Problemi CPU

Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#21
Anch'io ho un portatile con 8core e 16Gb di ram a 1600MHz e 2.50 GHz di processore (Dell M6600) e ho fatto delle prove senza vedere differenze in modellazione. Ma la domanda è... la gestione delle risorse computer chi la fa? sempre il SO oppure il software può fare la sua? o meglio non si vuole sviluppare il software che sfrutti appieno le risorse computer? com' è la storia?:smile::smile::smile::biggrin:
Credo proprio che la gestione del multiprocessore la possa fare solo il sistema operativo... magari sbaglio eh...
Peccato, settimana scorsa ero in R&D a Milford per NX8...
Ho incontrato 3 "Software Architect"... potevo chiedere...
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#23
Credo proprio che la gestione del multiprocessore la possa fare solo il sistema operativo...
In genere e' il software che puo' essere programmato e poi compilato in modo da sfruttare il parallelismo dei calcoli, piu' che il sistema operativo "host".

Questo e' prassi comune sui software di analisi FEM, molto meno nel mondo CAD dove in genere il collo di bottiglia e' la scheda grafica, ben piu' che la CPU. Infatti in modellazione/documentazione le uniche attivita' che richiedono un forte uso di CPU sono la messa in tavola ed il rendering, ma si tratta di solito di una piccola percentuale del tempo totale d'uso del software.

Credo che un software nato per usare una sola CPU sia molto difficile da rendere multiprocessore, e probabilmente e' questo il motivo per cui soffriamo ancora oggi le scelte architetturali fatte magari decine di anni fa nelle prime release di uno specifico soft.
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#24
In genere e' il software che puo' essere programmato e poi compilato in modo da sfruttare il parallelismo dei calcoli, piu' che il sistema operativo "host".

Questo e' prassi comune sui software di analisi FEM, molto meno nel mondo CAD dove in genere il collo di bottiglia e' la scheda grafica, ben piu' che la CPU. Infatti in modellazione/documentazione le uniche attivita' che richiedono un forte uso di CPU sono la messa in tavola ed il rendering, ma si tratta di solito di una piccola percentuale del tempo totale d'uso del software.

Credo che un software nato per usare una sola CPU sia molto difficile da rendere multiprocessore, e probabilmente e' questo il motivo per cui soffriamo ancora oggi le scelte architetturali fatte magari decine di anni fa nelle prime release di uno specifico soft.
Dall'alto della mia ignoranza anche io avevo sempre considerato l'applicativo l'unico elemento in grado di usare la moltitudine di cpu disponibili, ne è la prova il fatto che programmi specifici di rendering facciano proprio questo anche sullo stesso sistema operativo che usiamo per NX.
Poi non sono un espertone, magari lanciano più sessioni in contemporanea, come ad esempio fanno conoscenti con il calcolo Cam di NX.
In sostanza, a quanto ho avuto modo di leggere in rete è il software che deve essere in grado di impostare più tread contemporanei , che verranno poi gestiti dai vari core disponibili .
A parziale conferma il fatto che NX sfrutti il multicore con operazioni booleane.
Se fosse Seven a gestire la cosa credo che indipendentemente da cosa facciamo avremmo un carico alle cpu allineato alle richieste del Sofware.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#25
In genere e' il software che puo' essere programmato e poi compilato in modo da sfruttare il parallelismo dei calcoli, piu' che il sistema operativo "host".

Questo e' prassi comune sui software di analisi FEM, molto meno nel mondo CAD dove in genere il collo di bottiglia e' la scheda grafica, ben piu' che la CPU. Infatti in modellazione/documentazione le uniche attivita' che richiedono un forte uso di CPU sono la messa in tavola ed il rendering, ma si tratta di solito di una piccola percentuale del tempo totale d'uso del software.

Credo che un software nato per usare una sola CPU sia molto difficile da rendere multiprocessore, e probabilmente e' questo il motivo per cui soffriamo ancora oggi le scelte architetturali fatte magari decine di anni fa nelle prime release di uno specifico soft.
concordo con quanto dici ed aggiungerei che oltre al collo di bottiglia generato da tavole e rendering c'è anche il ricalcolo delle feature su modelli complessi... ma questo adesso l'hanno risolto con la sincrona :rolleyes:
 
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#27
risolto !!!!

... aggiornando i driver video!

grazie mille a tutti
Cazzarola...
Ma quanti guai danno le schede grafiche! :mad:
ma è mai possibile???

Che scheda grafica hai?
Hai messo un driver certificato oppure l'ultimo?
hai messo il driver della scheda grafica oppure quello dell'OEM?