Quale programma imparare?

Anna Paola

Utente Junior
Professione: studio ing.meccanica
Software: Pro/E
Regione: Campania
#1
Buongiorno,
vorrei imparare bene un programma (o anche due) sperando in un futuro lavorativo nella meccanica. Su quale puntare? Premesso che so usare un po' Pro/E 3.0, avrei la possibilità di usare anche Solidworks, Solid Edge o AutoCAD (questi ultimi due nella versione per studenti). Quale mi consigliate fra questi 4?
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#2
Buongiorno,
vorrei imparare bene un programma (o anche due) sperando in un futuro lavorativo nella meccanica. Su quale puntare? Premesso che so usare un po' Pro/E 3.0, avrei la possibilità di usare anche Solidworks, Solid Edge o AutoCAD (questi ultimi due nella versione per studenti). Quale mi consigliate fra questi 4?
Non sprecare tempo dietro a d Autocad. Prova Solidedge e Solidworks, che come modalità operative più o meno si assomigliano e imparato uno passi ageolmente all'altro e ci sono in versione studenti
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#4
I cad più utilizzati sono i seguenti:

- Catia

- Creo Parametric (ex Pro-Engineering)

- NX Unigraphics
 
Professione: Progettista
Software: Inventor 2010/2017,Pro/e WF5,SWX2014,SE st6
Regione: Umbria
#5
Ciao Anna Paola,se cerchi nel forum ci sono già discussioni simili.
Tutto dipende dal più utilizzato nella zona in cui operi o intendi operare!
 

Anna Paola

Utente Junior
Professione: studio ing.meccanica
Software: Pro/E
Regione: Campania
#6
Grazie a tutti per le risposte... :)


A me interessa lavorare, dove e in che ambito non mi importa... Quindi sto cercando di capire qual è il programma che mi apre più porte possibili oppure che mi permette di impararne facilmente altri una volta imparato quello!
 

fabryh

Utente Junior
Professione: Ing&Meccanico
Software: HyperMill,Autocad
Regione: Abruzzo
#7
per esperienza posso dirti che più o meno uno vale l'altro.....poi in base a dove trovi lavoro impari ad usare quello che hanno.

io durante l'univ ho imparato ad usare SolidEdge perchè lo avevano dove ho fatto la tesi......dove ho trovato lavoro poi usano ProE (oggi Creo) ed ho imparato da zero ad usarlo nei primi mesi di lavoro.....se sei fortunata ti fanno fare anche dei corsi.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#8
Non è che funziona che impari un CAD allora lavori...
E un ambito, non vale l'altro.
Quindi.
Se intendi lavorare in ambito Automotive: NX - CATIA
Se intendi lavorare in ambito Machinery: SWX - SE - PROE - NX
Se intendi lavorare in ambito Beni di Consumo: SWX - PROE - NX
Se intendi lavorare in ambito Ferroviario: CATIA - NX
Se intendi lavorare in ambito Layout: AUTOCAD
Se intendi lavorare in ambito Shipbuilding: AVEVA - NX - CATIA - MICROSTATION
Se intendi lavorare in ambito Energy: NX - CATIA
 

numero1

Utente Senior
Professione: Non lo sò + nemmeno io
Software: Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX
Regione: Da qualche parte
#10
Non è che funziona che impari un CAD allora lavori...
E un ambito, non vale l'altro.
Quindi.
Se intendi lavorare in ambito Automotive: NX - CATIA
Se intendi lavorare in ambito Machinery: SWX - SE - PROE - NX
Se intendi lavorare in ambito Beni di Consumo: SWX - PROE - NX
Se intendi lavorare in ambito Ferroviario: CATIA - NX
Se intendi lavorare in ambito Layout: AUTOCAD
Se intendi lavorare in ambito Shipbuilding: AVEVA - NX - CATIA - MICROSTATION
Se intendi lavorare in ambito Energy: NX - CATIA
Nell' ambito Plant:
PDS (ora SP3D) - PDMS - CADMATIC - BENTLEY AUTOPLANT - AUTOPLANT 3D - AUTOCAD - MICROSTATION
Non so' se tu Matrix ti riferivi all'ambito Energy inteso come impianti e loro piping.
Ciao
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#11
Nell' ambito Plant:
PDS (ora SP3D) - PDMS - CADMATIC - BENTLEY AUTOPLANT - AUTOPLANT 3D - AUTOCAD - MICROSTATION
Non so' se tu Matrix ti riferivi all'ambito Energy inteso come impianti e loro piping.
Ciao
Scusa... poco chiaro.
Mi riferivo alla progettazione delle turbine e macchine.
Per la parte PLANT dove il "Tubing" la fa da padrone, sicuramente gli applicativi che citi tu, più AVEVA.
 

