• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Progettazione e prototipazione

mrmarkus

Utente poco attivo
Professione: grafico
Software: solidworks
Regione: veneto
#1
Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum quindi chiedo scusa anticipatamente se la mia discussione è in una sezione sbagliata.
Ho iniziato da poco a lavorare con solidworks e ho zero esperienza nella prototipazione quindi volevo chiedere a qualcuno più esperto di me (e ci vuol poco) alcuni consigli sulla gestione di un modello che sto appunto realizzando in solidworks.
Vi spiego brevemente di cosa si tratta.

Il progetto è molto semplice, dovrei realizzare 2 piastre di uguale dimensione una delle quali con un un cilindro estruso in centro (diametro 20mm, estrusione 10mm)
l'altra piastra di spessore 10mm dovrebbe avere nel suo centro un foro in modo tale che le due piastre possano essere accoppiate ma non incastrate.
Una volta realizzati i due modelli, vorrei inviarli ad un'officina che esegue lavori in CNC per essere realizzate in alluminio, ora la mia domanda è:
Devo tenere conto di scarti o tolleranze nella realizzazione dei modelli? Per essere più chiaro, nella piastra con il foro ad esempio mi verrebbe da pensare di predisporre un foro leggermente più grande di 20mm, ma di quanto affinché non ci sia eccessivo lasco? Oppure questo tipo di tolleranza è già predisposta nell'esportazione del file da solidworks?

Grazie a tutti per i consigli e scusate per la banalità della mia domanda :)!
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#2
Bah...mi pare che le regole del disegno non si debbano dimenticare.

Se fornisci un disegno 2d ci sarà la tolleranza. Se mandi un solido in prototipazione verrà quello che é di nominale. Non ho mai visto un programma che legge nella mente di una persona per sapere se fare più o meno largo....

Comunque se le fai in alluminio...che prototipazione é?
Fai la tavola 2d con tolleranze e basta.
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#3
ovviamente un' immagine o schizzo aiuterebbe.
a livello di modellazione 3D sfrutti le geometrie delle due parti per i dimensionamenti.
per l'invio in officina conto terzi devi interfacciarti con loro e vedere come gestire i materiali.
-se fanno tutto loro mandi i disegni finiti con tolleranze e quote e gestiscono loro il materiale
-se forniscono solo il lavoro finito devi chiedergli che sovrametallo necessitano per la lavorazione

il lasco fra i materiali dipende dalla geometria, dalla tolleranza e dalla lavorazione necessaria.
per capirsi:
se il cilindro estruso è saldato è una cosa, se è ricavato da pieno è un'altra;
se il posizionamento lo danno eventuali fori di fissaggio è una cosa, se lo danno cilindro e foro è un'altra;
se fai un foro da 100 su una piastra da spessore 10 è una cosa, se fai un foro da 20 su una piastra da 100 è un'altra.

comunque in ogni caso solidworks come software non c'entra nulla nella decisione dimensionale perché sono informazioni che decidi tu come progettista
 

mrmarkus

Utente poco attivo
Professione: grafico
Software: solidworks
Regione: veneto
#4
grazie meccanicamg penso che la cosa migliore sia interfacciarsi con l'officina che realizzerà i pezzi
 

mrmarkus

Utente poco attivo
Professione: grafico
Software: solidworks
Regione: veneto
#5
Grazie MassiVonWeizen la parte estrusa è ricavata dal pieno comunque giustamente sarà meglio interfacciarsi con l'officina.