problema con pdm work group

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#21
eh.....mi stai dando ottime notizie!!!!!! se fossi più vicino ci scapperebbe una birra!!!:finger:
secondo te il fatto di avere una gestione multi-cliente può presentare problemi a WG PDM? non è che abbia grosse esigenze, sono tutte molto affini tra i vari clienti.....credo che potrei gestire ogni cliente come un progetto.....
 

luca1669

Utente Standard
Professione: progettista
Software: solidworks,solid edge, pro/e 2000i-wf4
Regione: emilia romagna
#22
Il problema principale che vedo é se dei clienti gestiscono le revisioni con numeri e altri con lettere. Potresti svincolare la revisione che vedi nel cartiglio con quella del tuo pdm ma perderesti molte comodità e aumenteresti il rischio d'errore.
 

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#23
eh si......questa è una bella rogna.......non ammette 2 tipologie di revisioni?? (PS non slego un bel niente, sto cercando di automatizzare al massino, ci mancherebbe solo quello..... la mia povera testolina è stufa di fare il PDM...:frown:)
 

luca1669

Utente Standard
Professione: progettista
Software: solidworks,solid edge, pro/e 2000i-wf4
Regione: emilia romagna
#24
Ne gestisce 2 ma per modifiche di livello diverso. Una per le revisioni e una per le versioni. Potresti pensare di avere server virtuali differenti ma è tutto da verificare se fattibile.
 

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#25
penso che sarei disposto ad inserirla manualemnte, se ciò vuol dire NON perdere il controllo sui file e sulla solo SOVRASCRITTURA.....
In effetti ad oggi, se x assurdo lavorassi con tutte le parti in assieme di primo livello, non sentirei questa esigenza.... salvare tavola e parte aggiungendo un -2....-3.... aumentando di 1 ogni volta è la qiestione minore....anche se di per sè esiste un margine di errore.
 

luca1669

Utente Standard
Professione: progettista
Software: solidworks,solid edge, pro/e 2000i-wf4
Regione: emilia romagna
#26
Ciao, ho appena verificato gli aspetti che mi chiedevi:
- WG PDM gestisce solo 1 tipo di revisione ( che può essere fino a 3 livelli). Una volta impostata è così per tutti i file gestiti (e questo ti creerebbe non pochi problemi nella gestione multi-cliente)
- Durante il checkout non puoi richiamare anche i padri ma solo i figli con relative tavole.
 

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#27
Ti ringrazio davvero......
Nei prossimi giorni farò alcuni test per vedere il funzionamento e i relativi limiti, e le eventuali possibilità di "unificare" alcuni aspetti della gestione multicliente. Poi più avanti valuterò un PDM esterno ed alternativo.....
 

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#28
per luca 1669

però scusa......... se io richiamo in check out un padre posso di certo richiamare i figli no?? se io faccio checkin di un figlio revisionato, non mi viene richiesta la revisione del padre?
 

luca1669

Utente Standard
Professione: progettista
Software: solidworks,solid edge, pro/e 2000i-wf4
Regione: emilia romagna
#29
Pablo scusa il ritardo...
quando fai il checkin del figlio non ti dà la possibilità di fare anche il checkin del padre. Quando farai il checkin del padre allora ti richiederà la revisione in quanto modificato.
Pensando alle tue richieste e vedendo anche l'altra discussione che hai aperto sulle revisioni però mi viene spontaneo evidenziarti che questo pdm non gestisce link fra revisioni padri/assiemi. Mi spiego meglio con un esempio:
Ho un assieme chiamato Gruppo Leva in revisione A e contiene 2 componenti Leva in revisione A e Perno in revisione A.
Modifico la Leva a revisione B, ipotizziamo che le disposizioni aziendali impongano la revisione di un assieme se viene cambiata la revisione di un figlio, quindi modifico l'assieme anche quello in rev. B.
Se voglio recuperare l'assieme in revisione A (quindi con Leva A) non posso richiedere a WG PDM solo l'assieme altrimenti lui recupera l'assieme in revisione A con tutti i figli nell'ultima revisione disponibile e non nella revisione attiva quando l'assieme era A! Questo comportamento è abbastanza comune nei pdm entri level e anche in quelli avanzati non settati per gestire questa esigenza.
Alcune aziende addirittura per essere sicuri di avere gratis questa gestione hanno inserito nella costruzione del codice la revisione quindi di fatti non revisionano mai un file ma lo sostituiscono sempre (un pò estremo ma funziona).
Spero di non averti incasinato troppo.
 

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#30
Ciao e scusa te stavolta x il ritardo.
a grandi linee ho capito ciò che vuoi dirmi, specialmente l'ultimo concetto sulle revisioni gestite "manualmente" (che poi è ciò che faccio anch'io. .....) cioè rinomino i/il file aggiungendo numero o lettera crescente. Se avrò bisogno ti romperàò ancora le scatole. x adesso non mi resta che fare qualche prova sul campo. ... grazie ancora x la disponibilità! !!!!
 

Paolo_69

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: Solidworks 2012
Regione: Campania
#31
saresti gentilissimo! in effetti la mia esigenza sarebbe "semplicemente" quella di avere un sw che in automatico mi VIETI di modificare un disegno già rilasciato e mi OBBLIGHI a creare una revisione (salvo mia forzatura), scalando gli eventuali livelli sovrastanti.... e generando le relative tavole x ogni parte / assieme revisionato.
Qualcuno mi proponeva di mettere i file in sola lettura in windows.....ma so già che non è la soluzione giusta. già provato in passato......
Ciao, sto seguendo entrambe le discusioni che hai aperto perché anch'io sto litigando con il PDM WG.
Ti spiego come lo sto usando così magari trovi qualche risposta:
- In ufficio siamo 6 persone ad utilizzare SW, me compreso che sono il responsabile; ho impostato nel VaultAdmin le credenziali per tutti gli utenti ed ho creato un utente Admin
- Delle 6 persone 3 hanno accesso in sola lettura
- Ho impostato due cicli di vita: "in elaborazione" e "rilasciato". Quando un pezzo è in elaborazione l'indice di revisione è sempre "R+", mentre quando viene rilasciato assume l'indice "R00".
- Nel VaultAdmin ho impostato per me e gli altri due progettisti l'accesso in scrittura solo per le parti e gli assiemi "in elaborazione", ed in sola lettura per quelli "rilasciati".
- Quando la progettazione di un pezzo è completata, ne modifico lo stato in "rilasciato" e la proprietà passa all'utente Admin; in questo modo nessuno può apportare modifiche ad un pezzo rilasciato.
- Se è necessario apportare delle correzioni ad un pezzo rilasciato, entro nel Vault come Admin e riporto il suo stato a "in elaborazione" e l'indice di revisione diventa R00+
- Una volta effettuate ed approvate le correzioni si riporta lo stato a "rilasciato" e l'indice diventa R01

E' un pò macchinoso ma, se si presta la dovuta attenzione, è un buon sistema per evitare sovrascritture e casini con le revisioni.
 

Paolo_69

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: Solidworks 2012
Regione: Campania
#32
Con il metodo che ho descritto sto avendo però qualche difficoltà nella gestione della tabella delle revisioni; poiché l'indice di revisione viene incrementato al momento del check-in, nella tabella inserita sul foglio non appare la revisione che sto rilasciando, e questo non permette di aggiungere un simbolo di revisione alla parte modificata.
Finora non sono riuscito a risolvere questa cosa se non andando a sovrascrivere la revisione dopo aver fatto il check-in, ma è una manovra macchinosa e può facilmente creare problemi
 

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#33
Ciao, sto seguendo entrambe le discusioni che hai aperto perché anch'io sto litigando con il PDM WG.
Ti spiego come lo sto usando così magari trovi qualche risposta:
- In ufficio siamo 6 persone ad utilizzare SW, me compreso che sono il responsabile; ho impostato nel VaultAdmin le credenziali per tutti gli utenti ed ho creato un utente Admin
- Delle 6 persone 3 hanno accesso in sola lettura
- Ho impostato due cicli di vita: "in elaborazione" e "rilasciato". Quando un pezzo è in elaborazione l'indice di revisione è sempre "R+", mentre quando viene rilasciato assume l'indice "R00".
- Nel VaultAdmin ho impostato per me e gli altri due progettisti l'accesso in scrittura solo per le parti e gli assiemi "in elaborazione", ed in sola lettura per quelli "rilasciati".
- Quando la progettazione di un pezzo è completata, ne modifico lo stato in "rilasciato" e la proprietà passa all'utente Admin; in questo modo nessuno può apportare modifiche ad un pezzo rilasciato.
- Se è necessario apportare delle correzioni ad un pezzo rilasciato, entro nel Vault come Admin e riporto il suo stato a "in elaborazione" e l'indice di revisione diventa R00+
- Una volta effettuate ed approvate le correzioni si riporta lo stato a "rilasciato" e l'indice diventa R01

E' un pò macchinoso ma, se si presta la dovuta attenzione, è un buon sistema per evitare sovrascritture e casini con le revisioni.
Ciao Paolo,
grazie per le indicazioni che mi hai dato.
Devo dire che purtroppo ( o x fortuna) continuo a non avere il tempo di fare prove, ma dalla tua descrizione direi che sarebbe veramente il sistema che fa x me. Cioè: avere in SOLA LETTURA tutto ciò che è già stato rilasciato, e poter editare e quindi REVISIONARE tuttò quanto necessario, ed averlo quindi in scrittura. Bella roba questa qua......:rolleyes:
Però nel tuo secondo post mi hai messo sul chivalà...... in effetti non poter vedere l'indice di revisione in tabella (in automatico intendo) non è una gran bella cosa.......
 

