• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Quale futuro per T3?

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#41
Comunque mi pare di capire che un sw/cad del genere non va a morire così, ci sarà qualcuno che ne rileva il sorgente, le tecnologie, ad oggi ad esempio una funzionalità simile al GSM c'è l'ha solo Omnicad, tanto per fare un esempio, insomma è un ottimo modellatore, purtroppo con la pretesa di concorrere con cad come Catia o NX. Sbaglio?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#42
Le software house faranno una valutazione per ciucciarsi il parco clienti, ammesso che ne valga la pena.
Per il resto chi se lo prenderà non caccerà un euro per fornitori o dipendenti o banche ... che al 90% se lo prenderanno nel fiocco, come sempre.
Ai clienti converrà cambiare CAD, stiamo parlando di un prodotto che ha solo due o tre cose significative per il resto è largamente al di sotto di tutti i prodotti esistenti sul mercato per prestazioni, stabilità e funzionalità.
 

flaviobrio88

Utente Standard
Professione: AE
Software: ---------------
Regione: World
#43
Comunque mi pare di capire che un sw/cad del genere non va a morire così, ci sarà qualcuno che ne rileva il sorgente, le tecnologie, ad oggi ad esempio una funzionalità simile al GSM c'è l'ha solo Omnicad, tanto per fare un esempio, insomma è un ottimo modellatore, purtroppo con la pretesa di concorrere con cad come Catia o NX. Sbaglio?
piu' che una pretesa è un dato di fatto negli ambienti Automotive dove c'e' l'obbligo di usare software come Catia o Nx omnicad viene inserito come tools di supporto.
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#44
Rilancio il mio "sogno": lo Stato (italiano), dopo aver tenuto in piedi in modo artificioso diverse aziende del settore metalmeccanico (anzi, direi un prodotto in particolare) spendendo in 50 anni centiania di milioni di €, spende 10 milioni di € (a voler esagerare, ma l'ordine di grandezza è questo) per rilevare la proprietà intellettuale di Think3, dopo di che rende pubblico (open source) il codice permettendo alle aziende italiane medio piccole (che ancora si barcamenano con sistemi 2D, software illegali o licenze costose di prodotti che vanno oltre le reali esigenze) di avere un software 3D discreto che costituisca il "riferimento minimo" (a costo zero) per il mercato CAD, dando anche uno sprone per il milgioramento dell'offerta (o dei listini).
Una sorta di EDF (ente elettrico francese che mantiene diversi codici FEM/CFD e pre/èost processori) rivolta però al mondo CAD invece che FEM/CFD.
 

Er Presidente

Moderatore
Staff Forum
Professione: Moderatore
Software: ND
Regione: Italia
#45
Rilancio il mio "sogno": lo Stato (italiano), dopo aver tenuto in piedi in modo artificioso diverse aziende del settore metalmeccanico (anzi, direi un prodotto in particolare) spendendo in 50 anni centiania di milioni di €, spende 10 milioni di € (a voler esagerare, ma l'ordine di grandezza è questo) per rilevare la proprietà intellettuale di Think3, dopo di che rende pubblico (open source) il codice permettendo alle aziende italiane medio piccole (che ancora si barcamenano con sistemi 2D, software illegali o licenze costose di prodotti che vanno oltre le reali esigenze) di avere un software 3D discreto che costituisca il "riferimento minimo" (a costo zero) per il mercato CAD, dando anche uno sprone per il milgioramento dell'offerta (o dei listini).
Una sorta di EDF (ente elettrico francese che mantiene diversi codici FEM/CFD e pre/èost processori) rivolta però al mondo CAD invece che FEM/CFD.
Sarebbe una idea da vero Governo "progressista", lo faranno i Cinesi.
:mad:
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#46
piu' che una pretesa è un dato di fatto negli ambienti Automotive dove c'e' l'obbligo di usare software come Catia o Nx omnicad viene inserito come tools di supporto.
Nel senso che forse poteva essere posizionato in una fascia inferiore, Open Source mi pare esagerato, ma ricollocarlo ad una fascia diversa non mi pare fuori luogo, vivrebbe ancora con uno sviluppo che lo tenga semplicemente in vita così com'è, insomma se costasse sui duemila euro lo prenderebbero in tanti, architetti designer oltre che progettisti.
 