painaz

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: proe
Regione: veneto
#12
Esistono dati sul numero delle licenze installate?

Io ogni tanto sfoglio il sito di GrabCAD: il numero di modelli realizzato in Solidworks è impressionante. Poi, a naso, segue Catia, distanziato SolidEdge, lontano Creo e buon ultimo Inventor.

Ovviamente non è un campione significativo per l'area che mi interessa (Nord est), però i modelli postati su grabcad sono centinaia di migliaia e una qualche valenza statistica dovrebbe esserci.

Faccio questi ragionamenti perchè mi sto guardando intorno per cambiare lavoro e mi chiedevo se dopo ProE e SolidEdge valesse la pena investire un po di tempo (ed eventuale corso) su SolidWorks.
 

CATSEGGIO

Guest
#13
Esistono dati sul numero delle licenze installate?

Io ogni tanto sfoglio il sito di GrabCAD: il numero di modelli realizzato in Solidworks è impressionante. Poi, a naso, segue Catia, distanziato SolidEdge, lontano Creo e buon ultimo Inventor.

Ovviamente non è un campione significativo per l'area che mi interessa (Nord est), però i modelli postati su grabcad sono centinaia di migliaia e una qualche valenza statistica dovrebbe esserci.

Faccio questi ragionamenti perchè mi sto guardando intorno per cambiare lavoro e mi chiedevo se dopo ProE e SolidEdge valesse la pena investire un po di tempo (ed eventuale corso) su SolidWorks.
buon ultimo inventor non credo proprio,se continua così sorpassa solidworks
già avevo segnalato la page qui
http://www.cad3d.it/forum1/showthre...to-del-mercato&p=339716&viewfull=1#post339716
rimetto la imm
2014-cad-trends-surveys-results-from-business-advantage-25-638.jpg
e il link
http://www.slideshare.net/ChrisTurner13/2014-cad-trends-survey-from-business-advantage
 

numero1

Utente Senior
Professione: Non lo sò + nemmeno io
Software: Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX
Regione: Da qualche parte
#14
Se capisco bene la tua immagine Catseggio rappresenta la situazione a livello europeo e forse mondiale.
Painaz, invece dava un giudizio limitato al nord-est italico ....... almeno credo.
:(
 

calacc

Utente Standard
Professione: Product Development Engineering Specialist
Software: CREO Parametric 2.0 M230
Regione: Emilia Romagna
#16
Non è che funziona che impari un CAD allora lavori...
E un ambito, non vale l'altro.
Quindi.
Se intendi lavorare in ambito Automotive: NX - CATIA
Se intendi lavorare in ambito Machinery: SWX - SE - PROE - NX
Se intendi lavorare in ambito Beni di Consumo: SWX - PROE - NX
Se intendi lavorare in ambito Ferroviario: CATIA - NX
Se intendi lavorare in ambito Layout: AUTOCAD
Se intendi lavorare in ambito Shipbuilding: AVEVA - NX - CATIA - MICROSTATION
Se intendi lavorare in ambito Energy: NX - CATIA
Aggiungerei

Motorcycle: PROE - NX
Engine Design: PROE

Ad ogni modo prima valuterei le opportunità lavorative reali che si prospettano, poi mi butterei su un sw o su un'altro a seconda dell'esigenza. Sono tutti strumenti, se si sa progettare passare da uno all'altro alla fine è un po' come cambiare auto. Non ci si dimentica come si fa a guidare, al massimo cambia qualche approccio o qualche funzione ma i concetti di base sono sempre quelli.
 

painaz

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: proe
Regione: veneto
#17
Aggiungerei

Motorcycle: PROE - NX
Engine Design: PROE

Ad ogni modo prima valuterei le opportunità lavorative reali che si prospettano, poi mi butterei su un sw o su un'altro a seconda dell'esigenza. Sono tutti strumenti, se si sa progettare passare da uno all'altro alla fine è un po' come cambiare auto. Non ci si dimentica come si fa a guidare, al massimo cambia qualche approccio o qualche funzione ma i concetti di base sono sempre quelli.
Si, capisco, e concordo aggiungo.

