Prototipazione: SLA oppure Stampa 3D?

CADEnrico

Utente Junior
Professione: Professione
Software: Solidworks
Regione: Italia
#1
Ciao,

ho realizzato 2 modelli (base + coperchio) e vorrei far produrre un prototipo.

Le dimensioni esterne di ogni modello sono: 50 x 30 x 10 mm^3

In passato ho fatto fare dei prototipi in materiale ProtoGen O-XT 18420 e mi sono trovato molto bene, solo che sono un po' costosi.

Ho letto che e' possibile realizzare prototipi mediante Stampa 3D e volevo chiedere al Forum:

1. Che caratteristiche ha il prototipo in Stampa 3D?

2. Costa di piu' la Stampa 3d oppure SLA?

ciao, e grazie in anticipo
Enrico
 

andrea a

Utente Junior
Professione: designer gioielleria oreficeria
Software: rhinoceros magic
Regione: veneto
#2
Ciao Enrico, penso che la stampa 3d abbia una migliore definizione mentre la sla è più grossolana 0,025mm per la 3d, 0,1mm per la sla.
Saluti Andrea
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#3
Puoi definire meglio la tipologia d stampa 3d ?

infatti per SLA ci siamo capiti,
ma per stampa 3D ho le idee un pochetto generiche
intendi con una 3d printer tipo FDM
oppure una sls, oppure ancora con resine fotosensibili ?
 

CADEnrico

Utente Junior
Professione: Professione
Software: Solidworks
Regione: Italia
#4
Puoi definire meglio la tipologia d stampa 3d ?

infatti per SLA ci siamo capiti,
ma per stampa 3D ho le idee un pochetto generiche
intendi con una 3d printer tipo FDM
oppure una sls, oppure ancora con resine fotosensibili ?
Ciao,


come ti dicevo, ho fatto fare prototipi in SLA con resina ProtoGen O-XT 18420 e mi sono trovato molto bene. In particolare, la finitura superficiale e' molto liscia e le tolleranze dimensionali sono di 0,1 mm che e' ottimo.
L'unico problema e' il costo.

Vorrei sapere se qualcuno ha fattofare prototipi in stampa 3D FDM e come si e' trovato in termini di costi e precisione.

ciao e grazie per le risposte,
Enrico
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#5
Ciao,


come ti dicevo, ho fatto fare prototipi in SLA con resina ProtoGen O-XT 18420 e mi sono trovato molto bene. In particolare, la finitura superficiale e' molto liscia e le tolleranze dimensionali sono di 0,1 mm che e' ottimo.
L'unico problema e' il costo.

Vorrei sapere se qualcuno ha fattofare prototipi in stampa 3D FDM e come si e' trovato in termini di costi e precisione.

ciao e grazie per le risposte,
Enrico
Tieni conto che ti parlo da titolare di un service di stampa 3d FDM,
quindi sono parte interessata e potrei darti info che tirano acqua al mio mulino :biggrin:

Per quanto concerne la precisione non credo ti ritroverai ad avere sorprese, sugli assi X/Y la precisione è ben inferiore allo 0.10 da te riscontrato.
Per l'asse Z invece abbiamo il limite meccanico della tecnologia FDM che consiste nel layer di stratificazione che potrebbe essere di
0.25/0.33 se si usano macchinari poco recenti ( Dimension 768 o 1200 )
0.25/0.17 se si usano stampanti di nuova generazione ( Dimension Elite )
arrivando addirittura ad uno 0.12 se si usano macchinari di fascia altra per alte produzioni (Stratasys )

Costi
premessa : è la bestia nera di chi si occupa come nel mio caso di fornire un servizio a terzi ed ogni azienda genericamente pratica dei prezzi che ritiene più congrui per il proprio mercato in funzione del servizio reso. ( velocità, quantitativi ecc..
)
va detto che in genere i costi variano e per alcune tecnologie di molto se il numero di pezzi è superiore al singolo.
Infatti le tecnologie che sfruttano il laser possono ottimizzare e di molto la resa del processo produttivo riempiendo l'area di lavoro in quanto il tempo morto della macchina è dato dalla preparazione macchina e poi dal cambio di layer ( il laser è molto veloce )
discorso diverso nell'FDM dove un sottile filo di ABS viene fuso e depositato.
A me piace sempre semplificare la descrizione come se fosse una fresatrice che lavora al contrario, l'una toglie materiale e l'altra lo aggiunge .
In quest'ultimo caso si capisce bene che non si hanno interessanti vantaggi nell'eseguire più pezzi contemporaneamente. e di conseguenza questo ricade sui costi.

