Modulo "IMA - Imagine & Shape"

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#21
Eccomi!
Scherzi a parte, io lo uso da un po'. Se ne avete l'occasione, provatelo, non e' per niente difficile da usare.

Se avete dubbi, postate...
Spiegaci come si usa, non le funzioni ovviamente; considerato che per un esperto come quello del video è facile fare una demo, per giunta accellerata; ad occhio pare molto potente, ma vorrei capire:
-E' facile ottenere quello che si vuole con precisione?
-E' possibile operare in quel modo anche su superfici precedentemente realizzate, o provenienti dall'esterno, o dagli altri moduli superfici di Catia?
L'unica cosa che mi rende un pò perplesso è che pare costi, solo il modulo sui 7000 euro, qualcuno conferma?

Comunque come ho sottolineato nell'altro post, c'è una plugin di Rhino, disponibile anche in Maya, (che già di suo ha il modulo subdivide surface che converte tutto in nurbs, qualcuno lo usa anche per lo stile automotive) che si chiama TSpline, che opera in maniera simile ( con le dovute differenze) ad Image & Shape, cioè realizza le subdivide surface, non sui poligoni, come modo, il migliore modellatore SS per poligoni, ma sulle superfici nurbs; è anche economico, costa poco meno di 400 euro, aggiunto al costo di rhino è uno strumento favoloso sul rapporto prezzo/prestazioni.
 
Ultima modifica:

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#22
" per un esperto come quello del video è facile fare una demo, "
secondo me non bisogna essere degli esperti, o meglio, lo si diventa dopo poco tempo che lo si usa. In base a questa definizione, anch'io mi ritengo un "esperto"!

"per giunta accellerata"
Penso che l'accelerazione sia stata fatta per comprimere in due minuti il lavoro di mezz'ora, altrimenti Morfeo avrebbe avuto la meglio...

"E' facile ottenere quello che si vuole con precisione?"
E' facile ma non hai la precisione che intendi tu. Non puoi impostare delle quote.
Dipende, quindi, che cosa devi realizzare, se vuoi fare un albero a camme, lascia stare, se fai del Design lo riesci a sfruttare egregiamente.

"E' possibile operare in quel modo anche su superfici precedentemente realizzate, o provenienti dall'esterno, o dagli altri moduli superfici di Catia?"
Negativo. Le subdivision surface vengono generate secondo un loro algoritmo e non accettano un input diverso (se intendi iges o simile). Non credo possa essere altirmenti perche' hanno la caratteristica di mantenere la continuita' G2 (fonte: http://www-306.ibm.com/software/applications/plm/catiav5/prods/ima/) come farebbero ad accettare una serie di superfici in input descritte da innumerevoli poligoni e magari con delle discontinuita'? Catia dovrebbe approssimare. Io non lo vorrei; sono io che decido come, dove e quando approssimarmi una superfice, non voglio che lo faccia un automatismo (ma questo e' il mio personalissimo parere)
Interagiscono bene, invece, con i constraint del FreeStyle e con le superfici di GSD.

"L'unica cosa che mi rende un pò perplesso è che pare costi, solo il modulo sui 7000 euro, qualcuno conferma?"
Non credo. Tutti quei soldi per un solo modulo di superfici non me lo avrebbero comprato!

Come si usa?
Inserisci una sfera e comincia a tirare i poligoni, aggiungere sezioni e facce e buon divertimento!

TSpline usato per fare classe A?
Sai darci maggiori ragguagli?
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#23
C'era in un altro thread, la spiegazione di come inserire immagini per sketcharci sopra. Qualcuno ce lo rispiega che io non lo so/ricordo??
 

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#24
workbench "Sketcher Tracer"
import di immagini, posizionamento e scalatura...
ma apriamo un thread solo per questo?




Per Falonef/Andrea71: possiamo rinominare il subforum "superfici" in "design" in modo da raggruppare sotto di lui tutti i temi relativi? (IMA, superfici di stile e generative, rendering, sketch tracer, ecc.)?
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#25
Per Falonef/Andrea71: possiamo rinominare il subforum "superfici" in "design" in modo da raggruppare sotto di lui tutti i temi relativi? (IMA, superfici di stile e generative, rendering, sketch tracer, ecc.)?
QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO :D
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#26
Sinceramente non lo so che continuità di curvatura imposta TSpline, comunque lavora all'interno di Rhino, e le superfici hanno tutte stesse caratteristiche dei quelle interne al programma.
Comunque guarda nel loro sito magari è indicato:
http://www.tsplines.com/
http://tsplines.com/wiki/tiki-index.php

Mi confermi quindi che IMA lavora comunque con tutti i moduli superfici interni a Catia?
Per il costo lo aveva scritto un utente Catia qui sul forum.
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#27
Ieri sera l'ho mezzo massacrato, è divertente ma è stucchevole l'impostazione del manipolatore e la selezione delle facce etc. l'ho trovata noiosa fastidiosa e imprecisa.
Sicuramente da approfondire.

