• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

path relativo

Angelo67

Utente Junior
Professione: application eng.
Software: UG-Catia-Pro/e
Regione: Piemonte
#1
Ciao,
volevo sottoporvi un problema che ogni tanto si riverifica su catia.
Per spiegarvi velocemente il problema e’ il seguente:
Capita che su due o piu’ macchine che montano la stessa area , ma con lettera
di drive divers, alcuni file che puntano a complessivi non vengono trovati perche’ trovasi in percorsi diversi.
Questo pero’ dovrebbe farlo su tutti i file….invece usa la tecnica del cdc, ossia,
alcuni file vengoni aperti senza problemi mentre altri non vengono trovati con relativo errore durante l’apertura.

che si puo’ fare?
Il problema puo’ dare problemi anche nella consegna di CD, perche’ i file
verrebbero cercati nel percorso che e’ stato utilizzato da noi e non quello corretto. (praticamente usa il percorso assoluto e non relativo)

bella questa , vi è piaciuta?


grazie
 

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
#2
noi abbiamo risolto puntando e salvando sempre su di una cartella avente sempre la stessa lettera. Per esempio C:\CAx(nome cartella)\production(nome sottocartella).

E' fondamentale che chi rceve i tuoi files abbia la stessa struttura così non ci sono problemi, li copia lì dentro e tutto fila liscio come l'olio.


Altro tipp: i documenti di referenza coem per esempio catalogo materiali, catalogo 2d, udfs, tabelle di filetto ecc. li abbiamo messi a disposizione su di uno share definito con la lettera s (che sta per standard). Da qui tutti gli users accedono in modo di lettura e possono utilizzare i vari files.

I catsettings li abbiamo messi anche sul S e con un piccolo programma vengono caricati in locale ogni volta che si lancia CV5

... bella questa , vi è piaciuta? ...
 

andrea71

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: Catia v5, Solidworks, I-deas, MSC...ed altri
Regione: FVG
#3
Nei settings puoi definire le cartelle di ricerca e la priorità.
Ad esempio: prima un file lo cerchi dove ti dice il link del CatProduct che stai aprendo, se non lo trovi, nella cartella dove sta il CatProduct, se non lo trovi ancora, sali di un livello, se non lo trovi, in una cartella/disco predefinito...e così via.
La procedura è semplie: attivi le ricerche che ti interessano tra quelle disponibili e poi le riordini gerarchicamente nel modo desiderato.
 

Angelo67

Utente Junior
Professione: application eng.
Software: UG-Catia-Pro/e
Regione: Piemonte
#4
grazie ad entrambi, scusa andrea ma dove è nei setting questa possibilità?
 

andrea71

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: Catia v5, Solidworks, I-deas, MSC...ed altri
Regione: FVG
#5
Tools->Option->Infrastructure ???
Non ho Catia ormai da un pezzo, tranne sporadici contatti con fortunati utilizzatori...quindi do consigli in braille.
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#7
Per trasferire materiale, uso la gestione salvataggio, nel senso di:
aprire il padre dei padri
attivare la modalità progettazione dal padre
gestione salvataggio tocco il padre e lo salvo con nome ... su una cartella X del desktop
propago la directory e ...
magia! Tutti i files e senza perdere collegamenti e vincoli vengono salvati dove indicato con perfetta "apribilita'" (passate il termine)
 

Angelo67

Utente Junior
Professione: application eng.
Software: UG-Catia-Pro/e
Regione: Piemonte
#8
mi piace che ad un certo punto c'è scritto magia ma non ho capito il procedimento, puoi descriverlo passo passo anche indicando dove trovare i comandi?

grazie mille
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#10
Per trasferire materiale, uso la gestione salvataggio, nel senso di:
aprire il padre dei padri

-apro l'assieme che mi interessa trasferire a terzi ... via cd

attivare la modalità progettazione dal padre

-seleziono il padre e col tasto dx cerco la voce modalità visualizzazione e seleziono modalità progettazione (valido soprattutto per chi lavora con la cache)

gestione salvataggio tocco il padre e lo salvo con nome ... su una cartella X del desktop

-dai menù a tendina: file,gestione salvataggio, seleziono il file dell'assieme padre, clicco su salva con nome, seleziono la cartella di destinazione (in genere ne creo una fittizzia sul desktop)

propago la directory e ...

