Problema con i fori nell'ambiente Sheet Metal

sweeping

Utente Junior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Creo 2.0
Regione: Toscana
#1
Salve a tutti.
Uso Pro/E WF2 da diversi anni (lo so, è ormai obsoleto ma questo passa il convento). Prevalentemente lavoro nell’ambiente di modellazione standard ma di tanto in tanto mi trovo a dover utilizzare Sheet metal. Chiedo dunque in anticipo venia a chi mangia “Lamiera” a colazione se la mia domanda dovesse essere banale o se sbaglio qualche passaggio elementare.
Descrivo il problema: nell’ambiente standard con una sweep elicoidale sottile creo una lamiera di un certo spessore. Poi pratico dei fori nella parte curva e passo all’ambiente lamiera (aggiungendo eventualmente una parte dritta alla lamiera elicoidale, altrimenti non la converte).
Poiché la lamiera deve finire sotto il taglio laser mi serve lo sviluppo piano quindi attraverso la feature Appiattisci distendo il tutto. Metto in tavola ma i fori della parte curva sono spline. Chiedo se è esiste una procedura o qualsiasi altra cosa che possa mantenere il diametro preciso dei fori anche dopo l’operazione “Appiattisci”.
Ringrazio in anticipo chiunque possa illuminarmi su tale questione.
 

simra

Utente Standard
Professione: Reporter
Software: Pro-e, Creo El, Cocreate, Solid Works
Regione: Emilia & Romagna
#2
non sono in grado di aiutarti con la 2 perchè non l'ho + installata.
dalla 3 in poi però ti posso dire che esistono diverse opzioni quando fai un taglio, una di queste è il taglio NORMALE alla superfice.

diversamente potresti creare una feature di unbend fare i fori che ti servono e ripiegare nuovamente la lamiera, in quel modo sei sicuro che il foro è reale per il taglio laser...
 

sweeping

Utente Junior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Creo 2.0
Regione: Toscana
#3
Innanzitutto ti ringrazio per la tua risposta.
Non posso fare i fori quando la lamiera è distesa perché i riferimenti ce li ho solo quando la lamiere è curva. Anche se provo a mettere dei punti di riferimento laddove ci dovranno essere i fori quando poi distendo la lamiere i punti non seguono la lamiera ma rimangono in "aria".
 

sweeping

Utente Junior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Creo 2.0
Regione: Toscana
#5
Ok, appena mi libero un attimo provo a postare qualcosa di semplificato ma che può rendere l'idea.
 

sweeping

Utente Junior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Creo 2.0
Regione: Toscana
#6
Posto una parte semplificata che dovrebbe rendere l'idea del problema. Si assuma però, come detto in precedenza, che i fori vanno eseguiti prima dell'unbend poichè i loro riferimenti di posizione ce li ho solo quando la lamiera è curva. Domandate ancora se ancora non è tutto chiaro.
 

Allegati

cletus

Utente Standard
Professione: Disegnatore elettromeccanico
Software: ProE WF5
Regione: Lombardia
#7
Buongiorno, ogni tanto mi rifaccio vivo.
Ti propongo una soluzione.
Nel generico (piegato) tieni i fori con il diametro corretto (Ø5)
Nella variante sviluppata riduci il Ø del foro (esempio ad 1) e lo utilizzi come riferimento per una nuova feat di taglio con il diametro esatto; per i riferimenti di sketch puoi utilizzare i due vertici del cerchio di Ø1.
 

sweeping

Utente Junior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Creo 2.0
Regione: Toscana
#8
Sì, in effetti quello che dici tu Cletus è ciò che faccio ora ma in maniera diversa: esporto la parte in DXF e poi ripasso i fori in Autocad. Certo, con il tuo suggerimento posso fare tutto dentro ProE ed evito di coinvolgere i colleghi che usano Autocad.