puntale di una scarpa

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#81
Continuo a pensare che Maxopus sia un dio nella modellazione 3D....visto che zompa da un software all'altro senza nessun problema: SPETTACOLO.
Ad ogni modo, non vorrei dire una fesseria ma quel puntale lo conosco bene e conosco anche il prof che lo ha assegnato alla PIMPI: sbaglio o si tratta del politecnico di Bari????
Se è così....in laboratorio dovrebbero avere ancora il MICROSCRIBE. Penso che l'idea di Maxopus sia l'unica possibile (reversare il tutto) anche perchè la forma è molto particolare (trattasi di una scarpa modello caterpillar) e con la modellazione alla cieca non si arriva a nessun risultato corretto.
E inoltre, trattandosi di un pezzo di tipo freeform, è complicato anche prendere le misure.
Magari il dottore che sta in laboratorio, e che conosce benissimo quelle cosette di RE, potrebbe farti tirare qualche linea e da lì partire per la modellazione.
Aggiungo solo che pensare di modellare un pezzo simile in FC è impensabile: il cad interno è potente ma non a livelli simili. Io penso che il prof non farà problemi se gli proponi di usare Rhino per la modellazione e importare poi il risultato finale in FC per farne lo studio degli stampi.
BUONA GIORNATA A TUTTI RAGA :biggrin:
Ciao Vito ... mi sembra che ci conosciamo e dovrei avere da qualche parte anche il tuo recapito telefonico :smile:
Ti ringrazio per i complimenti ma, non sono quello spettacolo che tu dici.
Sono un appassionato e cerco di imparare il più possibile.
Ho conosciuto un vero drago della modellazione e da lui ho imparato i principi che mi aiutano nel lavoro di ogni giorno.
Anche lui usa Pro/E e con questo programma fa qualsiasi cosa, dai modelli artistici, alle carrozzerie per auto, alle moto complete (ora lavora in una notissima azienda italiana che produce moto).
Gli ho visto fare modelli molto complicati ad una velocità impressionante ed ho capito, anche grazie a lui, che Pro/E è un ottimo programma.
Il problema di quel modello è che presenta delle deformazioni e delle asimmetrie che non consentono di tirarlo fuori con il solo sketch della vista frontale.
E' un'oggetto che si può costruire tranquillamente ma, per farlo bisogna secondo me seguire la strada indicata nel primo documento che ho postato.
Ovviamente per dare all'oggetto delle dimensioni coerenti con le finalità progettuali ... la strada del reverse è quella più immediata ed efficace.
Misurare l'oggetto con gli strumenti tradizionali è operazione complessa e solo uno esperto del settore riuscirebbe a farlo.

Di contro sono Barese di nascita e Salernitano di origine, quando vedo i miei conterranei partecipare ... ne sono contento.

At salut.
 

VITO

Utente Junior
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: Tanti :D
Regione: A SUD
#82
Già Maxopus, è passato un pò di tempo da quando proposi al forum i problemi relativi al reverse della maschera da sub. Allora ero convinto che tu fossi uno in gamba...adesso lo sono anche di più :D:D:D
Fortunatamente, ho avuto anche io la possibilità di incontrare sulla mia strada un esperto (come te) nel settore del reverse e di apprendere almeno i rudimenti della tecnica.
Per diventare professionisti ci vuole esperienza e volontà....:finger:
La foto purtroppo non rende l'idea della forma reale della calotta della scarpa: solo per questo ho pensato che l'unica strada sia quella del reverse, senza ricorrere a strumenti grandiosi ma ad un semplice pennino interfacciato con Rhino.
Poi...era solo un'idea :smile: Ovvio che un buon disegnatore, riuscirebbe a dettagliare le curve anche a mano, ma ci vuole tempo, e credo che Pimpi non ne abbia tanto.

Ciauz
 

MoldKiller

Guest
#83
Visto che il thread a già di suo OT, cechiamo di stare IT almeno riguardo l'argomento!
Poi se Pimpi deve fare il lavoro in un certo modo è inutile portare la discussione verso altre tecnologie come il reverse-engininering che non centra niente.

Francamente se sapessi dove spostare questo thread lo avrei già fatto!
 

VITO

Utente Junior
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: Tanti :D
Regione: A SUD
#84
Non penso che la conversazione fosse fuori traccia, MOLD...e comunque non si diceva nulla di così scabroso.
Dato che conosco le attrezzature a disposizione, si cercava di dare una più ampia gamma di soluzioni.
E cmq...cerchiamo di essere più elastici.:cool:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#85
Mold, penso che il quesito posto da Pimpi fosse relativo alla modalità di modellazione del puntale.
Nel mio ultimo intervento sono andato un pò OT però il discorso del reverse mi sembra pertinente.
Siccome si tratta di un particolare dalla geometria non simmetrica e difficilmente misurabile con strumenti metrologici manuali, mi sono permesso di consigliare l'uso di una scansione ottica o laser.
Se poi vuoi prendermi a mazzate sono qui ... però conosci la mia massa :)
Con rispetto. Maxopus.
 

pimpi8791

Utente Junior
Professione: studente
Software: FeatureCam
Regione: Italia
#86
sono in confusione totale...le problematiche legate alla geometria del pezzo sono infinite e io sono totalmente inesperta.
Devo assolutamente andare dal professore e chiedere se me lo puo' cambiare...non vedo altre soluzioni
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#87
sono in confusione totale...le problematiche legate alla geometria del pezzo sono infinite e io sono totalmente inesperta.
Devo assolutamente andare dal professore e chiedere se me lo puo' cambiare...non vedo altre soluzioni
Ti do un suggerimento.
Anche io sono stato studente ed i professori a volte sono strani e possono reagire in maniera positiva ... se insisti nel volerlo fare.
La prendono come una dimostrazione di carattere.
Devi semplicemente esporgli le problematiche che hai incontrato a dirgli che riesci a modellarlo ma solo partendo da delle curve ben definite e non dal solo sketch iniziale.
Potrebbe o assecondare la tua modalità, o darti uno spunto su come lui l'ha pensato.
Se poi ti risponde picche e ci gira intorno allora fatti assegnare un problema diverso.
 

pimpi8791

Utente Junior
Professione: studente
Software: FeatureCam
Regione: Italia
#88
Grazie per il consiglio, mercoledi' della prossima settimana andro' a ricevimento e vedremo cosa mi dirà
 

pimpi8791

Utente Junior
Professione: studente
Software: FeatureCam
Regione: Italia
#89
oggi un ragazzo all'università mi ha detto che posso acquisire l'immagine della vista frontale tramite lo scanner, importarla su Autocad e ricalcare la geometria.
secondo voi è possibile??
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#90
Secondo me è possibile ma, non risolve il tuo problema.
Perchè avresti solo la geometria della vista frontale.
 

pimpi8791

Utente Junior
Professione: studente
Software: FeatureCam
Regione: Italia
#91
Ma il professore voleva che partissi proprio dalla geometria frontale.
Dalla geometria frontale mi disse che dovevo traslasla in modo da ottenere una decina di curve uguali;
Fatto questo prendere ciascuna curva e scalarla poco alla volta in modo da ottenere le curve sempre piu' piccole;
unire tutte le curve generate con superficie loft.

Quindi mi domando come si fa ad importare la vista fronatale su Autocad
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#92
Ma il professore voleva che partissi proprio dalla geometria frontale.
Dalla geometria frontale mi disse che dovevo traslasla in modo da ottenere una decina di curve uguali;
Fatto questo prendere ciascuna curva e scalarla poco alla volta in modo da ottenere le curve sempre piu' piccole;
unire tutte le curve generate con superficie loft.

Quindi mi domando come si fa ad importare la vista fronatale su Autocad
Scusami ma mi sembra proprio una cosa fatta con i piedi.

Non so come ricavino i punti della sezione frontale.
In genere si tratta di una nuvola di punti.
Ogni punto ha delle proprie coordinate.
Per cui ti basterebbe far passare le curve attraverso i punti.
Non mi ricordo però autocad come possa importare i dati di una nuvola di punti ... non lo uso da molti anni.
 

free777

Utente Junior
Professione: progettista cad cam
Software: featurecam
Regione: italia
#93
salve a tutti

posso dare conferma che il particolare è realizzabile su featurecam sia come modellazione che come calcolo dei percorsi utensili, naturalmente servirebbe un disegno quotato
saluti
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#94
salve a tutti

posso dare conferma che il particolare è realizzabile su featurecam sia come modellazione che come calcolo dei percorsi utensili, naturalmente servirebbe un disegno quotato
saluti
Scusa, ma guarda che questa cosa è vecchia di circa 7 mesi.
A dire che si può fare e che serve un disegno quotato ci arrivavamo tutti già allora, o no ?
:smile: