Passaggio al 3D

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#41
Uno come The Matrix non lo troverai mai in affiancamento a Solidedge o a swx, tanto per fare un esempio.... :)
Ma dai, RE...
Comunque hai centrato il punto giusto (hai centrato il centro :biggrin:)
Per modellare per superfici il software centra il giusto... se non sai come affrontare determinate forme non è il software che ti aiuta. Vale per le superfici, come per il resto... ma per le superfici in modo particolare.
poi ovvio che se vuoi fare una certa forma e il CAD che usi quella forma non ce l'ha inizi a tirare nomi come nemmeno un bergamasco... :cool:
 

PaoloColombani

Utente Standard
Professione: Progettista Industriale / R&D
Software: Rhino, Alias, SW, Inventor, Lisa, OpenFoam, altri
Regione: Emilia
#42
Per modellare per superfici il software centra il giusto... se non sai come affrontare determinate forme non è il software che ti aiuta. Vale per le superfici, come per il resto... ma per le superfici in modo particolare.
Assolutamente d'accordo! Anzi, si potrebbe inserire questa affermazione tra i dieci comandamenti del progettista CAD.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#43
Assolutamente d'accordo! Anzi, si potrebbe inserire questa affermazione tra i dieci comandamenti del progettista CAD.
Nella mia vita di Caddista ho usato svariati modellatori di Superfici: Euclid, Strim100, Icem, UG (Proe che, a dispetto di quel che si pensa non è male)... Ho visto usare Alias... Se sai cosa fare il prodotto è davvero un dicui... poi si può andare a discutere sulle capacità di controllo delle superifici, le analisi, per carità... ma alla fine il manico è quel che conta. :cool:
(per fortuna Paolo!!)
 

Per5

Utente Junior
Professione: impiegato
Software: mechanical 2008
Regione: Lombardia
#44
Nella mia vita di Caddista ho usato svariati modellatori di Superfici: Euclid, Strim100, Icem, UG (Proe che, a dispetto di quel che si pensa non è male)... Ho visto usare Alias... Se sai cosa fare il prodotto è davvero un dicui... poi si può andare a discutere sulle capacità di controllo delle superifici, le analisi, per carità... ma alla fine il manico è quel che conta. :cool:
(per fortuna Paolo!!)

Certo il cad è uno strumento , quello che conta è chi lo utilizza e cosa sa fare con quello strumento.
Comunque sia non mi resta altro che iniziare a lavorare con esso.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#45
... Proe che, a dispetto di quel che si pensa non è male)...
È che nella realtà rimane per gli altri un riferimento irragiungibile.
E il manico può essere buono quanto vuoi, se hai una moto zappa invece di un trattore 300 cv con lo stabilizzatore e l'aria condizionata ... mi sa che quello col trattore vince :)
 

PaoloColombani

Utente Standard
Professione: Progettista Industriale / R&D
Software: Rhino, Alias, SW, Inventor, Lisa, OpenFoam, altri
Regione: Emilia
#46
È che nella realtà rimane per gli altri un riferimento irragiungibile.
E il manico può essere buono quanto vuoi, se hai una moto zappa invece di un trattore 300 cv con lo stabilizzatore e l'aria condizionata ... mi sa che quello col trattore vince :)
Beh, se dici che ha anche l'aria condizionata, allora appena avrò un po' di soldini me ne procurerò una licenza :)
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#47
Ti basta una licenza personale (non commerciale).
Così con due soldi lo conosci.
Secondo me rimane il miglior CAD meccanico che ci sia in commercio. Peccano dal punto di vista commerciale perché non dovrebbero permettere a 4 venditori di Folletto di farsi fare le scarpe.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#48
È che nella realtà rimane per gli altri un riferimento irragiungibile.
E il manico può essere buono quanto vuoi, se hai una moto zappa invece di un trattore 300 cv con lo stabilizzatore e l'aria condizionata ... mi sa che quello col trattore vince :)
Innanzi tutto mi riferivo all'argomento "Superfici". Pro/E non è male, ma è distante da Catia e NX in quel campo.

in generale, ti faccio una domanda: COME MAI SE E' IRRAGGIUNGIBILE COME FUNZIONALITA' E ALLA FINE COSTA COME UN MID-RANGE LA SUA QUOTA DI MERCATO IN 15 ANNI E' PRECIPITATA?
... Nel 2000 PTC, vendendo solo Pro/E, fatturava 1B$
... nel 2014 (ultimo dato disponibile), fattura 1.36B$
Se consideri solo l'inflazione, il fatturato in 15 anni è flat.
E in questo devi considerare le componenti Windchill, Cocreate, IoT e tutte le acquisizioni che hanno fatto.
Quindi il fatturato CAD è precipitato...
Riprendo la domanda iniziale:
Perchè è precipitato se è il supercad del mondo?
Sei sicuro che sia davvero il Supercad del mondo?
E' tutta colpa dei rivenditori? (quindi tutti i rivenditori CAD di PTC sono scarpari mentre quelli della concorrenza sono fighissimi?)

Io credo che se, davvero, Creo fosse così irraggiungibile come dici Tu, avrebbe una quota di mercato diversa. Ma sono opinioni... quindi ben venga averne di diverse...
La mia opinione è che è un buon CAD, ma con diversi limiti in molti settori... sia tecnici che di strategia che commerciali.
Felice di essere smentito eh... e che dal prossimo anno Creo ricominci a vendere come non mai. :smile:
(anzi no... che ho 2 creature da mantenere)

E adesso... Perla di saggezza... (Allegata)
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#49
Il mio punto di vista sulla cifre che hai fornito è diverso.
Innanzitutto dovresti fornire anche le cifre degli altri, nell'anno 2000 e nel 2014.
Conosco 4 CAD parametrici e non penso di parlare a vanvera.
Hai visto come compra la gente ?
Il mio capo ha detto che ha visto SWX e funziona.
Ho usato sempre Autocad e la naturale evoluzione è Inventor, così leggo i file nativi di Autocad (ROTFL ... li leggono anche Illustrator e Photoshop).
Oppure mi vuoi dire che Inventor e Solidworks sono prodotti migliori di Creo Parametric ?
Tu giudichi una crescita del 36% un flop, io dico che in un mercato del genere, dove gli altri hanno per forza di cose conquistato quote di mercato ... prima non esistevano, è già notevole aver aumentato il proprio fatturato.
Ti ricordo che nei tempi andati acquistare una licenza Pro/E costava una sessantina di milioni ... ora una foundation se sei nuovo cliente te la porti a casa con meno di 5.000 euro, quindi parliamo di un mercato a prezzi calanti.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#50
Vedi, Max... Nel 2000 PTC vendeva solo Pro/E e fatturava 1B$
Adesso la parte PDM e IoT è diventata preponderante... e fatturano 1.3B$
Credo che il CAD non fatturi più del 40% del totale... se ho tempo cerco i dati esatti... toh 500M$, ad essere generosi.
Se fosse stato il supercad del mondo, perchè la gente avrebbe dovuto scegliere altro?
Tutti scemi?

Quando io sono uscito da PTC (Maggio 2000) una Licenza di Pro/E 2001, completa, costava 26 Milioni... 13K€.

