• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Qualità della superficie

Hai esperienza in superfici e stampi?

  • 1 - non ne so nulla

    Voti: 2 9.5%
  • 2 - ne ho sentito parlare, ma non ho mai lavorato con superfici e stampi

    Voti: 7 33.3%
  • 3 - ho una sufficiente competenza di superfici e stampi

    Voti: 8 38.1%
  • 4 - sono un esperto sulla superfici e lavoro per fare stampi

    Voti: 4 19.0%

  • Votatori totali
    21
  • Sondaggio chiuso .
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#41
Chiedo agli esperti di superfici e stampi di dirmi cosa ne pensa in modo costruttivo :finger:
View attachment 33217

View attachment 33218 [/QUOTE]

Credo che gli esperti di cui sopra sarebbero in grado di aiutrarti molto più facilmente se tu postassi gli step. Dalle sole immagini si capisce qualcosa, ma solo in caso di problemi macroscopici, come ad esempio nella parte bassa dell'impennaggio verticale dove la superficie ha delle curvature strane che non dovrebbero esserci.
Se non sbaglio non ti interessa la corrispondenza del tuo modello con i blueprint e il velivolo reale ma solo la qualità delle superfici vero?
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#42
quella parte potrei correggerla adesso che è un solido, in part design, con una opportuna tasca.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#43
quella parte potrei correggerla adesso che è un solido, in part design, con una opportuna tasca.
Mi sembra una pessima idea modificare dei solidi originati da superfici sbagliate. Tanto vale mettere a posto le superfici di partenza.
attachment_.jpg

Mi confermi che ti interessa solo la qualità delle superfici e non la fedeltà con i blueprint e le forme del velivolo reale?
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#44
a me interessa solo:
disegnare bene velivoli in scala,
saper scegliere la soluzione costruttiva migliore,
analizzare i carichi e le capacità della struttura,
sapere progettare e costruire i meccanismi di comando e simularne il movimento,
disegnare una bella livrea,
costruire le dime per la realizzazione in scala,
mettere il tutto in pianta in modo chiaro e da consentirne la comprensione,
distribuire il progetto,
costruire il velivolo,
sapere fare gli stampi,
saper saldare il traliccio,
saper verniciare metallo, legno e compositi,
.. e qualcos'altro.
Riesci a darmi una mano in qualcosa?
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#45
a me interessa solo:
disegnare bene velivoli in scala,
saper scegliere la soluzione costruttiva migliore,
analizzare i carichi e le capacità della struttura,
sapere progettare e costruire i meccanismi di comando e simularne il movimento,
disegnare una bella livrea,
costruire le dime per la realizzazione in scala,
mettere il tutto in pianta in modo chiaro e da consentirne la comprensione,
distribuire il progetto,
costruire il velivolo,
sapere fare gli stampi,
saper saldare il traliccio,
saper verniciare metallo, legno e compositi,
.. e qualcos'altro.
Riesci a darmi una mano in qualcosa?
Fantastico quel "solo"... :rolleyes:
Partendo dal primo punto dell'ambiziosa lista, direi che intendi realizzare velivoli che riproducono le fattezze del velivolo originale.
Ottimo, ma da questo punto di vista direi che nel tuo modello la parte posteriore della fusoliera nella quale si inserisce il timone verticale non abbia la forma corretta (ma ti avevo già fatto le stesse osservazioni in un'altro thread). A giudicare dalle immagini, anche lo sviluppo della superficie del timone verticale non è corretta.
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#47
Ehi marcof, per 2000 euri ti giro il file step con le correzioni in coda... :cool:
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#48
Ehi marcof, per 2000 euri ti giro il file step con le correzioni in coda... :cool:
Naa...2000€ per quello step sono troppo pochi, mi sa di cineseria con rattoppi più grandi dei buchi:smile:.
Il valore di quella superficie di coda o dell'intero velivolo fatte a regola d'arte vale ben di più. Se mi avessi parlato di 20.000 euro avrei potuto pensare a un lavoro ben fatto, ma comprarla a 2000€ è come comprare la telecamera in un'area di servizio "caduta dal camion", a 500€ anzichè 5.000. Tocca poi riprendere con un mattone ;-)
Comunque tranquillo, a me lo step non serve, e non mi servono nemmeno i files nativi in CATIA.
Il files nativi servirebbero invece a chi potrebbe guardare come hai fatto quelle superfici per poi darti l'aiuto che chiedi. Sai, guardare delle immagini con le zebra stripes discontinue o arricciate (che siano sullo step o negli screenshot) è utile solo per dire "qui non va bene, qui no, qui abbastanza, qui si, ecc" ma tu, in questo modo, del perchè il risultato ti è venuto così (timone e parte terminale della fusoliera sono sbagliati) ne sai tanto come prima.
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#49
Naa...2000€ per quello step sono troppo pochi, mi sa di cineseria con rattoppi più grandi dei buchi:smile:.
Il valore di quella superficie di coda o dell'intero velivolo fatte a regola d'arte vale ben di più. Se mi avessi parlato di 20.000 euro avrei potuto pensare a un lavoro ben fatto, ma comprarla a 2000€ è come comprare la telecamera in un'area di servizio "caduta dal camion", a 500€ anzichè 5.000. Tocca poi riprendere con un mattone ;-)
L'Amicizia marcof, l'Amicizia: dove la metti? Hai considerato tutto senza pensare che si può svendere per amicizia :tongue:
Quindi non lo compri? :frown:
e io che già li avevo spesi nella mia testa per un corso professionale per Catia... e mi ero fatto il flash "adesso marcof non potrà dirmi più niente.... " :biggrin:

http://www.youtube.com/watch?v=ADrERY8kv6s

Comunque tranquillo, a me lo step non serve, e non mi servono nemmeno i files nativi in CATIA.
Il files nativi servirebbero invece a chi potrebbe guardare come hai fatto quelle superfici per poi darti l'aiuto che chiedi. Sai, guardare delle immagini con le zebra stripes discontinue o arricciate (che siano sullo step o negli screenshot) è utile solo per dire "qui non va bene, qui no, qui abbastanza, qui si, ecc" ma tu, in questo modo, del perché il risultato ti è venuto così (timone e parte terminale della fusoliera sono sbagliati) ne sai tanto come prima.
Beh non è che come forum questo di Catia sia molto frequentato e ricco di gente esperta pronta a condividere.
Non ne abbia a male tanta gente del forum che mi ha aiutato tantissimo e che ringrazio moltissimo, con qualcuna c'è anche una bella amicizia telematica, ma credo che siamo distanti dalle affluenze per esempio del baronerosso.it (forum di aeromodellismo).

Piuttosto che dirmi "ne sai quanto prima" perché non contribuisci alla mia formazione e crescita senza limitarti a dire solo ciò che non va, che per carità mi sta bene e mi fa benissimo,... ma occorre anche altro per crescere.. mi occorre sapere anche "come" raggiungere il mio scopo che qui in questo trhead è "prima fare una bella superficie" e poi il resto.

Tu riesci a darmi una mano in tal senso? Ti allego il file della superficie di coda... ;)
 

Allegati

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#50
Marcof ha detto:
Comunque tranquillo, a me lo step non serve, e non mi servono nemmeno i files nativi in CATIA.
Il files nativi servirebbero invece a chi potrebbe guardare come hai fatto quelle superfici per poi darti l'aiuto che chiedi. Sai, guardare delle immagini con le zebra stripes discontinue o arricciate (che siano sullo step o negli screenshot) è utile solo per dire "qui non va bene, qui no, qui abbastanza, qui si, ecc" ma tu, in questo modo, del perché il risultato ti è venuto così (timone e parte terminale della fusoliera sono sbagliati) ne sai tanto come prima.
Beh non è che come forum questo di Catia sia molto frequentato e ricco di gente esperta pronta a condividere.
Non ne abbia a male tanta gente del forum che mi ha aiutato tantissimo e che ringrazio moltissimo, con qualcuna c'è anche una bella amicizia telematica ma credo che siamo distanti dalle affluenze per esempio del baronerosso.it (forum di aeromodellismo).
A parte che trovare un forum dove poter parlare di CATIA credo sia piuttosto difficile, se non si tratta del forum ufficiale per gli utenti registrati e che sono in assistenza. CATIA non è un programmino col quale normalmente ci si cazzeggia per divertirsi.
Sono andato a vedere quel forum di cui fai cennno, e qualcuno dei tuoi post... Miiiii, li hai snervati eh!...:biggrin:

Ah, ho letto anche che hai anche scritto che qui su cad3d non c'è stato nessuno in grado di darti una mano con CATIA per risolvere i tuoi problemi con le superfici ecc...:frown:

A parte questi dettagli, quel forum va bene per consigli sulla costruzione di aeromodelli, ma sui CAD ho letto delle michiate a propulsione nucleare quindi ti conviene restare qui e accontentarti di quello che passa il convento quando gli utenti esperti sulle superfici possono darti una mano.
C'è poi da dire che, e te lo ripeto, IMHO sei partito col piede sbagliato, pretendendo di imparare a usare le superfici modellando un oggetto complesso come quello oggetto di questo thread usando uno dei cad più sofisticati in circolazione. Nelle opzioni del comando di sweep ti ci perdi, e scegliere questa opzione piuttosto che quell'altra comporta di sapere prima quale influenza avranno sulle superfici che vai a creare. Nell'altro thread ti avevo fatto il paragone tra l'imparare a usare le superfici e pretendere di imparare a volare su un Su26 invece che su un partenavia P66. Tu sei voluto salire direttamente sul SU26 e IMHO ti stai schiantando in continuazione. Il porblema è che non vuoi sentirtelo dire e attacchi con le lamentene sulle critiche che tu consideri non costruttive e bla bla bla.
Capisci che diventa difficile (e anche poco interessante) rapportarsi in questo modo, e capita che possa venire naturale lasciarti nel tuo brodo.

Piuttosto che dirmi "ne sai quanto prima"
:confused:
Il mio era un discorso decisamente più articolato (rileggitelo), in relazione al fatto che posti delle immagini inutili invece che i files nativi di CATIA e poi pretendi che gli utanti CATIA ti dicano cosa stai sbagliando. Ma cosa minchia vuoi che ti si possa dire da una superficie già fatta, se non che è bella, discreta o brutta? Lo capisci che chi ti può aiutare lo può fare solamente avendo a disposizione i tuoi file?. Dai, cerca di non abusare della mia pazienza attribuendomi frasi che non ho scritto perchè poi m'incazzo davvero

perché non contribuisci alla mia formazione e crescita senza limitarti a dire solo ciò che non va, che per carità mi sta bene e mi fa benissimo,... ma occorre anche altro per crescere.. mi occorre sapere anche "come" raggiungere il mio scopo che qui in questo trhead è "prima fare una bella superficie" e poi il resto.
Io posso dirti che le forme che stai facendo sono completamente diverse da quelle dei blueprint. Non solo, posso anche dirti che a guardare le tue immagini e in questo caso il file iges che hai postato le superfici hanno anche dei difetti dovuti a come le hai realizzate. E come le hai realizzate? Bho!!! Questo lo sai solo tu e nessuno è in grado di capirlo da un file iges.

Tu riesci a darmi una mano in tal senso?
io la mano te la sto dando spiegandoti come devi fare per farti dare una mano da chi ha CATIA. Io non lo uso. La mano avevo tentato di dartela anche nell'altro thread indicandoti le incongruenze tra i blueprint, le foto dell'aereo vero e il tuo modello, ma non sono evidentemente argomenti che ti interessano.

Ti allego il file della superficie di coda...
La sezione della fusoliera è totalmente inventata; nemmeno parente con quella del Su-26. Nonostante questo ci sono delle irregolarità della superficie nella zona del timone di profondità.
Ma le foto che ti avevo postato da qui in poi
http://www.cad3d.it/forum1/showthre...una-superficie&p=295203&viewfull=1#post295203
e i blueprint li hai studiati bene??
La fusoliera, da dietro l'abitacolo fino alla coda, ha i fianchi e la parte inferiore quasi piatte mentre tu hai realizzato quasi un'ellissi.
Imho almeno metà fusoliera è da rifare completamente e l'altra metà è da sistemare. Idem per l'impennaggio verticale. Delle ali non si può dire niente perchè... non ci sono i files, ma se se hai fatto una sweep di un profilo lungo qualche curva guida dubito molto che ci sia corrispondenza con le centine e il profilo reale dell'ala.

Vuoi per caso che ti dica che tutto questo va bene?
Se vuoi che te lo dica, i 2000€ devi darmeli tu :cool:
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#51
come lo avresti fatto tu? Su esponiti? Dai suggerimenti sul come, non limitarti a giudicare su... spiega, fai, posta,.. si produttivo avanti.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#52
come lo avresti fatto tu? Su esponiti? Dai suggerimenti sul come, non limitarti a giudicare su... spiega, fai, posta,..
Temo che tu sia troppo intento a tirare dritto per la tua strada per guardarti intorno e cogliere i dettagli del paesaggio...

