PDMlink funziona??

Professione: Designer
Software: Pro-e
Regione: Marche
#1
Salve a tutti questa mattina ho avuto uno scambio di idee con il mio capo che sostiene da quello che ha letto in un forum statunitenze, problemi di varia natura per il PDMlink.
Ho scandagliato il forum e non ho trovato nulla perciò apro una nuova discussione in merito.
Stiamo installando PDMLink ver.9.0 qualcuno ha riscontrato dei problemi? si è pentito dell'acquisto?
Grazie e buon lavoro.
 

cooler

Utente Junior
Professione: progettista
Software: proe
Regione: piemonte
#2
Salve a tutti questa mattina ho avuto uno scambio di idee con il mio capo che sostiene da quello che ha letto in un forum statunitenze, problemi di varia natura per il PDMlink.
Ho scandagliato il forum e non ho trovato nulla perciò apro una nuova discussione in merito.
Stiamo installando PDMLink ver.9.0 qualcuno ha riscontrato dei problemi? si è pentito dell'acquisto?
Grazie e buon lavoro.

Noi lo stiamo per installare.
Prima di comprarlo visto che avevamo anche noi dubbi sul pdm causa notizie ricavate sui forum ci siamo documentati e abbiamo visto che:

-il PDM se configurato correttamente (ogni azienda a le sue configurazioni e esigenze) e' uno strumento fantastico (intendo configurato con le p***e quadrate) se invece viene installato in modo superficiale e non configurato correttamente c'e' da sputare sangue (fai prima a toglierlo, ci sono ditte in cui l'hanno installato e poi l'hanno tolto)

-qualcuno all'interno della ditta deve fare il corso in modo da mantenerlo controllato

-bisogna avere un server di prestazioni medio alte con molta ram (consigliano minimo 16GB) e, bisogna avere una rete di almeno 1GB.


Abbiamo deciso di affidarci ad una ditta seria di configurazioni PTC, mercoledi vengono definiamo la parte e conomica e poi partiamo. Non so' quando lo dovete installare se vuoi ti dico come va' da noi.
L'importante e che lo configuri un azienda seria, noi abbiamo girato vari rivenditori prima di scegliere.
 
Professione: Designer
Software: Pro-e
Regione: Marche
#3
Grazie Cooler con la tua risposta mi hai gia messo in crisi il CED per caso potresti darmi altre informazioni hardware sul server?
Grazie
 

gbs

Guest
#4
Noi lo stiamo per installare.
Prima di comprarlo visto che avevamo anche noi dubbi sul pdm causa notizie ricavate sui forum ci siamo documentati e abbiamo visto che:

-il PDM se configurato correttamente (ogni azienda a le sue configurazioni e esigenze) e' uno strumento fantastico (intendo configurato con le p***e quadrate) se invece viene installato in modo superficiale e non configurato correttamente c'e' da sputare sangue (fai prima a toglierlo, ci sono ditte in cui l'hanno installato e poi l'hanno tolto)

-qualcuno all'interno della ditta deve fare il corso in modo da mantenerlo controllato

-bisogna avere un server di prestazioni medio alte con molta ram (consigliano minimo 16GB) e, bisogna avere una rete di almeno 1GB.


Abbiamo deciso di affidarci ad una ditta seria di configurazioni PTC, mercoledi vengono definiamo la parte e conomica e poi partiamo. Non so' quando lo dovete installare se vuoi ti dico come va' da noi.
L'importante e che lo configuri un azienda seria, noi abbiamo girato vari rivenditori prima di scegliere.
mmmmh 16 gb sono decisamente troppi, non che non servano, più ce ne e meglio è.... però
4gb per webserver sono già molto buoni
la rete non è il collo di bottiglia in genere... dipende molto dal nr di accessi e dalla qtà di dati
 

cooler

Utente Junior
Professione: progettista
Software: proe
Regione: piemonte
#5
Il server e' formato da:

-16GB di ram DDR2 (ne abbiamo presa cosi poca perche' trattiamo protezioni per macchine quindi i nostri assiemi non sono molto complessi e poi PDM lo useranno solo 5 nell'ufficio tecnico piu altre 3 in reparto e 2 in amministrazione, abbiamo lasciato 4 slot liberli per poterla espandere a 32GB, non si sa mai)

-6 hard disk SCASI 15000rpm messi in raid10

-processore Quad Core

Tieni presente che per ogni licenza PDM c'e' bisogno di oracle e la PTC ti vende dei mini pacchetti da 600euro che devi accquistare per ogni licenza PDM, vistoche 10 x 600 fa' 6000euro abbiamo deciso di accquistare il database servero oracle one perpetua da 3200euro cosi non dobbiamo comprare i pacchetti da 600euro non e' molto ma risparmiamo 2800euro. Per il sistema operativo abbiamo visto che Microsoft Server Enterprise costa 2300euro, PTC certifica linux(RedHat) e il nostro sistemista e' un super esperto linux abbiamo installato una RedHat centos.
Unico problema abbiamo dovuto mettere una macchina virtuale windows perche PDM ha bisogno di una licenza WF e siccome noi abbiamo WF4 che non gira piu su linux ci e toccato fare questo giro strano.
Ti ho fatto un discorso piu o meno generale se ti serve qualche domanda in dettaglio fammi sapere.
 

cooler

Utente Junior
Professione: progettista
Software: proe
Regione: piemonte
#6
mmmmh 16 gb sono decisamente troppi, non che non servano, più ce ne e meglio è.... però
4gb per webserver sono già molto buoni
la rete non è il collo di bottiglia in genere... dipende molto dal nr di accessi e dalla qtà di dati
Ti assicuro che avevamo una rete 100MB e siamo passati ad una rete a 1GB e la differenza l'abbiamo sentita usando intralink. PDM ne usa ancora di piu di intralink (considerazioni nelle altre aziende, noi non lo abbiamo ancora installato, stiamo preparando il tutto per installarlo) quindi da quanto visto in altre realta la rete 1GB e' molto utile e 100MB rischiano di fare il colo di bottiglia. Per la ram ci avevano consigliato di metterne 32GB ma siccome i nostri progetti non sono molto grossi ne abbiamo messi 16GB.
Cmq ti sapro dire meglio quando lo avremo installato e inizieremo ad usare, cosi ti potro raccontare le esperienze dal vivo.
Come detto mi baso sulle impressioni di altre ditte piu i consigli del rivenfitore PTC.
 

dolfin

Utente Standard
Professione: Consulente PLM
Software: Principali PLM sul mercato
Regione: Italia
#9
Ti assicuro che avevamo una rete 100MB e siamo passati ad una rete a 1GB e la differenza l'abbiamo sentita usando intralink. PDM ne usa ancora di piu di intralink (considerazioni nelle altre aziende, noi non lo abbiamo ancora installato, stiamo preparando il tutto per installarlo) quindi da quanto visto in altre realta la rete 1GB e' molto utile e 100MB rischiano di fare il colo di bottiglia. Per la ram ci avevano consigliato di metterne 32GB ma siccome i nostri progetti non sono molto grossi ne abbiamo messi 16GB.
Cmq ti sapro dire meglio quando lo avremo installato e inizieremo ad usare, cosi ti potro raccontare le esperienze dal vivo.
Come detto mi baso sulle impressioni di altre ditte piu i consigli del rivenfitore PTC.
Il problema non è tanto la gestione dei "Large Assembly" ma quanto le transazioni Oracle che avvengono ogni volta che il "Workgroup Manager" effettua delle richieste al server WEB per caircare gli oggetti con i relativi metadati. La rete ad 1GB spero che sia su di un anello anch'esso minimo ad 1GB altrimenti, se avete switch a 100 o 10 tutto va più lentamente.
Siccome non hai problemi di "Large Assembly" i client saranno dimensionati in modo più contenuto.

Spero di averti dato un piccolo aiuto in più.

Ciao a tutti.
 

EMANUELE78

Utente Junior
Professione: Designer
Software: Pro-e
Regione: Marche
#10
Grazie dolfin, anzi grazie a tutti, ogni suggerimento è ben accetto...ho una bella gatta da pelare.
saluti
 

cooler

Utente Junior
Professione: progettista
Software: proe
Regione: piemonte
#12
considerazione: avete comprato un server, prendere la versione oem vi faceva schifo :D?

la versione oem costa mooolto meno..

bio
Il problema era che il server ce lo avevamo gia in casa (comprato nel 2006 con windows server 2003) e, dopo solo 2 anni mi spiaceva buttarlo via cosi lo abbiamo potenziato con un 8GB di ram e abbiamo comprato altri due hard disk creando un raid 10 (3 catene in raid 1 formate da 2 hard disk ciascuna messe poi in raid 0 tra loro).

Non lo abbiamo sostituito perche', aspettiamo che il prezzo degli hard disk a stato solido scenda in modo da fare un bel investimento sul server.

