• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Problema con Vincoli e coords di Vidsual Nastran

Oxcart12

Utente Junior
Professione: Progettista Senior - CAE Specialist
Software: Catia v5R26, Ansys 17.2, Inventor 2016
Regione: Emilia Romagna
#1
Vi posto il file della simulazione per capire perchè non riesco a portarla a termine.
Mi segnala il superamento del limite elastico del particolare in esame quando invece nella realtà resiste.
Grazie dell' aiuto.
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#2
Il file di simulazione?
Occhio che sarà grosso!
Semmai posta il file senza simulazione, senza mesh (solo i parametri) e con i vincoli, altrimenti odvresti avere un link su qualche server.
Ciao
 

Oxcart12

Utente Junior
Professione: Progettista Senior - CAE Specialist
Software: Catia v5R26, Ansys 17.2, Inventor 2016
Regione: Emilia Romagna
#3
il file contiene tutta la geometria immediatamente prima della simulazione, sono circa 6.5 mb. Aspetto tue notizie per l'analisi del complessivo assemblato. Comunque non è complicato (4 vincoli cerniera) per cui non penso che dovrai perderci su troppo tempo.
Ciao a risentirci. :)
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#4
ma non c'è il file!
E' dura, non so se riesci a postarlo. devi metterlo su un server esterno, via ftp.
Ciao
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#5
ho visto il file veocemente. E' come dicevo io:
tu hai messo i vincoli su mezzo mantello cilindrico mentre dovrebbe almeno essere distribuito (in realtà poi il contatto e solo su una parte del cilindro!)
Per fare una cosa fatta bene bisogna (e questo lo dicono al corso) simulare in FEA tutti i corpi, così i carichi si autodistribuiscono e il calcolo è più attendibile.
Gli darò un occhiata più tardi e vedo di sistemartelo.
Ciao
 

Oxcart12

Utente Junior
Professione: Progettista Senior - CAE Specialist
Software: Catia v5R26, Ansys 17.2, Inventor 2016
Regione: Emilia Romagna
#6
quindi vuoi dire che dal punto di vista formale il resto andava bene?
Come faccio a distribuire su tutta la faccia? Ne seleziona solo una metà, mentre in altri casi seleziona tutta la faccia. Ho provato con il tasto ctrl ma non funziona.
Se non faccio il fem di tutti i particolari non funziona correttamente?
Hai materiale del corso da inviare?
Ciao e grazie infinite, ti sono debitore.
 

Oxcart12

Utente Junior
Professione: Progettista Senior - CAE Specialist
Software: Catia v5R26, Ansys 17.2, Inventor 2016
Regione: Emilia Romagna
#7
Un'altra cosa,
tutti i perni e pernetti che ho inserito tra bilanciere, puntone e forcellone sono stati realizzati da me (non sono i reali effettivi anche se la geometria è praticamente la stessa) per il trasferimento dei carichi. Ma sono indispensabili oppure posso mettere i coord direttamente tra i corpi che mi interessa verificare (tra forcellone e puntone e tra puntone e bilanciere) e quindi creare i vincoli senza corpi intermedi?
Spero di essermi spiegato correttamente.
Ciao Andrea
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#8
Come faccio a distribuire su tutta la faccia? Ne seleziona solo una metà, mentre in altri casi seleziona tutta la faccia. Ho provato con il tasto ctrl ma non funziona.
Se non faccio il fem di tutti i particolari non funziona correttamente?
con control o alt si selezionano più facce, non ricordo quale tasto ma uno dei due.
Lui divide i cilindri in due semicilindri, ecco perchè. Questa divisione dipende dal cad con cui hai costruito la geo.
Hai materiale del corso da inviare?
appunti scritti a mano. Il corso era soprattutto su problematiche mie, quindi su soluzioni di problemi veri.
tutti i perni e pernetti che ho inserito tra bilanciere, puntone e forcellone sono stati realizzati da me (non sono i reali effettivi anche se la geometria è praticamente la stessa) per il trasferimento dei carichi. Ma sono indispensabili oppure posso mettere i coord direttamente tra i corpi che mi interessa verificare (tra forcellone e puntone e tra puntone e bilanciere) e quindi creare i vincoli senza corpi intermedi?
Spero di essermi spiegato correttamente.
per semplicità io creerei il modello in modo che i perni siano contenuti negli altri corpi, così semplifichi.
Poi ci sono tanti raggi di curvatura che creeranno sicuramente casini nell amesh e nel calcolo: spigoli vivi è sempre meglio, almeno in prima analisi.
Inoltre, se conosci la legge del moto potresti semplificare il modello ad un solo corpo, la biella, mettendo al posto dei vincoli le forze esterne ... in questo modo semplificheresti notevolmente.
Per calcolare le forze potresti mapparle nel modello generale, esportare i dati in excell e poi ... ricostruire il modello con un solo corpo.
Fare la simulazione di tutto per me va bene per qualche step ma per l'intero ciclo la vedo dura, molto dura!
ciao
 

Oxcart12

Utente Junior
Professione: Progettista Senior - CAE Specialist
Software: Catia v5R26, Ansys 17.2, Inventor 2016
Regione: Emilia Romagna
#9
Grazie mille Gerod,
provo subito domani mattina, poi ti faccio sapere cosa ne viene fuori.
A risentirci presto. Buon fine settimana.
Ciao
 