In questo post
http://www.cad3d.it/forum1/showthre...una-superficie&p=295203&viewfull=1#post295203
e nei numerosi post successivi come l'avrei fatto te l'ho scritto e illustrato abbondantemente. Altri poi ti hanno dato suggerimenti generali sull'uso delle superfici.
Usi strategie che non funzionano come vorresti ma pretendi ostinatamente che ti si dica come farle funzionare. Ma se non funzionano ( e i motivi sono tanti, principalmente legati all'inesperienza sulla modellazione di superfici) c'è poco da insistere. O cambi strategia o ti accontenti di quello che esce.
Ti faccio un esempio banale: IMHO la superficie di sweep di un solo profilo attraverso curve guida per generare profili alari è, tra tutte, forse la meno adatta. Credo sia meglio un loft tra le sezioni delle centine, sezioni che sono note in base ai profili alari adottati.

si produttivo avanti.
questa è proprio bella! Cosa fai, "mi pari sù"? Guarda che quello produttivo sul tuo modello dovresti essere tu, non io :rolleyes:.
Se posti qui le immagini del tuo lavoro e chiedi cosa se ne pensa dovrai farti una ragione del fatto che riceverai giudizi su quello che si vede indipendentemente da quello che tu ti aspetti o desideri sentirti dire.
Per ora si vede un modello diverso dall'originale e con parecchi difetti sulle superfici, superfici che nessuno tranne te sa come sono state generate, con quali parametri, con che profili e di che qualità. Capisci bene che, dopo mesi di lavoro da parte tua, con il modello "finito" e nessun file nativo su cui ragionare, per i possessori di CATIA c'è poco da inventarsi delle soluzioni mracolose.
Ti auguro dunque buona fortuna e buon lavoro.
 

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
#53
a scanso di ecquivoci vorrei precisare pubblicamente che la discussione chiusa da me é stata riaperta dalla supermoderatrice sandra che reputava inopportuno chiuderla.

prego tutti gli utenti di rimanere in tema e non uscire off topics.
grazie 1000
 

www.cad-3d.net

Utente Standard
Professione: docente, autore e divulgatore
Software: Catia V5 - Creo - Pro/Engineer
Regione: Lombardia
#55
Cari Amici,

ho letto tutti gli interventi che avete fatto e ci sono rimasto un po' male. Credo che la discussione sia deragliata nonostante i consigli e le considerazioni costruttive di alcuni tra i più attivi e preparati frequentatori del portale. Raramente questi Amici negano un aiuto a chi lo chiede e raramente alzano i toni. Non voglio giudicare nessuno (non è nelle mie possibilità) ma faccio notare che sarebbe corretto e comunque "elegante" accontentarsi di quello che chi accetta di consigliare propone. Questo aiuto può essere insufficiente dal punto di vista di chi ne ha necessità e può essere costato molti minuti del tempo libero di chi cerca di aiutare. Chiedere troppo rischia di indisporre chi vuole aiutare (sono tanti che aiutano senza chiedere nulla in cambio, nello spirito della divulgazione che confina con la generosità più elevata) creando le condizioni per vanificare un intervento di aiuto verso un'altra persona che magari ne ha disperato bisogno. Quindi prego (è una preghiera vera, non un modo elegante per dire "fai così") chi chiede di essere moderato nelle richieste e chiedo chi aiuta di continuare a essere "generoso" come lo è stato fino ad ora. Ricordiamoci che insieme contribuiamo alla crescita di molti colleghi più giovani o solo meno esperti dando consigli e dando esempi di collaborazione.
Un Grazie di cuore a tutti.

