passaggio a WF5 ed Intralink 9

sernic

Utente Junior
Professione: progettist r&D
Software: Creo2
Regione: emilia
#1
Salve
Come azienda stiamo pensando di passare dall'attuale situazione di Intralink 3.4 e wf2 alle nuove versioni Intralink 9 e wf5.
Volevo un vostro parere sui nuovi sw, quelli della pTC devono sempre osannarli e parlare di incredibili aumenti di prestazioni. Per questo motivo mi rivolgevo a voi per avere un parere di "normali" utilizzatori..
grazie :D
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#2
Per intralink non ti so dire, perchè non l'ho mai usato.
Le differenze fra WF2 e WF5 ci sono e si notano.
Tieni presente che ci sono 6 anni di differenza fra una versione e l'altra e un periodo del genere nello sviluppo di un software significa tanto.
Penso che l'elenco delle novità possa riempire un tranquillamente un volumetto da un centinaio di pagine.
Poi dipende da cosa ci fate con Pro/E.
 

tecnico_plast

Moderatore
Staff Forum
Professione: disegnatore/progettista/grafico
Software: Creo Parametric...e molti altri
Regione: Sicilia
#3
Salve
Come azienda stiamo pensando di passare dall'attuale situazione di Intralink 3.4 e wf2 alle nuove versioni Intralink 9 e wf5.
Volevo un vostro parere sui nuovi sw, quelli della pTC devono sempre osannarli e parlare di incredibili aumenti di prestazioni. Per questo motivo mi rivolgevo a voi per avere un parere di "normali" utilizzatori..
grazie :D
Proprio in questi giorni stiamo facendo la stessa cosa, passando a windchill pdmlink e a wf5.

Come detto da Maxopus, la differenza tra wf2 e wf5 è tanta, per quanto riguarda pdmlink ancora non so, non siamo ancora operativi.

Ti posso dire che tutta l'operazione costa un botto.
 

sernic

Utente Junior
Professione: progettist r&D
Software: Creo2
Regione: emilia
#4
Per intralink non ti so dire, perchè non l'ho mai usato.
Le differenze fra WF2 e WF5 ci sono e si notano.
Tieni presente che ci sono 6 anni di differenza fra una versione e l'altra e un periodo del genere nello sviluppo di un software significa tanto.
Penso che l'elenco delle novità possa riempire un tranquillamente un volumetto da un centinaio di pagine.
Poi dipende da cosa ci fate con Pro/E.
grazie
principalmente facciamo progettazione di componenti plastici e relativo studi stampi. In più assiemi di motori elettrici, al max un centinaio di componenti

Mi interessa sapere in particolare se con la WF5 si può notare una riduzione dei dei tempi (da intendersi anche come minori problemi da risolvere o risolti in modo più veloce)

Grazie
 

sernic

Utente Junior
Professione: progettist r&D
Software: Creo2
Regione: emilia
#5
Proprio in questi giorni stiamo facendo la stessa cosa, passando a windchill pdmlink e a wf5.

Come detto da Maxopus, la differenza tra wf2 e wf5 è tanta, per quanto riguarda pdmlink ancora non so, non siamo ancora operativi.

Ti posso dire che tutta l'operazione costa un botto.
Sul costo me ne sono accorto!!!
Avete avuto fermi produttivi? o avete fatto 2 server in parallelo per ridurre perdite di tempo?
Grazie
 

tecnico_plast

Moderatore
Staff Forum
Professione: disegnatore/progettista/grafico
Software: Creo Parametric...e molti altri
Regione: Sicilia
#6
Sul costo me ne sono accorto!!!
Avete avuto fermi produttivi? o avete fatto 2 server in parallelo per ridurre perdite di tempo?
Grazie
Per adesso abbiamo due server, uno per continuare a lavorare e un'altro per installare il nuovo software.

Appena il nuovo sarà pronto importeremo i dati e inizieremo a pieno regime.

Non è una cosa così semplice, i problemi di installazione e configurazione sono sempre in agguato.

Pensa bene a backuppare tutto.
 

sernic

Utente Junior
Professione: progettist r&D
Software: Creo2
Regione: emilia
#7
Per adesso abbiamo due server, uno per continuare a lavorare e un'altro per installare il nuovo software.

Appena il nuovo sarà pronto importeremo i dati e inizieremo a pieno regime.

Non è una cosa così semplice, i problemi di installazione e configurazione sono sempre in agguato.

