• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Problema in rapporti di Assieme

pollocad

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico
Software: Solid edge
Regione: Emilia Romagna
#1
Ciao a tutti.
nell'azienda in cui lavoro utilizziamo i cilindri come assiemi alterni, per avere almeno le due posizioni del cilindro con stelo fuori o stelo dentro. Purtroppo quando inserisco i cilindri in un assieme e poi vado a fare il rapporto per ottenere la distinta dei pezzi, il cilindro non me lo inserisce mai nel rapporto. A questo punto suppongo accada perchè è un assieme alterno, qualcuno sa darmi qualche soluzione a questo problema? Anche perchè ogni volta devo ricordarmi di inserirli nella distinta a mano e a volte capita che qualche cilindro me lo dimentico per strada

Grazie
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#2
Ciao a tutti.
nell'azienda in cui lavoro utilizziamo i cilindri come assiemi alterni, per avere almeno le due posizioni del cilindro con stelo fuori o stelo dentro. Purtroppo quando inserisco i cilindri in un assieme e poi vado a fare il rapporto per ottenere la distinta dei pezzi, il cilindro non me lo inserisce mai nel rapporto. A questo punto suppongo accada perchè è un assieme alterno, qualcuno sa darmi qualche soluzione a questo problema? Anche perchè ogni volta devo ricordarmi di inserirli nella distinta a mano e a volte capita che qualche cilindro me lo dimentico per strada

Grazie
Io di solito uso gli assiemi regolabili per questo scopo, e non ho mai registrato il tuo problema.

Adesso ho fatto una prova rapida mettendo in tavola un assieme padre contenente anche due ricorrenze dello stesso assieme, ma "alternate", e poi ho creato la tabella delle parti nel draft, e anche qui' tutto ok. Invece nel report di assieme lo vedo riportato su due record distinti, in Q.1 ciascuno. Probabilmente e' un bug che andrebbe segnalato.
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#3
Ciao a tutti.
nell'azienda in cui lavoro utilizziamo i cilindri come assiemi alterni, per avere almeno le due posizioni del cilindro con stelo fuori o stelo dentro. Purtroppo quando inserisco i cilindri in un assieme e poi vado a fare il rapporto per ottenere la distinta dei pezzi, il cilindro non me lo inserisce mai nel rapporto. A questo punto suppongo accada perchè è un assieme alterno, qualcuno sa darmi qualche soluzione a questo problema? Anche perchè ogni volta devo ricordarmi di inserirli nella distinta a mano e a volte capita che qualche cilindro me lo dimentico per strada

Grazie
Forse il cilindro è stato memorizzato per non comparire nelle distinte. Prova a fare tasto destro, proprietà occorrenza e verifica le impostazioni.

Ciao
 

pollocad

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico
Software: Solid edge
Regione: Emilia Romagna
#4
Le proprietà occorrenza vanno bene, purtroppo è un problema che ci portiamo dietro da diverso tempo e non riesco proprio a capire perchè non mi debba considerare i cilindri nei rapporti. Ho provato a renderlo anche assieme di saldatura e addirittura non me lo fa proprio vedere, mentre se non lo considero di saldatura, mi fa vedere almeno i singoli componenti
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#5
Le proprietà occorrenza vanno bene, purtroppo è un problema che ci portiamo dietro da diverso tempo e non riesco proprio a capire perchè non mi debba considerare i cilindri nei rapporti. Ho provato a renderlo anche assieme di saldatura e addirittura non me lo fa proprio vedere, mentre se non lo considero di saldatura, mi fa vedere almeno i singoli componenti
Puoi inviare questo file ?
 

pollocad

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico
Software: Solid edge
Regione: Emilia Romagna
#6
Questo è un cilindro di quelli che utilizziamo

Grazie mille per la disponibilità
 

Allegati

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#7
Questo è un cilindro di quelli che utilizziamo

Grazie mille per la disponibilità
Ho appena provato a metterne 2 dentro un assieme nuovo, creata la tavola ed elenco parti e compare regolarmente in tabella con quantità 2.

Forse qualche impostazione della tabella, avete provato con una standard ?

