Precisione di assemblaggio

gabrielev

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia
Regione: piemonte
#1
Buongiorno,

Ho dei problemi con l'assemblaggio di vari pezzi, in quanto pur avendoli costruiti con lo stesso diametro esterno quando poi assemblo il tutto mi rimangono delle parti che fuoriescono dalla superficie principale.
Il corpo è costruito punzoni verticali (verde), coste ad elica (rosse e blu) e anello orizzontale (bianco).
Come si può notare dalla foto risulta sempre del materiale che fuoriesce ad ogni incrocio tra le varie parti e molto probabilmente questo mi darà problemi nell'analisi FEM.
Come si può fare per aggiustare il pezzo, possibile che il CATIA manca di precisione ?
forum 2.png
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#2
Difficile rispondere guardando l'immagine (per me poco comprensibile). Catia non manca di precisione, ma ovviamente bisogna che le geometrie delle parti siano congruenti con quello che si vuole ottenere e che le geometrie siano ben vincolate. Inoltre è necessario regolare il livello di precisione delle curve, per evitare false visualizzazioni.

Se hai la R19 e puoi mandarmi il prodotto, posso analizzarlo meglio per vedere qual'è il problema.

Ciao

Gianni
 

gabrielev

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia
Regione: piemonte
#3
Effettivamente riguardando l'immagine non si capisce molto. comunque ho aumentato il livello di precisione del 3D e 2D a 0.01 e il disegno risulta più preciso ma per ovvi problemi geometrici, come l'incrocio tra un punzone verticale a base quadrata creata con tangenza sulle circonferenze dell'anello porterà alla creazione di un gradino.
È possibile eliminare questi gradini che e rendere tutta la struttura continua in modo da non avere problemi nell'analisi FEM.
Al momento non riesco ad inviarti il file perchè è su un altro PC.
E grazie per la risposta.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
Effettivamente riguardando l'immagine non si capisce molto. comunque ho aumentato il livello di precisione del 3D e 2D a 0.01 e il disegno risulta più preciso ma per ovvi problemi geometrici, come l'incrocio tra un punzone verticale a base quadrata creata con tangenza sulle circonferenze dell'anello porterà alla creazione di un gradino.
È possibile eliminare questi gradini che e rendere tutta la struttura continua in modo da non avere problemi nell'analisi FEM.
Al momento non riesco ad inviarti il file perchè è su un altro PC.
E grazie per la risposta.
Credo sia solo un problema di visualizzazione a video, ovverosia la cosiddetta "tassellatura": i cerchi e i cilindri in realta' vengono spesso approssimati a poligoni o prismi nella visualizzazione sul monitor, ma poi in realta' il cad sa benissimo cosa sia un cerchio e cosa un poligono.

Relativamente al FEM, se devi fare dei contatti dovrai solo preoccuparti di fare una mesh abbastanza fitta in modo da evitare gradini pronunciati, eventualmente facendo degli smussi sulla geometria 3d nei punti in cui potrebbero esserci spigoli marcati.
 

gabrielev

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia
Regione: piemonte
#5
Vi ringrazio per le risposte.
Portando la precisione del 3D e 2D a 0,01 il disegno è molto più preciso, i gradini che vengono visualizzati sono solo quelli legati alle geometrie.
Adesso vorrei sapere come rendere la struttura un corpo unico nel senso di non avere la sovrapposizione di materiale negli incroci tra le varie parti.
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#6
Non conosco il FEM, quindi non so bene le caratteristiche necessarie dell'input per ottenere l'analisi.
Normalmente devi trimmare (tagliare) le varie parti dove si intersecano.
Per renderla un corpo unico devi poi assemblarle, se sono più parti in un assembly devi fare una AllCatPart.
Se riesci a mandare il file è più semplice aiutarti.

Ciao
 

gabrielev

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia
Regione: piemonte
#7
Purtroppo non posso mandarti il file, ma ti allego una foto migliore.
La struttura presenta molti incroci come nella foto forum3.png
Come si fa un AllCatPart? da strumenti genera catPart da product ?
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#8
Come si fa un AllCatPart? da strumenti genera catPart da product ?
Si.

Se hai modellato CatPart diversi in un product, e se hai usato i solidi, ti ritrovi con un'unica CatPart che contiene diversi body, questi body dovrai poi assemblarli con operazioni booleane.

Se hai modellato CatPart diversi in un product, e se hai usato le superfici, ti ritrovi con un'unica CatPart che contiene diversi gruppi geometrici con le superfici che dovrai poi trimmare e unire (molto lavoro)

Se hai modellato CatPart diversi in un product, e se hai usato sia superfici che solidi, ti ritrovi con un'unica CatPart che contiene un minestrone su cui lavorare (buona fortuna)
 

gabrielev

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia
Regione: piemonte
#9
Ti ringrazio per la risposta.
Fortunatamente sono nel primo caso perchè ho usato i solidi, adesso devo solo trovare le operazioni booleane giuste per unire le parti.
 

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
#10
secondo me e in base alle mie esperienze ci sono effettivamente delle collisioni tra i vali solidi.

Se fai un analisi di collisione "clash" Cosa risulta fuori?
 

gabrielev

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia
Regione: piemonte
#11
Risulta una compenetrazione tra i vari solidi, è la compenetrazione che voglio evitare.
Desidero che negli incroci il tutto viene visualizzato continuo e non come una compenetrazione.
Ho provato con le operazioni booleane ma mi spezzetta l'incrocio in più parti e a volte mi esce questo messaggio " Le operazione booleane di volume non sono supportate con le licenze disponibili" non capisco perché a volte mi fa eseguire le operazione e altre volte no.
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#12
Ho provato con le operazioni booleane ma mi spezzetta l'incrocio in più parti
Ma quale booleana usi? Stai mica usando relimita unione o interseca?
Nel tuo caso devi usare aggiungi (anche assembla dovrebbe funzionare, tanto non utilizzi tasche)

" Le operazione booleane di volume non sono supportate con le licenze disponibili" non capisco perché a volte mi fa eseguire le operazione e altre volte no.
A volte le operazioni non riescono a causa della complessità delle geometrie utilizzate, dove per complessità si intendono IMPRECISIONI varie. Se nel solido ci sono (per es.) fessure, frastagliature ecc. applicare raggi diventa problematico, se vi sono geometrie vicine ma non propriamente a contatto, a volte è necessario applicare uno spessore anche solo di 0,01 a una delle parti per poter assemblare insieme più body.

Hai un MP

Ciao

Gianni
 

gabrielev

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia
Regione: piemonte
#13
Ho unito il tutto in allCatPart poi ho usate le operazioni booleane.
Ma permangono i problemi di minuscoli gradini.
Come hai detto prima Gianni55
a volte è necessario applicare uno spessore anche solo di 0,01 a una delle parti per poter assemblare insieme più body.
ma come faccio ad aggiungere una superficie o del materiale per rendere l'unione dei corpi una superficie uniforme.
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#14
Per gli scalini negativi, estrai il bordo interessato, crei una superficie con il riempimento e poi utilizzi la features cucitura con cui riempi il buco
Per quelli positivi, estrai le superfici adiacenti allo scalino, crei una superficie con il riempimento e la utilizzi per tagliare lo scalino del solido (in questo caso è possibile che il taglio non riesca per i motivi che ti ho detto e devi quindi spostare/offsettare la superficie o unirla a quelle adiacenti)

Se non riesci metti un'immagine circoscritta del problema.

Ciao
 

gabrielev

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia
Regione: piemonte
#15
forum 4.png
Come si può notare dall'ingrandimento ci sono dei piccoli gradini.
Il problema è che se alzo una superficie aggiusto un gradino ma si crea un altro gradino da un'altra parte.
Non esiste un metodo per unire tutte le superfici dei solidi adiacenti che hanno un minino errore?
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#16
Il problema è che se alzo una superficie aggiusto un gradino ma si crea un altro gradino da un'altra parte.
Mi parli di "superficie", ma spero che tu ti riferisca alla "faccia" del solido, ovvero che stai lavorando con i SOLIDI (anche se dall'immagine mi sembra siano superfici)

Comunque, in questa immagine vedo anche colori diversi, quindi o non hai unito con le booleane, oppure mi mandi immagini vecchie (e questo non mi aiuta a capire il problema).

A parte lo scalino che hai evidenziato con la lente, vedo altre facce triangolari che debbono essere eliminate e se la faccia bianca è un piano ti appoggi su quello per fare uno schizzo che racchiuda i triangoli e poi fai una tasca, mentre lo scalino evidenziato si dovrebbe eliminare allineando meglio le geometrie.

Non esiste un metodo per unire tutte le superfici dei solidi adiacenti che hanno un minino errore?
Il sistema genera il solido lasciando tutte le facce grandi e piccole che hai creato, come può indovinare quali non ti interessano?
Per evitare il problema devi migliorare il metodo di progettazione, per es. allineando meglio le geometrie, o tagliando il solido prima delle intersezioni e creando un'unione più "pulita", oppure eliminando gli scalini con dei raggi minimi.
 

gabrielev

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia
Regione: piemonte
#17
Mi parli di "superficie", ma spero che tu ti riferisca alla "faccia" del solido, ovvero che stai lavorando con i SOLIDI (anche se dall'immagine mi sembra siano superfici)
Si come superficie mi riferisco alle facce dei solidi.
Comunque, in questa immagine vedo anche colori diversi, quindi o non hai unito con le booleane, oppure mi mandi immagini vecchie (e questo non mi aiuta a capire il problema).
Ho effettuato l'operazione booleana di assemblaggio, ma non coincidendo i solidi sono rimasti di colori differenti e si sono creati i 2 triangoli blu e rosso in basso.

Il problema per me è geometrico perché i solidi rosso e blu sono delle coste create con una superficie quadrata e una direttrice ad elica. Però essendo la superficie quadrata creata su di un piano inclinato di tot gradi rispetto al piano xy, la costa non si unirà mai in modo preciso sui bordi dell'asta verticale.

Forse ho sbagliato a creare le coste partendo da una superficie che poggia su di un piano inclinato perpendicolare alla linea dell'elica, ma questo mi sembra l'unico modo per mantenere lo spessore perpendicolare all'elica della costa costante ed uguale al valore della sezione di partenza, altrimenti aumentando l'inclinazione dell'elica si riduce sempre la sezione se non mantengo il piano di costruzione perpendicolare all'elica.
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#18
Ho capito...

ti è possibile aumentare (di pochissimo) le geometrie principali, in modo che contenga tutte le altre che vi si intersecano, e poi raggiarle?

Ma quest'oggetto, non ha dei piani di simmetria, o assi di rivoluzione ecc. insomma qualcosa che ti permetta di semplificare il tutto solo in una parte e poi applicando matrici circolari o specchiature ricostruire l'insieme?

La butto lì:

-ricostruisci l'anello bianco
-ti appoggi sulla superficie piana dell'anello e crei uno schizzo con diametro interno e diametro esterno e larghezza che ti serve del verticale verde e lo estrudi
-con una matrice circolare crei tutte le parti verticali verdi
-generi l'elica interrompendola poco prima che si intersechi con anello bianco e verticale verde e su un piano giacente all'estremità dell'elica costruisci la sezione quadrata della costa (e la estrudi)
-costruisci il raccordo terminale tra blu, verde e bianco
-con uno specchio ottieni la parte simmetrica
-con una matrice circolare ottieni quante coste ti servono

stessa cosa per la parte alta, poi specchio a metà anello e finisci

Tu sai quello che puoi deformare e come...

Fammi sapere

Ciao