Pensa bene a backuppare tutto.
Di sicuro! Come al solito non è così semplice come la fanno quelli di pTC!!:angry:
 

dema

Utente Standard
Professione: Disegnatore meccanico
Software: Tutti
Regione: Emilia Romagna
#8
L'azienda per cui lavora lo studio in cui lavoro io a gennaio è passata da
WF2 a WF4 & windChill
Cosa è sucesso... persto detto di colpo i PC (workstation) su cui lavoriamo sono diventate obsolte. A noi toccherà cambiare due/tre PC ma l'azienda per cui lavoriamo ha qualche centinaio di utenti.

vedi discussione allegata...
http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=17572&page=2

Poi se qualcuno ha esperienze diverse e vuole dirci con che hardware lavora...
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#9
L'azienda per cui lavora lo studio in cui lavoro io a gennaio è passata da
WF2 a WF4 & windChill
Cosa è sucesso... persto detto di colpo i PC (workstation) su cui lavoriamo sono diventate obsolte. A noi toccherà cambiare due/tre PC ma l'azienda per cui lavoriamo ha qualche centinaio di utenti.

vedi discussione allegata...
http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=17572&page=2

Poi se qualcuno ha esperienze diverse e vuole dirci con che hardware lavora...
Se ha qualche centinaio di operatori CAD, trattasi di azienda che si può permettere l'aggiornamento software-hardware.
Il discorso è molto complesso ma, tenere gli strumenti produttivi aggiornati fa parte del gioco ... e poi c'è una cosa che non capisco, perchè sono passati alla WF4 e non alla WF5 direttamente ? Forse così risparmiano dei soldi ?
 

sernic

Utente Junior
Professione: progettist r&D
Software: Creo2
Regione: emilia
#10
Se ha qualche centinaio di operatori CAD, trattasi di azienda che si può permettere l'aggiornamento software-hardware.
Il discorso è molto complesso ma, tenere gli strumenti produttivi aggiornati fa parte del gioco ... e poi c'è una cosa che non capisco, perchè sono passati alla WF4 e non alla WF5 direttamente ? Forse così risparmiano dei soldi ?
...Già interessa anche a me visto che pensavamo di passare direttamente alla WF5:confused:
 

dema

Utente Standard
Professione: Disegnatore meccanico
Software: Tutti
Regione: Emilia Romagna
#11
...e poi c'è una cosa che non capisco, perchè sono passati alla WF4 e non alla WF5 direttamente ? Forse così risparmiano dei soldi ?
Forse perchè credono che sia più collaudata rispetto alla WF5...
P.S.: Visto che sei conterraneo posso dirti che la sede principale è a BOLOGNA in via Battindarno
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#13
Forse perchè credono che sia più collaudata rispetto alla WF5...
P.S.: Visto che sei conterraneo posso dirti che la sede principale è a BOLOGNA in via Battindarno
Penso di aver capito chi sono e di soldi ne hanno a palate, perchè il settore che curano loro non conosce mai crisi.
 

dema

Utente Standard
Professione: Disegnatore meccanico
Software: Tutti
Regione: Emilia Romagna
#14
Penso di aver capito chi sono e di soldi ne hanno a palate, perchè il settore che curano loro non conosce mai crisi.
FUMI???...
Io a tutti coloro che dicono di voler smettere, sconsiglio vivamente, gli dico comaprate le sigarette e poi gettatele via... ma non toglietimi il lavoro.
 

mamobono

Utente Standard
Professione: resp.uff.tec.
Software: proeWF4+Intralink3.4
Regione: monte Rosa
#15
sull'argomento mi sono espresso diverse volte, attualmente sono passato a wf4 e intra 3.4 m070 dato che per passare a wf5 si sarebbe dovuto passare ad intra 9.1 m020 con costi di migrazione che non vi dico
fatta questa premessa però, devo dire che per piccole realtà ptc sta presentando una versione leggera di gestionale ( non mi ricordo il nome ma sicuramente ci sarà qualcuno che ne sa + di me ) che è compatibile con wf5 che avrebbe quasi tutte le funzioni di intra 3.4 però per ora richiede una migrazione manuale
il costo è decisamente allettante e, dal mio punto di vista unico operatore cad, sarebbe l'unica soluzione per passare a wf5
quando passerà la crisi ???!!!!???!!! vedremo di proporre la cosa alla direzione

provate ad informarvi dal vs rivenditore e poi fate sapere i vs pareri

saluti
 

sernic

Utente Junior
Professione: progettist r&D
Software: Creo2
Regione: emilia
#16
sull'argomento mi sono espresso diverse volte, attualmente sono passato a wf4 e intra 3.4 m070 dato che per passare a wf5 si sarebbe dovuto passare ad intra 9.1 m020 con costi di migrazione che non vi dico
fatta questa premessa però, devo dire che per piccole realtà ptc sta presentando una versione leggera di gestionale ( non mi ricordo il nome ma sicuramente ci sarà qualcuno che ne sa + di me ) che è compatibile con wf5 che avrebbe quasi tutte le funzioni di intra 3.4 però per ora richiede una migrazione manuale
il costo è decisamente allettante e, dal mio punto di vista unico operatore cad, sarebbe l'unica soluzione per passare a wf5
quando passerà la crisi ???!!!!???!!! vedremo di proporre la cosa alla direzione

provate ad informarvi dal vs rivenditore e poi fate sapere i vs pareri

saluti

Interessante ne sapete di più'
il nostro rivenditore PTC nopn ce ne ha parlato! Noi siamo in una quindicina e cercano di venderci PDM link! :mad:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#17
sull'argomento mi sono espresso diverse volte, attualmente sono passato a wf4 e intra 3.4 m070 dato che per passare a wf5 si sarebbe dovuto passare ad intra 9.1 m020 con costi di migrazione che non vi dico
fatta questa premessa però, devo dire che per piccole realtà ptc sta presentando una versione leggera di gestionale ( non mi ricordo il nome ma sicuramente ci sarà qualcuno che ne sa + di me ) che è compatibile con wf5 che avrebbe quasi tutte le funzioni di intra 3.4 però per ora richiede una migrazione manuale
il costo è decisamente allettante e, dal mio punto di vista unico operatore cad, sarebbe l'unica soluzione per passare a wf5
quando passerà la crisi ???!!!!???!!! vedremo di proporre la cosa alla direzione

provate ad informarvi dal vs rivenditore e poi fate sapere i vs pareri

saluti
Si tratta di Windchill Productpoint, trovate le informazioni al seguente link:

http://www.ptc.com/products/windchill/productpoint/
 

tecnico_plast

Moderatore
Staff Forum
Professione: disegnatore/progettista/grafico
Software: Creo Parametric...e molti altri
Regione: Sicilia
#18
Ragazzi come ho scritto sopra, tutta la faccenda costa un botto.

Costa un botto l'attività di assistenza per installazione/configurazione/migrazione.

Costa un botto aggiornare il server (nel nostra caso manterremo le ws ancora un po).

Costa un botto il tempo perso per andare a regime con il nuovo sistema.

Insomma, c'è da sganciare, tutto questo per lavorare con la WF5.

Personalmente credo che la PTC poteva fare di più, ma hanno deciso abbandonare gli utenti Pro/I, e questo è il risultato.

Quanto meno potevano attuare una politica di sconti sulla manutenzoone e sull'assistenza, ma tant'è...
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#19
Ragazzi come ho scritto sopra, tutta la faccenda costa un botto.

Costa un botto l'attività di assistenza per installazione/configurazione/migrazione.

Costa un botto aggiornare il server (nel nostra caso manterremo le ws ancora un po).

Costa un botto il tempo perso per andare a regime con il nuovo sistema.

Insomma, c'è da sganciare, tutto questo per lavorare con la WF5.

Personalmente credo che la PTC poteva fare di più, ma hanno deciso abbandonare gli utenti Pro/I, e questo è il risultato.

Quanto meno potevano attuare una politica di sconti sulla manutenzoone e sull'assistenza, ma tant'è...
Dai non è proprio così, se vuoi mettere in piedi un sistema completo di PLM di alto livello, non puoi pensare di cavartela con 2 soldi.
Se invece vuoi passare solo le licenze CAD alla WF5 la politica di sconti c'è. Ho richiesto un'offerta al mio VAR di fiducia e se passassi alla WF5 risparmierei un sacco di soldi rispetto alla manutenzione non pagata (se avessi continuato a suo tempo a pagarla).
Prova a fare la stessa operazione con CATIA o NX e poi fammi sapere quanti soldi ti chiedono.
I problemi semmai sono altri (e comuni a tutte le software house) e cioè consentire ai clienti di scegliere fra due tipi di manutenzione, una per il semplice rinnovo del software e l'altra comprensiva anche della parte di assistenza on-line.
Ad esempio nel mio caso, dopo anni di Pro/E, non ho più bisogno dell'assistenza on-line e gradirei pagare solo l'aggiornamento del software pagando un 50% del canone di manutenzione e invece questo non è possibile con nessun software.
 

sernic

Utente Junior
Professione: progettist r&D
Software: Creo2
Regione: emilia
#20
Dai non è proprio così, se vuoi mettere in piedi un sistema completo di PLM di alto livello, non puoi pensare di cavartela con 2 soldi.
Se invece vuoi passare solo le licenze CAD alla WF5 la politica di sconti c'è. Ho richiesto un'offerta al mio VAR di fiducia e se passassi alla WF5 risparmierei un sacco di soldi rispetto alla manutenzione non pagata (se avessi continuato a suo tempo a pagarla).
Prova a fare la stessa operazione con CATIA o NX e poi fammi sapere quanti soldi ti chiedono.
I problemi semmai sono altri (e comuni a tutte le software house) e cioè consentire ai clienti di scegliere fra due tipi di manutenzione, una per il semplice rinnovo del software e l'altra comprensiva anche della parte di assistenza on-line.
Ad esempio nel mio caso, dopo anni di Pro/E, non ho più bisogno dell'assistenza on-line e gradirei pagare solo l'aggiornamento del software pagando un 50% del canone di manutenzione e invece questo non è possibile con nessun software.
Concordo ma se ci mettete che tra poco piomberà in azienda windows 7 ecco che il mio Intralink 3.4 non regge più e quindi anche l'accontentarsi di WF4 non basta più.
Non mi serve avere super prestazioni, mi bastano le gestioni dei dati CAD e niente di più e allora devo fare il "doppio salto mortale" o restare così con tutti i rischi che ne conseguono..... e pensare che paghiamo tanti bei soldini di manutenzione anniale per poco o niente!!! :mad: