• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Modificare files IGES e STP da PRO-e?

Parsifal

Utente Junior
Professione: Disegnatore/progettista
Software: Pro-ewf2
Regione: Bologna
#1
Salve a tutti,:)

...Vorrei aprire una discussione che magari era gia' stata sul forum ( ...io ho cercato ma non ho trovato....:eek:)
Io utilizzo principalmente Autocad e PRO-e wf2 (in ditta sono rimasti un po' indietro!!:rolleyes:) e con questi me la cavicchio benino...
ora....mi e' capitato alcune volte di "aprire" con Pro-e alcuni files con estensione IGES o STP.....e il quesito e' :
Ma il massimo che si puo' fare e' visualizzarli ?!...non c'e' nessuna possibilita', tramite pro-e ( ripeto), di interagire con queste " piattaformi"???.....che so' eliminare una superficie,cambiare una quota, aggiungere un raggio..ecc..ecc ai modelli importati con le estensioni sopracitate?????:confused:

un grazie spassionato a chiunque mi aiuti a far luce sulla cosa
 

tenerone

Utente Standard
Professione: Project engineer per gioco e per diletto...
Software: Creo 2.0 + Windchill
Regione: Ticino - Svizzera
#2
Ozzy mi perdonerà se ti rispondo io (per quello che so...).

Essendo Pro-E un Sw basato su modellazione superficiale e non di tipo booleano (come UG o Catià), in questo caso risulta molto + limitato.
Intendiamoci bene, qualunque file sparametrizzato è fine a sè stesso o quasi, però in taluni casi avere le 'booleane' è molto + vantaggioso che non averle.
Ricordo che con UG riuscivo a fare operazioni su files sparametrizzati che nemmeno lontanamente Pro-E poteva fare....in particolare l'insegnante di Pro-E alla quale passai il medesimo file sparametrizzato modificato in qualche minuto con UG, ci mise mezza giornata senza riuscirci del tutto.
Per il resto non voglio innescare polemiche ci mancherebbe, Pro-E è un ottimo Sw ma ragiona con logiche diverse.
Ciao.
 

Ozzy

Guest
#3
Ozzy mi perdonerà se ti rispondo io (per quello che so...).

Essendo Pro-E un Sw basato su modellazione superficiale e non di tipo booleano (come UG o Catià), in questo caso risulta molto + limitato.
Intendiamoci bene, qualunque file sparametrizzato è fine a sè stesso o quasi, però in taluni casi avere le 'booleane' è molto + vantaggioso che non averle.
Ricordo che con UG riuscivo a fare operazioni su files sparametrizzati che nemmeno lontanamente Pro-E poteva fare....in particolare l'insegnante di Pro-E alla quale passai il medesimo file sparametrizzato modificato in qualche minuto con UG, ci mise mezza giornata senza riuscirci del tutto.
Per il resto non voglio innescare polemiche ci mancherebbe, Pro-E è un ottimo Sw ma ragiona con logiche diverse.
Ciao.
Io perdono tutti, ma tu devi spiegarmi che differenza c'è tra una booleana di superficie e una booleana solida a parte quella dell'operazione diretta?

Per quanto riguarda l'insegnante (mi ricordo.. non era mica sbirulino?:D)lasciamo stare..

Comunque per rispondere a parsifal,i file sparametrizzati sono sparametrizzati, non sono nativi proe, se tu esporti un file da proe in step,iges,sat,ecc.. se lo riapri ovviamente perde tutta la storia, quindi non puoi pretendere di modificare le quote.. allora li devi andare a modellare in esplicito e tutti noi sappiamo che i cad puramente parametrici(sopratutto proe) lavorano solo in parametrico, ciò non toglie che operazioni come eliminazioni superfici,aggiungere raggi e altre cose tu possa farlo,modificare le quote no di certo!
Comunque dalla WF4 hanno migliorato molto questo aspetto, quindi sui file importati ora hai più libertà di movimento, c'è una sorta di direct modeling per lavorare in esplicito e c'è il feature recognizer, che ti permette di riconoscere determinate feature standard, tipo fori,raggi,c'è lo sposta faccia, il rimuovi surf,ecc..

