• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Piccoli aiuti per un principiante imbranato

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 19.0 PE2 CdM, poco Inventor e Documenta
Regione: Emilia Romagna
#1
Chiedo innanzitutto scusa per le domande banalissime, ma il primo giorno di lavoro con inventor mi ha alquanto spiazzato; ho comprato il libro della Guida di Inventor ma il glossario mi sembra sfalsato e comunque non trovo tutte le voci che cerco.
Comunque le semplici domande che vorrei porvi sono:

- come faccio a spegnere, accendere o illuminare solamente un particolare all'interno del gruppo, per ora ho visto solo il comando visualizza clickando destro sul particolare all'interno della struttura dell'assieme, non c'è un comando con un'icona tipo torcia più rapido da usare (soprattutto illumina solo)

- volevo sapere se c'è la possibilità di unire, sottrarre, intersecare due parti, oppure semplicemente dividere in due tramite un piano una parte

- infine volevo chiedere se ho una parte di parte e voglio duplicarla cioé fare in modo che la nuova e la vecchia siano sempre identicamente uguale, che comando devo usare rispetto invece alla semplice copia in cui le parti sono unguali solo alla partenza e poi posso modificarne una senza cambiare anche l'altra?

- Se ho un profilo disegnato con AUTOCAD e volessi importarlo direttamente come schizzo, come faccio? Ho chiesto se si poteva mi han detto che è un'operazione delicata ed è meglio ridisegnare la sagoma da zero.

Ringrazio per la disponibilità e chiedo ancora scusa per le domande, ma da solo sto facendo abbastanza fatica.
 
Ultima modifica:

davide75

Utente Senior
Professione: progettista-ing.meccanico
Software: SE-INV-SW-PRO/E-OSD-GBG-ME10-VISUAL NASTRAN 4D-AUTOCAD
Regione: emilia romagna
#2
1) non cè il comando torcia che dici tu. o usi dx e poi spunti la visibilita oppuure puoi fare isola (menu visualizza )
2) non mi sembra per come chiedi tu
3) con il comando copia parte in un assieme ovvio che se modifichi una parte in automatico si modifica anche l'altra intendi questo?
4) in ambiente schizzo cè l'icona importa da autocad in cui vai a prendere il file di autocad e lo mette nell'ambiente schizzo

Cmq la guida del Pruneri è fatta bene e conviene partire a leggerla bene dall'inizio per capire i vari comandi. Inoltre anche la guida in linea ti puo aiutare perche in alcuni casi ci sono dei filmati. se poi cerchi in Internet troverai dei video su youtube sul altri siti che mostrano i comandi.
ciao ciao

emilia romagna esattamente dove??
 
Ultima modifica:

Ilario

Utente Senior
Professione: Disegnatore CAD
Software: Inventor, AutoCAD
Regione: E. Romagna
#3
Ciao.

1. "Illuminare" se intendi proprio illuminazione, non si può a meno che non usi Inventor Studio (un modulo interno di Inventor, ma dipende anche dalla versione che stai usando) e serve solo per i render. Se intendi "illuminare" per vedere, oltre al comando "Visibilità" che hai notato cliccando col DX, nel menù a tendina troverai anche il comando "Isola", ma si attiva solo con almeno un componente selezionato.

2. Unire, sottrarre, intersecare, ovvero operazioni booleane; no, inventor non le ha, ma in alternativa puoi derivare parti come superfici all'interno di assiemi ed usare il comando "Scolpisci" in negativo, positivo oper intersezione, più o meno quello che vuoi fare tu. Per dividere in due c'è il comando dividi dove puoi usare una geometria di schizzo o piani o superfici per dividere una faccia o un intero solido.

3. L'unica è derivare la parte, ma solo lavorando sulla principale ottieni modifiche sulla derivata, non il contrario.

4. Diciamo che non è che sia "delicato", lo fai senza problemi, il fatto è che la logica Autocad è diversa dalla logica Inventor, cioè importi perfettamente il tuo disegno, ma Invnetor vedrà parecchi punti aperti e se il disegno è complesso dovrai sistemarti tutti i punti non coincidenti e le linee non vincolate una per una.
 

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 19.0 PE2 CdM, poco Inventor e Documenta
Regione: Emilia Romagna
#4
Innanzitutto grazie di cuore a tutti per le risposte

3) con il comando copia parte in un assieme ovvio che se modifichi una parte in automatico si modifica anche l'altra intendi questo?

emilia romagna esattamente dove??
Un esempio semplicissimo: voglio fare una cornice rettangolare 300x200 composta da quattro profilati ad L tagliari a 45°; dopo aver creato il primo lungo 200 voglio "copiarlo", ruotarlo di 90° rispetto allo spigolo congiungente ed allungarlo di 100 mm; poi voglio "clonarli" uno per volta in modo da avere la mia cornice composta da quattro pezzi identicamente uguali (cioé con lo stesso ID) a due a due.
Chiedo scusa se dalle mie domande sembra che io voglia sminuire Inventor, però il primo giorno è stato un po' traumatico, per concludere sono di Parma e lavoro a Noceto.
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#5
fai il primo da 300.
lo copi con ctrl+c ctrl+v banalmente.
doppio click sul secondo file>salvaconnome e gli dai un nome nuovo
click su torna per rientrare in ambiente di assieme.
comando sostituisci e sostituisci il secondo con quello che hai salvato con nome
ora ne hai 2 differenti, modifichi il secondo portandolo a 200.
copi i 2 con la procedura detta sopra e li vincoli
ora saranno identicia 2 a 2...