Grazie per l'appunto, mi ero spiegato male.:p

Ovviamente come hai ben detto tu se compri un server nuovo e ci fai mettere su Microsoft Server Enterprise costa meno di 2300euro.
2300euro e' il prezzo se compri la licenza a parte.
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#13
Il problema era che il server ce lo avevamo gia in casa (comprato nel 2006 con windows server 2003) e, dopo solo 2 anni mi spiaceva buttarlo via cosi lo abbiamo potenziato con un 8GB di ram e abbiamo comprato altri due hard disk creando un raid 10 (3 catene in raid 1 formate da 2 hard disk ciascuna messe poi in raid 0 tra loro).

Non lo abbiamo sostituito perche', aspettiamo che il prezzo degli hard disk a stato solido scenda in modo da fare un bel investimento sul server.

Grazie per l'appunto, mi ero spiegato male.:p

Ovviamente come hai ben detto tu se compri un server nuovo e ci fai mettere su Microsoft Server Enterprise costa meno di 2300euro.
2300euro e' il prezzo se compri la licenza a parte.
va beh, allora la licenza di windows 2003 server l'avevate già...se è all'interno di un dominio non ha senso prendere l'enterprise (gli utenti li comanda il server di dominio) a meno che non sia oracle a richiedere espressamente l'enterprise...

altra cosa sui dischi...perchè raid 10 e non 5?

hai lo stesso fault tollerance e un maggior spazio / velocità ..

bio


ps: minchia se sono rompiballe oggi :D
 

cooler

Utente Junior
Professione: progettista
Software: proe
Regione: piemonte
#14
va beh, allora la licenza di windows 2003 server l'avevate già...se è all'interno di un dominio non ha senso prendere l'enterprise (gli utenti li comanda il server di dominio) a meno che non sia oracle a richiedere espressamente l'enterprise...

altra cosa sui dischi...perchè raid 10 e non 5?

hai lo stesso fault tollerance e un maggior spazio / velocità ..

bio


ps: minchia se sono rompiballe oggi :D

Per la licenza enterprise ci avevano detto che dovevamo prendere quella per poter gestire piu' di 4GB di ram sul server.

Per il raid a me l'hanno spiegato cosi:

se ho 6 hard disk da 100GB con 100Mb/s mettendoli in raid avrei:

raid spazio velocita ridondanza
5 500GB 420Mb/s 1HD rotto
10 400GB 320Mb/s 3HD rotti (uno per catena)

se si rompe un hard disk diventa:

raid spazio velocita ridondanza
5 500GB 80Mb/s 0HD rotto
10 400GB 280Mb/s 2HD rotti (uno per catena)

se si rompono due hard disk diventa:

raid spazio velocita ridondanza
5 non funziona piu'
10 400GB 160Mb/s 1HD rotti (uno per catena)


Ovviamente il raid 10 va' se l'hard disk non si rompe sulla stessa catena. Quindi abbiamo scelto il raid 10 perche' nel caso si rompa un hard disk le prestazioni non decadono in maniera cosi vistosa (ci serve di continuare a mantenere una certa velocita')

Non sei rompiballe a me piace confrontarmi anche perche', potrei essere mal informato e finirei per fare una tante super cagate.:D

Scusa se rispondo con un po' di ritardo ma, sono mega preso in questi giorni.
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#15
Per la licenza enterprise ci avevano detto che dovevamo prendere quella per poter gestire piu' di 4GB di ram sul server.
lo sospettavo...noi usiamo w2003 server standard sui server di calcolo e uno ha 32 giga di ram ( :D alla faccia dei 4 giga )

il ragionamento non è male ma non è efficiente...parlando di rottura di dischi allora conviene usarne uno di spare (praticamente spento fino alla rottura di un disco a cui subentra)..a questo punto i vantaggi del raid 5 con 2 dischi di sicurezza...

mi è capitato solo una volta che se ne rompessero 2 contemporaneamente ma li si è parlato di sabotaggio ( capitato anche questo )...poco dopo la sala server venne spostata e blindata...

con 6 dischi potresti averne 2 di spare per lo stesso spazio disponibile e cmq una maggiore "Potenza"... ovviamente 2 spare sono utili solo con 10+ dischi...

per farti un esempio noi usiamo 1 spare ogni 6 dischi (5+1)...nel vecchio nas sono 10 in raid 5 e 2 di spare e nel nuovo nas 5 attivi + 1 di spare (per il momento)...

la sicurezza comunque è leggermente maggiore nella tua configurazione, a patto che murphy non porti sfiga... :D

bio
 

cooler

Utente Junior
Professione: progettista
Software: proe
Regione: piemonte
#16
lo sospettavo...noi usiamo w2003 server standard sui server di calcolo e uno ha 32 giga di ram ( :D alla faccia dei 4 giga )

il ragionamento non è male ma non è efficiente...parlando di rottura di dischi allora conviene usarne uno di spare (praticamente spento fino alla rottura di un disco a cui subentra)..a questo punto i vantaggi del raid 5 con 2 dischi di sicurezza...

mi è capitato solo una volta che se ne rompessero 2 contemporaneamente ma li si è parlato di sabotaggio ( capitato anche questo )...poco dopo la sala server venne spostata e blindata...

con 6 dischi potresti averne 2 di spare per lo stesso spazio disponibile e cmq una maggiore "Potenza"... ovviamente 2 spare sono utili solo con 10+ dischi...

per farti un esempio noi usiamo 1 spare ogni 6 dischi (5+1)...nel vecchio nas sono 10 in raid 5 e 2 di spare e nel nuovo nas 5 attivi + 1 di spare (per il momento)...

la sicurezza comunque è leggermente maggiore nella tua configurazione, a patto che murphy non porti sfiga... :D

bio

Noi avevamo una licenza server a 32bit e avremmo dovuto passare al 64bit. Mi avevano detto che solo l'enterprise poteva gestire piu' di 4GB di ram perche la licenza server standard vengono limitate a 4GB e, perche' mi dicevano che per il PDM era meglio avere installato l'enterprise.
Visto che avevamo trovato la soluzione linux non mi sono dato da fare per controllare se fosse vero il disorso di windows.
Mi sono fidato troppo del commerciale, sara' il caso che inizi a controllare ogni frase che mi dice.:mad:

Per i dischi ci avevamo pensato alla soluzione con un disco di scorta l'abbiamo scartata perche' mi spiaceva lasciare un disco li a grattarsi e perche' avevo letto da qualche parte che il raid 10 e' meglio in scrittura su disco che non il raid 5, mentre per la lettura e' meglio il raid 5.

Domanda ma invece che lasciare un disco li spento non era meglio se facevate un raid 6. Noi non abbiamo potuto farlo perche il nostro controller raid non lo supportava.
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#17
Visto che avevamo trovato la soluzione linux non mi sono dato da fare per controllare se fosse vero il disorso di windows.
questo è comunque non indifferente...se il sistemista non ha problemi a gestire il server vi siete risparmiati le possibili rogne con l'upgrade alla 64 bit che al momento non ricordo se è come per vista (32/64 indifferente) o come xp (licenze separate)...

Domanda ma invece che lasciare un disco li spento non era meglio se facevate un raid 6. Noi non abbiamo potuto farlo perche il nostro controller raid non lo supportava.
con il raid 6 hai delle performance leggermente inferiori mentre hai sicurezza + elevata (a fronte comunque di un costo + elevato della controller) e una perdita di prestazioni superiore durante la rottura di un disco rispetto al raid 5...

cmq dopo varie rotture (i wd da 250 che montano gli hp fanno schifo, sempre quelli ad andare) sono confidente (facendo le corna) del raid 5 con lo spare....

per ora (rifaccio le corna, 3 dischi già saltati, tra l'altro di una partita ormai completamente sostituita) non è mai crollato il raid..

bio
 

dolfin

Utente Standard
Professione: Consulente PLM
Software: Principali PLM sul mercato
Regione: Italia
#18
considerazione: avete comprato un server, prendere la versione oem vi faceva schifo :D?

la versione oem costa mooolto meno..

bio
Se non ricordo male la versione OEM è legata esclusivamente all'hardware per cui, se si rompe, è necessario ricomprare tutto. (o forse mi confondo con qualcosaltro???).
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#19
Se non ricordo male la versione OEM è legata esclusivamente all'hardware per cui, se si rompe, è necessario ricomprare tutto. (o forse mi confondo con qualcosaltro???).
certo...ma quando compri una macchina server ti fai almeno 3 anni di garanzia...e poi la licenza è legata all'hw ma non ad un pezzo specifico...

se si rompe la mb e la cambi la licenza vale lo stesso..idem per gli altri componenti..

bio
 

dolfin

Utente Standard
Professione: Consulente PLM
Software: Principali PLM sul mercato
Regione: Italia
#20
certo...ma quando compri una macchina server ti fai almeno 3 anni di garanzia...e poi la licenza è legata all'hw ma non ad un pezzo specifico...

se si rompe la mb e la cambi la licenza vale lo stesso..idem per gli altri componenti..

bio

OK. Grazie mille dell'informazione. Non sono mai stato un drago nell'hardware.