Il discorso è vasto, però prima di tutto bisognerebbe sapere almeno che quando si esporta un modello da un nativo a un file neutro perde tutto,altrimenti non si va da nessuna parte.

Saluti Ozzy
 

Parsifal

Utente Junior
Professione: Disegnatore/progettista
Software: Pro-ewf2
Regione: Bologna
#4
Ciao Tenerone,;)

Grazie per 'linteressamento.....tutto chiaro.....quindi in pratica,l'unica cosa che posso fare con Pro-e , quando apro un file IGES o STP....e ' visualizzarlo e niente piu'?!!!! :eek::eek:
 

Parsifal

Utente Junior
Professione: Disegnatore/progettista
Software: Pro-ewf2
Regione: Bologna
#5
Ciao Ozzy,...

porc...ho risposto proprio mentre lo stavi facendo anche tu!!!!....
Ero consapevole del discorso che esportando o importando un file con altra estensione si " perde " la storia ecc... ecc.. e speravo che intervenissi;)....ti dico questo perche' penso che un " manico " come te abbia sicuramente qualche " trucco " in proposito e qualcosa da insegnare agli altri.:rolleyes:...insomma che " margini di manovra " ci possono essere per il quesito che ho posto....prediamo ad es un cubo IGES , importato in pro-e ...fino a dove posso sbizzarrirmi? che modifiche posso apportare e...come procedere?
 

tenerone

Utente Standard
Professione: Project engineer per gioco e per diletto...
Software: Creo 2.0 + Windchill
Regione: Ticino - Svizzera
#6
Ciao Tenerone,;)

Grazie per 'linteressamento.....tutto chiaro.....quindi in pratica,l'unica cosa che posso fare con Pro-e , quando apro un file IGES o STP....e ' visualizzarlo e niente piu'?!!!! :eek::eek:
Ecco..ora Ozzy si scatena

Ozzy sbirulino o non sbirulino, UG è superiore sui files sparametrizzati.Punto.:D
Sono proprio le booleane dirette che fanno la differenza...in qualche millisecondo con UG faccio tutto..
 
Ultima modifica:

Ozzy

Guest
#7
Ma diciamo che puoi fare un pò quello che vuoi, solo che se vuoi lavorarlo con le feature solide prima devi chiaramente renderlo solido e se invece è un cubo surf con degli spazi aperti devi chiudere gli spazi aperti e poi renderlo solido, poi puoi fare quello che vuoi, ma chiaramente non puoi modificare la grandezza naturale del cubo (se per esempio è 100x100x100) in 50x50x50 in un click come faresti di solito.
Devi aggiungere o esportare materiale o usare gli offset,cioè poi chiaro che con matematiche più difficili il discorso diventa più complesso.

Però devi scinderti dalla modalità parametrica come altri cad fanno e lavorare solo in esplicito come faresti con un cad esplicito..
 

tenerone

Utente Standard
Professione: Project engineer per gioco e per diletto...
Software: Creo 2.0 + Windchill
Regione: Ticino - Svizzera
#8
Ma diciamo che puoi fare un pò quello che vuoi, solo che se vuoi lavorarlo con le feature solide prima devi chiaramente renderlo solido e se invece è un cubo surf con degli spazi aperti devi chiudere gli spazi aperti e poi renderlo solido, poi puoi fare quello che vuoi, ma chiaramente non puoi modificare la grandezza naturale del cubo (se per esempio è 100x100x100) in 50x50x50 in un click come faresti di solito.
Devi aggiungere o esportare materiale o usare gli offset,cioè poi chiaro che con matematiche più difficili il discorso diventa più complesso.

