• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

puntale di una scarpa

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#21
Hhhmmm... interessante.
Merita un'approfondimento.

grazie gargiun. :finger:
 

MoldKiller

Guest
#22
Salve a tutti, i puntali di scarpe vengono costruiti con la tecnica dello Squeeze Casting (vedi immagine allegata) in materiale d'alluminio , si ottengono in questo modo valori di resistenza superiori a puntali in acciaio con costi inferiori (da non sottovalutare che anche il peso risulta essere inferiore seppure di pochi gr). Questa tecnica ha soppiantato nella quasi totalità dei casi la l'imbutitura (la quale ha limiti noti).

View attachment 8907

P.S. Per la costruzione dell'oggetto (in realtà molto semplice) ritengo che qualsiasi modellatore di solidi o sup. ne abbia le potenzialità necessarie.

bye.
Veramente interessante!
 

MoldKiller

Guest
#23
Come sarebbe a dire che "hai acquistato" ??? :eek:
Io ero rimasto a bimbi della scuole dell'infanzia che devono portarsi da casa la carta igienica.
Se adesso anche gli studenti universitari si devono comprare le licenze dei sw per fare gli esercizi...
Non oso pensare quale sarà il prossimo step... forse mettere a disposizione il proprio appartamento al posto delle aule di facoltà ? :frown:
E' lo stesso discorso di mio figlio che le ricerche per scuola le fa con il suo pc. I programmi che usa a casa sono i suoi, altrimenti dovrebbe fare tutto a scuola ma in pratica è impossibile.

Però tieni presente che le licenze student le hanno inventate apposta, alcune case agli studenti forniscono una licenza con costi che possono stare sotto i 100€.

Ps. se non dico una cavolata al momento Delcam distribuisce una versione free di Power-Shape, quindi se qualcuno vuole provare a cimentarsi con le superfici può provare a scaricarlo.
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#24
Però tieni presente che le licenze student le hanno inventate apposta, alcune case agli studenti forniscono una licenza con costi che possono stare sotto i 100€.
Che io sappia, ma felice di essere smentito, non esiste un programma "academy" per FC, almeno non per la versione italiana.
Poi non è detto che non ci si possa accordare con il rivenditore per una, come dire, "prova allargata" :wink:
Ps. se non dico una cavolata al momento Delcam distribuisce una versione free di Power-Shape, quindi se qualcuno vuole provare a cimentarsi con le superfici può provare a scaricarlo.
Se è la stessa versione che avevo provato circa 2 anni fa, allora legge e salva solo modelli scritti nel suo formato nativo.
Praticamente inutilizzabile per chi non abbia PowerMill come CAM.

Nulla toglie che sia un'ottima "palestra" per farsi le ossa in tema di modellazione.
 

pimpi8791

Utente Junior
Professione: studente
Software: FeatureCam
Regione: Italia
#25
Purtoppo la versione che ci fornisce l'università è free-edition in cui non è possibile salvare le modifiche apportate, quindi è impensabile fare il progetto utilizzando questa versione.
Grazie per le informazioni che mi state fornendo, di volta in volta scopro qualcosa di nuovo!
 

gargiun

Utente Junior
Professione: Sky-men
Software: Sciolina
Regione: Lombardia
#26
Premessa:
Visto l'interesse sull'argomento introduco alcune motivazioni che hanno indotto all'utilizzo di questa tecnica "Squeeze Casting" nonchè una sintesi della tecnica stessa.

Squeeze Casting: E' un metodo di stampaggio a bassa pressione (versamento del materiale nella cavità stampo "Matrice") e successiva compressione dello stesso tramite chiusura dello stampo (le fasi ed i tempi di chiusura sono da calcolarsi in base al pezzo ed alle caratteristiche da esso richieste), per il pezzo in esame si potrebbe prevedere un ciclo suddiviso in due fasi , la prima semichiude lo stampo sino alla distanza di un millimetro (o sino alla fibra neutra che varia in base allo spessore e al materile) per concludere con la seconda fase che chiuderà completamente lo stampo schiacciando il pezzo e conferendo ad esso una struttura molecolare più fine (trovando un matriale semi solido si ottiene una sorta di stampaggio a caldo) da qui si delineano le caratteristiche che conferiscono una maggiore rigidita e durezza.
L'aria e le impurità vengono eliminate con le tecniche tipiche dello stampaggio per presso-fusione, così come la fase d'estrazione che rimane fedele alla stessa.

