Proe 5.0 e calcolo distribuito

Trippuma

Utente poco attivo
Professione: Saldatore
Software: autocad
Regione: Toscana
#1
Ciao a tutti, volevo sapere se con proe 5.0 è possibile creare una rete per il calcolo distribuito, visto che al lavoro abbiamo diversi pc, ma in linea di massima fanno tutti pietà. Grazie a tutti, a presto.
 

painaz

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: proe
Regione: veneto
#2
Ciao a tutti, volevo sapere se con proe 5.0 è possibile creare una rete per il calcolo distribuito, visto che al lavoro abbiamo diversi pc, ma in linea di massima fanno tutti pietà. Grazie a tutti, a presto.
yes.

E' una possibilità che esiste dalla versione 2000i2, quindi da quasi 15 anni.

Credo richieda licenza apposita.
Non conosco esempi reali, insomma qualcuno che abbia abilitato e usi queste funzionalità.
 

Trippuma

Utente poco attivo
Professione: Saldatore
Software: autocad
Regione: Toscana
#3
Grazie per la risposta, scusa se ho tardato ma non mi sono ricollegato per motivi di tempo. Speriamo che qualcuno che lo usa ho ha usato sappia darmi qualche informazione in più, in particolare dei miglioramenti che effettivamente si potrebbero ottenere.
 

painaz

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: proe
Regione: veneto
#4
Temo che i benefici siano limitati nella modellazione.

Mi spiego:
se si modella per feature il modello viene costruito "passo-passo", con un procedimento strettamente sequenziale.
Difficile fare la cosa in "parallelo".
Con gli assiemi forse ci sono benefici, distribuendo la ricostruzione delle singole parti su pi
 

sameer

Utente poco attivo
Professione: mrs
Software: bchdjs
Regione: ydudjn
#5
Ho immaginato che avessi capito così, ma Ghery ha parlato di iterazioni non di nome, poi magari vuole con due nomi ma quello non è possibile, il nome deve per forza di cose essere diverso, windows insegna. :)