Ma bisogna anche essere realisti.

Ricordo il primo impiego: il cad era Me10. Un ingegnere, un disegnatore, alla fine della fiera, deve produrre un documento tecnico. Cioè un disegno. Questo in primis nel nord-est: le imprese sono piccole, orientate alla meccanica "fredda". E' un modello che funziona(va) ma fa poco ricerca e sviluppo. Molto spesso l'ingegnere fa il disegnatore "specializzato", che all'occorenza tira fuori la calcolatrice, il Colombo e fa dimensionamento vero. Il 90% dei casi disegna, con il valore aggiunto di avere una consapevolezza maggiore (rispetto al perito) di alcune scelte (materiali etc.)

Non per sminuire i periti, per carità. Ho conosciuto periti e tecnici venuti fuori dai professionali di fronte ai quali mi sno tolto il cappello più di
una volta.

Ma complessivamente la situazione è questa.

Allora, dicevo: primo impiego Me10, questo sconosciuto. Per chi lo conosce (Me10) sa che senza una interfaccia personalizzata è inutilizzabile.
Non esistevano manuali "per idioti", ho imparato ad usarlo in azienda. E ci vuole del tempo.

Stessa cosa per i cad 3d.

Io uso bene proe e solidedge. Usare bene non significa fare il singolo modello "fico" con tweak, svergolamenti e amenità varie. Il 99% dei pezzi è molto più semplice. Per quello con Solidwork mi basterebbe mezza giornata, visto la filosofia simile a Proe ed Se (sincrona a parte).

Usare bene significa tirare fuori un disegno da uno studio di progetto di un assemblato.
Usare bene significa TopDown, capire come modellare (parametrici IN PRIMIS) per rendere il pezzo facilmente modificabile a livello di insieme senza far saltare feature e vincoli di assemblaggio.

Ad esempio su queste cose Proe è rigorosissimo, finche non risolvi i riferimenti interrotti col cavolo che ti fa andare avanti.

Quindi la realtà è questa. Oggi le aziende, strangolate dalla crisi, ti prendono se sei operativo SUBITO.
Spesso non hanno formazione, va via il tizio che sa usare il CAD il "paron" non conosce neppure bene il sistema cad che usa. Cerca un altro operativo subito.

Ecco perchè ho fatto queste considerazioni, pur sapendo che un tecnico prima di tutto è un tecnico, poi un operatore che traduce con uno specifico cad quello che ha in testa.

Saluti, Andrea.
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#18
Imparare bene più programmi é indispensabile, poi come ti hanno detto dipende in che settore vai. Autocad lo devi saper usare perché sia per fornitori cantinari, modifiche di layout, concetti base di schizzo, confronto di impianti tra fornitori o progetti é quello più usato anche se magari non approfondito.


Modellatori 3d solidworks usato un po' ovunque, catia nel settore auto e comunque per livello molto alto di applicazioni, inventor per macchine utensili e attrezzature, modeling sta spopolando e comunque molti lo stanno usando per il discorso non parametrico anche se stanno implementando parte parametrica. Insomma sarebbe bene sapere un po' tutti a seconda di dove si capita.


Spesso succede che aziende concorrenti per tradizione usino stessi software.... Oppure dipende da aree geografiche. La cosa é mista. Tante piccole e medie aziende lavorano ancora in 2d con autocad o me10....quindi anche la consultazione dello storico risulta indispensabile.

La cosa fondamentale é imparare le tecniche di modellazione che alla fine sono simili. Importante é la gestione e manipolazione di progetti e di files.

Superfondamentale é saper progettate, dimensionare, valutare costi e materiali.

Importante fare conti giusti e ragionati, usare normative, sapere fare fem strutturali...un di più può essere fondazioni in cemento armato e piping