Noi per esempio siamo passati da fatturare 500M$ nel 2000 a 2.4B$ nel FY2014. Sarà stata solo fortuna... :cool:
Poi il fatturato non è tutto, ma io penso che se un prodotto è buono davvero (e non mi riferisco al solo mercato CAD, ma è un discorso generale), alla fine vende.
Evidentemente qualcosa che non piace alla gente di pro/E c'è, no? oppure tutti guardavano solo sti benedetti bordi neri? :tongue:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#51
Dimmi allora cosa non va in Creo Parametric o cosa fanno meglio gli altri. In che cosa avrebbero vinto commercialmente.
Lo sai che ho fatto un lavoro per Ansaldo che il Vostro CAD non era in grado di fare ? Eppure nel settore dell'energia dovreste essere dei giganti.
L'anno scorso ho fatto un lavoro di reverse su un iniettore turbogas (una roba complessa ma semplice nella modellazione).
Ho fatto il lavoro a Genova in 10 giorni(con Creo) e per rifare il lavoro in NX ci sono volute 6 settimane.
Parliamo di pezzi senza superfici, pura modellazione solida.
Ti ricordi la faccenda delle serie radiali che non funzionavano ?
Con la 10 siamo sempre là, fai la serie di un foro asola e le istanze della ripetizione diventano fori rettangolari.
Non parliamo del reverse puro (superfici automotive) ... lì proprio non c'è pezza.
Voi pensate di aver vinto ma se non ci fosse stato il famoso accordo GM > Fiat non penso avreste avuto questo grande successo.
In Ansaldo quando vedono cosa faccio con Creo non ci credono, e non è merito mio. Voi con questa menata del multibody costringete gli utenti a 3000 click per dire ogni volta al programma cosa si intende fare e la fate passare per flessibilità.
Avete ancora la messa in tavola ai piedi di cristo, non c'è la bidirezionalità delle modifiche (da tavola a modello).
I vostri modelli pesano un botto, e quando faccio qualcosa di complesso a Genova bestemmiano in francese.
Evvai con i JT, i modelli alleggeriti che poi devi "riappesantire" per poterci lavorare.
Quindi a livello di Hi Range (perchè sui midrange non perdo neanche tempo a discuterne) non avete niente in più. Me lo potevate raccontare prima, quando non lo conoscevo ma ora i giochi sono a carte scoperte.
Se dovessi avviare un attività industriale ... vi farei entrare in ufficio per un caffè o vi offrirei un pranzo perché siete degli amici, ma per il resto neanche morto sceglierei una vostra soluzione, neanche se fosse regalata.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#52
Cosa fa meglio di Creo?
Potrei farti un elenco abbastanza lungo che va dal CAE alla Mechatronica dalla gestione dei Requirements fino ai Test fisici, dal CAM al CMM, ma credo che non se ne uscirebbe.
Tu sei molto convinto di quello che fai ed è un gran bene... davvero. Non c'è nulla di più potente delle convinzioni...
Però, OK... torniamo alle superfici: Daimler, Mazda, Nissan, GM, Aston Martin usano NX per fare gli esterni... Mi sai citare qualche azienda automotive che usa Creo?

:biggrin: Sulle serie... mi metti un video di queste famose serie con i fori rettangolari che così vedo cosa NX10 non farebbe? sono curioso. :rolleyes:

Sulla bidirezionalità 2D > 3D, posto che a me fa ridere... Non ho mai visto 1 solo utente Creo che faccia seriamente una modifica a partire dalla tavola... ti faccio un video per farti vedere come si fa? :tongue:

(Su AEN: mi stai dicendo che se non arrivava maxopus non andava in produzione una turbina? really?)
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#53
Tutto tranne il CAD ... CAE, Requirements, Test fisici.
Chiacchiere che servono a distogliere dall'argomento di fondo.
Per la serie chiedi agli amici di Lecco, loro si ricordano bene.
Devi fare un giro del globo terracqueo per capire come fargliela digerire.
Le proiezioni ortogonali della messa in tavola sono ancora libere di andare a spasso per il foglio o una proiezione ortogonale è pur sempre una proiezione ortogonale ? Mi sa che gli devo dire che deve stare là ... o sbaglio ?
Ora le modifiche sono bidirezionali ? Da quando ? Sai com'è quelli di PTC le hanno introdotte dall'88 ...
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#54
Le aziende di cui parli (automotive) ... che fetta del mercato rappresentano ? Perché mi sa che Toyota non la convincete, Volkswagen come la pensa ? BMW l'avete convinta ?
Come mai Ferrari nonostante sia Fiat non ne vuole sapere ?
Sullo storico è chiaro che c'era Catia per le carrozzerie e PTC si è affinata dopo.
Io una carrozzeria la faccio senza problemi con Creo ... così come fu fatta la R8 di Audi ... e non penso che fossero dei masochisti.
Mi ricordo che quando Piaggio si prese Aprilia i vostri applicativi non fecero una bella fine.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#55
Le viste con le prioiezioni ortogonali, si spostano insieme al padre, se gli hai detto che lo devono fare
Fai un video con Creo di questa famosa serie, così vediamo... sono davvero curioso.
Le modifiche sono bidirezionali... che ci posso fare... nessuno le usa, come con Creo, ma lo sono

Facciamo il giochino?
... Non vorrai mica dirmi che Creo ha ancora la precisione assoluta e relativa e che se passi da una all'altra devi rigenerare il modello?
... Non vorrei mica dirmi che non puoi dividere un modello solido in moduli come fanno tutti gli altri CAD in modo da non dover rigenerare 1000 features se modifichi la #3?

Però rimane sempre un dato di fatto... PTC 1.3B$ e UGS 2.4B$... ti ripeto, vero che se migliaia di mosche mangiano la mer.da non vuol dire che è buona, ma queso mi sa che vale solo per quella... sulla tecnica il trend di mercato vorrà ben dire qualcosa no?
se per Catia vale lo "storico"... perchè per Pro/E non è valso? nel 2000 UGS era meno della metà di PTC... come mai?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#56
Comunque don't worry Beppe, il mondo è nelle vostre mani.
Le capacità di convincimento dei vostri manager vanno ben al di là della qualità del prodotto che vendete.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#57
Le aziende di cui parli (automotive) ... che fetta del mercato rappresentano ? Perché mi sa che Toyota non la convincete, Volkswagen come la pensa ? BMW l'avete convinta ?
Come mai Ferrari nonostante sia Fiat non ne vuole sapere ?
Sullo storico è chiaro che c'era Catia per le carrozzerie e PTC si è affinata dopo.
Io una carrozzeria la faccio senza problemi con Creo ... così come fu fatta la R8 di Audi ... e non penso che fossero dei masochisti.
Mi ricordo che quando Piaggio si prese Aprilia i vostri applicativi non fecero una bella fine.
Non aspiriamo al 100% del mercato... ci basta il 50%. :smile:
Tu fai una finta carrozzeria con Creo... non fai una carrozzeria... se Creo fosse in grado di fare carrozzerie perchè nessun OEM automotive se l'è accattato? troppo caro? o perchè fai qualcosa che "assomiglia" ad una carrozzeria? sono propenso a credere alla seconda ipotesi.
Purtroppo i ragazzi di Aprilia resistettero un pò con UG, ma quando gli dissero "adesso questo è il vostro CAD e non rompete"... sai, tutti tengono famiglia.

Ferrari fa sempre il contrario di Fiat... Ma vedremo fra un paio di anni.
PS. C'è una azienda in veneto che fa Motori per acquari ed ha Proe... adesso si vogliono lanciare sulle auto elettriche... ci hanno chiamati. Sarà un caso. :finger:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#58
Certo che ha la precisione relativa ed assoluta, è per questo che i miei tempi di rigenerazione sono inferiori ed è per questo che i miei modelli pesano di meno, perché con le precisioni si gestisce la virgola mobile ...
Test non ne voglio fare ... davvero senò finisce a barzelletta.
Pace e bene ... tanto fra un po' parleremo di altro, vi terrò aggiornati.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#59
Non era una turbina, quelle le fanno gli amici degli amici.
Io non posso farlo perché non ho gli amici giusti.
Era un transition element con 3700 fori inclinati di 45 gradi rispetto alla normale di un particolare a superficie complessa. In pratica ogni foro aveva un grado di inclinazione differente. Certo che l'avrebbero fatto ... 1 foro alla volta.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#60
Dagli acquari alle auto elettriche ... sarà un successone.
Dai fai il bravo.