NX in aziende che fanno presso-piegatura

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#1
Ciao a tutti,
c'è qualcuno di voi che usa NX e in azienda piegano la lamiera mediante presso-piegatura a freddo ?
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#2
Ciao,

conosco aziende che lo fanno e, alcune di queste, le ho fatte partire io ancora con UG16.

Se vuoi qualche info particolare contattami pure in mp, oppure, se ritieni che l'argomento possa essere di carattere generale, nel thread.

Ciao
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#3
Ciao,

conosco aziende che lo fanno e, alcune di queste, le ho fatte partire io ancora con UG16.

Se vuoi qualche info particolare contattami pure in mp, oppure, se ritieni che l'argomento possa essere di carattere generale, nel thread.

Ciao
E' un argomento che può interessare a tutti.
Io vorrei avvicinarmi il più possibile ad uno sviluppo che mi permetta di ottenere il piegato come da disegno.
La fortuna è che non abbiamo fornitori, noi stessi progettiamo e produciamo.
Siamo partiti con il reverse engineering ed abbiamo una tabella di Excel con i dati ricavati da prove su materiali differenti, cave differenti, inclinazioni differenti e spessori differenti.
Ora questa tabella la devo trasformare nella sheet_metal_material_table.
Nella lettura del suo contenuto, mi sembra sia possibile fare qualcosa di intelligente, ma sinceramente ci vuole abbastanza tempo sia per interpretarlo e settarlo.
Quindi mi chiedevo due cose :
1) Ne vale la pena, oppure settare lo spessore e una formula giusta nella bend allowance formula basta e avanza ?
2) Se ne vale la pena, qualcuno può allegare una sheet_metal_material_table da capire modificare alle nostre esigenze per velocizzare la nostra messa a punto ?

Grazie
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#4
Di discussioni simili ce ne sono molte in giro,
riassumo le due modalità che ho seguito per avere sviluppi coerenti con LE MIE PROVE SPERIMENTALI.

1) quello che ho chiamato del 'fattore di correzione' e che utilizza la BAF (bend allowance formula), andando a mettere il parametro K nella stessa nelle preferenze dello SM (expression_sm.prt). Nella formula che calcola il K viene richiamato un fattore di correzione che si è supposto pari allo spessore fino ad uno spessore di 1 mm e pari allo spessore maggiorato di 0.25 per ogni mm in più di spessore.N.B. Quanto detto va bene per me perchè rispecchia i miei dati sperimentali.
2) quello che va a chiamare la tabella sheet_metal_material_table.txt (in allegato anche questa), la cui posizione devi specificare nei customer default. Nelle preferenze di SM scegliendo materiale vai sul menu a tendina e scegli lo spessore.


Spero di essere stato chiaro e soprattutto mi raccomando: QUESTI VALORI VANNO BENE PER ME. Quello che spiego è solo dove andare a mettere i tuoi valori e che metodo usare.
 

Allegati

  • 139 KB Visualizzazioni: 17

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#5
Di discussioni simili ce ne sono molte in giro,
riassumo le due modalità che ho seguito per avere sviluppi coerenti con LE MIE PROVE SPERIMENTALI.

1) quello che ho chiamato del 'fattore di correzione' e che utilizza la BAF (bend allowance formula), andando a mettere il parametro K nella stessa nelle preferenze dello SM (expression_sm.prt). Nella formula che calcola il K viene richiamato un fattore di correzione che si è supposto pari allo spessore fino ad uno spessore di 1 mm e pari allo spessore maggiorato di 0.25 per ogni mm in più di spessore.N.B. Quanto detto va bene per me perchè rispecchia i miei dati sperimentali.
2) quello che va a chiamare la tabella sheet_metal_material_table.txt (in allegato anche questa), la cui posizione devi specificare nei customer default. Nelle preferenze di SM scegliendo materiale vai sul menu a tendina e scegli lo spessore.


Spero di essere stato chiaro e soprattutto mi raccomando: QUESTI VALORI VANNO BENE PER ME. Quello che spiego è solo dove andare a mettere i tuoi valori e che metodo usare.
Ti ringrazio.
Io cercavo una tabella che fosse dinamica, cioè al variare dello spessore, del materiale, della cava e dell'inclinazione della flangia, usasse il corretto fattore k.
La tabella lo può fare, ma impostarlo non è semplice.

Grazie di tutto e a buon rendere.