Però devi scinderti dalla modalità parametrica come altri cad fanno e lavorare solo in esplicito come faresti con un cad esplicito..
Vero difatti resta cmq un file sparametrizzato, e cmq il mio ragionamento valeva per file sparametrici solidificati già all'arrivo :)
 

Ozzy

Guest
#9
Ecco..ora Ozzy si scatena

Ozzy sbirulino o non sbirulino, UG è superiore sui files sparametrizzati.Punto.:D
Sono proprio le booleane dirette che fanno la differenza...in qualche millisecondo con UG faccio tutto..
Non lo so tenerone, non ho mai usato ug e non posso pronunciarmi in merito,però mi pare strano quello che hai detto.
Non capisco cosa centrano le booleane solide in file sparametrizzati,non cambia assolutamente nulla, sempre di booleane stiamo parlando.
Poi che magari avrà qualche tools in più può essere, questo non lo so,però mi piacerebbe vedere quel file citato che hai dato a sbirulino.:D
 

tenerone

Utente Standard
Professione: Project engineer per gioco e per diletto...
Software: Creo 2.0 + Windchill
Regione: Ticino - Svizzera
#10
Il file era un cruscotto estetico (solido) nativo Catià e poi modificato (da me) con UG NX1 prima e tentato poi con Pro-E Wd2 dopo con complice sbirulino (ovviamente su STEP).
Alla fine dopo mezza giornata ce l'ha fatta credimi non ti racconto balle, si trattava di chiudere aperture in 'curvatura cruscotto' e di aprirne altre in altre zone, eliminare poppette e nervature ecc. Ovvio che non si trattava di modificare la curvatura di base, ma con Pro-E il tutto si è rivelato molto problematico e sicuramente molto più lento in confronto a UG. Tutto quì. Il file è rimasto dov'era, ma qualsiasi esempio rende giustizia ad UG (in questo caso).
 
Ultima modifica:

Ozzy

Guest
#11
A prescindere che i file catia esportati fanno pietà e questo tutti lo sanno, non dico che non ti credo o che mi racconti balle, ma è altrettanto vero e qui sei tu che devi credermi che molti insegnanti non sono cosi esperti e a volte non sanno che tools corretti usare, sta di fatto che non si è costretti ad usare per forza di cose uno step, ne di andare a modificare la curvatura base,io non sono un espertissimo, però di file aggiustati e modificati ne ho fatti abbastanza e chiaro alcuni con qualche difficoltà altri un pò meno,certo non consiglio nemmeno io di usare proe o un altro per andare a lavorare in esplicito su file del genere,io non ho detto che proe sia il migliore in questo e nemmeno il più adatto, anche perchè la vera forza di proe non è proprio in quel senso, ma si può fare.. poi che sia più lento o meno questo è un altro discorso,dipende molto da come si usa e da chi lo usa..:D
penso che omnicad in questo tipo di lavori allora sia il migliore se è per questo.:p
 

Parsifal

Utente Junior
Professione: Disegnatore/progettista
Software: Pro-ewf2
Regione: Bologna
#12
Calma...calma...

Non pensavo di creare " tanto movimento "....ma forse e' meglio cosi'.
Vorrei pero che vi concentraste un po' di piu ' sul tema che vi ho proposto e meno su...sbirulino!!!!:D

Dunque Ozzy , tu mi stai dicendo che devo solidificare il cubo....ma devo passare per il "merge" ( a due a due ) o si fa' direttamente con solidify?....e una volta solidificato posso che so' ,arrotondare gli spigoli con un round ...o eseguire un foro passante da una faccia all' altra?......mi stai dicendo questo?:eek:
 

Ozzy

Guest
#13
Se la superficie alla sua importazione presenta tutti gli spigoli di colore magenta vuol dire che è chiusa, quindi puoi benissimo solidificarla, se invece presenta degli spigoli aperti (gialli)allora prima devi cercare di chiuderli e poi dopo una volta che sono tutti viola puoi solidificare.
I raggi li puoi fare benissimo come gli smussi senza bisogno che sia solido,per il foro chiaramente no inteso come strumento di foro, ma se tu fai un estrusione o una rivoluzione di superficie e lo mergi con l'altro elemento ottieni la stessa cosa, poi puoi solidificare.
Immagino dunque che hai lavorato poco sulle superfici.
NB:se tu esporti un iges da proe per default il flag ti va su surf, quindi te lo importa in surf.
Se lo esporti in step per default ti da solidi e gusci, quindi te lo importa già solido.
Gli iges sono più usati nel cam e dagli stampisti.

Comunque ti consigli vivamente prima di avventurarti nel mondo dei file importati, di imparare ad usare correttamente le superfici,altrimenti non potrai mai capire le reali differenze che si possono incontrare e come lavora proe.

Saluti Ozzy
 

Parsifal

Utente Junior
Professione: Disegnatore/progettista
Software: Pro-ewf2
Regione: Bologna
#14
E...bravo Ozzy!!!....molto utile quello che mi hai detto!!!
In verita' con PRO- e ( wf 2...rammento ) penso di cavarmelaabbastanza bene.:p....certo non sono mica un mago come te!!!!!:cool:....ma lavoro p
revalentemente con i solidi...e ho una ignoranza abissale ( si era capito?:eek:) in fatto di files importati......comunque tutto chiaro ,....dovresti solo spiegarmi meglio como posso fare per chiudere le superfici aperte del solido importato IGES a 'sto punto)utilizzando i comandi del pro-e
...thanks
 

Ozzy

Guest
#15
Grazie...
però non sono un mago, sono un buon utente, me la cavo anche io.
Per il discorso superfici importate, non è un devo solo spiegarti.
è troppo complesso da spiegare in 2 righe,ci sono tante cose da sapere e i casi sono sempre diversi, non c'è una regola specifica da adottare,quindi non posso dirti quale comando usare, ce ne sono diversi che si usano in combinazione e molto dipende dal file quanto è messo male, che precisione ha, da che nativo deriva,ecc,ecc, queste cose non si possono spiegare, le acquisisci solo con dei corsi specializzati su esempi concreti e con l'esperienza.

Ma ti ripeto, se vuoi iniziare a lavorare coni file importati è buona cosa imparare ad usare le superifici, perchè la stragrande maggioranza degli aggiustaggi poi le fai con le surf e non con i solidi.

Saluti Ozzy
 

Parsifal

Utente Junior
Professione: Disegnatore/progettista
Software: Pro-ewf2
Regione: Bologna
#16
Non fare il modesto....so' che sei molto piu' di un buon utente !!!
comunque grazie di tutto....e' gia qualcosa sapere che differenza c'e' tra spigoli viola e gialli!!!:eek:....per quanto riguarda il resto ....dovro' documentarmi....mi sa ' che hai ragione te...e non sarebbe giusto e possibile farti spiegare in questi spazi caso x caso!!!.....beh quando vorrai creare un tutorial ...avrai un'idea in piu' su cosa farlo!!...credo sarebbe molto apprezzato:rolleyes:

ciao
 

Ozzy

Guest
#18
Non fare il modesto....so' che sei molto piu' di un buon utente !!!
comunque grazie di tutto....e' gia qualcosa sapere che differenza c'e' tra spigoli viola e gialli!!!:eek:....per quanto riguarda il resto ....dovro' documentarmi....mi sa ' che hai ragione te...e non sarebbe giusto e possibile farti spiegare in questi spazi caso x caso!!!.....beh quando vorrai creare un tutorial ...avrai un'idea in piu' su cosa farlo!!...credo sarebbe molto apprezzato:rolleyes:

ciao
Ma io sono modesto...so di essere un buon utente, ho grande esperienza ciò non toglie che di cose da sapere ce ne sono ancora tante e io conosco i miei limiti.

Per quanto riguarda il tutorial sarò molto onesto, ci sono ne ho già fatti, anche su questo argomento come su altri del resto magari un pò più complessi, più che altro bisognerebbe chiedersi del perchè magari non metto tutto?

So che in questo forum ci sono molte persone intelligenti che ci arrivano da sole.:rolleyes:

Saluti Ozzy