gio14

Utente Standard
Professione: stampi
Software: Pro-e
Regione: BG
#47
Rilancio il mio "sogno": lo Stato (italiano), dopo aver tenuto in piedi in modo artificioso diverse aziende del settore metalmeccanico (anzi, direi un prodotto in particolare) spendendo in 50 anni centiania di milioni di €, spende 10 milioni di € (a voler esagerare, ma l'ordine di grandezza è questo) per rilevare la proprietà intellettuale di Think3, dopo di che rende pubblico (open source) il codice permettendo alle aziende italiane medio piccole (che ancora si barcamenano con sistemi 2D, software illegali o licenze costose di prodotti che vanno oltre le reali esigenze) di avere un software 3D discreto che costituisca il "riferimento minimo" (a costo zero) per il mercato CAD, dando anche uno sprone per il milgioramento dell'offerta (o dei listini).
Una sorta di EDF (ente elettrico francese che mantiene diversi codici FEM/CFD e pre/èost processori) rivolta però al mondo CAD invece che FEM/CFD.

Sarebbe davvero una bella idea ma purtroppo con i politici (e ci metto pure i media) che abbiamo, quando li senti parlare (a pappagallo) di nuove tecnologie ti fanno pure tenerezza da quanto sono incompetenti, per non parlare degli esperti in economia (sono paragonabili al meteorologo che guardo fuori dalla finestra e poi ti fa la previsione del tempo) fatta questa premessa, non per essere negativo ma mi sa tanto che il tuo sogno rimarrà tale
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#49
Una sorta di EDF (ente elettrico francese che mantiene diversi codici FEM/CFD e pre/èost processori) rivolta però al mondo CAD invece che FEM/CFD.
Sarebbe una cosa molto interessante, purtroppo penso molto difficile anche tecnicamente perche' questi software cosi' complessi molto spesso usano codici di terze parti che difficilmente verrebbero licenziati GPL....
I due (ora ex) parlamentari che in passato hanno preso le iniziative piu' rilevanti verso l'opensource sono Fiorello Cortiana e Marco Cappato, magari gli si puo' scrivere.


Comunque, cambiando argomento, oggi come ex utente di think3 mi e' arrivata una email di versata (scritta cosi' cosi', secondo me tradotta da un bravo studente di italiano ma non da un madrelingua) in cui dicono di non farsi impressionare dalle sentenze del tribunale e che i proprietari dei diritti sul software ora sono loro. E' una situazione molto confusa, certo a leggere i commenti su deelip non e' che ci sia da essere molto incoraggiati sulle intenzioni di questa societa'.
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#50
I due (ora ex) parlamentari che in passato hanno preso le iniziative piu' rilevanti verso l'opensource sono Fiorello Cortiana e Marco Cappato, magari gli si puo' scrivere.
Ho avuto qualche contatto con un collega del secondo in passato, appena ho un minuto lo sento.

Nel frattempo Deelip mi ha censurato (che onore!)
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#51
Sarebbe una cosa molto interessante, purtroppo penso molto difficile anche tecnicamente perche' questi software cosi' complessi molto spesso usano codici di terze parti che difficilmente verrebbero licenziati GPL....
Si, tecnicamente non sarebbe semlice, ma Think3 potrebbe essere un punto di partenza per un progetto più ampio. Ne avevo parlato anche nel thread dei fondi all'università: perchè non legare i fondi più che alle istituzioni universitarie, a grandi progetti trasversali (magari affidati alle università), come per esempio costituire una comunità scientifica/industriale (che si concretizza in un codice open source, ma è molto di più) nel settore CAD/FEM/CFD?