Oxcart12

Utente Junior
Professione: Progettista Senior - CAE Specialist
Software: Catia v5R26, Ansys 17.2, Inventor 2016
Regione: Emilia Romagna
#10
Ciao Gerod,
ho provato ad utilizzare ctrl oppure alt durante la selezione della superficie a cui si applica un coord ma seleziona sempre e solo una metà. Puoi provare a trovare la combinazione di tasti che me lo permette?
Ciao
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#11
Mah, a me proprio non mi permette di selezionarle. Di solito col tasto dx ti si abilita la opzione "distribuite on faces" ma non la abilita. Sono un pò arrugginito ma, per ottenere un buon risultato devi usare il metodo che ti dissi, ovvero includere tutto in FEA e selezionare Autobond within bond tolerance.
Altrimenti, i risultati non sarebbero attendibii.
ma la tua geometria è troppo complessa per fare un calcolo del genere, bisogna assolutamente semplificare.
Sto provando....
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#12
una cosa.... ma come hai inserito i vncoli?
Hai creato le coordinate e poi applicato i vincoli oppure ...
Ciao
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#13
Poi c'è un warning da non sottovalutare all'inizio della simulazione, l'inerzia di un corpo va all'infinito. Bisogna lavorare sui parametri di integrazione, eseguire il ciclo partendo da una forza nulla e applicandola staticamente (da 0 a F lentamente). Se tu al tempo t0 = 0 hai una forza nulla e all'istante t1 = t0 + intervallo integrazione hai F il sistema va in crisi, ti trovi reazioni anomale e le tensioni del FEA sono elevate.
Il modello deve essere più curato ma a questo punto direi che non servono 10 minuti per sistemare, te ne servono mooolti e magari sentire l'assistenza!
Io posso darti una mano ma devi avere pazienza perchè non è una cosa da 10 minuti, ma bisogna dedicarci parecchio tempo e per me il tempo = lavoro per cui devi avere pazienza.
Ah, intanto inizia a semplificare il modello geometrico.
Poi ricorda che se tu hai elementi di materiale diverso avrai problemi di convergenza dei risultati. Nel lontano 2003 ho segnalato il baco alla MSC (non ti dico la risposta che mi è stata data!), hanno analizzato il modello e confermato che, qualora nel multobody ci siano materiali con E molto diversi, si accumulano gli errori. Sto ancora aspettando che sistemino quel baco :(
Ciao
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#14
Infine, il tasto è il CNTR ma devi includere tutto in FEA se vuoi scegliere le facce.
Torniamo sempre al punto di partenza.
Ciao
 

Oxcart12

Utente Junior
Professione: Progettista Senior - CAE Specialist
Software: Catia v5R26, Ansys 17.2, Inventor 2016
Regione: Emilia Romagna
#15
Ciao Gerod,
forse ho risolto tutti i problemi. Prima provo approfonditamente poi ti faccio sapere.
Ciao
 

Oxcart12

Utente Junior
Professione: Progettista Senior - CAE Specialist
Software: Catia v5R26, Ansys 17.2, Inventor 2016
Regione: Emilia Romagna
#16
Ciao Gerod,
si nel mio modello ci sono particolari in Ergal, Anticorodal ed Acciaio. Spero proprio non creino problemi di convergenza. Va bene una crescita lineare da 0 del carico sino al valore massimo in un lasso di tempo di 1 secondo circa? Dici che non riesco a simulare le tensioni di tutti i corpi presenti nel mio modello con gli elementi finiti? Troppo complicato per il solutore?
Ciao e grazie
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#17
forse ce la fai. LAvora sulla mesh, non lasciarla di default. La tua mesh era troppo fitta, io l'avrei fatta più rada. Comunque semplifica e vedrai che il calcolo si semplifica.
Io ancora non ho avuto tempo di mettermi, se hai problemi dimmi che vedo di farmi in vena e di darti una mano ;)
ciao
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#18
Ho guardato il file.
Bello tosto.
La mesh sui tubolari troppo fitta.
Ad ogni modo ti conviene fare qualche FEA su step di motion, non farlo per ogni istante, non ce la farai mai ...
Non farlo sul prmo step ma lascia che si vada a regime.
Poi dovresti sapere dove è lo sforzo massimo.
Hai provato a fare un calcolo? Se condo me ci mette un disastro, così ad occhio.
Per visualizzare velocemente, nascondi mesh, coord. e vincoli.
Ciao
 

Oxcart12

Utente Junior
Professione: Progettista Senior - CAE Specialist
Software: Catia v5R26, Ansys 17.2, Inventor 2016
Regione: Emilia Romagna
#19
Provando non ci mette un enormità di tempo. Circa 1 ora-1 ora e mezza. Il tempo non è un problema. Il problema è che non funziona per niente. Hai provato ad esaminare i vincoli? Vanno bene? Non capisco dove sia il problema. Faccio l'esame su tutto il dominio temporale perchè lo devo presentare al mio direttore tecnico per convincerlo che dobbiamo adottare un programma di calcolo simile per risolvere i nostri problemi con le strutture dei forcelloni. In questo caso i carichi massimi sono a fondo corsa, ok, ma in quella che stiamo per progettare, direzioni e intensità cambiano in continuazione anche se con continuità. Hai visto sul sito della lista studio? C'è un'analisi simile ma per una geometria molto più complessa e funziona. Non capisco come ci si trovi di fronte a simili problemi con questo programma. Altrimenti hai alternative che fanno calcoli simili?
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#20
darò un occhio più dettagliato.

ultimamente sono un pò full e di notte, ogni tanto, vorrei anche dormire.

Non so se ci sono altri software, bisogna guardare.

La regola è:
_lanciare il programma e lasciare che si stabilizzino le forze (è pur sempre un calcolo numerico)
_scegliere il tempo di integrazione opportuno (è molto importante questo parametro)

Ciao

dimenticavo: 1-1,5 ore per fare che cosa???