Pro/E nativo su Linux 64bit

gio14

Utente Standard
Professione: stampi
Software: Pro-e
Regione: BG
#21
XP64 lo vendono ancora ...

Lo puoi trovare anche Retail (io l'ho preso con una scheda WI-Fi da 10euro)
e l'ho installato sulla mia WKS assemblata , Quad-Core , 8GB DDR 3 , Nvidia Quadro FX1800.

La versione WF3 per Linux te la sconsiglio vivamente ... è lentissima , è un porting fatto male ...se devi girare un cubo ti sfarfalla l'ambiente di lavoro ... insomma non è stat fatta una cosa fatta bene ...

Se vuoi prendere quelle per Solaris X86_64 devi sentire PTC ...perchè ... io ho provato ad installarne una sulla mai macchina ... ma Solaris fa il difficile con le schede di rete ... a me di tre schede non me ne vedeva nessuna e parlo di semplici LAN ... penso che tu debba andare su Workstation SUN (con CPU Intel)
....

Comunque fossi in te andrei su un XP64 il mio va da dio! e lo pagato 123 euro!
Per la cronaca Io ho usato la Wf3 sia su win che su Linux Debian(che uso tutt'ora)sulla stessa macchina e devo dire che su Linux si comporta decisamente meglio che su Win sotto tutti gli aspetti, e la reattività nel far girare/zumare un modello e sicuramente il vantaggio più grande di Linux su Win (altro che porting fatto male) io non voglio fare polemica ma onestamente non riesco ha capire come si posano dire certe cose con tanta superficialità senza cognizione di causa.
Poi per quanto riguarda la difficoltà di Opensolaris con le schede di rete non saprei (proverò e poi farò sapere) ma da qui a dire che serve una Workstation SUN mi sembra una cosa fuori dal mondo (sempre senza voler fare polemica)
 

dema

Utente Standard
Professione: Disegnatore meccanico
Software: Tutti
Regione: Emilia Romagna
#22
Chiedo scusa un'altro dubbio ma sei io installo un sistema a 64bit e poi la WF4 M100 a 32bit che abbiamo, avremmo qualche vantaggio in più.
Cioè se a quel punto io porto la RAM a 8GB o 16 esageriamo il SO la gestisce perché è a 64bit ma un pro/e a 32bit li sfrutta? o serve per forza anche lui a 64?...
 

gio14

Utente Standard
Professione: stampi
Software: Pro-e
Regione: BG
#23
Chiedo scusa un'altro dubbio ma sei io installo un sistema a 64bit e poi la WF4 M100 a 32bit che abbiamo, avremmo qualche vantaggio in più.
Cioè se a quel punto io porto la RAM a 8GB o 16 esageriamo il SO la gestisce perché è a 64bit ma un pro/e a 32bit li sfrutta? o serve per forza anche lui a 64?...
Non sono un espertissimo di windows, comunque non credo ne valga la pena perché deve comunque emulare 32bit, poi se sfrutterebbe più ram onestamente non saprei (io personalmente o installerei pro/e a 64bit o lascerei perdere)

Cambiando discorso Linux a 32bit può usare fino a 64GB di ram (ovviamente la Wf3 )
 

Delysid

Utente Standard
Professione: Designer
Software: Rhinoceros, Pro/ENGINEER, CINEMA 4D
Regione: Toscana
#24
Per sfruttare oltre i 3GB di RAM deve essere a 64 bit sia windows che la release di Pro/E.
Nel caso di Linux il problema non si pone.
Pro/E per Linux è però solo a 32 bit e dalla versione 4 non supporta più il pinguino.
Per l'installazione della WF3 su Linux conviene usare Linux a 32 bit... sul 64 bit non porta alcun vantaggio, anzi, solo complicazioni a livello di compatibilità.

Partendo dal presupposto che Linux a 32 bit comunque non ha i limiti di Windows nella gestione di RAM superiore a 3GB ecco fatto che si intuisce che l'utilizzo di Linux a 64 bit non porta nessun vantaggio, nemmeno prestazionale... anche in considerazione del fatto che software a 64 bit è più esoso in termini di utilizzo della memoria.

Purtroppo gli ultimi driver nvidia hanno delle librerie aggiornate (solo schede nvidia sono supportate da Pro/E in ambiente Linux) sono mal digeriti dalla ormai vetusta WF3: l'apertura dei menu a tendina sono terribilmente rallentati con una sequela di errori sul terminale... funzionare funziona ma non è molto produttivo. Questo almeno fino alla M060.

Purtroppo da noi siamo passati alla WF4 e... addio pinguino... ma una cosa è certa: tra la WF3 su Win e la WF3 su Linux non ci sono paragoni.
 

gio14

Utente Standard
Professione: stampi
Software: Pro-e
Regione: BG
#25
Per sfruttare oltre i 3GB di RAM deve essere a 64 bit sia windows che la release di Pro/E.
Nel caso di Linux il problema non si pone.
Pro/E per Linux è però solo a 32 bit e dalla versione 4 non supporta più il pinguino.
Per l'installazione della WF3 su Linux conviene usare Linux a 32 bit... sul 64 bit non porta alcun vantaggio, anzi, solo complicazioni a livello di compatibilità.

Partendo dal presupposto che Linux a 32 bit comunque non ha i limiti di Windows nella gestione di RAM superiore a 3GB ecco fatto che si intuisce che l'utilizzo di Linux a 64 bit non porta nessun vantaggio, nemmeno prestazionale... anche in considerazione del fatto che software a 64 bit è più esoso in termini di utilizzo della memoria.

Purtroppo gli ultimi driver nvidia hanno delle librerie aggiornate (solo schede nvidia sono supportate da Pro/E in ambiente Linux) sono mal digeriti dalla ormai vetusta WF3: l'apertura dei menu a tendina sono terribilmente rallentati con una sequela di errori sul terminale... funzionare funziona ma non è molto produttivo. Questo almeno fino alla M060.

Purtroppo da noi siamo passati alla WF4 e... addio pinguino... ma una cosa è certa: tra la WF3 su Win e la WF3 su Linux non ci sono paragoni.
Guarda io uso Debian Testig, aggiornata almeno una volta a settimana, ultimo kernel, ultimi driver Nvidia e non ho subito nessun rallentamento, anzi tutto funziona alla perfezione, se ti da errori da terminale(e da qui dovresti capire di che problema si tratta) e il rallentamento nell'apertura delle schede probabilmente è l'errore che avevo avuto tempo fa e riguardava le librerie "libx11" aggiorna quelle e vedrai che scompaiono i rallentamenti (ho provato la wf5 da un amico e in tutta onestà la wf3 la trovo tutt'altro che vetusta)
 

Delysid

Utente Standard
Professione: Designer
Software: Rhinoceros, Pro/ENGINEER, CINEMA 4D
Regione: Toscana
#26
Guarda io uso Debian Testig, aggiornata almeno una volta a settimana, ultimo kernel, ultimi driver Nvidia e non ho subito nessun rallentamento, anzi tutto funziona alla perfezione, se ti da errori da terminale(e da qui dovresti capire di che problema si tratta) e il rallentamento nell'apertura delle schede probabilmente è l'errore che avevo avuto tempo fa e riguardava le librerie "libx11" aggiorna quelle e vedrai che scompaiono i rallentamenti (ho provato la wf5 da un amico e in tutta onestà la wf3 la trovo tutt'altro che vetusta)
Io usavo Debian 4.0 e tutto funzionava egregiamente.
Poi l'ho provato su una Ubuntu più recente e su Debian 5.0 e può darsi anche che l'errore sia solo sulle libx11 non ricordo più esattamente, ma sono stato un anno a sorbirmeli sperando in qualche aggiornamento che risolvesse la questione.

Se mi dici così potrei anche riprovare con la testing... certo è che se perdo tempo e mi ritrovo con lo stesso problema mi fumeranno...

Saresti sennò così cortese a dirmi le versioni del kernel, dei driver nvidia e della tua WF3 così vado a colpo sicuro?

Per il vetusto intendevo al fatto che Pro/E utlizza ancora librerie vecchie su Linux, in primis le GTK v1.

Per il resto, a livello di modellazione non ho trovato differenze sostanziali tra la WF3, la WF4 e la WF5. Probabilmente le novità saranno incentrate sul Pro/Mechanica che io non uso... certo che io aspettavo dei cambiamenti su ISDX, invece in 3 release non l'hanno nemmeno toccato.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#27
Io usavo Debian 4.0 e tutto funzionava egregiamente.
Poi l'ho provato su una Ubuntu più recente e su Debian 5.0 e può darsi anche che l'errore sia solo sulle libx11 non ricordo più esattamente, ma sono stato un anno a sorbirmeli sperando in qualche aggiornamento che risolvesse la questione.

Se mi dici così potrei anche riprovare con la testing... certo è che se perdo tempo e mi ritrovo con lo stesso problema mi fumeranno...

Saresti sennò così cortese a dirmi le versioni del kernel, dei driver nvidia e della tua WF3 così vado a colpo sicuro?

Per il vetusto intendevo al fatto che Pro/E utlizza ancora librerie vecchie su Linux, in primis le GTK v1.

