Pezzi saldati

power23

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: ProE - SolidWorks
Regione: Abruzzo
#1
Salve ragazzi, come sapete sono alle prime armi...ma sto facendobuoni passi avanti. Spero in futuro anche io di poter essere utile a altrepersone, su questo forum. In ditta sto andando avanti io, a piccoli passi, nel config in modo poi di poter essere di riferimento a colleghi che masticano meno il PC. Stavo pensando all'organizzazione dell'archivio e mi è sorto un dubbio sui pezzi composti...o per meglio dire "saldati". Noi ne abbiamo tantissimi...per farvi un esempio...un telaio saldato composto da travi upn e piatti saldati...è un solo un codice ma come lo componete?il codice è uno...ma ci sono 4/5 pezzi...fare un sottoassieme ma poi le varie part che lo compongono come le chiamo?...ho provato a fare tutto in un part e non ci sono problemi, ma nella messa in tavola poi non mi fa vedere le linee di accoppiamento...tipo tra due piatti saldati,appunto perché facendo tutto in un part i pezzi vengono "fusi" tra loro.Ma fare un sottoassieme per ogni particolare composto diventa un archivio ingestibile...soprattutto...come nominare le parti che compongono il particolare finale (quest'ultimo ovviamente avrà un codice aziendale) Thanks!
 

darcy

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico-progettista
Software: creo 1.0
Regione: puglia
#2
ciao,anch'io lavoro spesso con pezzi da saldare ;ti conviene dare il codice di disegno all'assieme,mentre le parti chiamarle con il codice dell'assieme con estensione_01ecc esempio l'asm. avrà numero di disegno 00035.asm e le parti costituenti l'assieme avronno codice 00035_01.prt ecc
spero di essere stato esauriente
 

dema

Utente Standard
Professione: Disegnatore meccanico
Software: Tutti
Regione: Emilia Romagna
#3
Ciao se sei all'inizio ti consiglio di creare un file ASM per ogni PRT e ti spiego anche il perché, metti che tu hai il tuo assieme con tutti i componenti montati come PRT e se all'improvviso devi piantare un commerciale in un particolare diciamo una spina in un file PRT non puoi, devi quindi sostituire il file PRT con un file ASM che contenga la PRT più la spina.

Questa non è farina del mio sacco ma è quello che fanno due grosse aziende che lavorano qui a Bologna.

unica cosa che vorrei suggerire è che entrambe le aziende usano il seguente sistema:

PARTICOLARE.ASM
PARTICOLARE.PRT

PARTICOLARE.ASM
PARTICOLARE.PRT
COMMERCIALE.PRT

PARTICOLARE_SALDATO.ASM
PARTICOLARE_SALDATO_C001.PRT
PARTICOLARE_SALDATO_C002.PRT
PARTICOLARE_SALDATO_C003.PRT
COMMERCIALE.PRT

L'unico mio appunto per motivi di tabella con le repeat region io aggiungerei sempre l'estensione alla parte anche se unica

PARTICOLARE.ASM
PARTICOLARE_C001.PRT

PARTICOLARE.ASM
PARTICOLARE_C001.PRT
COMMERCIALE.PRT
 

DANI-3D

Utente Senior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: PRO-E WF5
Regione: TOSCANA
#4
Anch' io ti consiglio di fare un asm per il telaio e tanti prt per i singoli componenti che puoi sostituire o modificare facilmente, se fai un prt del telaio e devi eliminare o sopprimere un pezzo realizzato con una feature ti vanno in tilt tutte le altre che usano quella come riferimenti. Mentre se fai la stessa cosa in un assieme al massimo devi ridefinire i vincoli.

Io mi sono organizzato così:

PIPPO-10 Assieme di montaggio, che contiene
PIPPO-20 Assieme lavorato, "
PIPPO-30 Assieme saldato, "
PIPPO-3001 Particolare 1
PIPPO-3002 Particolare 2
PIPPO-3003 Particolare 3

Così è facile anche ottenere le distinte e lista di taglio necessarie