• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Quale CAD permette un'agevole sviluppo di PLUG-IN?

mbomb@lifegate.it

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: Autocad, Siemens Step7, Matlab, LabView
Regione: Italia
#1
Salve. Sono uno studente universitario, nuovo nel mondo CAD3D.
Mi è stata richiesta una collaborazione con l'università per lo sviluppo di un software che generi tramite un algoritmo noto delle superfici per punti in modo automatico.
Queste superfici devono poi essere unite con delle semplici operazioni a dei pezzi meccanici. L'idea è quella di appoggiarsi ad un CAD esistente su cui sviluppare una plug-in.
Ora il dilemma: quale CAD 3D è programmabile?
Tra i vari CAD quale dispone di un Software Development Kit che sia un buon compromesso tra facilità e potenza di programmazione? Tenete conto che non vorrei impiegare mesi ad imparare il linguaggio di programmazione! Se ci fossero cad programmabili in C++, Java, Basic non sarebbe male! (ovviamente qualcosa di più potente del vecchio lisp di AutoCAD).
Il software che dovrò sviluppare dovrà avere un'interfaccia utente non banale, in quanto richiede una certa complessità nell'immissione dei dati. Requisito opzionale la possibilità di interfacciarsi ad altri software. Non mi interessano né CAM, né PDM, né altre diavolerie. Solo un CAD con ampia possibilità di programmazione e che gestisca in modo semplice superfici per punti.
Grazie a tutti coloro che avranno il buon cuore di darmi un consiglio.
Marco.
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#2
Non conosco la programmazione, ma vista la mole di plugin, e di script, ed il numero di persone che le scrivono direi Rhinoceros, che è appunto un modellatore nurbs.
Tra l'altro secondo me risolvi senza scrivere una riga di codice con Grasshopper, ma forse è una cosa diversa.
 

mbomb@lifegate.it

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: Autocad, Siemens Step7, Matlab, LabView
Regione: Italia
#3
Graizie... per il consiglio. Il mio docente con cui collaboro aveva bocciato a priori Rhino perché serviva un cad prettamente meccanico... da filetti, viti e bulloni...
bhè, dato un occhio su youtube a ciò che si può fare con grasshopper direi che insisterò per reinserirlo nella lista delle possibili scelte. Hai centrato in pieno il problema. Proverò a dare un occhio a ciò che può fare, ma credo che con uno strumento così potrei sviluppare il mio software molto facilmente.
Ottimo inizio...grazie enri!
ovvio che altri consigli su dove trovare manuali, o su altri software che fanno al caso mio saranno benaccetti!
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#4
Certo non è Catia, ma le tolleranze si possono regolare, fino ad un estrema precisione, fanno plugin anche per CNC.

PS- Non dare mai retta ai docenti :)
 

mariuss.r

Moderatore
Staff Forum
Professione: progettista
Software: ProEngineer 2001/ Rhino 3D
Regione: veneto
#5
Graizie... per il consiglio. Il mio docente con cui collaboro aveva bocciato a priori Rhino perché serviva un cad prettamente meccanico... da filetti, viti e bulloni...
Ti consiglio di seguire il suggerimento di Enri.
Rhino e' programmabile sia con un linguaggio interpretato come VbScript ( un estensione di visual basic) che con i linguaggi compilati .NET di microsoft .

Inotre a quanto mi risulta e' tra i pochi CAD ad avere reso pubblico un SDK che da' la possibilita' di interagire con il Core del programma stesso.
Il formato dei fie 3DM e' un formato aperto e ben documentato.

Per ultimo ma non meno importante ,il suo costo e' di soli 800 euro per la licenza commerciale e molto meno per quella universitaria, che in un periodo di tagli alla spesa pubblica mi sembra doveroso prendere in esame.
 

MoldKiller

Guest
#6
Le applicazioni per Solidworks possono essere create con i seguenti linguaggi:
Visual Basic (VB)
Visual Basic for Applications (VBA) (è fornito con SWx)
VB.NET
C++
C#

Ciao
 

dolfin

Utente Standard
Professione: Consulente PLM
Software: Principali PLM sul mercato
Regione: Italia
#7
Non sono un esperto di CATIA ma posso dirti che questo sistema ha una serie di differenti modalità di programmazione.
Le più semplici sono CATScript, VBScipt.
Per mezzo del modulo CAA è possibile programmare in CATIA sia con VB6, VB.NET e C++.
Molte società partner di Dassault hanno sviluppato plug-in in CAA che sno perfettamente integrati in CATIA.

Ciao.
 

UGoverALL

Guest
#8
Salve. Sono uno studente universitario, nuovo nel mondo CAD3D.
Mi è stata richiesta una collaborazione con l'università per lo sviluppo di un software che generi tramite un algoritmo noto delle superfici per punti in modo automatico.
Queste superfici devono poi essere unite con delle semplici operazioni a dei pezzi meccanici. L'idea è quella di appoggiarsi ad un CAD esistente su cui sviluppare una plug-in.
Ora il dilemma: quale CAD 3D è programmabile?
Tra i vari CAD quale dispone di un Software Development Kit che sia un buon compromesso tra facilità e potenza di programmazione? Tenete conto che non vorrei impiegare mesi ad imparare il linguaggio di programmazione! Se ci fossero cad programmabili in C++, Java, Basic non sarebbe male! (ovviamente qualcosa di più potente del vecchio lisp di AutoCAD).
Il software che dovrò sviluppare dovrà avere un'interfaccia utente non banale, in quanto richiede una certa complessità nell'immissione dei dati. Requisito opzionale la possibilità di interfacciarsi ad altri software. Non mi interessano né CAM, né PDM, né altre diavolerie. Solo un CAD con ampia possibilità di programmazione e che gestisca in modo semplice superfici per punti.
Grazie a tutti coloro che avranno il buon cuore di darmi un consiglio.
Marco.
Tutti i principali CAD Meccanici possono fare al caso tuo.
NX (che è quello che conosco), ma anche V5, SWX, SE etc...
Ti consigliere comunque i primi 2: NX e V5.

Il problema, credo, è se, nel tuo dipartimento, una volta scelto il tool che fa al caso tuo, hai a disposizione qualsiasi CAD per fare quello che ti chiedono. Se si, allora segui il mio consiglio... NX/V5.

NX per esempio si può programmare in VB.NET, C, C++, Java, Knowledge Fusion (un linguaggio derivato da HEIDI per la cattura della conoscenza). Dipende che ci devi fare.

UoA
 

dolfin

Utente Standard
Professione: Consulente PLM
Software: Principali PLM sul mercato
Regione: Italia
#9
Tutti i principali CAD Meccanici possono fare al caso tuo.
NX (che è quello che conosco), ma anche V5, SWX, SE etc...
Ti consigliere comunque i primi 2: NX e V5.

Il problema, credo, è se, nel tuo dipartimento, una volta scelto il tool che fa al caso tuo, hai a disposizione qualsiasi CAD per fare quello che ti chiedono. Se si, allora segui il mio consiglio... NX/V5.

NX per esempio si può programmare in VB.NET, C, C++, Java, Knowledge Fusion (un linguaggio derivato da HEIDI per la cattura della conoscenza). Dipende che ci devi fare.

UoA
Aggiungerei ancora una cosa: quele scopo ha questo sviluppo e per quale settore merceologico è indirizzato? Sulla base di questo potrebbe essere meglio un CAD piuttosto che un altro.
 

mbomb@lifegate.it

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: Autocad, Siemens Step7, Matlab, LabView
Regione: Italia
#10
Aggiungerei ancora una cosa: quele scopo ha questo sviluppo e per quale settore merceologico è indirizzato? Sulla base di questo potrebbe essere meglio un CAD piuttosto che un altro.
Meccanica: il software che vorremmo implementare deve produrre superfici in modo semiautomatico da dare in pasto a macchine a controllo numerico. Ecco perché rhino era escluso dalla scelta.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#12
Salve. Sono uno studente universitario, nuovo nel mondo CAD3D.
Mi è stata richiesta una collaborazione con l'università per lo sviluppo di un software che generi tramite un algoritmo noto delle superfici per punti in modo automatico.
Queste superfici devono poi essere unite con delle semplici operazioni a dei pezzi meccanici. L'idea è quella di appoggiarsi ad un CAD esistente su cui sviluppare una plug-in.
Ora il dilemma: quale CAD 3D è programmabile?
Tra i vari CAD quale dispone di un Software Development Kit che sia un buon compromesso tra facilità e potenza di programmazione? Tenete conto che non vorrei impiegare mesi ad imparare il linguaggio di programmazione! Se ci fossero cad programmabili in C++, Java, Basic non sarebbe male! (ovviamente qualcosa di più potente del vecchio lisp di AutoCAD).
Il software che dovrò sviluppare dovrà avere un'interfaccia utente non banale, in quanto richiede una certa complessità nell'immissione dei dati. Requisito opzionale la possibilità di interfacciarsi ad altri software. Non mi interessano né CAM, né PDM, né altre diavolerie. Solo un CAD con ampia possibilità di programmazione e che gestisca in modo semplice superfici per punti.
Grazie a tutti coloro che avranno il buon cuore di darmi un consiglio.
Marco.
Se la domanda è lecita e se ho compreso il problema:
perchè non un normale applicativo di reverse ?
 

mbomb@lifegate.it

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: Autocad, Siemens Step7, Matlab, LabView
Regione: Italia
#13
Il tipo di macchine a controllo a cui verranno destinati i disegni non è criterio di scelta per ora. (e sinceramente non lo so)
Per ciò che riguarda reverse non farmi domande troppo imbarazzanti! con tutta onestà non so cos'è....
 

dolfin

Utente Standard
Professione: Consulente PLM
Software: Principali PLM sul mercato
Regione: Italia
#14
Il tipo di macchine a controllo a cui verranno destinati i disegni non è criterio di scelta per ora. (e sinceramente non lo so)
Per ciò che riguarda reverse non farmi domande troppo imbarazzanti! con tutta onestà non so cos'è....
Se deve andare su CN potresti valutare anche TEBIS.
http://www.tebis.com

Ciao
 

mbomb@lifegate.it

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: Autocad, Siemens Step7, Matlab, LabView
Regione: Italia
#16
Ok! Grazie a tutti.
Dopo un lungo periodo di sospensione il lavoro è iniziato. Sto sviluppando il plug-in con Visual Studio 2005... il CAD scelto è RHINO...
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#17
Ok! Grazie a tutti.
Dopo un lungo periodo di sospensione il lavoro è iniziato. Sto sviluppando il plug-in con Visual Studio 2005... il CAD scelto è RHINO...
A saperlo prima ti avrei porposto SpaceClaim... più o meno al livello di Rhino come interfaccia API e più orientato alla meccanica.