• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

"Offerte di lavoro": cosa cercano? cosa offrono?

scalva

Utente Standard
Professione: disegnatore meccanico,progettista
Software: autocad+qs,sw 18
Regione: Piemonte
#1
Ultima modifica da un moderatore:
Professione: Libero professionista
Software: Catia V5 e Pro-E
Regione: Lombardia
#2
Scalva, non è per polemizzare sulle tue osservazioni, ma mi sembrano del tutto fuori luogo.
Se l'azienda richiede un profilo molto particolare come quello proposto da Albabort, è perchè figure " di basso livello", non servono per ricoprire quel ruolo e mi sembrano richieste normali.
Purtroppo il mondo del lavoro è molto esigente e le persone sono spesso sottoposte a situazioni di stress e se non sono ingrado di gestirle, allora è meglio che facciano dell'altro nella vita.
Non so te, ma per esperienza, posso dire che gli ingegneri spesso si trovano in quelle condizioni e la maggior parte di loro sono in grado di affrontarle, non fosse altro che per il percorso universitario che hanno intrapreso, pieno di difficoltà. Se non sei in grado di trovare un compromesso tra ciò che devi fare e il mondo circostante che ti impone le tue scelte, è meglio rinunciare in partenza.
Ribadisco, questa NON è polemica, ma semplice constatazione del mondo del lavoro e di ciò che richiede.
 

scalva

Utente Standard
Professione: disegnatore meccanico,progettista
Software: autocad+qs,sw 18
Regione: Piemonte
#3
bel mondo di m... che e' diventato.
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#4
come dire... devi saper lavorare con un capo str..zo sul collo.... eheheheh
 

tenerone

Utente Standard
Professione: Project engineer per gioco e per diletto...
Software: Creo 2.0 + Windchill
Regione: Ticino - Svizzera
#5
Sig.Fenice Consulenze, mi permetto (Costruttivamente) di fare delle osservazioni al suo annuncio, fermo restando la validità dei rimanenti concetti espressi (ovviamente) :

- Sarà molto difficile (se non impossibile) trovare una figura del genere dopo SOLI 2 anni di lavoro, e lo sarà molto di più tanto maggiori saranno gli anni di esperienza acquisita, un conto è essere DISEGNATORE JUNIOR o essere DISEGNATORE SENIOR o essere INGEGNERE PROGETTISTA (+ o - esperto o capace).
Lo dico nel suo interesse.

- Per quanto concerne 'le situazioni di stress', sarebbe stato opportuno non menzionarLe (anche perchè di questi tempi tutti sappiamo che ci sono e ci saranno sempre nel nostro lavoro), questo per non fraintendere le caratteristiche basi della sua ricerca o dare voce a fraintendimenti come appunto si sono verificati.

Resto poi della mia idea (ma, ripeto è solo mia), verificata e constatata in 20 anni di lavoro, che 'le situazioni di stress' portano solitamente, nel caso dei tecnici progettisti (di tutti i livelli e di tutti i settori) alla generazione di errori continui ed inefficenze e costi che poi si riversano negativamente su tutti e sull'azienda.
Ormai gli Uffici Tecnici dei ' porti di mare ', dove tutti urlano strillano e si agitano pretendendo che il progetto esca dopo aver battuto un tasto, non portano a nulla se non al fallimento.

La ringrazio dell'attenzione.
Cordiali saluti.
 

giovanni frigerio

Utente poco attivo
Professione: progettista meccanico
Software: Pro Engineer
Regione: Lombardia
#6
A me sembra l'annuncio della solita società di consulenza per ricerca personale che cerca un qualcosa, ma non sa bene cosa...quante ne ho viste e quante ne ho dovute affrontare...purtroppo...poi nel 90% delle realtà aziendali basta possedere il 50% delle richieste di ricerca e selezione per lavorare in modo egregio...
 

