Problema brutto e cattivo, non salva modifiche vincoli posizionamento componenti.

MORENO100

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Proe 2001, WF5, Creo 2.0
Regione: Marche
#1
Ho un' assieme abbastanza complicato, c'ho lavorato su diversi anni, è strutturato con family table, nel generico ho circa 300 componenti assemblati con in più qualche sottoassieme, e nella family table risultano una decina di varianti. Il mio problema è che provo a modificare i vincoli di posizionamento dei componenti. Sul momento funziona, applico il cambiamento, ma poi riandando a vedere i vincoli mi ritrovo quelli precedenti. Ho provato a semplificare la struttura dell'assieme in 1000 modi sia cancellando le varianti nella family table sia eliminando i componenti direttamente dal generico. Semplificando semplificando riesco a ritornare alla normalità ma non riesco a trovare la fonte del problema.
Ho provato a correggere varie cose: riferimenti circolari, problemi geometrici, eventuali impostazioni di sola lettura, eventuali strane impostazioni di rappresentazioni semplificate ecc.. ma non ho ottenuto nulla.
Probabilmente la mia unica possibilità per continuare a lavorarci sarà prendere le singole varianti e strapparle dalla family table.
Domando: a qualcuno è mai capitato un problema simile? e se si come posso risolverlo?
Grazie a chi vorrà aiutarmi.
 

DANI-3D

Utente Senior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: PRO-E WF5
Regione: TOSCANA
#2
Ciao,
Ciarca 4 anni fa anch' io ho provato il brivido di gestire le varianti di una macchina complessa con le FT, con non pochi problemi di gestione.
Verifica che nel vincolare gli oggetti nel generico di non aver utilizzato piani, assi, superfici, ecc. di oggetti che poi non trovi nelle singole varianti.

Il problema ti si presenta nel generico, in tutte le varianti o solo in alcune ?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#3
Ciao Moreno, ma tu vuoi cambiare i posizionamenti nelle varianti dipendenti ?
Che io sappia i posizionamenti sono quelli della variante principale e non penso si possano modificare nelle varianti dipendenti.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#4
Il problema è molto semplice.
Non puoi cambiare il posizionamento di una variante se tale è legata al padre che ha un suo id univoco (un piano, una superficie), al volo te lo fa fare chiaramente, poi quando ritorni e fai la verifica ritorna sempre al suo stato principale legato al id padre...
 

DANI-3D

Utente Senior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: PRO-E WF5
Regione: TOSCANA
#5
Il problema è molto semplice.
Non puoi cambiare il posizionamento di una variante se tale è legata al padre che ha un suo id univoco (un piano, una superficie), al volo te lo fa fare chiaramente, poi quando ritorni e fai la verifica ritorna sempre al suo stato principale legato al id padre...
Ciao Ozzy,

Ho un' applicazione simile dove ho vincolato alcuni pezzi con un certo offset e lo gestisco tramite FT per variare la distanza di alcuni accoppiamenti, ci possono essere controindicazioni ?

Grazie
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#6
Ciao Ozzy,

Ho un' applicazione simile dove ho vincolato alcuni pezzi con un certo offset e lo gestisco tramite FT per variare la distanza di alcuni accoppiamenti, ci possono essere controindicazioni ?

Grazie
Ciao Dani.
No una quota offset è di per se una quota variabile se gestita in FT, quindi in questi casi non ci sono problemi di nessun tipo, dormi pure sonni tranquilli. :wink:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#7
Ciao Ozzy,

Ho un' applicazione simile dove ho vincolato alcuni pezzi con un certo offset e lo gestisco tramite FT per variare la distanza di alcuni accoppiamenti, ci possono essere controindicazioni ?

Grazie
In questo caso, se l'accoppiamento ha gli stessi riferimenti, puoi gestire la distanza di offset in family table, impostandola a zero laddove hai la coincidenza.
Il problema non si gestisce se cambi i riferimenti.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#9
In questo caso, se l'accoppiamento ha gli stessi riferimenti, puoi gestire la distanza di offset in family table, impostandola a zero laddove hai la coincidenza.
Il problema non si gestisce se cambi i riferimenti.
Vedi che sei vecchio e arrivi sempre dopo? eh eh scherzo.
PS: prima o poi ti rispondo a quella e-mail... l'ho iniziata, interrotta... arrivo eh. :)
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#12
Dici che prima o poi l'allievo supererà il maestro?:wink:
Su certi argomenti non penso, hai una conoscenza davvero approfondita del BVP e poi come dici tu sono vecchio ... e il cervello da una parte è migliorato, dall'altra è più lento.

Su certi altri che non fanno parte del tuo lavoro ci provo ... :smile: