Quale software per la progettazione di Box Prefabbricati?

kamzata

Utente Junior
Professione: Disegnatore/Progettista
Software: Catia V5 - Autocad
Regione: Veneto
#1
Come da titolo,

qual è secondo voi il software più adatto per il disegno e la progettazione di Box Prefabbricati componibili?

Al momento utilizzo Autocad per la pianta della struttura e Catia V5 per la progettazione, disegno e rendering in 3D

Per darvi un idea di quello che faccio...



da una struttura così componibile al singolo box.


Quale software si adatta meglio alle mie esigenze?

tnks
 

Allegati

Ultima modifica da un moderatore:

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#2
sposto il tutto nell'area apposita, quella di CAD meccanici a confronto
 

cad3d

Amministratore
Staff Forum
Professione: web
Software: Vari
Regione: Sardegna
#4
Più che CAD meccanici questo problema mi sembra risolvibile con CAD per l'edilizia.
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#6
I BIM, come Archicad, Revit, Allplan, dove puoi creare degli elementi ad hoc e montarli successivamente.
 

kamzata

Utente Junior
Professione: Disegnatore/Progettista
Software: Catia V5 - Autocad
Regione: Veneto
#7
I BIM, come Archicad, Revit, Allplan, dove puoi creare degli elementi ad hoc e montarli successivamente.
Mi piacerebbe crearmi una libreria con le finestre che utilizziamo, le porte e e i pannelli per poi utilizzarli "nell'assemblaggio" in modo da velocizzare il più possibile il lavoro.

Se dovessi sceglierne uno quale di questi sceglieresti?
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#8
Non li conosco molto bene, penso tutti e tre, sono parametrici per architettura.
Ma gli elementi che hai descritto devono essere parametrici, con misure da impostare di volta in volta o sono tutti uguali? Nel primo caso penso che bisogna intervenire con gli script se non è presente nessun oggetto simile a quelli che ti servono, ma è difficile, le finestre e le porte che utilizzate non dovrebbero essere troppo diverse da quelle di una normale librerie di un bim, e i pannelli saranno riconducibili ad un oggetto muro. Nel secondo caso puoi usare anche dei simboli 3d, ma ripeto lascio a chi conosce meglio i sw suddetti per una risposta più esauriente. Puoi sempre provare le versioni demo per una verifica diretta.
 

kamzata

Utente Junior
Professione: Disegnatore/Progettista
Software: Catia V5 - Autocad
Regione: Veneto
#9
Ma i profili delle basi e dei tetti con i relativi incastri ad esempio? Come li disegno? Credo che quei software siano più indicati per l'edilizia mentre per i Box Prefabbricati servirebbe più un mix tra software per l'edilizia e software per disegno meccanico (tra i due credo che probabilmente quest'ultimo sia più adatto)...

Il mio vero problema che ho nell'usare Catia sta nel fatto che non lo so usare bene, perchè, ad esempio, le parti che ho già creato non riesco a riutilizzarle o meglio... non riesco a posizionarle correttamente dove vorrei e quindi ne creo di nuove nella posizione che mi serve... il che è un enorme spreco di tempo! Ogni volta ridisegno porte, finestre, ecc. Altra cosa che non so usare è il drawing per estrapolare in automatico il disegno della pianta (è per questo che la disegno con Autocad)...

Esiste da qualche parte un video tutorial per Catia? Tnks
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#10
Ma i profili delle basi e dei tetti con i relativi incastri ad esempio? Come li disegno? Credo che quei software siano più indicati per l'edilizia mentre per i Box Prefabbricati servirebbe più un mix tra software per l'edilizia e software per disegno meccanico (tra i due credo che probabilmente quest'ultimo sia più adatto)...

Il mio vero problema che ho nell'usare Catia sta nel fatto che non lo so usare bene, perchè, ad esempio, le parti che ho già creato non riesco a riutilizzarle o meglio... non riesco a posizionarle correttamente dove vorrei e quindi ne creo di nuove nella posizione che mi serve... il che è un enorme spreco di tempo! Ogni volta ridisegno porte, finestre, ecc. Altra cosa che non so usare è il drawing per estrapolare in automatico il disegno della pianta (è per questo che la disegno con Autocad)...

Esiste da qualche parte un video tutorial per Catia? Tnks
Allora quello che ti servirebbe è un corso per imparare ad utilizzare il cad. Io fossi in te sceglierei un midrange parametrico (solidworks-inventor-solidedge), sono senz'altro + che sufficienti e molto più economici di Catia, sia di acquisto che di corsi, ecc...
 

kamzata

Utente Junior
Professione: Disegnatore/Progettista
Software: Catia V5 - Autocad
Regione: Veneto
#11
Lasciando da parte il discorso dei costi, mi consigli sempre questi software (Solidworks-Inventor-Solidedge)? O è più indicato Catia? Cosa intendi con midrange?
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#12
Per fare dei box Solidwork? Secondo me andrebbe bene pure la versione gratis di SketchUp.
 