Giuseppe Del Nobile
 
Professione: perito maccanico
Software: Autocad, PTC
Regione: veneto
#56
Immagino che scegliendo l'opzione 5 si voglia dire che non esiste persona più preparata di noi stessi...
Diciamo che c'è un buon pizzico di modestia...
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#57
Ooohh il mio professore..una nobile presenza ( e anche io parlo col cuore cercando di essere sempre veritiero).. la colpa è anche sua di tutto questo: per colpa sua sono riuscito a modellare e lavorare dal nulla, dalla tabula rasa con il modellatore piu complesso che ci sia sul mercato attirandomi le critiche negative di chi mi diceva non ce la farai, è impossibile e quelle di chi arrivato a fare qualcosa, seppur perfettibile certamente mi ha ripetutamente detto che il lavoro è pessimo.
La seconda colpa è avermi appassionato e fatto capire che niente è impossibile se ci si mette con passione e impegno;
altra colpa: non avere pubblicato un secondo volume per consentirmi di avanzare ulteriormente.
Per quanto riguarda il chieder troppo è una cosa che faccio mia, la accolgo capendo che il mio voler sapere può essere indisponente e se così è stato chiedo scusa a tutti coloro i quali hanno vissuto questa indisposizione, ma la voglia di sapere e chiedere oggi si concretizza anche nei forum, dove è lecito chiedere e dove mi aspetto che la risposta, se c e sia cortese.
Che il mio lavoro sia difettoso è chiaro, non ci piove, e il treahd è nato per chiedere come risolvere e sul come non credo di avere trovato risposte precise, ma ultimamente solo interventi in cui leggo "non va, non è una ripeoduzione fedele" che a me interessa secondariamente.
È bene secondo invitare anche a chi ha amicizie radicate con la dirigenza ad essere comunque gentile restando in topic guardando la luna e non il dito.
Scusatemi, è mia intenzione vera esser amico di tutti voi.
buona giornata.
 

flaviobrio88

Utente Standard
Professione: AE
Software: ---------------
Regione: World
#58
Cari Amici,

ho letto tutti gli interventi che avete fatto e ci sono rimasto un po' male. Credo che la discussione sia deragliata nonostante i consigli e le considerazioni costruttive di alcuni tra i più attivi e preparati frequentatori del portale. Raramente questi Amici negano un aiuto a chi lo chiede e raramente alzano i toni. Non voglio giudicare nessuno (non è nelle mie possibilità) ma faccio notare che sarebbe corretto e comunque "elegante" accontentarsi di quello che chi accetta di consigliare propone. Questo aiuto può essere insufficiente dal punto di vista di chi ne ha necessità e può essere costato molti minuti del tempo libero di chi cerca di aiutare. Chiedere troppo rischia di indisporre chi vuole aiutare (sono tanti che aiutano senza chiedere nulla in cambio, nello spirito della divulgazione che confina con la generosità più elevata) creando le condizioni per vanificare un intervento di aiuto verso un'altra persona che magari ne ha disperato bisogno. Quindi prego (è una preghiera vera, non un modo elegante per dire "fai così") chi chiede di essere moderato nelle richieste e chiedo chi aiuta di continuare a essere "generoso" come lo è stato fino ad ora. Ricordiamoci che insieme contribuiamo alla crescita di molti colleghi più giovani o solo meno esperti dando consigli e dando esempi di collaborazione.
Un Grazie di cuore a tutti.

Giuseppe Del Nobile

OT:

secondo me non è taanto il discorso di accontentarsi dei consigli che si possono ricevere , qui il problema è che l'utente che ha aperto il thread non ha capito il messaggio, e come se io andassi in pizzeria e il pizzaiolo mi chiedesse ti è piaciuta? e rispondedogli no mi dicesse E VALLA A FARE TU LA PIZZA !!!!
:)
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#59
e no, non stanno così le cose, ho aperto il treahd poprio perchè volevo far meglio.
 
Professione: perito maccanico
Software: Autocad, PTC
Regione: veneto
#60
Sì, ma vuoi far meglio su un argomento (la modellazione di superfici) il cui apprendimento è costato a tutti noi tempo, sangue e sonori spaccamenti di coglioni (ad alcuni denaro anche)! Mi sta bene utilizzare il forum per chiedere un consiglio o un piccolo aiuto, per carità siam qui a posta! Ma come l'hai impostato tu di recente la cosa è andata un po' oltre... Vuoi veramente far seri progressi sulla modellazione avanzata delle superfici? Dai corsi ai manuali i sistemi ci sono, ma non di sicura smanettando su un forum! Perché come ripeto: questo argomento per essere assimilato necessita del sangue! ed ognuno di noi ci tiene al proprio sangue...

Spero d'essermi spiegato... Buona giornata!

P.s.: mio nonno diceva sempre: "nemmeno un cane muove la coda per niente..."
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.