Problema di mating condition da NX5 a NX7.5

spantik

Utente Junior
Professione: Disegnatore macchinari industriali
Software: Unigraphics NX11
Regione: Veneto
#1
Ciao a tutti, ho provato a dare un'occhiata, ma non ho trovato nessuno (se mi sbaglio ben venga) che ha aperto un post sul nuovo sistema di Assembly di UG. Da NX5 a NX6, ancora permette di usare il sistema vecchio di assemblaggio, ma adesso che uso la 7.5, non riesco a capire la logica dell'assembly nelle mate: son tutte elencate senza riferimenti, è un casino capire quali sono le mate di un pezzo. Son io che non ci arivo (possibile) o c'è una logica nuova che mi sfugge?
Grazie mille a tutti per l'eventuale aiuto.
Ciaoooooo
 

fcorallo

Utente Junior
Professione: Progettista, disegnatore meccanico
Software: Nx7.5
Regione: Liguria
#2
Vai nel part navigator, selezioni il componente che ti interessa, vai poi sotto nella scheda dipendenza ( mi sembra si chiami così) clicchi sulla lente e ti appaiono solo quelli relativi alla parte che hai selezionato

Saluti
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#3
Posso dirti come funziona su NX8, la 7.5 ormai l'ho disinstallata . Ma penso fosse uguale anche con la 7.5

Oltre a vedere i vincoli nell'Assembly Navigator, c'è un navigator specifico per i vincoli.
In questo specifico navigatore vincoli hai la possibilità di avere una visione raggruppata degli stessi in base al componente associato
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#4
In NX8 è stata implementata la resource bar specifica che fino alla 7.5 non esisteva, migliorando notevolmente la gestione degli assembly constraint.
Il problema principale, che ho potuto constatare in diverse occasioni, è stata la conversione 'automatica' delle mating conditions negli assembly constraint a causa della mancanza di corrispondenza del vincolo fix nelle mating conditions.
Mi spiego meglio: essendo le mc unidirezionali era consuetudine posizionare senza vincoli e in assoluto il particolare principale. L'assieme dipendeva da quel particolare svincolato ma non era labile. Vedi immagine mc, mentre con gli assembly constraint l'assieme, con gli stessi vincoli, è labile (vedi immagine ac) in quanto i vincoli sono bidirezionali.
Con assiemi 'vecchi' è necessario andare a fissare quel primo elemento per rendere il sistema gestibile altrimenti succedono cose strane.
 

Allegati

  • 15.7 KB Visualizzazioni: 13
  • 19.3 KB Visualizzazioni: 14

fcorallo

Utente Junior
Professione: Progettista, disegnatore meccanico
Software: Nx7.5
Regione: Liguria
#5
In NX8 è stata implementata la resource bar specifica che fino alla 7.5 non esisteva, migliorando notevolmente la gestione degli assembly constraint.
Il problema principale, che ho potuto constatare in diverse occasioni, è stata la conversione 'automatica' delle mating conditions negli assembly constraint a causa della mancanza di corrispondenza del vincolo fix nelle mating conditions.
Mi spiego meglio: essendo le mc unidirezionali era consuetudine posizionare senza vincoli e in assoluto il particolare principale. L'assieme dipendeva da quel particolare svincolato ma non era labile. Vedi immagine mc, mentre con gli assembly constraint l'assieme, con gli stessi vincoli, è labile (vedi immagine ac) in quanto i vincoli sono bidirezionali.
Con assiemi 'vecchi' è necessario andare a fissare quel primo elemento per rendere il sistema gestibile altrimenti succedono cose strane.

confermo , succedono cose stranissime, diciamo pure "dei casini"
 

Pizza3d

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: NX - SE - Team center
Regione: lombardia
#6
Oltre al suggerimento di fcorallo, In NX 7.5, per ricercare i vincoli fra 2 componenti, un comando molto comodo è il "mostra nascondi vincoli" o "show and hide costrain"
Selezionati 2 componenti ti permette anche di isolare i vincoli che sono in comune a questi 2 componenti. lo puoi trovare nella toolbar degli assiemi a dx del comando dei costrain.

In NX8, usando gli opportuni filtri, il navigatore degli assiemi è veramente utile.

La mia esperienza riguardo alla conversione da MC ad assembly costrain non ho mai avuto prolemi ho notato che se l'assieme era vincolato male e aveva errori in precedenza la conversione si porta a dietro gli stessi errori, riguardo al fix sul componente principale, l'ha sempre convertito correttamente.
Buon lavoro
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#7
..... riguardo al fix sul componente principale, l'ha sempre convertito correttamente.
Buon lavoro
Non esiste il fix nelle MC, il problema è quello. Riporto quanto mi hanno scritto dal GTAC:

I think we should have a look at this assembly.
As far as I know (and this is my feedback from PS guys) with the new Assembly Constraints method one should be much more careful with assemblies management: for instance you should always define at least one base component with a Fixed constraint
that works as a reference component for the rest of the assembly, avoiding to have unconstrained components (Fixed didn't exist with Mating); translating the old Matings cannot always define a robust contraining scheme with Assembly Constraints.
 

Pizza3d

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: NX - SE - Team center
Regione: lombardia
#8
Non esiste il fix nelle MC, il problema è quello. Riporto quanto mi hanno scritto dal GTAC:

I think we should have a look at this assembly.
As far as I know (and this is my feedback from PS guys) with the new Assembly Constraints method one should be much more careful with assemblies management: for instance you should always define at least one base component with a Fixed constraint
that works as a reference component for the rest of the assembly, avoiding to have unconstrained components (Fixed didn't exist with Mating); translating the old Matings cannot always define a robust contraining scheme with Assembly Constraints.
Certo che non esiste... nella conversione MC-AC viene riconosciuto il componente principale (quello senza vincoli nelle MC) e durante la conversione gli viene messo il vincolo di fix negli AC.
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#9
Il problema principale, che ho potuto constatare in diverse occasioni, è stata la conversione 'automatica' delle mating conditions negli assembly constraint a causa della mancanza di corrispondenza del vincolo fix nelle mating conditions.
Mi spiego meglio: essendo le mc unidirezionali era consuetudine posizionare senza vincoli e in assoluto il particolare principale. L'assieme dipendeva da quel particolare svincolato ma non era labile. Vedi immagine mc, mentre con gli assembly constraint l'assieme, con gli stessi vincoli, è labile (vedi immagine ac) in quanto i vincoli sono bidirezionali.
Con assiemi 'vecchi' è necessario andare a fissare quel primo elemento per rendere il sistema gestibile altrimenti succedono cose strane.
SYMPTOM/PROBLEM
---------------
When converting Mating conditions to Assembly Constraints, how does NX decide which components are given a 'Fix' constraint?

SOLUTION/WORKAROUND
-------------------
Mating Conditions are one-directional: component A is constrained to component B. So the mating condition will never move component B, whatever happens.
Assembly Constraints are two-directional: components A and B are constrained together, and when the constraint solves, either constraint can be moved by it.

Therefore, when a mating condition is converted to assembly constraints,
component B is given a Fix constraint (if it was not mated itself). This gives
the best representation of the pre-conversion behavior with the new
constraints.

The user can always delete the Fix constraints if they are unwanted. However, this will mean that the assembly has update behavior less similar to the unconverted behavior than before.

Note that the message "You are trying to move a fixed component. Are you sure you want to move it?" does not prevent you from moving the component. It is merely a warning message, and replying "Yes" to it allows the component to be moved.
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#11
SYMPTOM/PROBLEM
---------------
When converting Mating conditions to Assembly Constraints, how does NX decide which components are given a 'Fix' constraint?

SOLUTION/WORKAROUND
-------------------
Mating Conditions are one-directional: component A is constrained to component B. So the mating condition will never move component B, whatever happens.
Assembly Constraints are two-directional: components A and B are constrained together, and when the constraint solves, either constraint can be moved by it.

Therefore, when a mating condition is converted to assembly constraints,
component B is given a Fix constraint (if it was not mated itself). This gives
the best representation of the pre-conversion behavior with the new
constraints.

The user can always delete the Fix constraints if they are unwanted. However, this will mean that the assembly has update behavior less similar to the unconverted behavior than before.

Grazie, questa non la sapevo. Ho verificato con un assieme fatto bene in NX5 svincolando dei componenti e il risultato è stato ottimo. La risposta del GTAC, a cui mi ero rivolto per un cliente che è passato da NX4 a NX7.5, mi ha fuorviato. Probabilmente gli assiemi di questo cliente erano in partenza fatti male.