Per il resto, a livello di modellazione non ho trovato differenze sostanziali tra la WF3, la WF4 e la WF5. Probabilmente le novità saranno incentrate sul Pro/Mechanica che io non uso... certo che io aspettavo dei cambiamenti su ISDX, invece in 3 release non l'hanno nemmeno toccato.
In effetti le differenze a livello di modellazione non sono tantissime.
In ambiente REX, nella WF4 hanno introdotto una serie di funzioni, fra le quali il calcolo automatico del piano di mezzeria di una figura simmetrica (molto utile) ed hanno migliorato la funzione di chiusura dei fori nelle feature di sfaccettatura (prima era un pianto, tant'è che lo facevo in Geomagic).
Nella WF5 hanno potenziato molto l'uso delle superfici Bezier ed ho notato anche un buon miglioramento della stabilità (sempre in ambiente REX).
 

Delysid

Utente Standard
Professione: Designer
Software: Rhinoceros, Pro/ENGINEER, CINEMA 4D
Regione: Toscana
#28
In effetti le differenze a livello di modellazione non sono tantissime.
In ambiente REX, nella WF4 hanno introdotto una serie di funzioni, fra le quali il calcolo automatico del piano di mezzeria di una figura simmetrica (molto utile) ed hanno migliorato la funzione di chiusura dei fori nelle feature di sfaccettatura (prima era un pianto, tant'è che lo facevo in Geomagic).
Nella WF5 hanno potenziato molto l'uso delle superfici Bezier ed ho notato anche un buon miglioramento della stabilità (sempre in ambiente REX).
Eheheh, ma il REX è da nababbi! Non faccio reverse da 2 anni ma ricordo che la versione 2009 di rapidform per me era più che sufficiente. Tanto poi importavo la mesh dentro Pro/E e rifacevo tutto a modo mio... forse sbagliato come metodo?
 

Delysid

Utente Standard
Professione: Designer
Software: Rhinoceros, Pro/ENGINEER, CINEMA 4D
Regione: Toscana
#29
La versione WF3 per Linux te la sconsiglio vivamente ... è lentissima , è un porting fatto male ...se devi girare un cubo ti sfarfalla l'ambiente di lavoro ... insomma non è stat fatta una cosa fatta bene ...
Questa è grossa :eek:
Pro/E WF3 su Windows: 1 o 2 crash alla settimana
Pro/E WF3 su Linux: 2 crash in un anno
 

gio14

Utente Standard
Professione: stampi
Software: Pro-e
Regione: BG
#33
Io usavo Debian 4.0 e tutto funzionava egregiamente.
Poi l'ho provato su una Ubuntu più recente e su Debian 5.0 e può darsi anche che l'errore sia solo sulle libx11 non ricordo più esattamente, ma sono stato un anno a sorbirmeli sperando in qualche aggiornamento che risolvesse la questione.

Se mi dici così potrei anche riprovare con la testing... certo è che se perdo tempo e mi ritrovo con lo stesso problema mi fumeranno...

Saresti sennò così cortese a dirmi le versioni del kernel, dei driver nvidia e della tua WF3 così vado a colpo sicuro?

Per il vetusto intendevo al fatto che Pro/E utlizza ancora librerie vecchie su Linux, in primis le GTK v1.

Per il resto, a livello di modellazione non ho trovato differenze sostanziali tra la WF3, la WF4 e la WF5. Probabilmente le novità saranno incentrate sul Pro/Mechanica che io non uso... certo che io aspettavo dei cambiamenti su ISDX, invece in 3 release non l'hanno nemmeno toccato.
Il kernel che uso è il 2.6.32.3 e i driver Nvidia 190.53, wf3 m80, ma comunque non credo che il problema sia questo perché ho cambiato parecchi Kernel e driver di Nvidia e non mi hanno dato mai problemi, l'unica volta che ho avuto problemi erano causati dalle libx11 (individuato poi dai messaggi di errore da terminale) in pratica se ridefinivi una features o la creavi per aprirsi le schede delle varie opzioni del nenù sulla barra ci metteva una vita, e in attesa che correggessero l'errore ho fatto il dowgrade, sono andato sul sito di Debian e mi sono scaricato i pacchetti della versione precedente libx11-6_1.0.3-7_i386.deb e libx11-data_1.0.3-7_all.deb (attualmente ho installato le libx11-6_1.3.3-1) al limite se vuoi fare il dovgrade (loggato come root) dai
dpkg -i nome_vecchio_pacchetto (anche se devi aggiornare la procedura è uguale l'importante che non ti dia problemi di dipendenze) per quanto riguarda le gtk-1.2 penso le utilizzi solo per il browser, più che altro mi sembra che usi le libmoti3
comunque se ti serve qualche cosa non c'è problema
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#35
La libreria libx11 sulla mia slack non è nemmeno presente.
sulla mia (12.0) si:

