Progetti personali: come renderli reali?

Professione: Libero professionista
Software: Catia V5 e Pro-E
Regione: Lombardia
#21
Informati su protipazione rapida.
e per proteggere il progetto, magari non inviare tutti disegni a un fornitore, ma alcuni pezzi a uno, altri a unaltro, cosi nessuno capira assieme e funzionamento. Poi i pezzi gli asembli da solo.
Ciao MC, quella di Strumpf mi sembra un'ottima idea. Bada bene che per ogni singolo pezzo di cui chiederai il preventivo a diverse ditte, ti troverai dei costi molto diversi, è chiaro. Sta al tuo buon senso, (come in ogni cosa ;) ) valutare il miglior rapporto qualità prezzo.

Sicuramente dovrai girare varie ditte, chiedere vari preventivi, seguire i lavori, risolvere mille problemi, ecc... Ci butterai via tanto tempo piu' di quanto tu te nei immagini ma, alla fine la soddisfazione di vedere un proprio progetto realizzato ti ripaghera' di tutti gli sforzi.
Buona fortuna.:)
Corretto anche questo. Mi associo agli auguri di Cooler
 
Ultima modifica:

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#22
...per fare un esempio: ho proegttato un particolare tipo di carrello pieghevole composto da una struttura fissa di tubolare e 4 ruote D200 con camera d'aria con una vaschetta di lamiera sul fondo misure circa 1000x400x600: mi hanno chiesto 400 euro per realizzarlo.. fate voi...).
devo dirti cosa mi vengono a costare 2 piastre di sterzo della moto in ergal? 2 pezzi da 250x100x80 circa? ti ribalti dalla sedia allora! :D :D

v
 

-Mc-

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solid Edge / Solid Works
Regione: Emilia Romagna
#23
mmmh... pensa che io mi sono fatto fare il pisello in ergal colore giallo ! Diametro 200 x 2000 ti lunghezza tutto zigrinato: ho dovuto fare un mutuo! :D
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#24
non ho capito la battuta sinceramente...

la mia era per dire che un lavoro apparentemente da non poco materiale è costato un botto e che non mi stupiva che ti avessero chiesto 400euri..

la tua... beh se devo trarre conclusioni..

ultimamente c è in giro della gente in sto forum.. bah....

v
 

IPdesign

Guest
#26
Dopo essermi letto tutto il discorso, ho avuto la netta sensazione che a torto o a ragione hai l'idea che il professionista sia li solo ad aspettare il privato per mazzuolarlo .

Allora faccio alcune considerazioni che mi capitano sovente, io sono un professionista che fa studio di design,ingegnerizzazione, prototipazione, progettazione stampi e se serve anche produzione di oggetti plastici .

Molte volte arrivano nel mio studio dei personaggi che hanno a loro avviso una bellissima idea e mi chiedono di realizzargliela per poter poi andare nei vari negozi a proporla per una futura vendita . Preciso che la mia etica professionale non mi consente di approfittare dell'idea se pur valida di un cliente e brevettarla, non ne sarei capace.

Inizialmente hanno solo l'idea, quindi si tratta di :

1) svilupparla - e qui a meno di essere mandrake non si può stimare il lavoro che serve per proporre un modello matematico "costruibile" che piaccia al cliente, solitamente arrivi a metà lavoro e il cliente ti dice " ma io non lo volevo così" e allora riparti daccapo.

2) realizzala - beh nel mio caso faccio service di prototipi, metto il pezzo in lavorazione e dopo 1,2....50 ore il pezzo esce per essere testato. Ovviamente col pezzo in mano il cliente se ne esce SEMPRE "ma qui non si potrebbe......... e quindi un'altra fase 1 e fase 2

3) il pezzo prototipato va bene e si progetta lo stampo, e in seguito lo si stampa in un numero di pezzi che il cliente richiede .

Detto così tutto bene, anche per un'azienda la trafila è identica .
Cosa cambia appunto tra privato ed azienda ? che questultima conosce i costi da affronatre per un progetto, il privato MAI e sottolineo MAI .
Non ci si avvicina lontanamente.

Ormai è diventata una prassi, tutte le volte che viene da me un privato e mi chiede di fare un lavoro, la prima cosa che chiedo è : hai idea dei costi de devi affrontare ? di solito non ottengo risposta, allora inizio tralasciando la fase 1 e mostrando alcuni prototipi già fatti (quelli già in commercio ovviamente ) e fornendone il costo, poi passo al progetto dello stampo, per finire con il costo di realizzazione dello stampo; a questo punto il cliente si siede sconsolato.

C'è in molte persone la credenza che uno stampo sia poco più di 2 pezzi di materiale non bene identificato , sullafalsariga degli stampini del dash dei bambini. Beh quando vedono come è complicato cambiano idea.
Inoltre pensano che perchè un pezzo prodotto in serie tipo uno scolapasta si trova in negozio a 1,00 euro , allora il loro pezzo che è 10 volte più piccolo di quello debba costarne meno .

C'è molta ignoranza sul lavoro altrui, sugli investimenti che i fornitori debbono fare per poter realizzare questo oggetto .
Molte volte mi sento dire " beh dai cosa ci vuole, schiacci un bottone e il computer fa tutto il resto, fa tutto lui " .........

Per concludere, non voglio dire che i 400 euro da te citati non possano essere un furto, ma credo che sarà ben difficile che tu riesca a produrre pezzi unici a costi se non minori, uguali a quelli fatti in serie, per tutta una serie di ottimizzazioni che la resie può fornire, ma quesot ti è già stato spiegato.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#29
Dopo essermi letto tutto il discorso, ho avuto la netta sensazione che a torto o a ragione hai l'idea che il professionista sia li solo ad aspettare il privato per mazzuolarlo .

C'è molta ignoranza sul lavoro altrui, sugli investimenti che i fornitori debbono fare per poter realizzare questo oggetto .
Molte volte mi sento dire " beh dai cosa ci vuole, schiacci un bottone e il computer fa tutto il resto, fa tutto lui " .........
Straquoto ... al cubo.

Per quanto in giro ci siano aziende poco chiare e poco oneste (in Italia ne abbiamo in abbondanza), vale il discorso che per 400 euro non puoi pretendere molto.
Un'azienda per quanto piccola, non può vendere nulla al di sotto dei 40 euro/ora (+materiali).

Il resto viene da se ...
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#30
Il discorso di "realizzarsi un progetto personale in economia" regge solo se effettivamente potrai farti TUTTO da solo. Oltre all'idea e la "messa su carta" devi poter disporre degli strumenti ed attrezzature necessari TUOI (o di amici compiacenti) in modo da non dover considerare quei costi (che comunque avrai..).
Chiaro che come ti rivolgi ad un'azienda esterna questa giustamente si farà pagare (poco gli importa del tuo progetto e della possibile gloria che renderà; una commessa vale l'altra).

Quei 400 Euro per una carpenteria di quel genere sono addirittura pochi.

Pure le piastre forcella (non sai quanta roba per la moto ho nell'hard disk..) che sembrano due blocchetti d'alluminio con qualche foro, se hai un CN in casa te le fai e "non ti sono costate niente". Ma se solo le disegni e poi vai in un'officina esterna tanto vale comprarle belle e pronte dalle varie ditte che fanno solo quello (se solo guardi al costo.. per la "personalizzazione" il discorso è diverso).

Bello e calzante l'esempio del colapasta.

Poi ricordiamoci sempre che ormai non c'è più nulla da inventare e Leonardo ce n'è stato uno..
Il mercato offre tutto ciò di cui necessitiamo (anche il superfluo), con un po' di accortezza si riesce ad acquistare di tutto a prezzi decenti e proporzionati.

Saluti
Marco
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#31
..bastard mode ON:

ma poi scusa VigZ,
tu stai a preoccuparti delle piastre per quel "castagnun"?
E tutto il resto?
:D:p:D:p:

Saluti
Marco
 

cooler

Utente Junior
Professione: progettista
Software: proe
Regione: piemonte
#32
Poi ricordiamoci sempre che ormai non c'è più nulla da inventare e Leonardo ce n'è stato uno..

Saluti
Marco
Non sono d'accordo, c'e' ancora tantissimo da inventare. Il bello della vita e' sognare, avere idee nuove ed innovative per migliorare quello che abbiamo oggi.

Sul fatto che di leonardo c'e' ne sia stato solo uno e' vero. Ma chi puo' sapere che fra 10, 100 o 1000 anni non c'e' ne sara' un altro.

Magari inventeranno il teletrasporto cosi per andare in vacanza non dovro piu' farmi ore di coda in autostrada.:D
 

a.belloni

Utente Standard
Professione: P.M. tuttofare
Software: Solid Edge
Regione: Veneto
#33
Magari inventeranno il teletrasporto cosi per andare in vacanza non dovro piu' farmi ore di coda in autostrada.:D
ma non credo costerà meno di 400 euri :D:D

credi -MC- che nessuno se n'è aproffitta come dici tu se vuoi farti i conti della serva pesa il tuo progetto (materiale ferroso) in kg e moltiplica per 2,5 e vedi quanto ti costa.
Poi se devi farti un carello usi il tubolare e logigo che lo paghi di più che a farlo con la lamiera piegata ...
Comunque se sei convinto che tutti siano li per approfittare dei tuoi progetti segui il consiglio degli altri e fatteli da solo.:p
 

Dexster

Utente Standard
Professione: Disegnatore junior, Meccanico, Elettricista praticamente un Jolly...
Software: Inventor2009
Regione: Lombardia
#34
Molte volte mi sento dire " beh dai cosa ci vuole, schiacci un bottone e il computer fa tutto il resto, fa tutto lui " .........
mi sembra di sentire il capo officina quando discutiamo su Inventor...

Cmq ritornando al topic secondo me se devi sviluppare qualche progetto personale e non commercializzare nulla ti conviene attrezzarti il garage e buonanotte al secchio

Ci sono troppi costi tra materiale tempo fisico di realizzazione manodopera ect..che se non hanno un fine di lucro non conviene affrontare. Credo però se tu fossi miliardario il problema non si ponerebbe e non staresti a scrivere qui sul forum :):D

"__"
 

mtbnicola

Utente Junior
Professione: Traffichino!
Software: Dipende...
Regione: italia
#35
concordo con quanto detto da ipdesign....per poter risparmiare qualche euro dovresti trovare delle piccole officine e magari consegnare anche il programma in G-CODE per le cnc ...