui al nord c'è una notevole concorrenza, ti puoi già fare un'idea dando un occhio al tread in testa al subforum con la lista dei service.

Credo che la tua idea di portare questo servizio al sud in una zona secondo te scoperta possa essere una buona idea, ma ci sono dei punti che a mio avviso devi seriamente valutare.
  • Conosci le varie tecnologie che offre il mercato ?
  • Hai mai avuto modo di utilizzarle come utente finale ?
  • Conosci pregi e difetti ?
  • Le aziende della tua zona utilizzano già prototipi ? di che tipologia ?
Già una risposta negativa a una di queste domante di porta in una condizione di svantaggio, rischi di acquistare una tecnologia che "costa poco" ma che ha difficoltà ad essere venduta , sei pur sempre un fornitore di servizi e quindi devi poter conoscere di cosa hanno bisogno i tuoi potenziali clienti.
Non andrei mai da un orafo a proporre un mio prototipo, troppo grandi, a loro serve la tecnologia micro a cera persa.
Come non proporrei mai con un prototipo a polvere di gesso in un'azienda che fa pulsantiere per gru e vuole testare i propri pezzi.

Il mio consiglio, come ho avuto modo di fare anche con altri nella tua condizione è iniziare come subservice.
Inizi con il marcheting nelle aziende, verifichi quello di cui hanno bisogno, ti acquisti da alcuni service già presenti dei prototipi che utilizzerai come campionario e ti presenti alle aziende offrendo una vasta scelta di opzioni.
Se sei bravo, ti fai prima un parco clienti e poi in funzione di quello che ti viene maggiormente richiesto ti butti sull'acquisto della tecnologia.

Partire subito con l'acquisto di una macchina, seppur usata senza avere un mercato di potenziali clienti a mio avviso è un suicidio.
Tu calcola che ad oggi tutti i service si affidano a corrieri espressi che ti recapitano la merce il giorno successivo alla spedizione.
Vale a dire che se io ti devo costruire un prototipo e ci metto 3 ore, la sera stessa in cui me lo hai ordinato lo porto al corriere, e la mattina seguente alle 8.00 tu lo puoi già ritirare al deposito.
Come potrai ben capire non è una questione di territorio.
Non sono oggetti che puoi trovare al supermercato e quindi se lo vedi lo comperi.
Sono strumenti di ottimizzazione del processo produttivo che vanno fatti conoscere alle aziende. Ecco perchè il mio consiglio sul marcheting.

Pensaci e buon lavoro
 

Protigy

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: Inventor, Autocad
Regione: Basilicata
#9
Ciao Paktech,
io faccio service con tecnologia PolyJet da un anno, sono localizzato in Basilicata e ti dico nella mia regione ho fatto solo una fornitura. Quoto in pieno quanto detto da IPdesign, inoltre aggiungo che qui al sud (in primis nella mia regione) il problema non è, come per IPdesign la grande concorrenza, bensì la mancanza di realtà industriali.
In bocca al lupo...
 

paktech

Utente poco attivo
Professione: perito meccanico
Software: autocadlt
Regione: puglia
#10
Avevo immaginato un qualcosa del genere... per me è una realtà "virtuale"
nel senso che non ho mai avuto fin'ora un contatto a livello di cantieri meccanici, orafi o chi potesse aver bisogno di simili servizi..... ho solo toccato con mano solo piccoli "laboratori" di stampa e plotteraggio di disegni tecnici e nient'altro. La mia era solo una idea per iniziare.... questo tipo di "lavoro".
Mio figlio avrebbe dovuto cominciare un lavoro di rappresentanza di macchine
operatrici a controllo numerico per grosse aziende meccaniche, ma dato il periodo è stato rinviato a data da destinarsi.

Comunque ringrazio e Vi terrò "d'occhio" per leggere fra le righe i particolari
interessanti....