-tornato alla maschera del gestione salvataggio, seleziono la voce propaga directory. Questo fa salvare a catia tutto, il padre e i figli i vincoli i collegamenti ... tutto in quella cartella dove hai indicato di salvare il padre e per propagazione tutti i figli.

magia!

-questo è solo per colorire il thread:D

Tutti i files e senza perdere collegamenti e vincoli vengono salvati dove indicato con perfetta "apribilita'" (passate il termine)

-apribilità, dalla voce del verbo "Io apribilooooo ... ????;)
 

fv69

Utente Junior
Professione: Application CAD
Software: UG NX, CATIA V4, CATIA V5, CADDS5, AutoView, TC Visualization, VPLM, Matrix, Team Center
Regione: Campania
#13
Ma nessuno ha mai pensato di usare i DLNAME per risolvere la problematica?
I DLNAME sono nomi logici che identificano i path di file system.
Mi spiego meglio:

diciamo che il mio lavoro viene eseguito in una directory c:\temp\work a questo punto in CATIA V5 definiscono un nome logico alla directory per esempio WORK.
Quando creo un CATProduct con degli oggetti quest'ultimo saprà che ogni oggetto dovrà essere pescato nel DLNAME "WORK". A questo punto la directory può essere qualsiasi in quanto basta assegnare il DLNAME " WORK" corretto. In questo modo posso aprire tutti i CATProduct in qualsiasi azienda settando semplicemente il DLNAME.
Questa tecnica è molto consigliata quando si lavoro su più path di File System.
Spero di essere stato abbastanza chiaro...
 

andrea71

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: Catia v5, Solidworks, I-deas, MSC...ed altri
Regione: FVG
#14
A suo tempo mi ero interessato dei DLNAME, ma avevamo concluso, erroneamente evidentemente, che fossero una derivazione della V4, e comunque superati dalla logica del link search della V5 (quella che ho illustrato sommariamente all'inizio...)
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#15
... angelo?! ... che hai fatto?
 

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
#16
si ma con i DLNAME sei limitato a crearti ogni cammino per ogni cartella, punti sempre e solo una, non hai la flessibilità di navigare più in basso o più in alto. E' un po macchinoso
 

fv69

Utente Junior
Professione: Application CAD
Software: UG NX, CATIA V4, CATIA V5, CADDS5, AutoView, TC Visualization, VPLM, Matrix, Team Center
Regione: Campania
#17
Io non direi macchinoso. Sono dell'opinione che se non hai un PDM e usi un softare CAD parametrico / associativo dove l'uso degli assiemi è fondamentale non puoi dare tanta libertà agli utenti nel gestire l'organizzazione dei files.
Il metodo dei DLNAME (derivazione da V4) ti aiuta in questo ossia a formare una struttura definita di directory dove l'utente può andare a lavorare in questa maniera si limitano errori. Per quanto riguarda la possibilità che ti offre CATIA V5 con l'opzione search dei files, vi chiedo la usate? Quanto tempo aspettate affinchè un CATProduct si apra? Soprattutto se usate directory in rete?
 

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
#18
search dei files?
... dove la trovi questa funzione?
 

fv69

Utente Junior
Professione: Application CAD
Software: UG NX, CATIA V4, CATIA V5, CADDS5, AutoView, TC Visualization, VPLM, Matrix, Team Center
Regione: Campania
#19
Ciao Falonef, l'opzione search files puoi trovarla nell'opzioni del documento.
In pratica puoi dire a CATIA in quali path di File System cercare i files. Logicamente se nell'ordine metti all'inizio tale possibilità il CATIA per cercare i files andrà su tutte le cartelle dichiarate. Quindi per aprire un CATProduct impiega del tempo che sarà maggiore se si dichiarano molte directory. In allegato puoi trovare una immagine dell'opzione.
 

Allegati

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
#20
grazie fv69, questa opzione la conoscevo già ma non fa niente ogni tanto ripetere le cose così altri pssono sempre imparare