root@server:~# locate libX11
/var/log/packages/libX11-1.1.1-i486-4
/var/log/scripts/libX11-1.1.1-i486-4
/usr/lib/libX11.so.6.2.0
/usr/lib/libX11-xcb.so.1.0.0
/usr/lib/libX11-xcb.so.1
/usr/lib/libX11-xcb.la
/usr/lib/libX11-xcb.so
/usr/lib/libX11.so.6
/usr/lib/libX11.la
/usr/lib/libX11.so
root@server:~#
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#37
Eheheh, ma il REX è da nababbi! Non faccio reverse da 2 anni ma ricordo che la versione 2009 di rapidform per me era più che sufficiente. Tanto poi importavo la mesh dentro Pro/E e rifacevo tutto a modo mio... forse sbagliato come metodo?
Diciamo che Rex ti consente cose che con Rapidform non fai, ad esempio le carene motociclistiche. Sono superfici che ti devi costruire singolarmente e le devi analizzare .... connettere e ne devi verificare la vicinanza alla scansione.
Quindi analisi di sezione delle superfici a passo 10-15 mm e accostamento alle curve di sezione sulla feature di sfaccettatura e via andare.
Poi non so se Rapidform abbia raggiunto questi livelli in questi ultimi anni.
Ad esempio nel settore automotive ormai o fornisci superfici Bezier oppure ti tirano il lavoro nella schiena (spesso non sanno neanche di cosa si tratta ... ma la differenza si vede),

Questa è grossa :eek:
Pro/E WF3 su Windows: 1 o 2 crash alla settimana
Pro/E WF3 su Linux: 2 crash in un anno
Questa è una mezza bufala.
Se la macchina è fatta "a mestiere" Pro/E non crasha in questo modo su winzozz (che io detesto).
Qui abbiamo due licenze Pro/E e girano o su XP64 o su XP32(notebook).
Ho fatto girare svariate build della WF2, WF3 e WF4 e i crash sono davvero pochi all'anno (e quando ci sono nella maggior parte dei casi è colpa dell'utente).
 

Trotto@81

Utente Standard
Professione: Nessuna
Software: Creo/Elements Pro 5.0
Regione: Calabria
#38
Questa è una mezza bufala.
Se la macchina è fatta "a mestiere" Pro/E non crasha in questo modo su winzozz (che io detesto).
Qui abbiamo due licenze Pro/E e girano o su XP64 o su XP32(notebook).
Ho fatto girare svariate build della WF2, WF3 e WF4 e i crash sono davvero pochi all'anno (e quando ci sono nella maggior parte dei casi è colpa dell'utente).
Di Pro/E non sono un esperto, ma un'applicazione scritta bene non crasha, e se scritta male crasha anche su un pc con 8 cpu e 30 GB di Ram, su questo non ci piove.
Che il porting di Pro/E su Linux fa schifo è un dato di fatto, perchè persone che lo usano da anni mi dicono sempre questo dopo averlo provato su Linux.
Che poi tu sia un utente di quella mezza ciofeca di videogame che chiamano sistema operativo e ci tieni a spalleggiarlo questo è un altro conto. :biggrin:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#39
Di Pro/E non sono un esperto, ma un'applicazione scritta bene non crasha, e se scritta male crasha anche su un pc con 8 cpu e 30 GB di Ram, su questo non ci piove.
Che il porting di Pro/E su Linux fa schifo è un dato di fatto, perchè persone che lo usano da anni mi dicono sempre questo dopo averlo provato su Linux.
Linux non è "un" sistema operativo.
Ci saranno almeno 100 distribuzioni scaricabili da internet, e non puoi pretendere che un software giri bene su tutte le distribuzioni esistenti.
Se utilizzi una distribuzione Linux certificata PTC, tutti 'sti problemi non li hai.
La gente scarica da internet tutte le cose possibili e pretende che tutto giri su tutto ma, sappiamo tutti che non è così.

Che poi tu sia un utente di quella mezza ciofeca di videogame che chiamano sistema operativo e ci tieni a spalleggiarlo questo è un altro conto. :biggrin:
Purtroppo ho software che gira solo su Microzozz, non posso smettere di lavorare per fare la guerra a Cupertino. :smile:
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#40
Che poi tu sia un utente di quella mezza ciofeca di videogame che chiamano sistema operativo e ci tieni a spalleggiarlo questo è un altro conto. :biggrin:
Tutto si puo' dire tranne che windows sia un sistema operativo scadente. Usato con le dovute competenze (come tutti gli strumenti di lavoro) fornisce eccellenti prestazioni.