Perdita quotature tra me varie messe in Tavola

rinomen

Utente poco attivo
Professione: Progettista Meccanico
Software: ProE,Catia,Auton
Regione: Emilia Romagna
#1
Ciao a tutti,

sono un progettista meccanico, ho lavorato per hanni con il ProE e da poco sono passato alla versione Creo W5 M130, per adeguarmi al formato dei nostri clienti.
Per ottimizzare il lavoro, per la messa in tavola di componenti simili (aventi ciascuno un 3D differente, ma nato comunque dalle stesse features), la nostra prassi e' sempre stata
quella di avere un file disegno master completo di quote e note, con il quale si realizzano i disegni dei vari particolari, di volta in volta associando ai diversi 3D creati.
Di solito se tutto andava a buon fine bastava rigenerare il disegno e tutto si ridimensionava correttamente, in altri casi bastava rieditare le quote saltate, e ricreare le sezioni saltate per
riavere un poco tempo il disegno corretto.
Tutto questo fino alla versione W4, ma con l'attuale questo "giochino" non funziona piu', in quanto aprendo il file disegno con i nuovi 3D (ovviamente rinominati compatibilmente al file .drw) il risultato quasi sempre e' la perdita delle quote ,specialmente
quelle nuove realizzate con la W5, mentre quelle esistenti della W4 rimangono sempre.
Avete una qualche idea per aiutarmi a risolvere il problema, pensate ci sia un qualche parametro nella configurazione che genere la cancellazione delle quote?
Grazie in anticipo
 

MORENO100

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Proe 2001, WF5, Creo 2.0
Regione: Marche
#2
Ammetto che quanto scrivi non mi è del tutto chiaro... se puoi prova a spiegarti meglio sui passaggi del come gestisci la creazione di questi nuovi file, li generi con il "salva copia..." o in altro modo?
Sulla incompatibilità che presenti tra WF4 e WF5 non so aiutarti perchè non ho fatto quel passaggio di versione.
Ti posso comunque provare a dare un consiglio, per quel che vale poco, quando aprendo un drw mi trovo delle quote in errore che non trovano più gli attacchi, sicuramente è più corretto e veloce selezionarla e ridefire i sui attacchi anzichè cancellarla e rifarla.
 

rinomen

Utente poco attivo
Professione: Progettista Meccanico
Software: ProE,Catia,Auton
Regione: Emilia Romagna
#3
"Ti posso comunque provare a dare un consiglio, per quel che vale poco, quando aprendo un drw mi trovo delle quote in errore che non trovano più gli attacchi, sicuramente è più corretto e veloce selezionarla e ridefire i sui attacchi anzichè cancellarla e rifarla"

Concordo pienamente.
Il problema che ho evidenziato e' sicuramente un buco della versione 5.
Ho provato alternative al mio modo di operare, ma dato che finora non mi hanno dato nessun esito positivo, alla fine ho ricreato il mio progetto "master" con la W5,in modo da poterlo riusare in futuro per altri progetti.
Metodo:
Tutto parte da un file .prt, che contiene le QUILT chiuse (unione di superfici) di riferimento, quadratura del pezzo, forature, altro.
Ogni particolare dell'assemblaggio, viene creato usando questi riferimenti (vengono importati mediante un copia geometrie esterna, e solidificati)
In questo modo se ho diversi assemblaggi similari, basta copiare il master (primo assemblaggio completo), e modificando il nome si creano gli altri.
Operando in questo modo,con la W4 nella maggioranza dei casi nel disegno le quote non si perdevano, ora con la W5 la maggioranza delle quote si perdono ed occorre rifarle.
Il problema che abbiamo visto e' il cambio del nome del file, solo che ormai il 3D l'avevo gia' completato ed alla fine mi e' convenuto rifare i disegni da zero.

Grazie per l'interessamento