P.s. Viva youtube...ma ci vuole spirito di osservazione
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#28
Stef-d,
intorno al minuto 00:58 di 'coffe anyone' si vede che lega ad una curva il frontale della superficie e che poi questa lo segue perfettamente ... io non ci riesco così bene. C'è qualche trucchetto per farlo così?
Ho sperimentato che è anche possibile linkare le sup ad uno scketch "ordinario" e che è possibile interagire con il generative shape ... lo sapevi? ... SAPEVATELO suuuu rieducational Chanell!

Ciao
 

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#29
Ma ti pare che potevo NON saperlo?
Si, si puo' attivare un link anche con una linea, un punto o una superficie GSD.

minuto 00:58: per me la curva e' stata disegnata ed 'avvicinata' alla superficie a piu' riprese e poi e' stata usata per modificare; comunque, credo non sia importante (se non soltanto per un effetto visivo) che la curva appoggi sulla superficie, l'importante e' scegliere i punti giusti da legare, semplice, no?

condivido: non e' veloce cambiare l'impostazione del manipolatore, infatti cerco di evitarlo.
non condivido: la selezione delle facce non e' imprecisa, devi solo prenderci la mano. Io di solito seleziono i punti per muovere, gli edge per attenuare e le facce solo per cancellarle o suddividerle.

In quanto ad interazione/integrazoine, ho sempre completato i modelli che ho fatto con le superfici di GSD.
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#30
MBUTI! Mitica fulvia ... (per chi non lo avesse capito parlo del Corrado Guzzanti ...)

"Io di solito seleziono i punti per muovere, gli edge per attenuare e le facce solo per cancellarle o suddividerle" - Ottimo suggerimento

Per il manipolatore lavora meglio 3DstudioMax9, anche se ci ho lavorato poco.
Anche tu ti imposti qualcosa con sketcher tracer per lavorare?
 

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#31
"Anche tu ti imposti qualcosa con sketcher tracer per lavorare?"

Si, se mi disegno o mi passano un bozzetto, lo uso come supporto.
A volte puo' essere utile inserire un cubo (o simile) da usare come bounding-box per meglio capire le dimensioni.
 
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#32
"Anche tu ti imposti qualcosa con sketcher tracer per lavorare?"

Si, se mi disegno o mi passano un bozzetto, lo uso come supporto.
A volte puo' essere utile inserire un cubo (o simile) da usare come bounding-box per meglio capire le dimensioni.
Ciao x curiosità per cosa lo usi IMA. Ti occupi anche di design.
 

Vittorio

Utente Standard
Professione: progettista
Software: CatiaV5-Autocad-Rhino3d-Sum3d-Worknc-hyperMill
Regione: Lombardia
#33
Buongiorno a tutti

Ho provato a giocare un po' con il modulo "image & shape"
e su youtube o trovato anche un filmato demo dove si intuisce la possibilità di inserire ,come sfondo, una immagine scannerizzata per poi riprodurla seguendo i contorni con il modulo "image & shape"

C'è qualcuno che mi puo' dare indicazioni su come inserire una immagine?

grazie

il sito dove ho trovato il filmato demo è questo:
http://youtube.com/watch?v=uHfAR97mCY8
 

torniaccio

Utente Standard
Professione: Tra un'interruzione e l'altra modello qualcosa, ma cosa?
Software: CatiaV5 ProE AutoCAD Inventor 2013 64bit
Regione: Lazio
#35
senza dovresti appiccicare come stikers immagini su superfici ... oppure assegnare immagini al materiale di una superficie ... ma non conosco il tuo livello di utilizzo.
 
Professione: Studente
Software: CATIA
Regione: Lazio
#38
Allora... salve a tutti.
Io ho sia Sketch Tracer (ST) che Imagine and Shape (IMA).
Ho creato un parallalepipedo di immagini su ST ed ora ci vorrei disegnare dentro con IMA, inserendo sfere e quant'altro.
Sto leggendo guide su guide, ma non riesco a trovare i comandi per fare questa operazione, ovvero lavorare con IMA su degli sfondi creati con ST. Eppure deve essere scritto da qualche parte... :mixed:
Dai tutorial di youtube non mi sembra di vedere questo passaggio che mi manca.
Qualcuno può aiutarmi?
 
Professione: Studente
Software: CATIA
Regione: Lazio
#39
Oops... era facilissimo! :tongue: Ho risolto il giorno dopo.
L'ambiente è di tipo CatProduct, per cui basta inserire un componente nuovo o esistente come CatPart. Inoltre, come sempre, con il doppio clic sull'albero si definisce l'oggetto di lavoro e si possono avviare gli altri ambienti.
Va beh, grazie lo stesso.
Saluti