kamzata

Utente Junior
Professione: Disegnatore/Progettista
Software: Catia V5 - Autocad
Regione: Veneto
#13
Per fare dei box Solidwork? Secondo me andrebbe bene pure la versione gratis di SketchUp.
Non devo disegnare semplici cubi ma qualcosa che si avvicini il più possibile alla realtà (quindi tutti i profili, gli incastri, ecc.), estrapolare la pianta e poter fare dei rendering.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#14
Enri mi permetto, non è così semplice some sembra.
La struttura esterna è una carpenteria in acciaio e non è semplicissima perchè è piena di fissaggi e passaggi per l'impiantistica, i pannelli coibentati sono sandwich in poliuretano.
Il tutto assemblato con guarnizioni a tenuta, perchè li dentro non deve entrare acqua, vento e l'isolamento termico deve essere a posto, altrimenti friggi come una ranocchia.
A questo aggiungi tutta l'impiantistica elettrica, idraulica e di aria condizionata.
Catia sicuramente è in grado di gestire un progetto del genere, così come la stragrande maggioranza dei cad meccanici midrange, come è stato giustamente indicato.

Sui cad per il settore civile non mi esprimo, non li conosco.
 

kamzata

Utente Junior
Professione: Disegnatore/Progettista
Software: Catia V5 - Autocad
Regione: Veneto
#15
Enri mi permetto, non è così semplice some sembra.
La struttura esterna è una carpenteria in acciaio e non è semplicissima perchè è piena di fissaggi e passaggi per l'impiantistica, i pannelli coibentati sono sandwich in poliuretano.
Il tutto assemblato con guarnizioni a tenuta, perchè li dentro non deve entrare acqua, vento e l'isolamento termico deve essere a posto, altrimenti friggi come una ranocchia.
A questo aggiungi tutta l'impiantistica elettrica, idraulica e di aria condizionata.
Catia sicuramente è in grado di gestire un progetto del genere, così come la stragrande maggioranza dei cad meccanici midrange, come è stato giustamente indicato.

Sui cad per il settore civile non mi esprimo, non li conosco.
Esattamente. Come ha detto maxopus, ho necessità di calcolare nel dettaglio la struttura perchè il tutto dev'essere naturalmente a tenuta stagna. Finora me la sono cavata un po' goffamente con Catia ma, come detto, ho diversi problemi nell'utilizzo a causa delle mie lacune. Quello che mi chiedevo è se Catia è il software più adatto (in questo caso cercherei di colmare le mie lacune di know-how) o se mi conviene utilizzare un altro software di cad 3D e cercare di focalizzare i miei sforzi li.

Chiedo questo perchè, a suo tempo (quando iniziai a disegnarli), Catia era il sofware per il cad 3D che conoscevo di più e ("dalla fretta") non mi posi la domanda che avrei dovuto pormi e che quindi mi pongo solo ora (scusate il giro di parole :D): quale software è più indicato?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#16
Esattamente. Come ha detto maxopus, ho necessità di calcolare nel dettaglio la struttura perchè il tutto dev'essere naturalmente a tenuta stagna. Finora me la sono cavata un po' goffamente con Catia ma, come detto, ho diversi problemi nell'utilizzo a causa delle mie lacune. Quello che mi chiedevo è se Catia è il software più adatto (in questo caso cercherei di colmare le mie lacune di know-how) o se mi conviene utilizzare un altro software di cad 3D e cercare di focalizzare i miei sforzi li.

Chiedo questo perchè, a suo tempo (quando iniziai a disegnarli), Catia era il sofware per il cad 3D che conoscevo di più e ("dalla fretta") non mi posi la domanda che avrei dovuto pormi e che quindi mi pongo solo ora (scusate il giro di parole :D): quale software è più indicato?
Catia ce la fa tranquillamente nello stesso modo degli altri cad.
E' un cad parametrico ... ed ha tutte le funzioni necessarie ed anche molte di più.
La domanda che ti dovresti porre è un'altra.
Catia è adatto al lavoro che dovrò fare nel mio futuro o è sovradimensionato ?
Prevedi di fare solo box prefabbricati o anche carrozzerie per auto e moto.
Prevedi di fare lavoro di stile, per il quale Catia è molto adatto ?
Avrai bisogno di stazioni cad con PDM e/o PLM ?
Il problema è: cosa prevedi per il tuo futuro lavorativo di progettista ?
Perchè per il lavoro che tu proponi io penserei a Pro/E ma, è il mio punto di vista.

Hasta la vista.
 

kamzata

Utente Junior
Professione: Disegnatore/Progettista
Software: Catia V5 - Autocad
Regione: Veneto
#17
Solo Box Prefabbricati anche con design particolare.

Cosa sono queste stazioni Cad con PDM e/o PLM?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#18
A te la scelta sulla base di quanto ritieni sia giusto spendere per questo genere di lavoro.
Non so quanto costi Catia, con software come Solidworks, Solidedge o Pro/E (nella sua licenza base c'è tutto quello che ti serve) ce la fai con cifre che stanno intorno ai 6000 euro a licenza +iva.
A questo devi aggiungere il costo di un corso di una settimana per partire senza patemi d'animo.