In definitiva, a mio modesto parere i costi si equivalgono su piccoli lotti,
la scelta quindi deve essere orientata sulle esigenze del cliente.
dipende dal cliente infatti segliene un prodotto rispetto ad un altro in funzione dell'uso che ne deve fare , valutando e toccando con mano le varie tecnologie.

Ovviamente valutando diversi fornitori ci si può sempre scontrare con aziende che decidono di adottare politiche commerciali scorrette e di dubbio valore, mi riferisco a quante lavorano sottocosto o con materia prima scadente, e questo vale per tutte le categorie di prodotti.
Alla fine il risultato è fornire un prodotto a basso costo ma con caratteristiche assolutamente difformi da quanto un'azienda seria potrebbe fornire con il solo risultato di mettere in cattiva luce una categoria che si impegna a portare ai propri clienti sempre il meglio della tecnologia e innovazione.
Ma qui in tutti i settori esisto i "furbi"
 

CADEnrico

Utente Junior
Professione: Professione
Software: Solidworks
Regione: Italia
#6
Ciao,

grazie per la dettagliata risposta

Tieni conto che ti parlo da titolare di un service di stampa 3d FDM,
quindi sono parte interessata e potrei darti info che tirano acqua al mio mulino
Non e' un problema.

Per quanto concerne la precisione non credo ti ritroverai ad avere sorprese, sugli assi X/Y la precisione è ben inferiore allo 0.10 da te riscontrato.
Per l'asse Z invece abbiamo il limite meccanico della tecnologia FDM che consiste nel layer di stratificazione che potrebbe essere di
0.25/0.33 se si usano macchinari poco recenti ( Dimension 768 o 1200 )
0.25/0.17 se si usano stampanti di nuova generazione ( Dimension Elite )
arrivando addirittura ad uno 0.12 se si usano macchinari di fascia altra per alte produzioni (Stratasys )
Informazioni preziose e dettagliate!

va detto che in genere i costi variano e per alcune tecnologie di molto se il numero di pezzi è superiore al singolo.
Infatti le tecnologie che sfruttano il laser possono ottimizzare e di molto la resa del processo produttivo riempiendo l'area di lavoro in quanto il tempo morto della macchina è dato dalla preparazione macchina e poi dal cambio di layer ( il laser è molto veloce )
discorso diverso nell'FDM dove un sottile filo di ABS viene fuso e depositato.
A me piace sempre semplificare la descrizione come se fosse una fresatrice che lavora al contrario, l'una toglie materiale e l'altra lo aggiunge .
In quest'ultimo caso si capisce bene che non si hanno interessanti vantaggi nell'eseguire più pezzi contemporaneamente. e di conseguenza questo ricade sui costi.
Vediamo se ho capito bene:

e' piu' conveniente la stampa 3D FDM nel caso di 1 prototipo alla volta?


Ho 2 modelli, tra oggi e domani vado sul tuo sito e te li invio per una quotazione.

Grazie per il tuo tempo,
Enrico
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#7
Vediamo se ho capito bene:
e' piu' conveniente la stampa 3D FDM nel caso di 1 prototipo alla volta?
Ho 2 modelli, tra oggi e domani vado sul tuo sito e te li invio per una quotazione.
Grazie per il tuo tempo,
Enrico
Molto dipende come ti ho detto da azienda ed azienda.
In linea generale sono più competitivo su 1 o 2 pezzi per tipo , mentre devo lasciare il passo su 5 o più pezzi.

