PDM: Quale usate e quale il vs giudizio?

lucacasa

Utente poco attivo
Professione: dir. tec.
Software: SW + autocad
Regione: emilia romagna
#1
Ciao, dovendo valutare l'acquisto di un PDM per aiutarci nelle lavorazioni a commessa, ho iniziato la ricerca, debbo dire che per "pdm solidworks" in rete non si trova tantissimo, appaiono sempre i soliti...

Mi sono letto questo vecchio tread
http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=14862 ed ora vorrei chiedervi di indicare:
- quale pdm usate
- un vs giudizio generale (pro/contro)
- indirizzo link di riferimento

dai cui prendere spunto e terminare i ns ragionamenti.

Grazie
Luca
 

Kakisan

Utente Standard
Professione: Progettista meccanico
Software: SDW2012
Regione: Veneto - Vicenza
#2
Ciao Luca,
noi in azienda abbiamo installato da un paio di anni romai PDM Works Enterprise, che adesso dovrebbe chiamarsi Enterprise PDM.
Direi che la scelta è stata buona, anche perchè ci siamo fatti in 8 per svilupparlo opportunamente all'inizio, con flussi di lavoro, creazione delle distinte tecniche calcolate, codifiche, ricodifiche, clonazione mecchine e gruppi, cicli di revisione, implementazione di file esterni, librerie, procedure...beh, un lavoraccio.
Sicuramente è un sistema MOLTO RIGIDO, nel senso che è difficile aggirarlo per fare quello che si farebbe con il CAD in modalità locale
Prima avevamo TC della Siemens, però siamo un'azienda media (CIRCA 30 lICENZE INSTALLATE), quindi eravamo anche poco seguiti, adesso invece non ci possiamo lamentare del supproto tecnico.
Se servissero altre delucidazioni fammi sapere.
Gian
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#3
La mia opinione è abbastanza chiara. Diciamo che dipende molto da quali obiettivi vi ponete, da che prodotto realizzate e da com'è strutturata la vostra azienda.
Se ad esempio la vostra azienda fosse una multinazionale con 20 sedi nel mondo è 250 posti di lavoro non ti consiglierei Ready ma pdmworks enterprise.
Alla fine solo il contatto diretto con i commerciali e una demo sono indispensabili per confrontare le vostre esigenze con le possibilità dei vari prodotti sul mercato.
 

furius

Utente Junior
Professione: CAD Manager
Software: SolidWorks
Regione: Lombardia
#4
... tema molto delicato e con un sacco di variabili...
direi che una discriminante importante è definire quali sono i confini del tuo PDM...
- se è sufficiente rimanere in ambito ufficio tecnico e gestire in modo semplice, efficace e flessibile i files, il loro processo di approvazione e magari costruirsi dei task personalizzati per automatizzare alcuni processi tipo stampe, generazione di pdf, dxf ecc... allora un ottimo prodotto è DBWorks (www.mechworks.it), prodotto italiano (sviluppato a BO) piuttosto diffuso perchè rivenduto fino a qualche anno fa da nuovamacut (RE) (ora non più rivenduto per scelte politiche...)
- se invece devi uscire da ufficio tecnico, andare verso altre funzioni aziendali (o esterne all'azienda) per condividere, distribuire e collaborare su alcuni progetti con entità esterne ad ufficio tecnico (in altre parole andare verso un sistema più PLM che PDM), allora consiglio di dare un'occhiata ad un altro prodotto Italiano: Ruledesigner (www.ruledesigner.com)

ovviamente ci sono molti altri prodotti simili ai due citati... ma questi due che conosco personalmente sono entrambi raccomandabili a seconda del contesto e delle esigenze in cui ci si trova

buona scelta...
 

edlxyp

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad/inventor/solidworks
Regione: lombardia
#5
Ciao, dovendo valutare l'acquisto di un PDM per aiutarci nelle lavorazioni a commessa, ho iniziato la ricerca, debbo dire che per "pdm solidworks" in rete non si trova tantissimo, appaiono sempre i soliti...

Mi sono letto questo vecchio tread
http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=14862 ed ora vorrei chiedervi di indicare:
- quale pdm usate
- un vs giudizio generale (pro/contro)
- indirizzo link di riferimento

dai cui prendere spunto e terminare i ns ragionamenti.

