PROGRAMMAZIONE CAM CON CATIA V5

User1

Utente Standard
Professione: Progettista Meccanico
Software: Ancora devo decidere.
Regione: Pianeta Terra.
#1
Ho bisogno di sapere come funziona il modulo di programmazione CAM di Catia V5 r19. Qualcuno mi può aiutare? Grazie!
 

feludovi

Utente Junior
Professione: Libero Professionista
Software: Catia V5, Catia V4, Omnicad, Worknc, Autoform
Regione: Piemonte
#2
Il modulo è ostico, difficile e complesso e inoltre non esiste un manuale in italiano.
Sei proprio sicuro di volerti cimentare in questa impresa ??
Esistono moduli di fresatura molto più semplici ed efficenti.
:wink:
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#3
Il modulo è ostico, difficile e complesso e inoltre non esiste un manuale in italiano.
Sei proprio sicuro di volerti cimentare in questa impresa ??
Esistono moduli di fresatura molto più semplici ed efficenti.
:wink:
:)
Altra risposta poteva essere "BENE".
 

peloritano

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: catia pro engineer abaqus patran nastran
Regione: calabria
#4
usi fresatrici a 3 o 5 assi ???
o vuoi usare il modulo cam per il tornio ????
usare il modulo cam con catia e' semplicissimo invece anche se in effetti non esistono molti manuali.....
credo che sia molto meglio usare un unico softare che faccia sia il cad che il cam piuttosto che usare un altro software.
a parte queste disquisizioni posso dirti che il problema piu' pesante nell'utilizzare catia come cam consiste nel post processor da utilizzare........ gratis o demo in circolazione non ne esistono a parte ims-post che e' veramente demo e non ti fa fare praticalmente nulla......
 

RS4

Utente Standard
Professione: Progettista CAD/CAM
Software: CATIA V5, DELMIA, CATIA V4, PRO/E, Enovia LCA, Team Center, Vericut, Renishaw OMV/PowerINSPECT
Regione: puglia
#6
Ciao, ti garantisco che il CAM che offre Catia è un pò arretrato.
Dovendo configurate un post processor ho potuto notare i vari limiti.
Ciao
info@dharma-engineering.it
Non è assolutamente arretrato, è utilizzato da tutte le aziende Aerospaziali, ed è stato sviluppato Da Boeing e altri

info: Boeing ha usato CATIA V3 per sviluppare il suo velivolo di linea 777, e sta attualmente utilizzando CATIA V5 per la sua serie di velivoli 787. Inoltre hanno utilizzato l'intera serie di prodotti 3D PLM della Dassault Systemes, comprendenti CATIA, DELMIA, e ENOVIA LCA, in aggiunta ad applicazioni sviluppate internamente da Boeing. [9]
Il gigante aerospaziale europeo Airbus ha utilizzato CATIA già dal 2001.[10]
Bombardier Aerospace, produttore canadese di velivoli, ha realizzato tutti i suoi sviluppi tecnici su CATIA.

http://it.wikipedia.org/wiki/CATIA

saluti
 

Paolo.M

Utente Junior
Professione: Progettista disegnatore CAD 3D
Software: ZW3D 2013 All in One CAD/CAM
Regione: Lombardia
#7
Ciao,
il perchè affermo questo... semplicemete percè ho configurato alcuni post-processor per CATIA e ho incontrato "banali"problemi nella configurazione del 3+2, cose che non accadono in moltri altri CAm
 

RS4

Utente Standard
Professione: Progettista CAD/CAM
Software: CATIA V5, DELMIA, CATIA V4, PRO/E, Enovia LCA, Team Center, Vericut, Renishaw OMV/PowerINSPECT
Regione: puglia
#9
Ciao,
il perchè affermo questo... semplicemete percè ho configurato alcuni post-processor per CATIA e ho incontrato "banali"problemi nella configurazione del 3+2, cose che non accadono in moltri altri CAm
Ciao Paolo

spiegati meglio quali sono stati i problemi dimmi sono curioso.

ti ricordo che catia è un cad/cam di fascia alta, cam integrato parametrico


ciao grazie rs4
 

Paolo.M

Utente Junior
Professione: Progettista disegnatore CAD 3D
Software: ZW3D 2013 All in One CAD/CAM
Regione: Lombardia
#10
Caio RS4,
non voglio essere polemico.... oggi tutti i sistemi parametrici quasi si equivalgono, non ha caso l'abbassamento dei prezzi delle licenze ne da conferma.
Forse i veri modellatori ibridi danno qualcosa in più per la facilità con la quale puoi lavorare su matematiche importate.

Certo , CATIA sicuramente un software di facsia alta... dipende sempre quando spendi e da quanti ( grosse aziense) ti impongono ad usarlo, e sai meglio di me che il più delle volte non sarebbe necessario.


Comunque tornando alla problematiche di cui ti parlavo:
la difficoltatà di gestire le più origini dal fil APT al CNC ( fresatura 3+2)
Ciao
 

RS4

Utente Standard
Professione: Progettista CAD/CAM
Software: CATIA V5, DELMIA, CATIA V4, PRO/E, Enovia LCA, Team Center, Vericut, Renishaw OMV/PowerINSPECT
Regione: puglia
#11
Caio RS4,
non voglio essere polemico.... oggi tutti i sistemi parametrici quasi si equivalgono, non ha caso l'abbassamento dei prezzi delle licenze ne da conferma.
Forse i veri modellatori ibridi danno qualcosa in più per la facilità con la quale puoi lavorare su matematiche importate.