Ciao
 

pollocad

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico
Software: Solid edge
Regione: Emilia Romagna
#8
Ciao, il problema è nel rapporto non nelle tabelle.
Noi facciamo le distinte utilizzando il rapporto di assieme, che poi esporto in excel e lo inserisco nel gestionale. In pratica apro l'assieme, vado in strumenti rapporto, sommario delle parti per unità. Qui mi da la quantità delle parti che compongono il cilindro. Se lo tratto come fosse assieme saldato (per rendere la parte unica) non viene considerato dal rapporto
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#9
Ciao, il problema è nel rapporto non nelle tabelle.
Noi facciamo le distinte utilizzando il rapporto di assieme, che poi esporto in excel e lo inserisco nel gestionale. In pratica apro l'assieme, vado in strumenti rapporto, sommario delle parti per unità. Qui mi da la quantità delle parti che compongono il cilindro. Se lo tratto come fosse assieme saldato (per rendere la parte unica) non viene considerato dal rapporto

Come ti dicevo, io li vedo entrambi, ma in quantita' 1 e 1 invece che 2. Ovviamente e' sbagliato, e andrebbe aperta una segnalazione.

Una domanda: sono assiemi alterni o assiemi di posizione alterna?

Nel primo caso forse e' corretto il comportamento di SE che mi fa vedere due righe diverse.
 

Allegati

pollocad

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico
Software: Solid edge
Regione: Emilia Romagna
#10
sono assiemi di posizione alterne. Io però adopero sommario delle parti per unità, in quanto in alcuni assiemi sono presenti sottoassiemi "neutri di comodo", ma che vanno conteggiati come componenti dell'assieme padre
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#11
sono assiemi di posizione alterne. Io però adopero sommario delle parti per unità, in quanto in alcuni assiemi sono presenti sottoassiemi "neutri di comodo", ma che vanno conteggiati come componenti dell'assieme padre

Cosi' viene corretto, il cad individua correttamente le quantita' delle parti.. Forse il tuo SE ha qualche problema, l'assistenza non ti ha aiutato (sempre se hai un contratto attivo)?
 

Allegati

delki

Utente Standard
Professione: Tecnical Support e Formazione su Solid Edge e SolidRules
Software: Solid Edge, Visual Basic .NET, SolidRules: InCentro, Desk, Configurator Manufactoring, Studio
Regione: Veneto
#12
Prova a caricare un assieme tuo, contenente i cilindri, è sufficiente un assieme con i soli cilindri, a patto che anche in questo caso sia riproducibile l'errore.
 

pollocad

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico
Software: Solid edge
Regione: Emilia Romagna
#13
Non viene corretto neanche a te, Se non erro hai inserito 2 cilindri, ma lui continua a farti vedere la quantità dei suoi componenti e non la quantità dei due assiemi. Ormai le ho provate tutte, anni fa segnalai il problema, ma non mi fu risolto nonostante mi dissero che era un problema del S.e. Purtroppo oggi non ho più l'assistenza attiva, speravo che con le nuove relise avessero risolto il problema ma a quanto pare non è così. Ora siamo in procinto di cambiare e passare alla ST6, a quel punto proverò a chiedere di risolvermi il problema che non è cosa da poco doversi ricordare di aggiungere componenti ad una distanza.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#14
Non viene corretto neanche a te, Se non erro hai inserito 2 cilindri, ma lui continua a farti vedere la quantità dei suoi componenti e non la quantità dei due assiemi. Ormai le ho provate tutte, anni fa segnalai il problema, ma non mi fu risolto nonostante mi dissero che era un problema del S.e. Purtroppo oggi non ho più l'assistenza attiva, speravo che con le nuove relise avessero risolto il problema ma a quanto pare non è così. Ora siamo in procinto di cambiare e passare alla ST6, a quel punto proverò a chiedere di risolvermi il problema che non è cosa da poco doversi ricordare di aggiungere componenti ad una distanza.
Ho seguito quello che tu indicavi come flusso di lavoro "sommario elenco parti", in quel caso e' normale che lui esploda i sottoassiemi e ti faccia vedere i componenti a livello atomico.

