punto su superficie

peloritano

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: catia pro engineer abaqus patran nastran
Regione: calabria
#1
ciao a tutti

ho un problema che mi si presenta spesso e visto che non sono riuscito a risolverlo voglio chiedere il vostro parere

si tratta semplicemente di creare un punto su una superficie. a tal proposito allego l'immagine.
il comando che uso e' "punto"

quando si apre la finestra di dialogo scelgo come "tipo di punto=sulla superficie"

seleziono la superficie e mi muovo sulla stessa individuando la zona esatta dove voglio piazzare il mio punto

come si vede dall'immagine vengono individuati due punti 1 e 2

io voglio posizionare il mio punto esattamente in 1 ma catia me lo piazza in 2

ho anche provato a cambiare la direzione (scegliendo assi diversi) ed a cambiare il posizionamento dinamico da grosso a fine ma nulla...

come accidenti faccio a piazzare il punto esattamente dove voglio io ?????
 

Allegati

  • 160.1 KB Visualizzazioni: 10

Mocca

Utente Standard
Professione: Baracchino
Software: Alcuni
Regione: Piemonte
#2
Ciao.
Bisognerebbe avere la superficie incriminata per simulare la tua stessa situazione. Intanto potresti raggirare il problema in vari modi: "estraendo" la singola superficie interessata (mi sembra che hai selezionato una skin) e utilizzare lo stesso comando sulla singola superficie; altro metodo è quello di creare un punto su un piano e poi prioettarlo sulla superficie; altro metodo ancora è quello di creare 2 isoparametiche sulla superficie ed identificare l'intersezione tra loro.
Ripeto che questi sono solo degli escamotage per risolvere il problema.
Curiosità: perchè ti serve avere un punto su quella superficie?
Salutammo
 

peloritano

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: catia pro engineer abaqus patran nastran
Regione: calabria
#3
ok ok... io il punto con i metodi che hai indicato tu lo piazzo dove voglio.....
ma ci vuole troppo lavoro....

esiste un comando diretto e mi chiedo come mai non funziona ??? sono io a non saperlo usare o e' una fregatura lui ????

mi serve creare un punto perche' ho due skin sovrapposte diverse tra di loro e quindi devo determinare la differenza tra una skin e l'altra....

se devo saldare un pezzo e rifresarlo con la nuova skin scelgo dei punti sulla nuova skin e li proietto sulla vecchia skin e determino la distanza... se devo fare questo per un centinaio di punti si capisce che mi si allungano notevolmente i tempi se devo eseguire tutte le operazioni che mi hai indicato tu
 

flaviobrio88

Utente Standard
Professione: AE
Software: ---------------
Regione: World
#4
ok ok... io il punto con i metodi che hai indicato tu lo piazzo dove voglio.....
ma ci vuole troppo lavoro....

esiste un comando diretto e mi chiedo come mai non funziona ??? sono io a non saperlo usare o e' una fregatura lui ????

mi serve creare un punto perche' ho due skin sovrapposte diverse tra di loro e quindi devo determinare la differenza tra una skin e l'altra....

se devo saldare un pezzo e rifresarlo con la nuova skin scelgo dei punti sulla nuova skin e li proietto sulla vecchia skin e determino la distanza... se devo fare questo per un centinaio di punti si capisce che mi si allungano notevolmente i tempi se devo eseguire tutte le operazioni che mi hai indicato tu
OT:
dal modello sembrerebbe che fai stampi lamiera.
Usi la sovrapposizione di 2 elementi per analizzare le modifiche che ti sono arrivate?
I punti ti servono per l'officina per dirgli dove saldare il materiale?
 

peloritano

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: catia pro engineer abaqus patran nastran
Regione: calabria
#5
yes tutto esatto.....
in realta' non uso solo questo metodo....
in seguito devo preparare una mappa dettagliata di dove e quanto saldare ma l'utilizzo dei punti mi e' fondamentale anche per altri scopi

qualche spiegazione sul comando incriminato ????
 

Mocca

Utente Standard
Professione: Baracchino
Software: Alcuni
Regione: Piemonte
#6
ok ok... io il punto con i metodi che hai indicato tu lo piazzo dove voglio.....
ma ci vuole troppo lavoro....

esiste un comando diretto e mi chiedo come mai non funziona ??? sono io a non saperlo usare o e' una fregatura lui ????

mi serve creare un punto perche' ho due skin sovrapposte diverse tra di loro e quindi devo determinare la differenza tra una skin e l'altra....

