• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Pattern curvilineo ripetendo una catena plastica

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#1
Ciao, magari è banale, ma volevo sapere se con Inventor, SE, SWX è possibile creare un pattern (ricopiare più volte) una catena modulare plastica, lungo un percorso curvilineo (ad esempio a forma di "8") un pò come si fà con o sweep, ma applicato appunto ad un componente...
E' possibile?
Come?
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#2
Ciao, magari è banale, ma volevo sapere se con Inventor, SE, SWX è possibile creare un pattern (ricopiare più volte) una catena modulare plastica, lungo un percorso curvilineo (ad esempio a forma di "8") un pò come si fà con o sweep, ma applicato appunto ad un componente...
E' possibile?
Come?
Con SolidWorks sì è possibile.. almeno per quanto riguarda crearti il "pattern" (cioè ripetere una parte seguendo un percorso "multiforme". Proprio come una sweep). Però, a quanto mi risulta e per quanto sono riuscito a fare finora, il tutto rimane poi "rigido" così come l'hai modellato, non si adatta (non "dovrebbe") ad eventuali spostamenti e cambiamenti di forma (ti riferisci forse alle "catene passacavi"?).. forse giocando opportunamente col comando cinghia/catena nell'assieme, ma non saprei.
Attendiamo conferme o smentite dai più esperti :smile:

Saluti
Marco
 

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#3
Ciao e grazie :D
Con SolidWorks sì è possibile.. Però..il tutto rimane poi "rigido"...non si adatta (non "dovrebbe") ad eventuali spostamenti e cambiamenti di forma...
..sob :(

...(ti riferisci forse alle "catene passacavi"?).. forse giocando opportunamente col comando cinghia/catena nell'assieme, ma non saprei.
Mi riferisco a catene modulari plastiche per il trasporto tipo Marbett, ma sostanzialmente anche le passacavi rendono l'idea: ho un percorso che DEVE poter cambiare a cui applicare tante volte un componente a passo constante...

.."wind lo fà.." :tongue:
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
Ciao e grazie :D


..sob :(


Mi riferisco a catene modulari plastiche per il trasporto tipo Marbett, ma sostanzialmente anche le passacavi rendono l'idea: ho un percorso che DEVE poter cambiare a cui applicare tante volte un componente a passo constante...

.."wind lo fà.." :tongue:
solid edge lo fa, pro/E pure, penso anche SWX.

ciao.
 

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#6
Non ci credo!! ;-P (sono prevenuto?)
Scherzi a parte, mi spiegheresti come (e a partire DA quale versione?)

..ah a proposito e poi riuscite (SE-SW-INV) ANCHE a modificare il percorso facendovi "seguire" dal pattern?

Grazie e a presto :D
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#7
..e appunto, lo pensavo.
Ma vorrei vedere come (non ho ancora avuto modo e tempo_per "diletto"_ di addentrarmici.. abbiamo finalmente "acquistato" i corsi ma per ora non c'è il tempo di andarli a fare:mad:).

Se qualcuno ha degli esempi semplici magari postateli.

Saluti
Marco
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#8
Non ci credo!! ;-P (sono prevenuto?)
Scherzi a parte, mi spiegheresti come (e a partire DA quale versione?)

..ah a proposito e poi riuscite (SE-SW-INV) ANCHE a modificare il percorso facendovi "seguire" dal pattern?

Grazie e a presto :D

non crederci! che m importa.. :D

ce n è d discussioni nella sez di inv che non mi metto certo qui a spiegartelo... cmq quando ti fai fare una demo chiedi al tuo commerciale di riferimento...

a partire DA almeno la 7 (poi 8-9-10-11-2008-2009....)
 

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#9
non crederci! che m importa.. :D
ce n è d discussioni nella sez di inv che non mi metto certo qui a spiegartelo... cmq quando ti fai fare una demo chiedi al tuo commerciale di riferimento...
a partire DA almeno la 7 (poi 8-9-10-11-2008-2009....)
:D dai, non era una sfida, mi interessa veramente capire come fare xkè è una dei fondamenti per i trasportatori meccanici, l'amicone dotato di inv10 (...ebbene sì, faccio la spola tra l'amico con Inv, il fornitore con SW e il conoscente che ha SE per provare a capirci...) mi ha fatto vedere un pò come lavora, ma quello non riesce proprio... mi indichi quel post lo spiega?