Per dire: oltre a EDF in Francia, mi vengono in mente altri progetti, per esempio Elmer in Finlandia.

I fondi per gli aiuti al cinema italiano si trovano (con benefici a mio parere limitati a una cerchia ristretta) ... qui basterebbero 10 milioni di € all'anno per far risparmiare moltissimo alle aziende medio piccole (aiuto concreto)... senza contare altri vantaggio (costituzione di un livello minimo per il mondo CAD, magari diffusione di formati "standard").
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#53
Ho avuto qualche contatto con un collega del secondo in passato, appena ho un minuto lo sento.

Nel frattempo Deelip mi ha censurato (che onore!)
Oddio che avevi scritto???? Fai una cosa riscrivilo qui' che lui non e' moderatore qui'. :biggrin:
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#54
Oddio che avevi scritto???? Fai una cosa riscrivilo qui' che lui non e' moderatore qui'. :biggrin:
Nulla di scandaloso :)
Manifestavo solo dei dubbi sul concetto di "diritto d'autore" in casi come quello di Think3/Versata. A mio parere non è sempre possibile trattare il diritto d'autore come un bene materiale (quindi trasferibile), in particolare davanti a un caso di fallimento.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#55
Nulla di scandaloso :)
Manifestavo solo dei dubbi sul concetto di "diritto d'autore" in casi come quello di Think3/Versata. A mio parere non è sempre possibile trattare il diritto d'autore come un bene materiale (quindi trasferibile), in particolare davanti a un caso di fallimento.
Ah si l'avevo letto. C'e' un tuo commento qui':
http://www.deelip.com/?p=5889
non so se ti riferivi a quello.
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#56
Ah si l'avevo letto. C'e' un tuo commento qui':
http://www.deelip.com/?p=5889
non so se ti riferivi a quello.
Si esatto, quello è un riassunto... il discorso era un po' più esteso (può anche darsi che il taglio sia solo dovuto al fatto che ero stato un po' prolisso... di solito trovo Deelip abbastanza equilibrato)
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#57
Non avrebbe dovuto farlo

dice testualmente
http://www.deelip.com/?page_id=2
I do not moderate comments on this blog. I even allow anonymous comments. So please feel free to speak your mind. However, I expect you not to cross the line. I also expect you to know where that line is. If you want to discuss something in confidentiality please feel free to send me an email or call me on +91 9822689298.
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#58
Non avrebbe dovuto farlo

dice testualmente
http://www.deelip.com/?page_id=2
I do not moderate comments on this blog. I even allow anonymous comments. So please feel free to speak your mind. However, I expect you not to cross the line. I also expect you to know where that line is. If you want to discuss something in confidentiality please feel free to send me an email or call me on +91 9822689298.
In linea di principio sono d'accordo, ma devo dire che ha lasciato il riassunto per cui il concetto è passato... mi scuso se ho fatto un po' la vittima :)
 

rizzeto

Utente Junior
Professione: CTO
Software: UG (ormai molto poco) Think3
Regione: Monaco
#59
Se c'è qualche cliente che ha pagato assistenza a Versata, consiglierei di cercare di avere indietro i soldi.

Magari con una bella CLASS ACTION. Ci fosse qualcuno d'accordo lo faccia sapere.
 

JCougar

Utente poco attivo
Professione: progettazione
Software: think3
Regione: italia
#60
perchè una class action? proprio ora che è nata una societa' che sulle ceneri di (o accordi con) thinkdesign e completerà lo sviluppo di un cam. possiamo contattare alcuni degli storici sviluppatori italiani che ora possiedendo i codici sorgenti. auguriamoci che tutti i dipendenti e ex dipendenti siano soci di questa realtà senza pensare che <pochi> avranno dei benefici da un programma creato da <molti> :finger: