• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Nastran e opensource

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#1
Parlando con un collega mi ha raccontato varie cosette.

Sapete cosa significa NASTRAN?

NAsa STRuctural ANalysis

Il software venne sviluppato dalla NASA a partire dal 1968, poi dopo alcuni anni ne venne rilasciato il codice sorgente.

A quei tempi non esisteva la GPL (quell di linux per capirsi) per cui il codice venne preso da varie aziende e richiuso per i loro prodotti.
Se fosse stato rilasciato sotto GPL ora avremmo Nastran aperto e gratuito!

http://en.wikipedia.org/wiki/Nastran
http://feadomain.com/content49.html
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#2
C'è anche da dire che il codice originale (non vorrei dire inesattezze) era scritto in FORTRAN mentre al giorno d'oggi i codici più moderni sono complilati dal linguaggio C (come per esempio NEiNastran e credo anche MSC): il codice originale sarebbe più utile a livello accademico che in applicazioni per uso professionale.
 

stef_design

Utente Senior
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#3
C'è anche da dire che il codice originale (non vorrei dire inesattezze) era scritto in FORTRAN mentre al giorno d'oggi i codici più moderni sono complilati dal linguaggio C (come per esempio NEiNastran e credo anche MSC): il codice originale sarebbe più utile a livello accademico che in applicazioni per uso professionale.
Cavoli...non ci posso credere, scritto in FORTRAN, magari il 77.:eek:
Mi ricordo al tempo di Calcolo Numerico all'univ., quanto l'ho trovato inutile quel linguaggio. Non so perchè certi prof si ostinano ad insegnartelo, molto meglio Matlab.
Scusate l'OT....ma ho tanti ricordi dietro al F77:biggrin:
ciao
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#4
Cavoli...non ci posso credere, scritto in FORTRAN, magari il 77.:eek:
Mi ricordo al tempo di Calcolo Numerico all'univ., quanto l'ho trovato inutile quel linguaggio. Non so perchè certi prof si ostinano ad insegnartelo, molto meglio Matlab.
Scusate l'OT....ma ho tanti ricordi dietro al F77:biggrin:
ciao
Se parliamo del codice originale, credo che il F77 non esistesse nemmeno! :smile:

Dal punto di vista didattico, secondo me il Fortran può essere interessante perchi parte completamente da zero (e prima di "assaggiare" il C)... in realtà Matlab è un "macro" linguaggio di programmazione.
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#5
Cavoli...non ci posso credere, scritto in FORTRAN, magari il 77.:eek:
Mi ricordo al tempo di Calcolo Numerico all'univ., quanto l'ho trovato inutile quel linguaggio. Non so perchè certi prof si ostinano ad insegnartelo, molto meglio Matlab.
Scusate l'OT....ma ho tanti ricordi dietro al F77:biggrin:
ciao
il fortran ha il vantaggio che una volta compilato diventa estremamente ottimizzato, ben più del C in molti casi...

il problema è la sintassi (copto + ostrogoto + regole arcaiche risalenti alle schede perforate)...

con mio sommo gaudio, per scrivere una routine con cfx devi farlo in fortran...per fortuna sono casi moooolto remoti :D

bio
 

andrea71

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: Catia v5, Solidworks, I-deas, MSC...ed altri
Regione: FVG
#6
Da quel che ricordo, quando ho iniziato a scontrarmi con Nastran, esisteva ancora la possibilità di accedere al core, che continuava ad essere gratuito. MSC (la cui sigla deriva dai fondatori) di fatto è stato uno Spin-off: M.S. erano due degli sviluppatori in NASA del primo codice.
 

MacGG

Utente Standard
Professione: Ing.
Software: 33100
Regione: Friuli
#7
Raga,

correggo alcune cosette:

Nel 1968 è nata la MSC, che aveva il nome di Mc-Neil Schwendler Corporation, da cui il nome, che oggi è diventato MSC.Software (Mechanical Simulation Company).

Già prima di tale data, Mc Neil e Schwendler lavoravano in NASA e di fatto già esisteva, NASTRAN è diventato il primo codice commerciale nel 1971.
Mc Neil recentemente è ritornato in MSC.Software (nonostante l'età), Schwendler si gode i soldi (meritatamente)!!!

Ancora oggi la MSC sviluppa le equazioni costitutive per conto di NASA, che le certifica e di conseguenza è l'unico software di calcolo di fatto certificato.

Tali equazioni costitutive, con la relativa codifica informatica, sono ancor oggi in open source, per chi è all'interno dell'ambito NASA e quindi utilizzabili gratuitamente. Il grosso lavoro nel portare tale codice a poter essere utilizzabile, è poi l'impacchettamento di tutte le funzionalità, la gestione e l'ottimizzazione delle risorse di calcolo, il porting sui diversi SO ed architetture.

Di fatto esistono diversi codici di tipo NASTRAN, ovvero che partono da tali equazioni costitutive, ma nel tempo MSC.Software aveva acquistato le aziende più interessanti per inglobarne le funzionalità (i clienti!!) ed alla fine è intervenuto l'antitrust, in quanto deteneva il 97% del mercato americano di tale codice.

Oggi di nastran basati su tale codice c'è ovviamente MSC.Nastran ovvero MD Nastran (di MSC.Software), AI Nastran (che è stato ecquistio da Ansys ed è il solutore Nastran che si può usare al posto di Ansys) ed NX Nastran (che è la versione 2001 di MSC.Nastran, che MSC.SOftware ha ceduto a UGS-SIemens per risolvere il problema dell'antitrus americana).
Esistono poi altri codici chiamati Nastran (come NEi Nastran), che usano solo il formato dei files di input-output come formato Nastran, ma il codice di calcolo è diffrente ovvero non usano le equazioni costitutive certificate da NASA.

Ancora molto del codice di calcolo MSC.Nastran è stato scritto in FORTRAN, ma sempre più è inglobato in routines di calcolo sviluppato in C++ (ma anche altri linguaggi); di conseguenza non è possibile (come per tutti i software che si sviluppano negli anni), identificare quanto è sviluppato in FORTRAN, respetto a C++ od altro.

Ciao a tutti.

MacGG
 

Onda

Moderatore
Staff Forum
Professione: Ingegnere Meccanico settore Navale
Software: SolidWorks 2015, Rhino v5, Autocad 2008, Patran 2014, Nastran 2014
Regione: Italia
#8
MacCG bellissimo post!

qui ci sono i codici originali di nastran in vendita.
http://www.openchannelsoftware.com/projects/NASTRAN
Ovviamente è solo per puro interesse. . . i costi sono annuali e alti, non credo nessun utente possa avere interesse ad acquistarli.

Onda
 

paolino

Utente Standard
Professione: progettista (o giu di lì)
Software: SW2016, HyperWorks ...un tempo SE ST7, TC10, Rhino4, VisualMill, LabVIEW...
Regione: Valsesia
#10
MacCG bellissimo post!


Onda
Anch'io mi associo... grazie x le info!

in particolare mi ha sorpreso sapere che NeiNastran non usi i codici di Nastran...