Grazie ancora!
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#10
ci sono discussioni nel forum, fa un cerca per serie lungo percorso o cose così...

non ti affidare a amici e conoscenti, sicuramente bravissimi ma limitati nella pratica quotidiana al loro lavoro....
 

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#11
Ciao, cercato "serie lungo percorso", trovato NULLA.. :(
ieri sera sono tornato dall'amicone con INV10, abbiamo smacchinato x 1/2 ora ma non abbiamo trovato nè comando nè altro metodo... :(
Mi sveli l'arcano?
 

UGoverALL

Guest
#15
tieni conto che l amicone è indietro 4 versioni...
... e tra quello che sono in grado di fare i software e le capacità degli utenti c'è di mezzo il mare...
Sennò non esisterebbe il mestiere di Application Engineer.
Tra l'altro occorrerebbe guardare le demo con attenzione perchè sono IMPORTANTI:
- ti fanno vedere le massime potenzialità del software
- ti fanno vedere il software senza relazionarti ad un prodotto specifico che ne potrebbe tarpare le potenzialità
... invece noto una sorta di "piacere" nell'andare a "scovare" i problemi usando esempi iper-specifici...
in questo modo spesso cosa capita? capita che invece di valutare le capacità del software valuti le capacità dell'AE... Se per esempio facciamo un confronto sulle swept fra Me (con NX) e Ozzy (con ProE), probabilmente vinco io perchè di Swetp ne ho fatte un camion a rimorchio... magari ProE è meglio nello specifico comando, ma tu non lo saprai mai...

Poi il "benchmark" è logico per la scelta finale... attenzione solo a farlo "semplice" in modo che l'esperienza specifica dell'AE non prevalichi la capacità del software. ... voi comprerete il software, mica il software+AE...

Ciao,
UoA
 
Ultima modifica:

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#16
...Se per esempio facciamo un confronto sulle swept fra Me (con NX) e Ozzy (con ProE), probabilmente vinco io perchè di Swetp ne ho fatte un camion a rimorchio... magari ProE è meglio nello specifico comando, ma tu non lo saprai mai...
...oh capperi, hai ragione, è vero, ma come allora, come chiedevo nell'altro mio post: come si fà a capire quale sw scegliere? :frown:
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#17
...oh capperi, hai ragione, è vero, ma come allora, come chiedevo nell'altro mio post: come si fà a capire quale sw scegliere? :frown:
Purtroppo il cad va scelto quando per forza di cose le propie conoscenze sono minime. L'esperienza si accumula lavorando ma a quel punto il cad lo si e' scelto e cambiarlo e' peggio che divorziare dalla moglie.

Uno dovrebbe farsi uno schema a blocchi e arrivare alla fine.

tipo:

studio tecnico conto terzi --> scelgo il cad del mio cliente piu' importante

sono un'azienda grande: --> faccio come mi pare
sono un'azienda piccola: --> faccio come mi pare oppure scelgo quello piu' diffuso fra gli uffici esterni di cui potrei avvalermi in futuro oppure quello piu' diffuso localmente perche' cosi' e' facile trovare sul mercato del lavoro gente gia' formata su quello strumento

Faccio roba di design/automotive/aeronautico --> scelgo un high-end
Faccio meccanica classica: automazione, carpenteria etcetc--> scelgo un mid-range

E' importante recuparare lo storico? se si, per esempio:
se ho Me10 --> OSD
se ho GBG --> Think3
se ho autocad --> Inventor? ma in realta' il dwg lo caricano tutti

se non e' importante (il 99% dei casi) scelgo quello che mi pare

Infine: mi serve il pdm? Si, no, non lo so, forse si, etc etc.

Una prima scrematura andrebbe fatta fra gli strumenti top (Catia, UG) e quelli mid-range (SE. SWX, INV, etc). Discorso a parte Pro/E che come fascia di prezzo e' comparabile ai mid-range ma poi e' piu' scalabile verso l'alto.

quando hai deciso su che fascia vuoi posizionarti, puoi andare a vedere nel dettaglio questo o quello strumento.
quello che potresti fare e' partire con una stazione affidata ad progettista bravo della tua azienda che ti faccia da beta test per 4-5 mesi. In quel modo fai un investimento limitato e non ti leghi pesantemente ad un software. In base ai risultati di quel test potresti vedere se mantenere lo strumento che hai scelto oppure cambiare cavallo e provarne un altro.

Infine, considerazione personale: tranne casi di software di qualita' scandalosamente bassa (come mi e' capitato in passato, avrei fatto bene a pensarci3 volte prima di prenderlo), penso che quelli che hai citato (SE, SWX, INV, e probabilmente anche OSD e Pro/E) sono tutti strumenti che permettono un salto in avanti siderale rispetto alla progettazione attuale con autocad.
 
Ultima modifica:

UGoverALL

Guest
#19
Purtroppo il cad va scelto quando per forza di cose le propie conoscenze sono minime. L'esperienza si accumula lavorando ma a quel punto il cad lo si e' scelto e cambiarlo e' peggio che divorziare dalla moglie.

Uno dovrebbe farsi uno schema a blocchi e arrivare alla fine.

tipo:

studio tecnico conto terzi --> scelgo il cad del mio cliente piu' importante

sono un'azienda grande: --> faccio come mi pare
sono un'azienda piccola: --> faccio come mi pare oppure scelgo quello piu' diffuso fra gli uffici esterni di cui potrei avvalermi in futuro oppure quello piu' diffuso localmente perche' cosi' e' facile trovare sul mercato del lavoro gente gia' formata su quello strumento

Faccio roba di design/automotive/aeronautico --> scelgo un high-end
Faccio meccanica classica: automazione, carpenteria etcetc--> scelgo un mid-range

E' importante recuparare lo storico? se si, per esempio:
se ho Me10 --> OSD
se ho GBG --> Think3
se ho autocad --> Inventor? ma in realta' il dwg lo caricano tutti

se non e' importante (il 99% dei casi) scelgo quello che mi pare

Infine: mi serve il pdm? Si, no, non lo so, forse si, etc etc.

Una prima scrematura andrebbe fatta fra gli strumenti top (Catia, UG) e quelli mid-range (SE. SWX, INV, etc). Discorso a parte Pro/E che come fascia di prezzo e' comparabile ai mid-range ma poi e' piu' scalabile verso l'alto.

quando hai deciso su che fascia vuoi posizionarti, puoi andare a vedere nel dettaglio questo o quello strumento.
quello che potresti fare e' partire con una stazione affidata ad progettista bravo della tua azienda che ti faccia da beta test per 4-5 mesi. In quel modo fai un investimento limitato e non ti leghi pesantemente ad un software. In base ai risultati di quel test potresti vedere se mantenere lo strumento che hai scelto oppure cambiare cavallo e provarne un altro.

Infine, considerazione personale: tranne casi di software di qualita' scandalosamente bassa (come mi e' capitato in passato, avrei fatto bene a pensarci3 volte prima di prenderlo), penso che quelli che hai citato (SE, SWX, INV, e probabilmente anche OSD e Pro/E) sono tutti strumenti che permettono un salto in avanti siderale rispetto alla progettazione attuale con autocad.
Bravo.
Ottima analisi...
manca il pezzo "come faccio a scegliere quando ne rimangono solo 2?", però, per non essere "del ramo" diciamo, hai centrato le problematiche.
 

Ozzy

Guest
#20
...
in questo modo spesso cosa capita? capita che invece di valutare le capacità del software valuti le capacità dell'AE... Se per esempio facciamo un confronto sulle swept fra Me (con NX) e Ozzy (con ProE), probabilmente vinco io perchè di Swetp ne ho fatte un camion a rimorchio... magari ProE è meglio nello specifico comando, ma tu non lo saprai mai....
UoA
Hai ragione Beppe, effettivamente io faccio meglio le tavolette di cioccolata.:smile:
A parte gli scherzi è verissima questa cosa, si tende più a valutare le capacità di un AE che del cad stesso.
Se Schumacher ai tempi avesse guidato la Minardi anzichè la Ferrari in quanti ora si ricorderebbero di lui e delle sue qualità?:cool: