Problema con la specchiatura lamiere

saracf

Utente Standard
Professione: disegno
Software: Swx15 standard sp5
Regione: Italia
#1
Da sempre abbiamo dei problemi con la specchiatura di lamiere
Nel senso che :
Creo una parte A , la importo in un Assieme 1 .
Dentro l’assieme creo la specchiatura di A che chiamo B
Ho finito l’Assieme1

Apro l’Assieme1 , ne faccio una copia che chiamo Assieme2 (contiene sempre A e B)
Apro A , lo salvo con nome e lo chiamo C e magari allungo la parte di 100 mm.
A questo punto mi ritrovo con B che non è + la specchiatura di A , ma diventa la specchiatura di C ,
andando a modificare non solo l’Assieme2 su cui sto lavorando ,
ma anche l’Assieme1 che era finito.
Provo con la modifica della funzione SPECCHIATURA per vedere se aggiorna il risultato ma purtroppo non cambia nulla.

Non mi rimane che eliminare la specchiatura e rifarla da capo PERDENDO TUTTI GLI ACCOPPIAMENTI (che a volte sono numerosissimi)....

Voi avete trovato una soluzione a questo problema?
 

Mike1967

Moderatore CAM
Staff Forum
Professione: Pane e lamiera
Software: Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0
Regione: Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
#2
Da sempre abbiamo dei problemi con la specchiatura di lamiere
Nel senso che :
Creo una parte A , la importo in un Assieme 1 .
Dentro l’assieme creo la specchiatura di A che chiamo B
Ho finito l’Assieme1

Apro l’Assieme1 , ne faccio una copia che chiamo Assieme2 (contiene sempre A e B)
Apro A , lo salvo con nome e lo chiamo C e magari allungo la parte di 100 mm.
A questo punto mi ritrovo con B che non è + la specchiatura di A , ma diventa la specchiatura di C ,
andando a modificare non solo l’Assieme2 su cui sto lavorando ,
ma anche l’Assieme1 che era finito.
Provo con la modifica della funzione SPECCHIATURA per vedere se aggiorna il risultato ma purtroppo non cambia nulla.

Non mi rimane che eliminare la specchiatura e rifarla da capo PERDENDO TUTTI GLI ACCOPPIAMENTI (che a volte sono numerosissimi)....

Voi avete trovato una soluzione a questo problema?
Per "copiare" un assieme, devi usare la funzione Pack & Go facendo attenzione a dare dei nomi univoci alle varie parti.
Pure io lavoro con le lamiere e conosco le varie problematiche.
Se tu mi dici che nell' assieme2 hai ancora delle parti che si chiamano A e B, vuol dire che hai copiato solo l' assieme, le parti sono sempre quelle (A e B), specie se i file di parte risiedono nella stessa cartella o se apri in contemporanea assiemi contenti parti con lo stesso nome.
Quando esegui il P&G, dai dei nomi univoci, puoi mettere un prefisso o un suffisso, la procedura è piuttosto semplice.
Un altro modo, comunque, per creare parti specchiate in lamiera, è quello di
selezionare un punto qualsiasi della parte, andare nel menù Inserisci e cliccare su Specchia parte.
Seleziona interrompi collegamento con l' originale (o simile) e avrai una parte parametrica a specchio senza bisogno di un assieme ad interim.
 

SolidUser

Utente Senior
Professione: Progettista
Software: SolidWorks 2013 SP1.0
Regione: Veneto
#3
Sbagli metodo.
In tutti i CAD, un salva con nome con assiemi aperti, esegue la sostituzione in memoria RAM di tutti gli indici di quella parte.
Conosci il comando 'Salva con nome come copia' ?
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#4
Secondo me sbaglia solo una sequenza di comandi, si può fare anche con salva con nome liscio.
Tieni presente che la specchiatura delle lamiere in realtà lavora sui corpi solidi ed equivale a inserire la parte A nella parte vuota B per puoi specchiare il corpo solido.
Il riferimento esterno alla parte A viene mantenuto ma il salva con nome te lo va a sostituire.
In sostanza tu dovresti:

1- Salvare l'assieme 1 come 2
2- Salvare la parte B come D
3- Salvare la parte A come C

In questo modo non avviene la sostituzione del corpo A dentro B.
 

arzigogolo

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: INVENTOR PRO 2015, Pro/e w 5.0, Solidworks 2012
Regione: LOMBARDIA
#5
Da sempre abbiamo dei problemi con la specchiatura di lamiere
Nel senso che :
Creo una parte A , la importo in un Assieme 1 .
Dentro l’assieme creo la specchiatura di A che chiamo B
Ho finito l’Assieme1

Apro l’Assieme1 , ne faccio una copia che chiamo Assieme2 (contiene sempre A e B)
Apro A , lo salvo con nome e lo chiamo C e magari allungo la parte di 100 mm.
A questo punto mi ritrovo con B che non è + la specchiatura di A , ma diventa la specchiatura di C ,
andando a modificare non solo l’Assieme2 su cui sto lavorando ,
ma anche l’Assieme1 che era finito.
Provo con la modifica della funzione SPECCHIATURA per vedere se aggiorna il risultato ma purtroppo non cambia nulla.

Non mi rimane che eliminare la specchiatura e rifarla da capo PERDENDO TUTTI GLI ACCOPPIAMENTI (che a volte sono numerosissimi)....

Voi avete trovato una soluzione a questo problema?
Allora, in primo luogo oltre che aprire A e salvarlo con nome chiamandolo C, dovresti fare la stessa cosa con B e cioè: apri B e lo salvi con nome chiamandolo D, così facendo nell'assieme1, B sarà sempre la copia speculare di A, mentre nell'assieme2, D(quello che prima era B), sarà la copia speculare di C.

Per forza che poi se modifichi C (allungandolo di 100 mm), la parte B oltre che a modificarsi nell'assieme1 si modifica anche nell'assieme2. E' proprio perchè è sempre la stessa! (Esattamente come dice Re_solidworks).
Così facendo invece, e cioè salvando "anche" la parte B (come "D"), avrai due parti distinte indipendenti tra loro nei due assiemi, 1 e 2.

Io però farei in un altro modo e cioè userei le "configurazioni" che ho imparato di recente. Ossia: prendi il tuo "assieme1" e lavori al suo interno senza fare nessun "salva con nome" nè dell'assieme, nè tantomeno delle parti A e B.

Poi apri la parte A, crei una "configurazione" all'interno della stessa chiamandola come vuoi, nel tuo caso "C".
Attivi la configurazione medesima e l'allunghi di 100 mm.
Così facendo ti troverai, all'interno dello stesso file, due differenti versioni della stessa parte "A", una con la lunghezza originaria e l'altra allungata di 100 mm.

Poi apri la parte "B" e fai la stessa cosa che hai fatto con "A" e cioè crei un'altrra configurazione chiamandola "D" e l'allunghi di 100 mm.

Per cui, a questo punto, in un "unico" assieme e cioè l'assieme1, avrai due configurazioni distinte: una con la parte "A" originaria accoppiata alla sua controparte "B" anch'essa originaria e l'altra con la seconda configurazione di "A" e cioè "C" allungata di 100 mm, accoppiata alla seconda configurazione della parte "B" e cioè "D" anch'essa allungata di 100 mm.

E' chiaro che così facendo il comando specchia non ti serve più, d'altro canto il lavoro di accoppiamento delle due parti lo farai soltanto nella "prima configurazione" del tuo assieme principale poichè in tutte le altre configurazioni derivate, ti ritroverai sempre con le tue parti già accoppiate con la differenza che esse saranno "combinazioni differenti" tra le varie "configurazioni" delle tue due parti originarie "A" e "B".

Non so se ti possa andare bene questo modo di procedere, e se sono stato sufficientemente chiaro nella spiegazione, nel caso chiedi pure!:smile:

Ciao.
 

SolidUser

Utente Senior
Professione: Progettista
Software: SolidWorks 2013 SP1.0
Regione: Veneto
#6
Secondo me sbaglia solo una sequenza di comandi, si può fare anche con salva con nome liscio.
Tieni presente che la specchiatura delle lamiere in realtà lavora sui corpi solidi ed equivale a inserire la parte A nella parte vuota B per puoi specchiare il corpo solido.
Il riferimento esterno alla parte A viene mantenuto ma il salva con nome te lo va a sostituire.
In sostanza tu dovresti:

1- Salvare l'assieme 1 come 2
2- Salvare la parte B come D
3- Salvare la parte A come C

In questo modo non avviene la sostituzione del corpo A dentro B.
Hai ragione Re, volevo far notare e far conoscere il legame che c'è sui file aperti in memoria RAM e il salva con nome.
In poche parole, se hai due assiemi che contengono la stessa parte, ma in un assieme vuoi generare un altro file partendo da quello comune ai due assiemi, essendo aperto in memoria RAM, il salva con nome sostituisce il nuovo file a tutti gli assiemi aperti in memoria RAM.
 

Ivan1990

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: SolidWorks 2013
Regione: lombardia (brescia)
#7
comunque basta che quando copia assieme 1 va in riferimenti e cambia i nomi delle parti
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#8
comunque basta che quando copia assieme 1 va in riferimenti e cambia i nomi delle parti
Direi proprio di no, in quanto la parte specchiata dipende direttamente dalla parte mdellata e non è possibile intervenire sui riferimenti esterni delle parti derivate a mano.
 

CIARLY

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: SolidWorks 2014 sp4
Regione: Piemonte
#9
Direi proprio di no, in quanto la parte specchiata dipende direttamente dalla parte mdellata e non è possibile intervenire sui riferimenti esterni delle parti derivate a mano.
Quando si specchia una parte si puo creare un file nuovo o creare una nuova configurazione derivata della parte, io mi sono messo ad usare questa opzione e mi trovo molto bene perche' si ha un solo file con la parte specchiata al suo interno.
E' piu semplice tenere sotto controllo il tutto, se si duplica il file c'e anche la parte specchiata.
 

Ivan1990

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: SolidWorks 2013
Regione: lombardia (brescia)
#10
Direi proprio di no, in quanto la parte specchiata dipende direttamente dalla parte mdellata e non è possibile intervenire sui riferimenti esterni delle parti derivate a mano.
se crea assieme con la parte "A" la specchia si crea un specchia componente della parte A, a questo punto salva con nome "assieme 1"- poi fa di nuovo salva con nome mette riferimenti cambia i nomi "assieme 2" e cambia il nome del componente A in B, e nell albero funzioni avrà nell' assieme 2 la specchiatura di B e non più di A...
 

Mike1967

Moderatore CAM
Staff Forum
Professione: Pane e lamiera
Software: Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0
Regione: Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
#11
se crea assieme con la parte "A" la specchia si crea un specchia componente della parte A, a questo punto salva con nome "assieme 1"- poi fa di nuovo salva con nome mette riferimenti cambia i nomi "assieme 2" e cambia il nome del componente A in B, e nell albero funzioni avrà nell' assieme 2 la specchiatura di B e non più di A...
Occhio a salvare coi riferimenti... non incide sugli ID di parte assegnati da solidworks.
 

Mike1967

Moderatore CAM
Staff Forum
Professione: Pane e lamiera
Software: Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0
Regione: Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
#13
io usando il salva come copia, non ho mai avuto problemi a salvare copie dei riferimenti
Anch' io per 8 anni, poi al corso ci hanno fatto notare il perchè alle volte
SW ti dice che la parte in riferimento non corrisponde all' ID interno di solidworks.
Da allora mi affido al Pack&Go.
Sai, con 18327 disegni (disegni, non parti) è pericoloso fare le cose con leggerezza.
 

Ivan1990

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: SolidWorks 2013
Regione: lombardia (brescia)
#14
Anch' io per 8 anni, poi al corso ci hanno fatto notare il perchè alle volte
SW ti dice che la parte in riferimento non corrisponde all' ID interno di solidworks.
Da allora mi affido al Pack&Go.
Sai, con 18327 disegni (disegni, non parti) è pericoloso fare le cose con leggerezza.
io non sapevo di queste problematiche, nei due corsi che ho fatto non m hanno detto nulla riguardo al pack&go, ti ringrazio per la dritta :biggrin:, ora sto provando questo comando e lo trovo molto più comodo, grazie :finger:
 

saracf

Utente Standard
Professione: disegno
Software: Swx15 standard sp5
Regione: Italia
#15
Grazie a tutti per le risposte , ho provato i vari metodi da voi suggeriti e quello che risponde alle mie esigenze è quello di Ivan1990 e Mike1967 ...
ma mi sono state utili anche le altre risposte .. garzie ancora !