Modulo "Real Time Rendering"

Professione: ????????
Software: prima catia v5 r17 adesso cerco di usare sw 2008...
Regione: friuli
#1
ciao a tutti, sono nuovo del forum,
spero qualcuno riesca a darmi una mano per risolvere un problema che mi sta
facendo diventare matto.
da qualche tempo utilizzo catia v5 r17. Nessun problema per part design assembly e drafting, i problemini li incontro con photo studio, infatti non riesco a renderizzare niente. Qualcuno potrebbe dirmi a grandi linee la procedura per renderizzare un assieme?
i requisti del pc sono:
cpu intel dual core 2.3 ghz
ram 2 gb
sk video ati sapphire hd 2600 pro 512 mb

grazie
 

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#2
Non riesci a renderizzare in che senso? Che non ottieni nessun risultato, che non riesci ad impostare ambiente, luce, ecc. oppure semplicemente e' una questione di licenza?
 
Professione: ????????
Software: prima catia v5 r17 adesso cerco di usare sw 2008...
Regione: friuli
#3
sia con la resa rapida che settando tutti i valori si apre una finestra tutta nera senza nessuna immagine e la cpu non sforza come dovrebbe.
per la licenza non lo so devo chiedere all'informatico dell'azienda puo' dipendere da quella?
 

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#4
Uhm, non saprei.
Di solito il supporto di Catia prima di ogni risposta ti chiede di cancellare i CATSettings. Provaci. A me capita spesso che un problema si risolva semplicemente cancellando i 'vecchi e sporcati' settaggi.
In alternativa prova a verificare se la scheda grafica e' compatibile, curiosa un po' su questo sito, magari trovi qualcosa di utile.
http://www-306.ibm.com/software/applications/plm/catiav5/sysreq/hwsysreq.html#winhard
 
Professione: ????????
Software: prima catia v5 r17 adesso cerco di usare sw 2008...
Regione: friuli
#5
grazie per il consiglio, ho provato ma niente di nuovo.........
veramente inizio a pnsare di avere la skv non compatibile,
che sfiga, ho cambiato il pc il mese scorso apposta per fare queste cose e ancora non
ci riesco.
oltre al link dell'ibm non c'e' qualcosa di piu' comprensibile in giro?
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#6
Ho notato con dispiacere che il numero massimo di luci inseribili è 8. Oltre questo numero compare un traingolo giallo di avvertimento e la luce non è calcolata.
C'è forse qualche parametro di default da impostare?

Perchè poi le luci di forma rettangolare, illuminano di fatto poco o niente?

Ciao e grazie.
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#7
... cercasi disperatamente esperto di PHOTO STUDIO
 

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#8
Non so darti risposte precise, nel senso che io non uso mai molte luci e quelle rare volte che mi e' apparso il triangolo di avvertimento, ho provato a disattivare una o piu' luci che ritenevo meno importanti.
Uso abbastanza, invece, le luci di forma rettangolare e circolare. Per farle illuminare di piu' agisco sui parametri delle impostazioni oppure, semplicemente, le 'allungo' tirando il manipolatore (quello di 'arrivo', per intenderci)
Per questo tipo di luci imposto la dimensione del rettangolo o cerchio della sorgente, ma aumento fino a 20/24 i 'samples' in U e V con l'obiettivo di dare maggiore definizione alla luce.
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#9
Per questo tipo di luci imposto la dimensione del rettangolo o cerchio della sorgente, ma aumento fino a 20/24 i 'samples' in U e V con l'obiettivo di dare maggiore definizione alla luce.
Grazie per avermi risposto barla, ma puoi spiegrami meglio cosa significa quello che ho quotato?
 

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#10
Ho fatto alcune prove ed alcune domande, quindi provo completare la mia precedente.
Numero di luci: importa soltanto al Rendering visuale (Real Time Rendering), per il Raytracing aumenta solo il tempo di calcolo.

Luci rettangolari e circolari: la sorgente non e' un singolo punto o una singola retta, ma e'un raggruppamento di luci; U e V possono quindi essere maggiori di 1 per ogni singola direzione (stesso concetto di U e V delle superfici).
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#11
ho fatto delle prove e la qualità del rendering migliora notevolmente. ho diminuito il numero di luci e ho attivato sia l'illuminazione globale che la raccolta finale. il risultato sta migliorando ma lentamente .... eeeh .... pagherei per un tutorial decente!!
Non hai qualche link dove potrei acquistarne uno?

riguardo al numero di luci, devo illuminare una piccola sala conferenze, dammi un suggerimento: una bella rettangolare con valori U e V tipo a 25 con il soffitto bucato a simulare le plafoniere potrebbe funzionare?
 

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#12
Tutorial non ne ho. Purtroppo.
Anche a me non dispiacerebbe poter approfondire. Tutto cio' che ho imparato e' frutto di prove e di risposte che qualche esperto mi ha dato.
Tornando a noi, l'idea delle plafoniere e' buona ma mi sa che per ottenere un buon (buono e non ottimo) risultato ci devi perdere troppo tempo.
Ho fatto un prova rapida (allego immagine) con luci rettangolare e cilindrica.
Nell'output, la definizione della sorgente e' brutta e potrebbe andar bene soltanto se inquadrata 'lontano' dalla focale.
In alternativa ti consiglio di modellare e dare un buon materiale (colore, trasparenze e riflettivita') le plafoniere ed illuminare anche loro.
25 in U e V potrebbero essere troppi per una plafoniera (se poi ne metti anche piu' di una...), prova con 12, secondo me il risultato non cambia di molto (ma il tempo si!!!).
Fammi sapere.
Ciao
 