tenerone

Utente Standard
Professione: Project engineer per gioco e per diletto...
Software: Creo 2.0 + Windchill
Regione: Ticino - Svizzera
#7
Purtroppo in Italia (non così fortunatamente in molti stati esteri) la mentalità approssimativa nel ricercare figure tecniche è una triste realtà.
Non si capisce nulla di ciò che si vuole, che cosa si vuol fare, e dove si vuole andare (progettualmente parlando). E il solito risultato è l'insoddisfazione da entrambe le 'parti'.
Ma sarebbe un discorso lungo (e anche OT), figlio dell'ignoranza tecnica scolastica a favore di altre...
I risultati (anzi i fallimenti) però si vedono...
 

tenerone

Utente Standard
Professione: Project engineer per gioco e per diletto...
Software: Creo 2.0 + Windchill
Regione: Ticino - Svizzera
#9
Beh ma d'altronde stare davanti ad un PC a progettare è considerato uno Sport per nullafacenti : cosa vuoi metterci ad imparare un programma 3D, 1 settimana e via, 50 milioni di Italiani saranno a breve tutti dei bravi progettisti...è un attimo...piuttosto impara come si fa il Commerciale o l'Acquisitore (con tutto il rispetto per queste categorie) ore e ore di corsi...sacrifici continui 24h su 24h, corsi di psicologia per trattare con i clienti e i fornitori...ah che fatica!
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#10
Beh ma d'altronde stare davanti ad un PC a progettare è considerato uno Sport per nullafacenti : cosa vuoi metterci ad imparare un programma 3D, 1 settimana e via, 50 milioni di Italiani saranno a breve tutti dei bravi progettisti...è un attimo...piuttosto impara come si fa il Commerciale o l'Acquisitore (con tutto il rispetto per queste categorie) ore e ore di corsi...sacrifici continui 24h su 24h, corsi di psicologia per trattare con i clienti e i fornitori...ah che fatica!
Un buon progettista, in Italia, guadagna tanto quanto un buon fresatore o tornitore con esperienza.
Boh? Sarà così che deve essere :(
 

tenerone

Utente Standard
Professione: Project engineer per gioco e per diletto...
Software: Creo 2.0 + Windchill
Regione: Ticino - Svizzera
#11
Un buon progettista, in Italia, guadagna tanto quanto un buon fresatore o tornitore con esperienza.
Boh? Sarà così che deve essere :(
Senza nulla togliere alle altre categorie menzionate...il mio era un ragionamento basato sulla professionalità piuttosto che sul denaro, cmq ad esempio in Lux un Disegnatore Junior con pochi anni di esperienza guadagna quanto un Senior dopo 10 anni di esperienza in Italia...ma specialmente FA il DISEGNATORE non il TUTTOLOGO AZIENDALE..

In Milanese si dice 'ad ogni ferèè el sò mestè!'
 
Ultima modifica:

scalva

Utente Standard
Professione: disegnatore meccanico,progettista
Software: autocad+qs,sw 18
Regione: Piemonte
#12
Ecco dov'e il vero problema.
che ti dicono che ti assumono come disegnatore o progettista e poi devi fare tutto perche se stai davanti al pc sembra tempo perso.
in italia non si riesce a capire che la progettazione ben fatta e' alla base di tutto (come la scuola)
si continua a vivere alla giornata facendo correre tutti e facendo lavorare tutti male.
questo secondo me nel 90% delle aziende medio piccole
in quelle grandi non so, non ho esperienza
intanto pero' loro ingrassano e si lamentano che pagano troppe tasse (ma questo e' un altro discorso)
 

Dirotec

Utente Standard
Professione: Tiro righe intermittenti e curve ondulate
Software: Me10,OSD,Autocad
Regione: San Pietroni Street
#15
Beh ma d'altronde stare davanti ad un PC a progettare è considerato uno Sport per nullafacenti : cosa vuoi metterci ad imparare un programma 3D, 1 settimana e via, 50 milioni di Italiani saranno a breve tutti dei bravi progettisti...è un attimo...piuttosto impara come si fa il Commerciale o l'Acquisitore (con tutto il rispetto per queste categorie) ore e ore di corsi...sacrifici continui 24h su 24h, corsi di psicologia per trattare con i clienti e i fornitori...ah che fatica!
Beh ma si sa che noi altri siamo solo dei scalda seggiole.............
 

a.belloni

Utente Standard
Professione: P.M. tuttofare
Software: Solid Edge
Regione: Veneto
#16
Ho letto e riletto l'inserzione non perchè sia interessato ma per curiosità ma ci state prendendo per i fondelli?
• laurea in Ingegneria Meccanica/ Perito Tecnico
ottima conoscenza di Solidworks, Autocad 2D e 3D
• spiccata propensione al problem solving e buona capacità decisionale garantendo qualità e servizio anche in situazioni di stress
• inglese scritto/parlato
Neanche lontanamente risponderei all'inserzione, ma per fare cosa poi il
DISEGNATORE TECNICO (Rif. DIS/CAD)
ma fetemi il piacere siamo seri.....

poi ti trovi anche chi li difende

Non so te, ma per esperienza, posso dire che gli ingegneri spesso si trovano in quelle condizioni e la maggior parte di loro sono in grado di affrontarle, non fosse altro che per il percorso universitario che hanno intrapreso, pieno di difficoltà.
e tu dopo tutto stò percorso universitario vai a fare il disegnatore tecnico che deve:
... riportando direttamente alla Direzione Tecnica, assumerà le seguenti responsabilità:

• Rappresentare l’interfaccia tra i reparti produttivi e l’Engineering;
• Assicurare il supporto tecnico alle unità operative;
• Migliorare la gestione delle modifiche tecniche dei prodotti
No forse sono interessati a un'altra figura ma vogliono dargli la paga da Disegnatore Tecnico.

A me sembra l'annuncio della solita società di consulenza per ricerca personale che cerca un qualcosa, ma non sa bene cosa...quante ne ho viste e quante ne ho dovute affrontare...purtroppo...poi nel 90% delle realtà aziendali basta possedere il 50% delle richieste di ricerca e selezione per lavorare in modo egregio...
Mi sà che hai ragione tu.
 
Professione: Libero professionista
Software: Catia V5 e Pro-E
Regione: Lombardia
#17
Probabilmente mi sono spiegato male e quindi sono stato frainteso; Quello che volevo dire e che dopo un carriera universitaria il neo ing. , se non stupido, ha imparato a non farsi predere dall'agtazione e controllare le sue emozioni.
Con questo non voglio dire che un neo ingegnere o con due anni di esperienza alle spalle come "tiralinee" sia in grado di muoversi in una realtà aziendale senza creare danni alla stessa.
Per quanto riguarda gli stipendi, purtroppo avete ragione, un progettista prende poco rispetto al ruolo che ricopre, ma il fatto è, a mio parere, che sono sotto valutati. Vorrei vedere un'azienda produttiva, cosa farebbe se non ci fossero i "tiralinee"; su questo penso che Tenerono sia d'accordo con me.
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#18
Un buon progettista, in Italia, guadagna tanto quanto un buon fresatore o tornitore con esperienza.
Boh? Sarà così che deve essere :(
E' il mercato, bellezza... e non ci puoi fare nulla.
Se dal rubinetto di casa uscisse birra e l'acqua per lavarsi e cucinare la si dovesse andare a prendere al pub, stai sicuro che una bottiglietta d'acqua costerebbe come una botte di Guinness.
:)
 
Ultima modifica:

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#19
Probabilmente mi sono spiegato male e quindi sono stato frainteso; Quello che volevo dire e che dopo un carriera universitaria il neo ing. , se non stupido, ha imparato a non farsi predere dall'agtazione e controllare le sue emozioni.
Oh... se è per quello si sanno controllare benissimo.
Al punto da sembrare anestetizzati. :D
 

stevie

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Solidedge, Cosmos
Regione: Lombardia
#20
Oh... se è per quello si sanno controllare benissimo.
Al punto da sembrare anestetizzati. :D
Cosa intendi dire?
Tornando all'annuncio già uno che confonde una laurea in ingegneria con un diploma di perito ha le idee parecchio confuse...la cosa grave è che di annunci del genere ne girano parecchi.
Evidentemente secondo questi individui gli anni di università sostenendo 30 e più esami sono paragonabili ad aver passato il tempo al circolo a giocare a carte...