Maggiore attenzione deve essere posta durante l'esecuzione (progettazione) di stampi per mulicavità, per evitare possibili travasi di matriale o cricche dovute alle sollecitazioni da compressione.
Generalmente i puntali vengono eseguiti con matrici a doppia impronta ottenedo così un giusto compromesso tra tempi, costi ed eventuali rischi dovuti all'usura.

Ciao, e grazie a tutti per l'interesse.
 

MoldKiller

Guest
#28
Per quanto riguarda la pura geometria da cosa posso partire?
Che sarebbe la prima cosa da fare!:biggrin:

Non conoscendo il programma ti consiglierei di cominciare a disegnare i profili di contorno e le sezioni della sagoma che vuoi ottenere, da quelle crei la superficie interna o esterna del tuo modello e ofsettandola ottieni l'altra. Poi le due pelli così ottenute le devi unire con altre superfici che chiudano il modello lungo i bordi.
Purtroppo non abbiamo a che fare con un cad dei più diffusi, quindi darti delle istruzioni precise è difficile. (fai un po' di prove)

Una volta che hai costruito il modello ti conviene aprire un post nell'area stampaggio e vedere se qualche anima pia che si occupa di lamiera ti può aiutare.

Poi una volta che hai le superfici da fresare puoi tornare qui a chiedere consiglio.

Ciao
 

pimpi8791

Utente Junior
Professione: studente
Software: FeatureCam
Regione: Italia
#29
Mercoledi' vado a ricevimento dal professore, cosi' spero di avere piu' informazioni...grazie per l'aiuto!!
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#31
Purtoppo la versione che ci fornisce l'università è free-edition in cui non è possibile salvare le modifiche apportate, quindi è impensabile fare il progetto utilizzando questa versione.
Grazie per le informazioni che mi state fornendo, di volta in volta scopro qualcosa di nuovo!
Ti allego un documento che potrebbe chiarirti un paio di concetti sulla modellazione di superfici ... e così ti eserciti un pò
 

Allegati

pimpi8791

Utente Junior
Professione: studente
Software: FeatureCam
Regione: Italia
#34
Infatti, mi state facendo interessare alla materia...Poi parlare con voi esperti è sempre un piacere scopro di volta in volta cose nuove di cui non ero a conoscenza
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#35
Vedo che ti sei dato con le superfici alla grande!:finger:



Mi sa che oramai ti abbiamo adottata:smile:
Mi diverto ... facendo reverse non ne posso fare a meno.
E' una di quelle cose che fino a 3 anni fa mi chiedevo ... ma come si fa.
Però siccome devo mettere il naso dappertutto, mi sono impegnato un pò e alla fine ci sono riuscito.
Ormai sono anche nel mondo dell'automotive ... appena ho un pò di tempo vi posto i link ad alcuni lavori fatti da "me medesimo in persona".
 

MoldKiller

Guest
#36
Infatti, mi state facendo interessare alla materia...Poi parlare con voi esperti è sempre un piacere scopro di volta in volta cose nuove di cui non ero a conoscenza
Sono contento, perché di solito la maggior parte chiede e poi scompare.:finger:
E non ti immagini quanti studenti come Te si iscrivono pensando che qualcuno fossa fare i lavori al suo posto, mentre il percorso giusto è quello che stai seguendo Te, ovvero chiedere per imparare!
 

MoldKiller

Guest
#37
Mi diverto ... facendo reverse non ne posso fare a meno.
E' una di quelle cose che fino a 3 anni fa mi chiedevo ... ma come si fa.
Però siccome devo mettere il naso dappertutto, mi sono impegnato un pò e alla fine ci sono riuscito.
Ormai sono anche nel mondo dell'automotive ... appena ho un pò di tempo vi posto i link ad alcuni lavori fatti da "me medesimo in persona".
Io purtroppo di modellazione pura ultimamente ne faccio poca, giusto risolvere gli errori degli altri!:frown:
 

pimpi8791

Utente Junior
Professione: studente
Software: FeatureCam
Regione: Italia
#38
spero cosi' facendo di riuscire a realizzare qualcosa e di passare questo esame sapendo di essermi impegnata