Allegati

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#13
L'ho fatto girare tutta stanotte e grazie alle tue indicazioni e al contenuto della guida on line ho fatto un discreto lavoro, mi spiace solo di non poter postare nulla, cmq bisogna fare esperienza a forza di caffè, notti insonne e vocabolario inglese ....
Allego il link della guida on line che mi ha aiutato a comprendere i concetti base.

http://catiadoc.free.fr/online/French/CATIAfr_C2/psougCATIAfrs.htm
 

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#14
Riesci a postare anche solo un dettaglio del risultato?
Sono curioso di vedere come hai risolto le plafoniere...

solo se puoi...
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#15
Purtroppo non posso postare nulla :mad:! ... come si chiama? etica professionale? ;) Cmq le plafoniere le devo aggiustare e fare altra sperimentazione, il risultato sulla quick preview non era un gran che così per forza di cose e di tempo ho abbassato la fonte di luce sotto il filo del controsoffitto e ho spento la visualizzazione del rettangolo, troppo forte l'impatto sulle superfici specchiate.

Ho notato cmq che la parte del leone la fa la raccolta finale della luce ambientale e della luce diffusa. Questo lavora in stretta concomitanza con le impostazioni del materiale per quanto riguarda la luce diffusa.
Di nuovo, molto caffè e vocabolario inglese ...
Ciao

p.s. l'idea del soffitto bucato m'è venuta guardando dei wirwframe in giro su internet ... bhe! bisogna anche saper osservare!
 

Tatankabl

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Catia V5 r19/Photoshop CS4
Regione: Veneto
#16
Ciao ragazzi, sono nuovo, bazzicavo per il forum alla ricerca disperata d'informazioni utili sul modulo render di Catia v5, ma non vedo nulla d'interessante......deduco che c'è poca gente che lo usa questo pacchetto, io mi ritrovo ora a dover fare dei render per lavoro e non mi vedo ferrato......voi che state già sperimentando, non avete qualche piccola dritta o trucchetto?sempre se potete aiutarmi, magari se posso vi dò anch'io qualche dritta!cmq per il problema della schermata nera, probabilmente non hai la licenza PSO del render oppur non saprei.......intanto grazie spero di fare un po' d'amicizia.......
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#17
Benvenuto a bordo tatankabl!
Allora tanto per iniziare... ma 'ndo l'hai preso sto nome? :D
No, scherzo.

Oggi mi sento un pò medico perciò eccoti la ricetta per iniziare:

1) Se conosci l'inglese e anche tu sei sprovvisto di help on line vai qui http://catiadoc.free.fr/online/French/CATIAfr_C2/psougCATIAfrs.htm

2) Leggi tutto e prova a fare qualcosa con gli esercizi (stupidi ma efficaci per muovere i primi passi).

3) Sperimenta con uno oggetto semplice, una luce, un ambiente, tanto caffè e un vocabolario di inglese.

4) (Un pò di filosofia...) Guarda il mondo con occhi diversi e inizia a notare come si comporta la luce in modo empirico (sperimentale), osserva come la luce naturale illumini ogni cosa sempre dall'alto (per i soggetti normodotati e in posizione eretta .... questa è l'orientamento istintivamente percepito per determinare il "corretto" orientamento di un immagine) e come questa viene riflessa diversamente da superfici liscie e superfici ruvide (questo aiuta ad impostare i valori del materiale) come viene assorbita e rifranta da oggetti trasparenti (caustiche) come l'ambiente stesso (lenzuola chiare contro lenzuola scure ...) contribuisca ad illuminare indirettamente il resto delle cose ....

Ora devo produrre o il padrone ...

Facci conoscere i tuoi progressi, dubbi, incomprensioni, se potremo ti aiuteremo.

Ma come sono buono oggi ... se continuo così dovrò cambiare l'avatar...
Sarà che è venerdi??
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#18
Sono curioso di vedere come hai risolto le plafoniere...
Allora, la sperimentazione non ha vuto grandi esiti, almeno non quelli sperati.
L'illuminazione ambientale riceve un duro colpo dalla finestratura atta a simulare una fila di plafoniere da controsoffitto, smorzando notevolmente la quantità di luce utile ad illuminare l'interno.
Devo prova a sdoppiare la luce sopra le plafoniere (da 1 ad almeno 2) ed eventualmente a cambiarne il tipo (da rettangolare a ... ??? direzionale?)

Ho un problema neglia angoli del soffitto sul lato del palco ... gli angoli raccolgono troppa luce :mad: ti viene in mente nulla per ovviare?

caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè caffè ...
 
Professione: ????????
Software: prima catia v5 r17 adesso cerco di usare sw 2008...
Regione: friuli
#19
ciao ragazzi, avendo un po' di tempo libero, ieri ho ripreso in mano il modulo di rendering.
non ottenendo nessun risultato, ho provato a farlo girare in modalita' provvisoria di windows.....magia renderizza!!!!
potrebbero essere i driver della scheda video?
 

Tatankabl

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Catia V5 r19/Photoshop CS4
Regione: Veneto
#20
Grazie della dritta,in realtà qualcosina la sò già fare, il problema avviene con le vernici metallizzate e colori sfumati.......
cmq tatanka significa nella lingua indiana bisonte,purtroppo è un nome usato molto in internet e ho dovuto aggiungerebl che sono le mie iniziali.....
ci sentiamo per aggiornamenti intanto grazie.....