Grazie
Luca
da qualche anno solidworks ha annunciato un proprio prodotto pdm (pdmworks enterprise), io valuterei in primis quello.
ho sperimentato sulla mia pelle in passato che avere un unico fornitore cad+pdm risolve tanti problemi (di allineamento, correttivi, ecc ..).
Poi, chiaramente, se per funzionalità non ti soddisfa il discorso cambia.
Saluti.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#6
da qualche anno solidworks ha annunciato un proprio prodotto pdm (pdmworks enterprise), io valuterei in primis quello.
ho sperimentato sulla mia pelle in passato che avere un unico fornitore cad+pdm risolve tanti problemi (di allineamento, correttivi, ecc ..).
Poi, chiaramente, se per funzionalità non ti soddisfa il discorso cambia.
Saluti.
Mr. Solidworks non vende in italia ma i rivenditori sono sostanzialmente 2: Solidworld e Nuovamacut.
Entrambi vendono PDMWorks enterprise, poichè la solidworks impone loro un bbudget di vendite del prodotto. Entrambe vendono prodotti "di loro produzione", ad esempio Nuovamacut vende DBCent e vendeva DBWorks. Solidworld vendeva DBWorks e vende Ready2works (perlomeno in alcune filiali).

PDMWorks enterprise è maggiormante indicato per aziende grandi con problemi legati alla gestione di più sedi, in questo è molto forte.
C'è però da dire che questo è un pdm e basta, non ha nessun artifizio di aiuto al progettista, se ti serve qualcosa di particolare te lo devi far programmare per te con i costi che ne conseguono. Inoltre la licenza costicchia non poco.

Ready2works ha un sacco di funzioncine che quotidianamente agevolano il lavoro del progettista ed è un prodotto mirato più alla piccola/media azienda piuttosto che alla multinazionale. Questo non è riduttivo in quanto nella piccola azienda ci sono molte più probabilità di successo con Ready rispetto a PDMEnterprise.
Anche la Readysolutions, in quanto filiale della Solidworld vende PDMWorks enterprise ed sono i loro venditori/tecnici che consigliano questo prodotto nelle realtà in cui sembra calzare meglio di Ready.

Alla fine come vedi tutti i venditori di solidworks vendono anche altro, e ti assicuro che nell'altro sanno mettere meglio le mani in quanto prodotto in casa loro.
 

edlxyp

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad/inventor/solidworks
Regione: lombardia
#7
... tema molto delicato e con un sacco di variabili...
direi che una discriminante importante è definire quali sono i confini del tuo PDM...
- se è sufficiente rimanere in ambito ufficio tecnico e gestire in modo semplice, efficace e flessibile i files, il loro processo di approvazione e magari costruirsi dei task personalizzati per automatizzare alcuni processi tipo stampe, generazione di pdf, dxf ecc... allora un ottimo prodotto è DBWorks (www.mechworks.it), prodotto italiano (sviluppato a BO) piuttosto diffuso perchè rivenduto fino a qualche anno fa da nuovamacut (RE) (ora non più rivenduto per scelte politiche...)
- se invece devi uscire da ufficio tecnico, andare verso altre funzioni aziendali (o esterne all'azienda) per condividere, distribuire e collaborare su alcuni progetti con entità esterne ad ufficio tecnico (in altre parole andare verso un sistema più PLM che PDM), allora consiglio di dare un'occhiata ad un altro prodotto Italiano: Ruledesigner (www.ruledesigner.com)

ovviamente ci sono molti altri prodotti simili ai due citati... ma questi due che conosco personalmente sono entrambi raccomandabili a seconda del contesto e delle esigenze in cui ci si trova

buona scelta...
tutti i prodotti citati li conoscevo (come dice l'amico all'inizio sono + o - sempre i soliti), ruledesigner mi mancava, per cui, essendo in ferie, mi sono fatto un giro.
mi appare un sito tutto in inglese (poco male, ma per un prodotto italiano ...) e naviga-naviga mi pare di capire sia sviluppato da un'azienda di Cesena, rivenditore di Solidedge e non abbia alcuna certificazione per solidworks (se non sbaglio ce l'ha per inventor).
ora (credendo alla buona fede di tutti) ti chiedo: ti pare il caso di consigliare al ns. amico di infilarsi in questa avventura con tutti i prodotti proprietari e non che già girano attorno a solidworks ?
ripeto il mio consiglio, verificato sulla mia pelle: valutare le funzionalità e, se ci sono, preferire il prodotto del produttore diretto, anche se costa un po' di più.
saluti e buone ferie a tutti
 

AndreaL

Utente Junior
Professione: Progettista, CAM
Software: SolidWorks,CimatronE,TopSolid
Regione: Bassa mantovana
#8
Scusate se riprendo questa discussione ma... una domanda: un pdm riesce a modificare i nomi dei files utilizzando certi valori delle proprietà personalizzate? Es. Se metto in una proprietà "Forma"=Tondo e una "Misura"=32 può rinominare il file con un codice tipo: T-32 mantenendo tutti i collegamenti negli assiemi?