per il preventivo puoi anche inviare i modelli a studio@ipdesign.it

a presto e mi auguro di porti far provare anche l'ABS
 

polixfra

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: Solid edge , Rhino , Virtual.lab , Catia v5 , Ansys
Regione: Fermo - MARCHE
#8
Molto dipende come ti ho detto da azienda ed azienda.
In linea generale sono più competitivo su 1 o 2 pezzi per tipo , mentre devo lasciare il passo su 5 o più pezzi.

per il preventivo puoi anche inviare i modelli a studio@ipdesign.it

a presto e mi auguro di porti far provare anche l'ABS
sarei anche io interessato alla stampa di un prototipo...la contatterò a breve per un preventivo! grazie
saluti
 

Protigy

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: Inventor, Autocad
Regione: Basilicata
#10
Provare le resine fotosensibili in aggiunta ad fdm potrebbe essere utile per confronto... ora tiro un po' l'acqua al mio mulino. :biggrin:
 

piersole

Utente poco attivo
Professione: design accessori
Software: rhino4
Regione: Emilia Romagna (Piasenzia)
#11
Molto dipende come ti ho detto da azienda ed azienda.
In linea generale sono più competitivo su 1 o 2 pezzi per tipo , mentre devo lasciare il passo su 5 o più pezzi.

per il preventivo puoi anche inviare i modelli a studio@ipdesign.it

a presto e mi auguro di porti far provare anche l'ABS
Salve.
Ho letto la vostra discussione colgo occasione per farvi richiesta, devo creare prototipo il problema è che sono due pezzi composti da materiali differenti che si devono incastrare e tenere. Uno deve essere composto in plastica dura altro invece deve essere gomma siliconica.. Ora mi servono i prototipi di entrambi i pezzi però uno dei due deve essere della consistenza elastica del silicone in modo da avere incastro corretto oltre a valutare la elasticità dello stesso pezzo in quanto ho previsto o meno di avere una forma rigida affogata all'interno dello stesso in caso di instabilita... non so se mi spiego, avete idea di come posso avere questo prototipo... (posto immagine del disegno 3D)
 

Allegati

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#12
Salve.
Ho letto la vostra discussione colgo occasione per farvi richiesta, devo creare prototipo il problema è che sono due pezzi composti da materiali differenti che si devono incastrare e tenere. Uno deve essere composto in plastica dura altro invece deve essere gomma siliconica.. Ora mi servono i prototipi di entrambi i pezzi però uno dei due deve essere della consistenza elastica del silicone in modo da avere incastro corretto oltre a valutare la elasticità dello stesso pezzo in quanto ho previsto o meno di avere una forma rigida affogata all'interno dello stesso in caso di instabilita... non so se mi spiego, avete idea di come posso avere questo prototipo... (posto immagine del disegno 3D)
Credo che il tuo possa essere un lavoro da fare con una Connex
 

modelleria trend

Utente poco attivo
Professione: modellista
Software: sensable , delcam,cimatron, fidia , pear
Regione: mc
#13
ho appena acquistato una stampante 3d di ultima generazione , un 'investimento importante per la nostra azienda che realizza e sviluppa modelli per fondi calzature , vorrei fare anche service , ovvero stampare progetti conto terzi , mettere a disposizione la mia stampante per prototipazione rapida dietro compenso .
esiste un sito internet che promuova tale servizio? grazie nicholas silenzi 3282710641 modelleriatrend@gmail.com
 

paolofo

Utente Junior
Professione: IT manager
Software: Magics Materialise - Proe
Regione: PIEMONTE
#14
Come già precisato da IPDesign, stampante 3D è un termine molto generico, l'ideale è di indicare la tecnologia utilizzata, stereolitografia, sinterizzazione, FDM etc.
Inoltre ricordare che ogni tecnologia comporta pro e contro: qualità superficiale, resistenza meccanica, costo.
Il miglior rapporto di questi parametri deve essere basato molto sulle caratteristiche richieste per il modello.
 

fast3d

Utente Junior
Professione: AM
Software: Vari
Regione: Lombardia
#16
Sembra che sia il bicomponente che cerchi. Se fosse cosi IP design ha ragione, la Connex è l'unica soluzione. Chiedi un preventivo a info@fast3dsrl.it specificando bene le durezze shore A e la funzionalità desiderata.