Nella risposta precedente ti facevo vedere che lui indica i due cilindri come diversi e per cui li da in quantita' 1 ciascuno, mentre invece dovrebbe dirmi quantita' 2.
Ho provato con due miei sottoassiemi e come vedi si replica l'errore: i cilindri vengono visti, ma come entita' distinte. Resta da capire perche' nel tuo caso i componenti vengono ignorati dal rapporto delle parti, ma finora non ci hai dato sufficienti informazioni per capire cosa succede.
 

Allegati

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#15
C'e' un problema grosso a monte, secondo me: se apri il file con RM, i due cilindri identici vengono visti come assiemi distinti....

Strano che nessuno se ne sia mai accorto prima, visto che gli assiemi alterni nascono proprio per questi scopi.
 

Allegati

delki

Utente Standard
Professione: Tecnical Support e Formazione su Solid Edge e SolidRules
Software: Solid Edge, Visual Basic .NET, SolidRules: InCentro, Desk, Configurator Manufactoring, Studio
Regione: Veneto
#16
Solid Edge, nella tavola lavora correttamente.

Nei rapporti, facendo SOMMARIO DELLE PARTI PER UNITA funziona correttamente, perché conta le parti e non i "componenti" intesi come sotto assiemi.

Il rapporto da fare è ELENCO DELLE PARTI, solo che in questo caso differenzia tra cilindro aperto e non chiuso. In questo caso occorre aprire una segnalazione in Simenes.
 

pollocad

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico
Software: Solid edge
Regione: Emilia Romagna
#17
@ cacciatorinio i tuoi son due assiemi alterni? Sinceramente non so quali altre informazioni servano per capire quale sia l'errore, io ho due cilindri che sono assiemi alterni. Quando faccio il rapporto assieme per unità, mi fa vedere la somma dei sottocomponenti e non dei cilindri nella loro totalità. Ti allego un'immagine parti unita.png
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#18
@ cacciatorinio i tuoi son due assiemi alterni? Sinceramente non so quali altre informazioni servano per capire quale sia l'errore, io ho due cilindri che sono assiemi alterni. Quando faccio il rapporto assieme per unità, mi fa vedere la somma dei sottocomponenti e non dei cilindri nella loro totalità. Ti allego un'immagine View attachment 36206
Si, i miei due cilindri erano assiemi alterni.

Comunque, torno a dirti, il "sommario di parti per unità" fa una somma dei componenti esplodendo qualunque sottoassieme esista nel tuo assieme padre, per cui vedi solo i singoli par, senza avere nessun'altra informazione sugli eventuali padri di queste parti singole.

Per vedere la distinta vera a propria, con anche i livelli, devi usare "elenco componenti". A questo punto pero' scappa fuori l'errore che dicevamo, che lo stesso cilindro in posizione alternate e' visto come due codici separati. In realta' e' un problema di non grande conto: l'ufficio acquisti comprera' due volte lo stesso cilindro, invece di comprare due cilindri con un solo ordine.

Una curiosita':

Se devi gestire un assembly qualunque, che per te e' un codice unico, per esempio un commerciale in formato *.asm composto da varie parti *.par, col tuo metodo di creazione della distinta lo vedi? O vedi solo i figli?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#20
No effettivamente vedo solo i sottocomponenti
In genere io (e penso anche molti altri) per creare i report di assieme faccio una messa in tavola dell'asm e poi creo li' l'elenco parti, poi lo copio-incollo su Excel.

Il vantaggio e' che hai un controllo molto migliore dei sottoassiemi che vuoi esplodere e di quelli che vuoi lasciare annidati, cosi' come di cio' che vuoi vedere o nascondere in distinta.

Per i cilindri aperti/chiusi (e assimilabili) invece uso gli assiemi regolabili e non gli assiemi alterni: cosi' evito di cadere nel bug del conteggio errato.

Credo che comunque gli stessi risultati si possano ottenere con il rapporto d'assieme in ambiente asm, cercando di capire bene come esplodere l'assieme e cosa fare di questi assiemi alterni, se abolirli o continuare ad usarli.