Grazie
 
Professione: collaboration
Software: tutti
Regione: Emilia Romagna
#9
tutti i prodotti citati li conoscevo (come dice l'amico all'inizio sono + o - sempre i soliti), ruledesigner mi mancava, per cui, essendo in ferie, mi sono fatto un giro.
mi appare un sito tutto in inglese (poco male, ma per un prodotto italiano ...) e naviga-naviga mi pare di capire sia sviluppato da un'azienda di Cesena, rivenditore di Solidedge e non abbia alcuna certificazione per solidworks (se non sbaglio ce l'ha per inventor).
ora (credendo alla buona fede di tutti) ti chiedo: ti pare il caso di consigliare al ns. amico di infilarsi in questa avventura con tutti i prodotti proprietari e non che già girano attorno a solidworks ?
ripeto il mio consiglio, verificato sulla mia pelle: valutare le funzionalità e, se ci sono, preferire il prodotto del produttore diretto, anche se costa un po' di più.
saluti e buone ferie a tutti
Ci sono alcune imprecisioni che è mio dovere chiarire .

Non e' vero che il sito

www.ruledesigner.com

sia solo in inglese...

E' sufficente schiacciare la bandiera italiana, oppure accedere attraverso

www.ruledesigner.it

Inoltre non e' vero che siamo rivenditori solid edge , la nostra azienda era la divisione ricerca e sviluppo di ENGINEERING Spa (maggiore VAR Solid Edge in Italia) ma e' stata resa autonoma attraverso spin-off nel lontano 2004 con il nome di ENGINEERING PLM Solutions.
Ed oggi abbiamo molti clienti su Solidworks, Inventor, CatiaV5, Autocad, Gbg, Cadra, Me10 oltreche naturalmente SolidEdge.

ENGINEERING PLM Solutions per le soluzioni RuleDesigner é certificata (ed e' specificato sul sito nostro e delle aziende) Solidworks, Inventor, oltreche naturalmente Solid Edge.
 
Professione: collaboration
Software: tutti
Regione: Emilia Romagna
#10
da qualche anno solidworks ha annunciato un proprio prodotto pdm (pdmworks enterprise), io valuterei in primis quello.
ho sperimentato sulla mia pelle in passato che avere un unico fornitore cad+pdm risolve tanti problemi (di allineamento, correttivi, ecc ..).
Poi, chiaramente, se per funzionalità non ti soddisfa il discorso cambia.
Saluti.
Vorrei spezzare una lancia a favore dei fornitori indipendenti .
Le considerazioni sottoriportate valgono ovviamente non solo per il ns. prodotto RuleDesigner .

Ritengo che la scelta di non seguire il "gregge" ma di chiedersi quale possa essere il migliore prodotto di cui fidarsi sia una scelta saggia.
Daltronde e' la medesima scelta che ognuno di noi ha fatto quando ha scelto il proprio CAD, per cui non si capisce perche sul CAD venga fatta una scelta meditata mentre sul PDM si consideri piu opportuno adottare quello che passa il convento !!!

Daltronde pensate : se esiste un fornitore indipendente di prodotti PDM/PLM a mio parere deve essere valutato per almeno 3 ragioni :

1) Una azienda che ha come Core business il PDM PLM ha molto spesso una cultura specifica sulla materia superiore a chi ha come primo obbiettivo la vendita del tool grafico; per questo è molto spesso un partner di consulenza ed indirizzo sulla matera apprezzabile e di vantaggio per l' utilizzatore

2) Per riuscire a stare sul mercato deve fare prodotti migliori (piu completi, piu facile da installare ed utilizzare piu flessibile etc) per differenziarsi dalla scelta di default
(provare x credere)

3) Da ultimo Last but not the least
Se ci si lega mani e piedi ad un unico fornitore per CAD e PDM, quando si decidesse per avventura o per necessita di abbandonare il proprio CAD (per tutte le ragioni o vicissitudini che nella vita possono succedere) , ci sarebbe l' aggravio di un fornitore PDM che sicuramente non motivo di agevolarvi ....
 
Professione: collaboration
Software: tutti
Regione: Emilia Romagna
#11
Scusate se riprendo questa discussione ma... una domanda: un pdm riesce a modificare i nomi dei files utilizzando certi valori delle proprietà personalizzate? Es. Se metto in una proprietà "Forma"=Tondo e una "Misura"=32 può rinominare il file con un codice tipo: T-32 mantenendo tutti i collegamenti negli assiemi?

Grazie
Si RuleDesigner PDM lo fa da almeno 10 anni .
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#12
Si RuleDesigner PDM lo fa da almeno 10 anni .
Una domanda: se l'assieme è realizzato in topdown, magari con l'abilitazione dei contesti multipli per le parti, mentre vengono rinominate le parti vengono anche aggiornati i riferimenti esterni o quando apro l'assieme sono tutti saltati?

Grazie.
 
Professione: collaboration
Software: tutti
Regione: Emilia Romagna
#13
Una domanda: se l'assieme è realizzato in topdown, magari con l'abilitazione dei contesti multipli per le parti, mentre vengono rinominate le parti vengono anche aggiornati i riferimenti esterni o quando apro l'assieme sono tutti saltati?

Grazie.
Non so cosa siano i contesti multupli ne quale cad tu stia utilizzando, .
Tuttavia tutti i legami vengono automaticamente rediretti dal vecchio nome sul nuovo nome.
Non sarebbe un PDM se perdesse i link . Non credi ?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#15
Non so cosa siano i contesti multupli ne quale cad tu stia utilizzando, .
Tuttavia tutti i legami vengono automaticamente rediretti dal vecchio nome sul nuovo nome.
Non sarebbe un PDM se perdesse i link . Non credi ?
Penso si riferisse alle variabili geometriche che sono collegate a variabili di altri modelli o a file di excel.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#16
Non so cosa siano i contesti multupli ne quale cad tu stia utilizzando, .
Tuttavia tutti i legami vengono automaticamente rediretti dal vecchio nome sul nuovo nome.
Non sarebbe un PDM se perdesse i link . Non credi ?
Vedi sostituire i componenti (ed i link) è una cosa, sistemare i riferimenti esterni è un'altra. In Solidworks (il cad che utilizzo) si può sistemare tutto, ma non è così immediato.
L'ho chiesto perchè non so come un pdm multicad come il suo possa adattarsi alle tecnologie dei vari cad nello stesso momento.
 

edlxyp

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad/inventor/solidworks
Regione: lombardia
#17
Ci sono alcune imprecisioni che è mio dovere chiarire .

Non e' vero che il sito

www.ruledesigner.com

sia solo in inglese...

E' sufficente schiacciare la bandiera italiana, oppure accedere attraverso

www.ruledesigner.it

Inoltre non e' vero che siamo rivenditori solid edge , la nostra azienda era la divisione ricerca e sviluppo di ENGINEERING Spa (maggiore VAR Solid Edge in Italia) ma e' stata resa autonoma attraverso spin-off nel lontano 2004 con il nome di ENGINEERING PLM Solutions.
Ed oggi abbiamo molti clienti su Solidworks, Inventor, CatiaV5, Autocad, Gbg, Cadra, Me10 oltreche naturalmente SolidEdge.

ENGINEERING PLM Solutions per le soluzioni RuleDesigner é certificata (ed e' specificato sul sito nostro e delle aziende) Solidworks, Inventor, oltreche naturalmente Solid Edge.

ti assicuro che sul fatto che cliccando la bandierina italiana si passava all'italiano ci ero arrivato da solo ...

riguardo lo "spin-off" sono un tecnico, non mi intendo molto di alta finanza, vedo però che indirizzi e numeri di telefono coincidono ...

riguardo le tue successive precisazioni tecniche/commerciali le apprezzo, ma resto della mia opinione, posso ?

grazie e saluti a tutti.
 
Professione: collaboration
Software: tutti
Regione: Emilia Romagna
#18
Vedi sostituire i componenti (ed i link) è una cosa, sistemare i riferimenti esterni è un'altra. In Solidworks (il cad che utilizzo) si può sistemare tutto, ma non è così immediato.
L'ho chiesto perchè non so come un pdm multicad come il suo possa adattarsi alle tecnologie dei vari cad nello stesso momento.
Si, dopo verifica fatta con il responsabile delle cad integration, posso confermare che tali link vengono preservati.
Se qualcuno e' curioso siamo ovviamente disponibili a mostrarlo attraverso webinar.