se devo saldare un pezzo e rifresarlo con la nuova skin scelgo dei punti sulla nuova skin e li proietto sulla vecchia skin e determino la distanza... se devo fare questo per un centinaio di punti si capisce che mi si allungano notevolmente i tempi se devo eseguire tutte le operazioni che mi hai indicato tu
...ho suggerito delle soluzione pensando che fossi in difficoltà; la prox volta farò a meno.
Ti ho chiesto il perchè del punto sulla superficie perchè avevo intuito anch'io dall'immagine che dovevi indicare il delta-Z di differenza tra skin nuova e skin vecchia. Lavoro a contatto con le officine da 25 anni nell'ambito degli stampi per termoplastici e situazioni come la tua ne ho viste a vagonate considerando il fatto che al saldatore non interessa il mm in più o in meno il tuo mi sembra un lavoro pressocchè inutile.
Comunque, nel tuo caso, ribadisco se su un piano a Z costante ti crei uno schizzo con i 5000 punti di cui hai bisogno e li proietti (in un colpo solo) prima su uno skin e poi su l'altro skin sicuramente fai molto prima che utilizzando il tuo metodo.
Per quanto riguarda il problema del comando ho provato a simulare la tua situazione ma non ho riscontrato l'errore.
Solo in un caso, cercando di generare il punto su un raggio molto piccolo, il risultato è stato dove non volevo. L'ho risolto però inserendo nella cella "Riferimento: punto" al posto di "predefinito" un punto già esistente sulla superficie senza, appunto, lasciare il punto centrale predefinito di colore blu che il sistema propone e dal quale crea le distanze.
...su con la vita e non t'inc....re.
Salutammo
 

peloritano

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: catia pro engineer abaqus patran nastran
Regione: calabria
#7
...ho suggerito delle soluzione pensando che fossi in difficoltà; la prox volta farò a meno.
ti chiedo immensamente scusa se nella mia risposta hai potuto vedere qualcosa di scortese....

assolutamente non era mia intenzione ed ho apprezzato tanto il fatto che tu abbia proposto strade alternative e spero tu lo faccia ancora sia con me sia con gli altri utenti....

ho posto la mia domanda per cercare di capire nel dettaglio come accidenti funziona quel comando...

mi capita spesso di utilizzare dei comandi e di ottenere il funzionamento voluto anche se a volte non riesco a capire cosa vogliono indicare i parametri richiesti....

tornando alla tua analisi confermo che il problema si presenta nelle superfici che presentano una curvatura... cambiando come indichi tu il punto del riferimento funziona... ma a che serve il paramentro direzione ?? a che serve usare il posizionamento dinamico grosso o fine ?????

comunque ti ripeto le mie scuse per il messaggio frainteso
 

flaviobrio88

Utente Standard
Professione: AE
Software: ---------------
Regione: World
#8
Hai un modulo in Catia che ti tira fuori una mappatura (distanza, zona up down , profili cambiati, buchi non piu' presenti)?
 

flaviobrio88

Utente Standard
Professione: AE
Software: ---------------
Regione: World
#10
???????? mi spieghi meglio che devi fare ????
nulla nulla pura curiosità, siccome hai detto:

in seguito devo preparare una mappa dettagliata di dove e quanto saldare

volevo sapere se in Catia hai un modulo che ti identificasse tutto questo oppure era un lavoro che dovevi fare tu manualmente
 

Mocca

Utente Standard
Professione: Baracchino
Software: Alcuni
Regione: Piemonte
#11
comunque ti ripeto le mie scuse per il messaggio frainteso
...nessun problema per il fraintendimento.
Allora quando selezioni una superficie sulla quale andare a posizionare il punto in modo empirico (con il puntatore del mouse), il sistema in automatico genera un punto centrale alla superficie selezionata (punto di colore verde) e da quel punto, in modo rettilineo (cordale), genera il tuo punto (punto di colare blu); in questo caso vedrai nella tabella la "distanza" che è quella che vi è tra il punto centrale ed il punto da te creato. (Come ti ho già detto nel post precedente il punto di default può essere modificato).
Se nella cella "direzione" inserisci per esempio (menù contestuale nella cella) l'asse X allora la distanza che vedrai nella tabellina sarà quella calcolata nella direzione dell'asse X sempre in modo "cordale".
Infine la differenza tra Grossa e Fine, per farla breve, è appunto la precisione con la quale il sistema genera il punto sulla superficie rispetto il puntatore del mouse difatti attivando l'opzione "fine" il sistema disinibisce il contatore dinamico.
Salutammo
 

peloritano

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: catia pro engineer abaqus patran nastran
Regione: calabria
#12
nulla nulla pura curiosità, siccome hai detto:

in seguito devo preparare una mappa dettagliata di dove e quanto saldare

volevo sapere se in Catia hai un modulo che ti identificasse tutto questo oppure era un lavoro che dovevi fare tu manualmente
e' un lavoro che faccio manualmente....
esistono una serie di operazioni che mi potrebbero aiutare ma non mi fido visto che quando vi sono differenze di pochi decimi catia non e' affidabile...
preferisco fare tutto io manualmente