Certo , CATIA sicuramente un software di facsia alta... dipende sempre quando spendi e da quanti ( grosse aziense) ti impongono ad usarlo, e sai meglio di me che il più delle volte non sarebbe necessario.


Comunque tornando alla problematiche di cui ti parlavo:
la difficoltatà di gestire le più origini dal fil APT al CNC ( fresatura 3+2)
Ciao



Ciao Paolo

Ma perche devi avere piu origini in un file apt non ha senso basta gestirlo con i TRANS non credi o forse ho capito male

postaci un esempio


ciao
 

peloritano

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: catia pro engineer abaqus patran nastran
Regione: calabria
#12
mi inserisco pure io nella discussione......paolo ma tu parli di configurazione di un post processor che non credo abbia nulla a che vedere col modulo cam di catia......anche noi abbiamo avuto problemi col post processor in quanto nelle lavorazioni multiassiali l'utensile si posizionava in una posizione sbagliata nello spazio....... ci sono voluti due giorni di lavoro del tecnico specializzato per mettere le cose a posto.... comunque si trattava sempre di un problema del postporcessor e non di catia......
io utilizzo il cam di catia da tre anni ed ho anche avuto una esperienza con tebis......
le conclusioni (personalissime) che posso trarre sono che in tutte le lavorazioni possibili e immaginabili fulmino quelle anologhe fatte in tebis (per fulminare intendo il riuscire ad eseguire le lavorazioni in minor tempo e con questo spero non si apra una polemica con gli utilizzatori di tebis ma catia grazie alle macro e' programmabile e quindi rende molte cose immediate con un solo click)...l'unica pecca che ha catia (devo dire grossissima e tremendissma pecca) la si trova nelle lavorazini che noi chiamiamo di terrazzamento.
in queste operazioni catia genera delle strategie di lavorazione che se va bene sono molto piu' lunghe rispetto a quelle generate da tebis (in fondo tebis fa solo percorsi utensili mentre catia fa tutto) mentre se va male si distrugge la fresa (caso ottimistico) o la testa della fresatrice (caso catastrofico)
 

Paolo.M

Utente Junior
Professione: Progettista disegnatore CAD 3D
Software: ZW3D 2013 All in One CAD/CAM
Regione: Lombardia
#13
RS4,
come dici con un TRANS risolverrsti il tutto,ma se il cliente ti "impone di voler " calcolare i percorsi cam 3+2 con CATIA i assoluto, ma ipercorsi CNC li vuole tutti in relativo......
Con altri cam queste problematiche si risolvono in modo più semplice.

Ammetto che questa è più una problematica mentale del chliente che del software
 

RS4

Utente Standard
Professione: Progettista CAD/CAM
Software: CATIA V5, DELMIA, CATIA V4, PRO/E, Enovia LCA, Team Center, Vericut, Renishaw OMV/PowerINSPECT
Regione: puglia
#14
RS4,
come dici con un TRANS risolverrsti il tutto,ma se il cliente ti "impone di voler " calcolare i percorsi cam 3+2 con CATIA i assoluto, ma ipercorsi CNC li vuole tutti in relativo......
Con altri cam queste problematiche si risolvono in modo più semplice.

Ammetto che questa è più una problematica mentale del chliente che del software
Mi sembra un po esagerato con tutte ste S.... Mentali questi clienti cmq in Catia basta personalizzare la PPTABLE e il post process che si parlino e il gioco e fatto, inserendo alcune istruzioni, chi gestiste il cam di catia e la PPTABLE e gli puoi far fare anche il caffe, come dice un collega

MACH_AXIS/%MFG_NCAXIS_IDENTIFIER,%MFG_ORIGIN_NUMBER,$ etc.... e ce ne sono tantissime


allego un immaginetta
 

Allegati

Paolo.M

Utente Junior
Professione: Progettista disegnatore CAD 3D
Software: ZW3D 2013 All in One CAD/CAM
Regione: Lombardia
#15
Caro RS4,
lavori nella meccanica generale o in settori più specifici tipo stampi, prototipi ecc.
 

RS4

Utente Standard
Professione: Progettista CAD/CAM
Software: CATIA V5, DELMIA, CATIA V4, PRO/E, Enovia LCA, Team Center, Vericut, Renishaw OMV/PowerINSPECT
Regione: puglia
#16
Caro RS4,
lavori nella meccanica generale o in settori più specifici tipo stampi, prototipi ecc.
Ciao Paolo

ho lavorato nella meccanica, superfici e prototipale, adesso lavoro nel settore Aeronautico da circa 6 anni metalli e composito

paolo che ne dici di aprire una discussione qui in cad3d NELLA SEZIONE CAM denominata

SFIDA CAM A CONFRONTO

facendo dei piccoli demo e ci divertiamo tra di noi :biggrin:

ciao
 

Paolo.M

Utente Junior
Professione: Progettista disegnatore CAD 3D
Software: ZW3D 2013 All in One CAD/CAM
Regione: Lombardia
#17
Si può provare, tempo permettendo....
Passami a trovare dharma engineering