la tua ultima domanda sul copia mi sembra differente dal primo post.. ma forse son solo idee confuse :)
smetti di usare mentalmente autocad...
 

davide75

Utente Senior
Professione: progettista-ing.meccanico
Software: SE-INV-SW-PRO/E-OSD-GBG-ME10-VISUAL NASTRAN 4D-AUTOCAD
Regione: emilia romagna
#6
ma scusa usare il generatore telaio per la cornice??
 

Ilario

Utente Senior
Professione: Disegnatore CAD
Software: Inventor, AutoCAD
Regione: E. Romagna
#8
se il problema è ancora avere due parti differenti e copiarle, siamo lontani dall usare FG...

senza offesa eh.. constato la realtà..

v
Quoto, avevo pensato anche io al framegen, ma essendo principiante, per usarlo ci vuole un po' di manico in più. ;)
 

davide75

Utente Senior
Professione: progettista-ing.meccanico
Software: SE-INV-SW-PRO/E-OSD-GBG-ME10-VISUAL NASTRAN 4D-AUTOCAD
Regione: emilia romagna
#9
tranquillo Vigz la mia era una risposta che mi era venuta al volo senz apensaric piu di tanto :D
 

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 19.0 PE2 CdM, poco Inventor e Documenta
Regione: Emilia Romagna
#10
la tua ultima domanda sul copia mi sembra differente dal primo post.. ma forse son solo idee confuse :)
smetti di usare mentalmente autocad...
No volevo sapere la procedura per avere entrambe le possibilità, per quanto riguarda AUTOCAD non lo uso nemmeno fisicamente da 4 anni, diciamo che per tre anni e mezzo ho usato One Space Designer e lì c'era copia e condividi.
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#11
ah beh se vieni da osd... :D :D

l ombra del presidente cala su di noi... :D
 

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 19.0 PE2 CdM, poco Inventor e Documenta
Regione: Emilia Romagna
#12
ah beh se vieni da osd... :D :D
Sì diciamo che il mio "problema" è proprio questo: vorrei utilizzare disegnare con Inventor con procedure analoghe a quelle che usavo con OSD, per esempio io usavo molto il posizionamento dinamico con passi fissati a 1 mm e 5 gradi anche per spostare e ruotare le facce.
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#13
te lo scordi... :D

anch io vorrei usare inv come pro/e .... ahahahah
 

Marco da Oncino

Utente poco attivo
Professione: Tecnico elettronico
Software: Inventor 2010, Protel 98 SE, Autocad 2008 Lt
Regione: Piemonte
#14
Cari amici
Ho cominciato ad utilizzare da un po’ di giorni Inventor , ma, essendo un autodidatta, pur utilizzando l’ottimo libro di Pruneri e le esercitazioni contenute nel programma, ogni tanto mi blocco per quelle che voi reputerete delle sciocchezze ma che per me… Dall’esempio precedente, quello del telaio formato da quattro pezzi, deduco che altri hanno avuto lo stesso problema che al momento mi blocca: se in un assieme creo un componente, e di questo componente ne voglio farne una copia e questa copia, e solo questa, la voglio modificare senza che venga anche modificato automaticamente il componente originale da cui questa deriva, l’unico modo è quello di salvare il componente copia con un nome, eliminare la copia e richiamarla con il nuovo nome con cui è stata appena salvata? Non esiste un sistema più semplice e veloce per non far modificare l’originale quando modifico la copia?
Aiuto! … e grazie
Marco da Oncino
 

diegus

Utente Standard
Professione: cad specialist
Software: Inventor, CatiaV5R18, ShowcasePRO, Autocad Mechanical, Fusion 360, Inventor Publisher
Regione: Campania
#15
in assieme esiste il comando Copia componente, vicino a Specchia componenete, che serve proprio pe quello che dite: seleziono la parte da copiare, anche più di una, e tramite i pallini colorati decido se riutilizzare o creare nuove parti indipendenti. pallino giallo=riuso (stessa parte montata più volte); pallino blu/verde(per lo specchio)= creao nuova parte indipendente (infatti mi propone di rinominare).
facile e veloce.....

nb: se selezionate più componenti tra loro vincolati questi stessi esisteranno anche tra i componenti appena creati
 

Marco da Oncino

Utente poco attivo
Professione: Tecnico elettronico
Software: Inventor 2010, Protel 98 SE, Autocad 2008 Lt
Regione: Piemonte
#16
Ti ringrazio: per te sarà una sciocchezza, ma sai com'è, per uno che gareggia nella maratona, legarsi le scarpe è ormai una cosa da nulla...: pensa che io sto ancora imparando ad infilarmi le stringhe...
Ancora grazie e saluti
Marco da Oncino