Circa il fatto che RuleDesigner pur multiprodotto sul fronte CAD, sia in grado di dare un supporto così spinto alle peculiarità specifiche di ciascun CAD io non lo trovo affatto strano.

Daltronde un prodotto di terza parte arriva quasi sempre dopo, e molto spesso dopo che il cliente ha provato quello nativamente propostogli dal fornitore di CAD .
Se non fosse di gran lunga superiore (per qualita, funzionalita, usabilita' apertura in termini di possibilità di integrazione etc) chi mai lo sceglierebbe ?
 
Professione: collaboration
Software: tutti
Regione: Emilia Romagna
#19
> ma resto della mia opinione, posso ?

Le opinioni sono ovviamente intoccabili e da rispettare comunque.
La denigrazione no.
Tu puoi dire che un prodotto ti piace o no e nessuno ti puo costringere a cambiare idea.

NON PUOI invecie, per supportare una tua opinione, fare delle affermazioni opinabili ai limiti della diffamazione come :

“e naviga-naviga mi pare di capire sia sviluppato da un'azienda di Cesena” VERO
“rivenditore di Solidedge” FALSO
Ho gia spiegato che da li proveniamo, ma da 6 anni abbiamo una società (ragione sociale partita iva) autonoma, con numeri di telefono e centralini ugualmente separati

“ e non abbia alcuna certificazione per solidworks” FALSO
vedi http://www.solidworks.com/sw/products/details.htm?company=RuleDesigner&id=11847&productid=2851

Infine (scusa i miei limiti) ma non riesco a capire il consiglio…

“ripeto il mio consiglio, verificato sulla mia pelle: valutare le funzionalità e, se ci sono, preferire il prodotto del produttore diretto, anche se costa un po' di più.”

RuleDesigner come quasi tutti i prodotti di terza viene preso in considerazione molto spesso dopo che il cliente ha provato quello nativamente propostogli dal fornitore che gli ha fornito il CAD che sta usando .
Il cliente che valuta RuleDesigner è un cliente che quasi sempre ha giudicato il prodotto PDM nativo non sufficientemente adeguato a coprire le necessità attese.

Perchè deve costare meno ????
Se non fosse di gran lunga superiore (per qualita, funzionalita, usabilita' apertura in termini di possibilità di integrazione etc) chi mai lo sceglierebbe ?
 

edlxyp

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad/inventor/solidworks
Regione: lombardia
#20
> ma resto della mia opinione, posso ?

[gent.le ruledesigner, sono stato un po' incerto se risponderti e alimentare ulteriori polemiche, visto che sei molto bravo ad utilizzarle per farti pubblicità.

lo faccio una ultima volta, per rispetto agli altri lettori del forum, che (spero) possa tornare ad essere un luogo dove scambiarsi opinioni tra persone, magari male informate ma che, sicuramente, non vogliono diffamare nessuno.

parto dall'inizio: non conoscendo il vs. prodotto, mi sono limitato (come credono facciano molti) a inserire "ruledesigner" in google; invito tutti a farlo ed a capire che voi e engineering siete due società divise, adesso tu me lo hai precisato ed io ne prendo atto.

vengo (in breve) alla mia esperienza personale, sono resp. tecnico in una media azienda meccanica/impiantistica, ho preso parte alla scelta del pdm, (non del cad perchè già presente) e ne ho visionati parecchi (non ruledesigner, sorry ... my mistake).

alla fine ho scelto pdm enterprise perchè stufo (da mia esperienza precedente in abiente autodesk con pdm third party) che ad ogni cambio di release (e talvolta di service pack) si perdesse qualcosa, si dovesse rimetter mano, si dovesse stare a divire le colpe.

oppure, in alternativa, mi è capitato di stare sei mesi appeso prima di installare una nuova release cad, in attesa fosse aggiornato il plug-in.

chi fa o ha fatto il mio lavoro credo saprà cosa vuol dire stare tra degli utenti che si lamentano, un capo che ti fulmina e due fornitori che fanno il ping-pong.

ovviamente (ma non suoni offesa per il tuo collaboratore) tutti i responsabili delle cad integration che ho incontrato mi hanno sempre garantito che i link e i riferimenti venivano preservati .....

immagino che il tuo prodotto non abbia nessun problema di questo tipo, te lo auguro e lo auguro soprattutto ai tuoi clienti presenti e futuri.

sull'aspetto ecomico permettimi di non entrare, quello (per fortuna) lo hanno trattato altri.

un cordiale saluto a tutti.