• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

parte danneggiata [Errore 319]

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#42
A Tequila, vedi che è già una realtà. :)
Creo Direct usa già Granite e l'ho provato, nessun problema con i vecchi file OSD.
Anche l'estensione file è la stessa (*.prt.1).
Realizzi un modello in Direct (senza albero feature), lo apri in Parametric e sorpresa delle sorprese compare l'albero modello.

Fra un pò vi posto un paio di esercizietti così vediamo come ve la cavate con l'accuracy (precisione) dei modelli.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#43
cavolo per me questo limite è un grosso problema!!!!
dovendo modellare le astronavi di Star Trek, essendo la NCC-1701E classe Sovereign lunga 685 metri come risolvo???? :biggrin:
La differenza fra me e te :biggrin:... è che io posso modellare un intero centro abitato modificando solo la precisione del modello.
Capita nel rilievo architettonico di avere misure superiori ai 1000 metri.
Capita che faccio una scansione dell'intera città, la metto in Creo e ricavo un modello CAD fatto a dovere.
Sfido chiunque a fare altrettanto ... BIM compresi :smile:
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#44
Realizzi un modello in Direct (senza albero feature), lo apri in Parametric e sorpresa delle sorprese compare l'albero modello.

La cosa non e' cosi' indolore come la fanno credere, c'era questo articolo di deelip abbastanza perplesso sulla cosa:


http://www.deelip.com/?p=6790

praticamente quello che fa Creo/direct e' semplicemente nascondere dall'albero le alvorazioni, ma le registra tutte. Se sposti un foro 5 volte, troverai registrate 5 operazioni di spostamento, e la cosa e' ovviamente un non-senso.

ricordo poi un utente qui' su cad3d che aveva messo in tavola un pezzo forato: le quote rimangono riferite alla posizione originale del foro, e non seguono lo spostamento. sicuramente e' un bug che ormai avranno messo a posto.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#45
La differenza fra me e te :biggrin:... è che io posso modellare un intero centro abitato modificando solo la precisione del modello.
Capita nel rilievo architettonico di avere misure superiori ai 1000 metri.
Capita che faccio una scansione dell'intera città, la metto in Creo e ricavo un modello CAD fatto a dovere.
Sfido chiunque a fare altrettanto ... BIM compresi :smile:
Ma quindi il cilindro a distanza 500.000 dall'origine con raccordo R=0,1 riesci a farlo?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#46
Ma quindi il cilindro a distanza 500.000 dall'origine con raccordo R=0,1 riesci a farlo?
Con precisione assoluta 0,0012 riesco a realizzare due cilindri specchiati rispetto all'origine, distanza 500.000 dall'origine (quindi con distanza 10^6 fra di loro) diametro 5,05 mm, altezza 5 a con raggio 0,1 o 2,4 (lasciando un decimo) senza alcun errore.
Proseguo con le prove
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#49
Ma in ambiente parte o assieme? Io le parti le ho realizzate in ambiente parte, cioe' ho disegnato uno schizzo a 500.000 dall'origine.
In ambiente parte.
Ho verificato che la distanza limite dei due cerchi dall'origine è = 504997.475

Però ... questa sta diventando una vera sfida :) ... dategli sotto che voglio vedere dove arriviamo :)
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#50
Modeling 18.1 fallisce in questa prova, non so dirti pero' se sto usando il kernel Granite o Acis.
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#51
Modeling 18.1 fallisce in questa prova, non so dirti pero' se sto usando il kernel Granite o Acis.
Penso abbia l'ACIS, il Granite è stato introdotto con Creo Direct 1.0
Errata corrige .... il kernel è proprietario dal 93
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#52
Ecco un'immagine del modello dalla quale si possono leggere distanza e diametro.
Dall'albero potete leggere che le feature non falliscono.
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#54
Ah bella domanda, che facciamo apriamo una sezione a parte, visto che sembra vivere di vita propria rispetto ad OSD ?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#56
Chiedo a Gianni di aprire una sezione Creo Direct, eventualmente dopo valutiamo se aprire delle sottoaree specifiche.