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#34
Con il metodo che ho descritto sto avendo però qualche difficoltà nella gestione della tabella delle revisioni; poiché l'indice di revisione viene incrementato al momento del check-in, nella tabella inserita sul foglio non appare la revisione che sto rilasciando, e questo non permette di aggiungere un simbolo di revisione alla parte modificata.
Finora non sono riuscito a risolvere questa cosa se non andando a sovrascrivere la revisione dopo aver fatto il check-in, ma è una manovra macchinosa e può facilmente creare problemi
Quindi, da quanto dici, desumo che ad ogni check-in deve corrispondere una incremento di revisione?
 

Paolo_69

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: Solidworks 2012
Regione: Campania
#35
Però nel tuo secondo post mi hai messo sul chivalà...... in effetti non poter vedere l'indice di revisione in tabella (in automatico intendo) non è una gran bella cosa.......

Quindi, da quanto dici, desumo che ad ogni check-in deve corrispondere una incremento di revisione?
Provo ad essere più chiaro: poiché l'incremento di revisione dei pezzi rilasciati avviene al check-in, fino a che non viene effettuato il check-in la tabella di revisione si ferma all'ultimo indice; quando faccio il check-in l'indice viene incrementato e la tabella viene riempita automaticamente con la data del rilascio e la nota inserita al momento del check in come descrizione.
La cosa importante è che i pezzi rilasciati devono essere non modificabili, altrimenti ci si infila in grossi guai; è ovvio che può esserci l'esigenza di editare un disegno senza la necessità di dover emettere una nuova revisione (mancanza di una quota ecc.); in quel caso è possibile "sovrascrivere" la revisione al momento del check-in, senza quindi incrementare l'indice di revisione del disegno.

Devo dire che purtroppo ( o x fortuna) continuo a non avere il tempo di fare prove
Il problema è che abbiamo la necessità di migliorare la gestione della parte documentale, emissione disegni definitivi ecc, perché ci siamo trovati in casini che hanno richiesto tempo e soldi per essere risolti e che con una migliore gestione potevano essere evitati...
Purtroppo uno cerca di impostare dei metodi di lavoro che vadano incontro a questa esigenza, ma poi fretta e cattive abitudini la fanno da padrone
 

luca1669

Utente Standard
Professione: progettista
Software: solidworks,solid edge, pro/e 2000i-wf4
Regione: emilia romagna
#36
Ciao Paolo_69,
Nel mio caso quando debbo fare una revisione procedo così:
- prendo in checkout dei documenti (esempio tavola più parte)
- eventualmente modifico la parte
- entro in tavola e metto a posto le eventuali modifiche
- aggiungo la riga della tabella revisione (click dx- revisioni - aggiungi revisione)
- aggiungo i simboli revisione (seleziono la riga giusta-click dx- revisioni - aggiungi simboli)
- rigenero (così il cartiglio aggiorna la revisione anche nel campo relativo)
- creo il pdf
- checkin di tutto (la revisione del modello ora si allinea al pdm mentre la tavola lo è già)
Però non gestisco il ciclo di vita quindi non so se il problema che hai evidenziato è generato da questo aspetto.
 

Paolo_69

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: Solidworks 2012
Regione: Campania
#37
Ciao Paolo_69,
...
Però non gestisco il ciclo di vita quindi non so se il problema che hai evidenziato è generato da questo aspetto.
Infatti è proprio la gestione del ciclo di vita che fa nascere il problema, alla quale però non voglio rinunciare, visto che consente la gestione delle revisioni (anche in termini di storico)
 

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#39
Provo ad essere più chiaro: poiché l'incremento di revisione dei pezzi rilasciati avviene al check-in, fino a che non viene effettuato il check-in la tabella di revisione si ferma all'ultimo indice; quando faccio il check-in l'indice viene incrementato e la tabella viene riempita automaticamente con la data del rilascio e la nota inserita al momento del check in come descrizione
Quindi le tabelle revisioni non le compili più in tavola ma dal PDM in fase di check-in, giusto? In effetti io gestisco le revisioni come Luca1669 (credo), anche se tutt'ora non sto usando WG PDM. Credo che il suo sistema potrebbe diventare il mio (pagando i diritti ovviamente!!! XDD!). A questo punto mi chiedo: qual'è la vera utilità del ciclo di vita?:confused:
 

luca1669

Utente Standard
Professione: progettista
Software: solidworks,solid edge, pro/e 2000i-wf4
Regione: emilia romagna
#40
Il ciclo di vita è fondamentale quando ci sono più utenti che lavorano su assiemi che condividono componenti. Infatti quando modifichi un file non è detto che la modifica sia banale da pochi minuti, ma può richiedere diversi giorni. In questo caso puoi checkinare il file senza rilasciarlo ma mantenendolo "in elaborazione" senza perderne la proprietà. In questo modo gli altri utenti possono vedere l'evoluzione del file e, se lo utilizzano nel loro studio, possono mantenerlo aggiornato. Qui non so WG PDM come si comporti, ma ci sono PDM che ti permettono di decidere se aggiornare i file in automatico o con convalida dell'utente.
Per quanto riguarda le revisioni e lo storico anche senza ciclo di vita WGPDM mantiene tutto; è chiaro che di tutto quello che fai in workspace (e che non viene checkinato) non ne rimane traccia.