• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Problema Centro Contenuti e norme - laser tubi

Alby189

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V5R20 + Autocad
Regione: Marche
#21
non è proprio così
la norma EN 10219 prevede una media di r=2t per spessori inferiori a mm 6
la norma EN 10210 r=1,5t

la norma EN 10210 è quella utilizzata solitamente dai laser tubi
Potresti cortesemente postare una copia della norma a cui ti riferisci?

Allego uno scanner del manuale Baldassini (ultima edizione), dove la norma UNIEN10219-2 dice che per la "calcolazione" bisogna prendere come riferimento r=1.5T, poi parla di tolleranze nella parte che ho cerchiato:
T inf. 6= da 1.6T a 2.4T, ecc..
Cmq credo che per i disegni e quindi per i lasertubo (calcolazione), si corretto prendere come riferimento 1.5T.
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#22
Il Baldassini fa riferimento a tubi per uso strutturale e carpenteria, in altri settori (arredamento) della norma non gliene può fregare di meno, li fanno alla come gli pare per cui bisogna munirsi ri raggimetro e calcolare di conseguenza lo sviluppo.
 

bebeto

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia - inventor
Regione: abruzzo
#23
Potresti cortesemente postare una copia della norma a cui ti riferisci?

Allego uno scanner del manuale Baldassini (ultima edizione), dove la norma UNIEN10219-2 dice che per la "calcolazione" bisogna prendere come riferimento r=1.5T, poi parla di tolleranze nella parte che ho cerchiato:
T inf. 6= da 1.6T a 2.4T, ecc..
Cmq credo che per i disegni e quindi per i lasertubo (calcolazione), si corretto prendere come riferimento 1.5T.
Non serve perchè abbiamo lo stesso Baldassini :biggrin:
La calcolazione è un'altra cosa rispetto a quello di cui stiamo parlando.
Nella macchina è importante la dimensione reale ed è per questo che mi sono dovuto creare delle norme personalizzate che posso variare agevolmente in base alla fornitura.
Anche la norma su Inventor riporta r=2T poichè è la media della forma geometrica come da normativa che tu hai postato e a cui facevo riferimento.

Il Baldassini fa riferimento a tubi per uso strutturale e carpenteria, in altri settori (arredamento) della norma non gliene può fregare di meno, li fanno alla come gli pare per cui bisogna munirsi ri raggimetro e calcolare di conseguenza lo sviluppo.
Quoto, ma aggiungo che su un "normale" S235JR, uno dei più usati in ambito dei contenitori automotive, i produttori sfruttano appieno le tolleranze dimensionali, quindi un 50x50x3 ti può essere fornito con un raggio minimo di 4,8 fino ad arrivare a 7,2.
 

Alby189

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V5R20 + Autocad
Regione: Marche
#24
Ho capito, cmq dovrò continuare ad usare 1.5T altrimenti il cam del laser tubo da errori strani e fa tagli anomali... un mio collega aveva il vizio di non disegnarci i raggi, lasciava tutto a spigolo vivo :eek: spesso arrivavano particolari tagliati malissimo!
Mi hanno poi detto di usare quella formula nei 3D così il cam fa il suo lavoro, non dovrei andare in contro a problemi particolari, almeno spero.. :biggrin:
 

bebeto

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia - inventor
Regione: abruzzo
#25
Ho capito, cmq dovrò continuare ad usare 1.5T altrimenti il cam del laser tubo da errori strani e fa tagli anomali... un mio collega aveva il vizio di non disegnarci i raggi, lasciava tutto a spigolo vivo :eek: spesso arrivavano particolari tagliati malissimo!
Mi hanno poi detto di usare quella formula nei 3D così il cam fa il suo lavoro, non dovrei andare in contro a problemi particolari, almeno spero.. :biggrin:
Noi usiamo quella formula r=1,5T poichè il materiale viene fornito con quel raggio.
Una volta abbiamo avuto grossi problemi con una fornitura al limite max della tolleranza.
Per fortuna l'operatore non stava dormendo altrimenti buttavamo migliaia di pezzi.